Associazione Vittime della caccia

organizzazione di volontariato senza fine di lucro ai sensi della Legge 266-91

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Cacciatore azzannato da un cinghiale ferito: salvato per miracolo dai compagni di battuta

E-mail Stampa PDF

E' successo in Valdichiana. L'uomo, un 60enne di Lucignano, ha perso molto sangue ed è in condizioni serie, anche se non in pericolo di vita

Rischio scongiurato per miracolo durante una battuta al cinghiale in Valdichiana. Un cinghiale ferito ha azzannato un cacciatore 60enne, residente a Lucignano, ferendolo gravemente a una gamba. Solamente il pronto intervento dei compagni di battuta ha fatto sì che una perdita cospiuca di sangue non lo portasse alla morte. Il cinghiale ferito ha poi letteralmente squarciato due cani che lo accerchiavano... Leggi tutto alla fonte: www.saturnonotizie.it

Comments

avatar lorena
+4
 
 
ecco che cosa combinano gli psicopatici dei cacciatori.solo danni.mi dispiace per i cani,ennesime vittime dell'uomo,ma lui doveva andare all'inferno. Grazie a questi psicopatici non si può nemmeno fare le passeggiate nei boschi perchè si rischia di essere uccisi. E' una vergogna che la caccia sia ancora legale! sono solo degli assassini maledetti!
avatar Federico
+1
 
 
Solo ferito, il cacciatore!? Mi dispiace tanto per il cinghiale ferito e i cani morti.
Per poter lasciare o leggere i commenti bisogna essere iscritti.
 

Commenti Facebook

Da questo semplice form potrete collegarvi direttamente al vostro account su facebook.

Banner