PRATO - Novantenne spara accanto ad abitazioni, denunciato dalla polizia

Lunedì 31 Ottobre 2011 02:15
Stampa

 

L'uomo, che vive alla periferia di Prato, e' finito nei guai: in casa cinque fucili funzionanti ma non adeguatamente custoditi

Un novantenne pratese e' stato denunciato dalla polizia per omessa custodia di armi. Nella sua abitazione, in via di Canneto, sono stati rinvenuti cinque fucili da caccia di vario calibro e modello, tutti funzionanti ma detenuti senza un'adeguata forma di custoria, nella piu' totale incuria e insicurezza. Gli agenti della questura sono intervenuti dopo aver ricevuto segnalazioni circa possibili colpi di arma da fuoco esplosi accanto alle case. L'uomo, secondo quanto ricostruito, stava sparando, come spesso ha fatto, agli uccelli che si posavano sugli alberi dei vicini di casa. Identificato e controllato, l'uomo e' stato poi invitato dai poliziotti a fornire le armi in sua disponibilita' e, con sorpresa, sono saltati fuori ben cinque fucili che sono stati sequestrati.
Fonte: www.toscanatv.com

 

Commenti Facebook

Da questo semplice form potrete collegarvi direttamente al vostro account su facebook.