Bordighera: è stato abbattuto il cinghiale trovato al porto, era agonizzante

Mercoledì 24 Novembre 2010 13:14
Stampa

Dopo l'arrivo dell'autorizzazione è stata la Polizia Provinciale ad abbatterlo

E' stato abbattuto poco fa il cinghiale ferito, trovato questo pomeriggio al porto di Bordighera. L’animale è stato avvistato nel primissimo pomeriggio, mentre arrivava dagli scogli, probabilmente a caccia di cibo. Era ferito alla coscia sinistra ma non per questo meno privo di forza. E’ stato un pescatore a raccoglierlo, Pino, questo ha visto l'animale che si allontanava da dove era venuto così ha preso il suo gozzo e l'ha seguito. L'uomo l'ha letteralmente preso al lazzo, ed una volta immobilizzato lo ha portato all'attracco dove ha chiamato il 118.

A quel punto è stato allertato il servizio veterinario, i Carabinieri, la Polizia Municipale e la provinciale. E' stato un agente di quest'ultimo corpo a mettere fine all'agonia dell'animale. Infatti benchè il cinghiale fosse stato portato a riva intorno alle ore 15 solo due ore dopo è stato abbattuto. Non era possibile fare altrimenti, l'agente della Polizia Provinciale, Gianni Calvi si è messo in contatto con il veterinario descrivendogli le pessime condizioni dell'animale ferito. Questo infatti era fermo in acqua fredda con una ferita profonda, verosimilmente provocata da un fucile da caccia ma non necessariamente oggi.

Infatti secondo alcuni dei tanti presenti accorsi a vedere che cosa stesse succedendo era possibile che la ferita avesse anche qualche giorno. Una volta abbattuto, con tre colpi di pistola alla testa, l'animale è stato portato sulla terra ferma e sollevato è stato stimato con un pesa approsimativo di circa 50kg. Non era la prima volta che un cinghiale si avvicinava alle zone abitate alla ricerca di cibo.

Fonte: www.sanremonews.it

 

Commenti Facebook

Da questo semplice form potrete collegarvi direttamente al vostro account su facebook.