FABBRICA ILLEGALMENTE CARTUCCE CACCIA, DENUNCIATO 46ENNE AD ANDRIA

Mercoledì 18 Maggio 2011 12:51
Stampa

(AGI) - Bari, 18 mag. - Ad Andria, gli agenti della Squadra Amministrativa di Controllo del locale Commissariato di Polizia hanno sequestrato un rilevante quantitativo di materiale esplodente illegalmente detenuto e denunciato un uomo di 46 anni. Nel corso di un controllo nella sua abitazione rurale, sono state scoperte 3000 cartucce di vario calibro e 1258 kg di polvere da sparo, bossoli, cartucce, macchinari e parti di ricambio utilizzabili per la fabbricazione ed il confezionamento artigianale delle cartucce. L'uomo, al quale sono state ritirate tutte le armi legalmente detenute, e' accusato di detenzione illegale di munizionamento e polvere da sparo e di violazione delle norme che disciplinano la detenzione delle armi.(AGI)

 

Commenti Facebook

Da questo semplice form potrete collegarvi direttamente al vostro account su facebook.