Salerno: nuovi cacciator bracconieri scoperti a sparare a specie protette

Lunedì 27 Dicembre 2010 20:59
Stampa

Contestate pure la mancanza degli obblighi di sicurezza. Intanto, in Sardegna, nuovi gravi indicente di caccia.

GEAPRESS – Nel corso di una maxi operazione di controllo del territorio condotta dalle Guardie Venatorie del Wwf di Salerno, due cacciatori sono stati sorpresi in atto di bracconaggio perché sorpresi a sparare ai fringuelli, specie protetta dalla legge. I due sparavano inoltre nei pressi della loro abitazione utilizzando pure un richiamo acustico che, per la legge, è un mezzo di caccia vietato. Tutto concluso? No. Ai cacciator bracconieri venivano inoltre rinvenuti numerosi uccellini appartenenti ad avifauna protetta dalla legge. Erano tutti detenuti nei pressi della loro abitazione. I due venivano denunciati a piede libero all’Autorità Giudiziaria, mentre armi, cartucce, fauna e richiamo vietato, sottoposti a sequestro. La fauna in grado di riprendere il volo è stata liberata presso l’Oasi WWF di Conza della Campania. Leggi l'articolo...

GEAPRESS – Riproduzione vietata senza citare la fonte

 

Commenti Facebook

Da questo semplice form potrete collegarvi direttamente al vostro account su facebook.