Tre cacciatori di frodo sono stati denunciati dai Carabinieri della stazione di Isnello. Durante la mattina di domenica, una squadra di guardie venatorie, in località Vallone Cubo, all’interno del parco delle Madonie, ha allertato gli uomini dell’Arma avendo notato delle persone con equipaggiamento ed in atteggiamento da caccia. Sono subito scattate le ricerche, che portavano all’individuazione di tre cacciatori. Questi sono stati deferiti in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Termini Imerese, poiché effettuavano attività venatoria in “area protetta”, quale quella del parco delle Madonie. Ai tre, inoltre, veniva sequestrato l’equipaggiamento, le armi ed il munizionamento che avevano al seguito: tre fucili da caccia, trentatre cartucce cal. 12, un pugnale, tre coltelli e due ricetrasmittenti. I cacciatori, infine, sono stati denunciati anche per porto di armi od oggetti atti ad offendere.