Associazione Vittime della caccia

organizzazione di volontariato senza fine di lucro ai sensi della Legge 266-91

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

DOSSIER VITTIME CACCIA-2018-2019-CRONOLOGIA FATTI

E-mail Stampa PDF
Indice
DOSSIER VITTIME CACCIA-2018-2019-CRONOLOGIA FATTI
Settembre
Ottobre
Novembre
Dicembre
Gennaio
Tutte le pagine

Rispetta il nostro lavoro, CITA SEMPRE LA FONTE, quando pubblichi i nostri dati o diffondi il Dossier o parti di esso. Grazie

ASSOCIAZIONE VITTIME DELLA CACCIA -

DOSSIER VITTIME DELLA CACCIA

STAGIONE VENATORIA 2018-2019

- CRONOLOGIA FATTI E MISFATTI -

- GENERALE -

 

IMPORTANTE: COMUNICATO PER I GIORNALISTI >PRECISAZIONE SUI DATI >>>

http://www.vittimedellacaccia.org/ultimissime/3226-comunicato-per-i-giornalisti-precisazione-sui-dati.html

- TORNA ALL'INDICE

- I DATI SINTETICI - Tabelle

 

 

LEGENDA:

* vittime cacciatori

# vittime non cacciatori

§ Bambini vittime/coinvolti

^ Animali domestici vittime

ETAR: Età dei responsabili

 

VAI A>>SETTEMBRE>>


-o-

SETTEMBRE

TAGS

PREAPERTURE STAGIONE VENATORIA - REGIONI - CALENDARI VENATORI

- 01.09.2018

Caccia anticipata, oggi il via in 16 regioni tra proteste e ricorsi

Il Wwf ha chiesto al Tar l'annullamento degli atti: "Da anni non si verificava una così diffusa violazione delle norme che tutelano la nostra fauna"...

Fonte: https://www.repubblica.it/ambiente/2018/08/31/news/caccia_anticipata_in_14_regioni_il_wwf_ricorre_al_tar-205314926/

 

TESTIMONIANZE - PUBBLICA SICUREZZA - DISTANZE - INQUINAMENTO ACUSTICO - ALLARME SOCIALE

- 01.09.2018 - SALERNO - AMBITO VENATORIO

Battipaglia: torna l’incubo caccia. Nella prima mattinata, alcuni residenti a Battipaglia sono stati svegliati da diversi colpi d’arma da fuoco nella zona di via Verdesca, un’area rurale della città...

Fonte: https://www.ilgiornaledisalerno.it/battipaglia-torna-lincubo-caccia/

 

OPTA - STEFANO MUZI (FI) - REFERENDUM - ABOLIZIONE CACCIA

- 02.09.2018

San Benedetto del tronto, il consigliere comunale Stefano Muzi (Forza itlia): «Caccia, pratica violenta: auspico referendum per abrogarla»

Fonte: https://www.adriatico24ore.it/muzi-caccia-pratica-violenta-auspico-referendum-per-abrogarla/

 

OPTA - MARCO REMASCHI (PD)- FAUNA SELVATICA - SPECIE PROTETTE - LUPO/ORSO - CARNIVORI - SISTEMA CACCIA

- 02.09.2018 - REGIONE TOSCANA/TRENTINO A.A.

Lupo, Firenze e il patto nel rifugio delle Dolomiti con il Trentino-Alto Adige: l’assessore all’Agricoltura Marco Remaschi è andato fino in Trentino-Alto Adige,“Sì ad abbattimenti per difendere agricoltura”. L'intesa tra la Regione e le due Province autonome sottoscritta in un rifugio del Passo Pordoi. Rabbia degli ambientalisti: "Incostituzionale e grottesco. Nemmeno un euro per la prevenzione". Il ministro Costa ha annunciato che ricorrerà alla Consulta, ma intanto il 4 settembre Trento e Bolzano andranno a Bruxelles per chiedere di poter legiferare in autonomia sul settore...

Fonte: https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/09/02/lupi-firenze-e-il-patto-nel-rifugio-delle-dolomiti-con-il-trentino-alto-adige-si-ad-abbattimenti-per-difendere-agricoltura/4555588/

Fonte 2: 05.09 > https://www.agrifoodtoday.it/ambiente-clima/lupi-specie-protetta-ue-lega.html

 

ARMI - LEX - SPECIE NON CACCIABILI - ARMI IRREGOLARI - BRAVA GENTE

- 02.09.2018 - CALTANISETTA - AMBITO VENATORIO

San Cataldo - A 24 ore dall'apertura della stagione, già denunciato il primo cacciatore che sparava ai conigli con un fucile irregolare. Caccia Sicilia, Wwf: «Calendario venatorio vergognoso, peggio di quelli di Cuffaro e Crocetta»...

Fonte: https://www.lasicilia.it/news/cronaca/185240/a-24-ore-dall-apertura-della-stagione-gia-denunciato-il-primo-cacciatore.html

 

CACCIA DI FRODO - VIGILANZA - ARMI - ALLARME SOCIALE

- 03.09.2018 - MILANO - AMBITO VENATORIO

Operazione antibracconaggio ad Abbiategrasso, sequestro fucile e munizioni caccia in una cascina dopo segnalazione spari: scoperti fucile e munizioni abusive in una cascina del Milanese grazie all'operazione del Wwf insieme a carabinieri e polizia metropolitana...

Fonte: http://www.milanotoday.it/cronaca/sequestro-fucile-caccia-cascina.html

 

FAUNA SELVATICA - 59 CAPRIOLI - 12 CERVI -

- 04.09.2018 - TRENTINO A.A.

Pergine - Abbattuti 59 caprioli nel primo giorno di caccia nonostante la giornata di pioggia. I cacciatori si sono portati a casa il 10 per cento dei capi disponibili. Sono stati invece 12 (sul totale di 44 disponibili) i cervi uccisi. Cacciatori soddisfatti...

Fonte: http://www.giornaletrentino.it/cronaca/pergine/abbattuti-59-caprioli-nel-primo-giorno-di-caccia-1.1733098

 

A.DOMESTICI - MALTRATTAMENTO - SADISMO - ARMI - DISTANZE - PUBBLICA SICUREZZA - ALLARME SOCIALE

- 04.09.2018 - OLBIA

^1 CANE UCCISO

Un cane è stato ucciso a colpi di fucile per strada, ora è caccia ai responsabili. L’animale ha sofferto molto prima di morire in quanto non è morto sul colpo. Disperati sono stati i tentativi di salvargli la vita. Rintracciato grazie al microchip, il proprietario dell’animale...

Fonte: https://www.amoreaquattrozampe.it/cronaca/olbia-cane-ucciso-fucile-caccia-responsabili/33516/

 

CACCIA DI FRODO - ARMI - LEX - MEZZI VIETATI -

- 04.09.2018 - CATANIA - AMBITO VENATORIO

Caccia, in totale quattro denunce per porto abusivo di armi. Sequestrata a Bronte una rete illegale per catturare uccelli, un fucile e varie munizioni sono stati sequestrati a un uomo durante una battuta di caccia a Catania...

Fonte: https://catania.meridionews.it/articolo/69097/caccia-quattro-denunce-per-porto-abusivo-di-armi-sequestrata-una-rete-illegale-per-catturare-uccelli/

 

ORDINARIA FOLLIA - TRAGEDIE SFIORATE - MINACCE - ARMI - ETAR34 - BRAVA GENTE - ALLARME SOCIALE

- 05.09.2018 - BRESCIA - AMBITO EXTRAVENATORIO

Nuvolera: Furibonda lite: minaccia i familiari con coltello e fucile, poi brucia un'auto“: il 34enne N.A. avrebbe minacciato alcuni parenti con un coltello e impugnato alcuni fucili da caccia, legalmente detenuti.

Fonte: https://www.bresciatoday.it/cronaca/nuvolera-lite-famiglia.html

 

ORDINARIA FOLLIA - TRAGEDIE SFIORATE - MINACCE - ARMI - ETAR80 - BRAVA GENTE - ALLARME SOCIALE

- 05.09.2018 - CATANIA - AMBITO EXTRAVENATORIO

Castiglione di Sicilia, Anziano con fucile come in western: «Se non sposti l'auto ti ammazzo» - denunciato 80enne nella cui casa sono poi state sequestrate alcune armi regolarmente detenute. Vittima delle minacce un 71enne proprietario di una vettura a suo dire parcheggiata male nella strada che stava percorrendo...

Fonte: https://www.lasicilia.it/news/cronaca/185920/anziano-con-fucile-come-in-western-se-non-sposti-l-auto-ti-ammazzo.html

 

CACCIA DI FRODO - MEZZI VIETATI - LEX - MALTRATTAMENTO - FAUNA SELVATICA – FURTO VENATORIO

- 05.09.2018 - PADOVA - AMBITO VENATORIO

Curtarolo - Catturava gli uccelli nel giardino della sua abitazione, bracconiere indagato per furto aggravato di fauna, maltrattamento, detenzione e uccisione di animali...

Fonte: http://m.mattinopadova.gelocal.it/padova/cronaca/2018/09/05/news/catturava-gli-uccelli-con-trappole-diaboliche-bracconiere-nei-guai-1.17220507

 

ETAR64 - ARMI

- 06.09.2018 - NUORO - AMBITO VENATORIO

*1 FERITO CACCIATORE -

Parte fucilata, cacciatore 39enne di Ottana ferito da un compagno di battuta a Olzai, un 64enne.

Fonte: http://www.lanuovasardegna.it/regione/2018/09/07/news/parte-una-fucilata-cacciatore-ferito-1.17227852

 

CACCIA DI FRODO - ARMI - LEX - ILLECITI/REATI - OPTA - PIERDAVIDE OLIVARE (Lista Civica) - BRAVA GENTE

- 06.09.2018 - BRESCIA

Caccia senza regole e con il fucile dell'assessore all'ambiente, Pierdavide Olivare. L'assessore ha prestato la propria arma e il capanno da caccia ad un «cacciatore di frodo» che ha sparato in un periodo in cui la caccia era vietata e ad una specie protetta...

Fonte: https://bresciasettegiorni.it/cronaca/presta-il-fucile-ad-un-cacciatore-a-barbariga-ma-e-tutto-legale/

 

SPECIE PROTETTE - LUPO/ORSO - LEX - CONSIGLIO DEI MINISTRI - CARNIVORI

- 06.09.2018 - PROVINCE TRENTO/BOLZANO

Il governo contro Trento e Bolzano. Impugnata dal Consiglio dei ministri la legge sulla gestione di lupi e orsi delle province di Trento e Bolzano che prevede la cattura e l’uccisione di lupi e orsi. Lo ha a annunciato il ministro dell’Ambiente Costa...

Fonte: https://www.ladige.it/popular/ambiente/2018/09/06/governo-contro-trento-bolzano-impugnata-legge-gestione-lupi-orsi

 

CACCIA DI FRODO - SPECIE PROTETTE - AQUILA -

- 07.09.2018 - GROSSETO - AMBITO VENATORIO

Controlli sui cacciatori e prime denunce per i bracconieri in Maremma dopo la pre-apertura della stagione venatoria che ha registrato anche l'abbattimento da parte di ignoti di un Biancone (Circaetus gallicus), specie protetta a rischio estinzione, conosciuta anche come Aquila dei serpenti perché di questi esclusivamente si nutre...

Fonte: http://www.ansa.it/toscana/notizie/2018/09/07/caccia-ucciso-esemplare-di-biancone_35b1c48f-dfc7-4181-a254-df8d7276c581.html

 

CACCIA DI FRODO - AREE PROTETTE - MINACCE - ARMI - LEX - ORDINARIA FOLLIA - BRAVA GENTE -

- 07.09.2018 - VERONA - AMBITO VENATORIO

San Martino Buon Albergo - Spari e intimidazioni agli agenti della polizia provinciale: tre cacciatori nei guai. Dopo essere stati scoperti all'interno dell'oasi di protezione "La Musella", i tre, risultati muniti di licenza di caccia, hanno esploso colpi di fucile a scopo intimidatorio e hanno rischiato di investire con il pick-up un agente e due guardie volontarie. Supportati dai colleghi appostati nelle vicinanze e, dopo aver avvisato i carabinieri, si mettevano all'inseguimento dei tre....

Fonte: https://www.veronasera.it/cronaca/spari-intimidaizoni-bracconieri-polizia-provinciale-reati-oasi-7-settembre-2018-.html

 

LEX - ARMI - SENTENZE - ORDINARIA FOLLIA - BRAVA GENTE – LICENZA DI CACCIA -

- 07.09.2018 - TORINO

Venaria. Il vigile urbano vince la sua battaglia e può tornare a sparare. Un agente della municipale nei mesi scorsi si è visto negare la licenza per l’uso del fucile da caccia a causa della mancanza dei requisiti di garanzia: infatti nel lontano 1988, era stato condannato dalla Corte di Assise d’Appello di Torino per rapina, partecipazione a banda armata e detenzione illegale di armi e munizioni. Tutto in concorso con altri..Ma di acqua sotto i ponti ne è passata...

Fonte: https://www.giornalelavoce.it/venaria-il-vigile-urbano-vince-la-sua-battaglia-e-puo-tornare-a-sparare-319480

 

PUBBLICA SICUREZZA - CACCIA NOTTURNA - UNGULATI - CONTENIMENTO - ORDINARIA FOLLIA - SISTEMA CACCIA - ALLARME SOCIALE

- 07.09.2018 - TORINO - AMBITO VENATORIO

Battuta di caccia agli ungulati in notturna, preoccupazione a Chiaverano: Ha destato preoccupazione e polemica la battuta di caccia selettiva al cinghiale nel territorio di Bienca. “Se possibile, cercheremo in futuro di avvisare la popolazione di queste attività in maniera tempestiva – fanno sapere le autorità – Le date in cui vengono effettuati gli interventi non vengono decisi con tanto anticipo... Infatti, vengono fatte nei momenti in cui vengono fatte le segnalazioni e le squadre predisposte riescono a fare l’intervento, dato che sono costituite da volontari”....(!!!)

Fonte: https://senzacommento.blogspot.com/2018/09/battuta-di-caccia-in-notturna.html

 

ARMI - OMESSA CUSTODIA - OMICIDIO - (e 1 suicidio Non conteggiato)

- 07.09.2018 - CAGLIARI - AMBITO EXTRAVENATORIO

##2 MORTI NON CACCIATORI

Mandas - Madre uccide i due figli disabili e poi rivolge il fucile da caccia verso di sé, ferendosi mortalmente. L'arma, legalmente detenuta da un parente, è stata sottratta dalla donna per compiere il tragico gesto (dettato dalla disperazione).

Fonte: http://www.ansa.it/sardegna/notizie/2018/09/06/sardegna-uccide-i-figli-disabili-e-tenta-il-suicidio_b916a4a8-094e-48d7-8a7e-4f3c6d00a823.html

 

ETAR71 - ARMI

- 08.09.2018 - MESSINA - AMBITO VENATORIO

*1 FERITO CACCIATORE -

Barcellona P.G., un uomo di 59 anni ferito in un incidente di caccia sulle colline di Protonotaro da un

compagno durante una battuta di caccia.

Fonte: https://newsicilia.it/cronaca/dramma-durante-battuta-di-caccia-59enne-ferito-per-errore-dallamico/350358

 

AUTOLESIONE – ARMI -

- 09.09.2018 - PERUGIA - AMBITO VENATORIO

*1 MORTO CACCIATORE –

Massa Martana, cacciatore muore durante una battuta. Si tratterebbe di un 60enne.

Fonte: https://www.ilgazzettino.it/italia/cronaca_nera/caccia_cacciatore_massa_martana_battuta_carabinieri_ambulanza-3962749.html

 

LEX - PUBBLICA SICUREZZA - ARMI - LICENZA CACCIA - OPTA - MATTEO SALVINI (Lega) - BRAVA GENTE - DECRETO SICUREZZA -

- 10.09.2018 -

Cacciatori con condanne penali, via libera al porto d'armi valutando caso per caso. Negli ultimi tempi un'interpretazione restrittiva della norma stava provocando il diniego al porto d'armi ai condannati in via definitiva. La Lega qualche mese fa chiedeva di sbloccare la situazione al ministro per permettere a chi magari era stato condannato 30 anni fa ''di riprendere in serenità la caccia passione di una vita"

Fonte: https://www.ildolomiti.it/cronaca/2018/cacciatori-con-condanne-penali-via-libera-al-porto-darmi-valutando-caso-per-caso-esulta

 

CACCIA DI FRODO - LEX – ILLECITI/REATI – FURTO VENATORIO

- 11.09.2018 - NAPOLI - AMBITO VENATORIO –

Cimitile. A caccia senza licenza, denuncia e maxi multa per un bracconiere, denunciato nelle campagne del Nolano. Il bracconiere era appostato col proprio fucile calibro 28 e 134 cartucce in attesa di volatili da “impallinare”. Non aveva però il porto d’armi, la polizza assicurativa né il tesserino ...

Fonte: https://ilmattino.it/napoli/cronaca/a_caccia_senza_licenza_denuncia_maxi_multa_un_bracconiere-3964557.html

 

TRAFFICO FAUNA - SISTEMA CACCIA - SPECIE PROTETTE - 35 CARDELLINI – PROFITTO CACCIA

- 11.09.2018 - CAGLIARI -

Forestale, liberati 35 cardellini destinati al mercato nero: denunciato un turista. Il Nucleo Investigativo del Servizio Ispettorato di Cagliari è intervenuto nello scalo di imbarco del Porto, individuando e fermando un turista che trasportava nel bagagliaio del proprio mezzo una piccola gabbia contenente 35 cardellini...

Fonte: http://www.castedduonline.it/forestale-liberati-35-cardellini-destinati-al-mercato-nero-denunciato-un-turista/

 

CACCIA DI FRODO - FALCO - ILLECITI/REATI - SPECIE PROTETTE - CRAS

- 12.09.2018 - ANCONA - AMBITO VENATORIO

Un falco lodolaio ferito nelle campagne di Senigallia. La denuncia del gruppo Società e Ambiente. Il rapace è stato portato a Fabriano al centro di recupero della fauna selvatica dell’Enpa per essere curato...

Fonte: https://www.laltrogiornale.it/2018/09/un-falco-lodolaio-ferito-nelle-campagne-di-senigallia/

 

CACCIA DI FRODO - AVVOLTOIO - ILLECITI/REATI - SPECIE PROTETTE

- 12.09.2018 - TRAPANI - AMBITO VENATORIO

Ucciso a fucilate a circa 10 km a nord-ovest di Mazara del Vallo un giovane esemplare femmina di avvoltoio capovaccaio, chiamata Clara: lo scorso 3 settembre era stata liberata a Matera perché potesse migrare in Africa. Lo denuncia il Cerm (Centro rapaci minacciati)...

Fonte: http://www.trmtv.it/home/cronaca/2018_09_12/179773.html

 

ORDINARIA FOLLIA - MINACCE - LESIONI - ARMI - PUBBLICA SICUREZZA - LEX - LITI FAMILIARI - ETAR56 - BRAVA GENTE

- 12.09.2018 - AMBITO EXTRAVENATORIO

Piné, litigio fra ex: spuntano coltello e fucile. Uomo denunciato per minacce e lesioni. La donna 26enne mostrava evidenti segni di violenza. Il 56enne si difenderebbe dicendo di essere stato ferito dalla donna con il coltello e di averla minacciata con il fucile, legalmente detenuto. Denunciato in stato di libertà per minacce aggravate e lesioni personali.

Fonte: https://www.ildolomiti.it/cronaca/2018/minaccia-con-un-fucile-la-sua-ex-53-denunciato

 

CACCIA DI FRODO - LEPRE - ILLECITI/REATI - SPECIE PROTETTE - ETAR43 - FAUNA NON CACCIABILE - BRAVA GENTE

- 12.09.2018 - LECCE - AMBITO VENATORIO

Nardò: Caccia al leprotto senza regole. Beccato con la preda in mano. Stava sparando alla lepre ma ciò è attualmente vietato. Così uomo di 43 anni è stato denunciato dai carabinieri di Gallipoli...

Fonte: http://www.portadimare.it/news/cronaca/20118-caccia-al-leprotto-senza-regole-beccato-con-la-preda-in-mano

 

MALTRATTAMENTO ANIMALI - SPECIE PROTETTE - LEX - SADISMO - SPECIE NON CACCIABILI - ORDINARIA FOLLIA - CAPRIOLO

- 12.09.2018 - REGGIO EMILIA

Anziano uccide capriolo a badilate. Alle porte di Reggio Emilia, in via Scaruffi un capriolo proveniente probabilmente da un vicino parco, si è smarrito e ha cominciato a vagare tra i quartieri residenziali, finendo dentro un parcheggio privato.L'animale era entrato nel cortile di un condominio, è stato colpito con una pala dal pensionato, che ora rischia fino a due anni di carcere...

Fonte: https://www.corriere.it/animali/18_settembre_02/capriolo-ucciso-colpi-badile-45a771e4-ae88-11e8-86d7-00b6f8d9b98e.shtml

 

LEX - ARMI - GOVERNO - OPTA - DECRETO ARMI - DECRETO SICUREZZA - ALLARME SOCIALE

- 13.09.2018

Perché dal 14 settembre sarà più semplice acquistare un’arma in Italia. L'Italia accetta e amplia la direttiva europea 853/2017 in materia di acquisto e possesso di armi legalmente detenute. "La legge è stata voluta fortemente da Matteo Salvini che all’Hit Show di Vicenza, la fiera dedicata alle armi e alla caccia, aveva stipulato un accordo con la lobby a favore delle armi. Nel documento il vicepremier si impegnava a ridurre le restrizioni sul possesso di armi."...

Fonte: https://www.tpi.it/2018/09/11/nuova-legge-armi-italia/

il Decreto: https://www.armimilitari.it/wordpress/decreto-legislativo-10-agosto-2018-n-104-la-circolare/

Leggi anche: Armi: da domani più piombo per tutti, questa è l’Europa che ci piace?

Fonte: https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/09/13/armi-da-domani-piu-piombo-per-tutti-questa-e-leuropa-che-ci-piace/4620873/

 

ARMI - PUBBLICA SICUREZZA - LEX - OPTA - GOVERNO - DIRETTIVA ARMI - DECRETO SICUREZZA - ALLARME SOCIALE

- 13.09.2018

Roma, FEDERCACCIA: valutazione complessivamente positiva... È stata appena resa pubblica la Circolare interpretativa del Ministero degli Interni in merito al Decreto di recepimento della Direttiva Armi.

QUI IL LINK della Circolare interpretativa Ministero Interno>

https://www.ladeadellacaccia.it/index.php/federcaccia-direttiva-armi-una-valutazione-complessivamente-positiva-sulla-circolare-del-ministero-54029/

 

ARMI - PUBBLICA SICUREZZA - MINACCE - LITI VICINATO - ETAR84 - BRAVA GENTE

*- 13.09.2018 - AGRIGENTO – AMBITO EXTRAVENATORIO

#1 MORTO NON CACCIATORE

Agricoltore ucciso. Confessa un uomo di 84 anni per continue tensioni e liti per questioni di vicinato: avrebbe esploso - a pochi metri di distanza - due colpi di fucile legalmente detenuto...

Fonte: http://www.agrigentonotizie.it/cronaca/alessandria-della-rocca-omicidio-plazza-sospettato-confessa-carabinieri-settembre-2018.html

 

DEROGHE - SPECIE PROTETTE - OPTA - RUGGERO INVERNIZZI (FI) - FLORIANO MASSARDI (Lega) - REGIONE LOMBARDIA - PEPPOLA E FRINGUELLO -

- 13.09.2018

"Primo SI' a maggioranza della Regione Lombardia alle deroghe" per Peppola e Fringuello. Ennesimo tentativo di accontentare le doppiette...

Fonte: https://www.migratoria.it/lombardia-arriva-il-primo-si-alla-caccia-in-deroga-alla-peppola-e-fringuello/

 

- ETAR66 – ARMI – ILLECITI/REATI - AUTOLESIONE

- 14.09.2018 - GENOVA - AMBITO VENATORIO

*1 FERITO CACCIATORE

Campo Ligure, detiene illegalmente fucile da caccia e si ferisce: denunciato. Un 66enne di Campo Ligure è finito all'ospedale con una ferita da arma da fuoco a un polpaccio.

Fonte: http://www.genovatoday.it/cronaca/campo-ligure-ferito-fucile.html

 

ARMI - FOCUS - SISTEMA CACCIA - LEX - DIRETTIVA ARMI - GOVERNO - OPTA - ALLARME SOCIALE – PROFITTO CACCIA

- 14.09.2018

"Viaggio nella lobby delle armi italiana- Esiste una Nra italiana? Che cos’è il Comitato D-477 e quali sono i suoi rapporti con i politici italiani e le aziende che producono armi?" di Marco Romandini...

Fonte: https://www.wired.it/attualita/politica/2018/09/14/lobby-delle-armi-italia/

 

CACCIA DI FRODO - ARMI - PUBBLICA SICUREZZA - CACCIA NOTTURNA - ORDINARIA FOLLIA – LEX – SPARI DA AUTO

- 15.09.2018 - SUD SARDEGNA(SU)/CAGLIARI - AMBITO VENATORIO

“Safari” con armi senza licenza nel Gerrei: denunciati cacciatori di frodo. Sparavano ai cinghiali da un fuoristrada nelle campagne di Villasalto, ma sono stati intercettati e bloccati dopo una breve fuga dagli agenti del Corpo Forestale delle stazioni di San Nicolò Gerrei ed Escalaplano...

Fonte: https://www.adessonews.eu/2018/09/15/safari-con-armi-senza-licenza-nel-gerrei-denunciati-cacciatori-di-frodo/

 

BRAVA GENTE - ARMI - LICENZA CACCIA - ETAR43 - ARMI IRREGOLARI

- 15.09.2018 - ANCONA

Agugliano - Fa un incidente a Polverigi e abbandona l'auto, gli trovano armi e viene arrestato per due fucili non denunciati, uno con la matricola abrasa e molte munizioni. L'uomo aveva altre armi, tutte regolarmente denunciate. Arrestato un 43enne anconetano...

Fonte: http://www.anconatoday.it/cronaca/armi-illegali-arrestato-ancona.html

 

TESTIMONIANZE - ARMI - FOCUS - PUBBLICA SICUREZZA - ALLARME SOCIALE

- 15.09.2018 -

Botta e risposta. «Già troppe armi in circolazione». E nelle leggi parole pericolose. In Italia detenuti legalmente dieci milioni di armi leggere: il governo, propone il lettore, non dovrebbe fermare la corsa al Far West? Auspicabile ma difficile considerato il programma...

Fonte: https://www.avvenire.it/opinioni/pagine/gi-troppe-armi-in-circolazione-e-anche-nelle-leggi-parole-pericolose

 

ETAR92 – AUTOLESIONE – ARMI – PUBBLICA SICUREZZA

- 15.09.2018 - MANTOVA - AMBITO EXTRAVENATORIO

*1 MORTO CACCIATORE

Roncoferraro. Parte un colpo mentre pulisce il fucile, muore cacciatore in casa.

Fonte: http://www.vocedimantova.it/articoli/6355264/Parte-un-colpo-mentre--pulisce-il-fucile-muore-cacciatore-

 

ARMI - PUBBLICA SICUREZZA - ORDINARIA FOLLIA - ETAR76 - BRAVA GENTE - ALLARME SOCIALE

- 15.09.2018 - TREVISO -

Breda di Piave e Varago: Anziano di 76 anni spara due colpi di fucile in una stradina di campagna e si serra a casa: i vicini, allarmati, hanno chiamato i carabinieri. Dopo varie trattative i carabinieri sono riusciti a entrare in casa: il 76enne è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale ed esplosioni pericolose e sequestrato il fucile da caccia regolarmente detenuto...

Fonte: http://www.reteveneta.it/googlenews/2018-09-15-TREVISOTG-SPARA-DUE-COLPI-DI-FUCILE-E-SI-CHIUDE-IN-CASA-DENUNCIATO-UN-76ENNE.html

 

VERDE PUBBLICO - ARMI - PUBBLICA SICUREZZA - OPTA - REGIONE LAZIO - ZINGARETTI -

- 15.09.2018

Roma - Legambiente critica gli emendamenti votati nei giorni scorsi. “La regione Lazio apre la caccia nei parchi…”

Fonte: https://www.lanuovaecologia.it/la-regione-lazio-apre-alla-caccia-nei-parchi/

 

CACCIA DI FRODO - SPECIE PROTETTE - FALCO PESCATORE -

- 16.09.2018 - MESSINA - AMBITO VENATORIO

Un giovane esemplare di falco pescatore è stato colpito da una fucilata a Torrenova, in provincia di Messina. Il volatile era alla sua prima migrazione e ora versa in gravi condizioni a causa della brutta ferita.

Fonte: http://gds.it/2018/09/16/volatile-raro-ferito-da-un-colpo-di-fucile-a-torrenova-il-wwf-allarme-bracconaggio-in-sicilia_916831/

 

TESTIMONIANZE - PUBBLICA SICUREZZA - ARMI - VERDE PUBBLICO - DISTANZE - ALLARME SOCIALE

- 16.09.2018 – PESCARA- AMBITO VENATORIO

Domenica da “Far West” nelle campagne di Spoltore: doppiette in azione all’alba...

Fonte: http://www.spoltorenotizie.it/cronaca/domenica-da-far-west-nelle-campagne-di-spoltore-doppiette-in-azione-allalba.html

 

DISTANZE - PUBBLICA SICUREZZA - BRAVA GENTE - ALLARME SOCIALE - MUNIZ.SPEZZATA

- 17.09.2018 - CESENA - AMBITO VENATORIO

#§ 1 FERITO NON-CACCIATORE – MINORE -

Cesena. Spari vicino a casa, cacciatore ferisce un bambino di 8 anni che era nel cortile con i genitori. È stato colpito alla schiena...

Fonte: http://www.corriereromagna.it/news/cesena/29452/spari-vicino-a-casa-a-cesena-cacciatore-ferisce-un-bambino.html

 

VERDE PUBBLICO - CICLABILI - PUBBLICA SICUREZZA - TURISMO - ALLARME SOCIALE – AREE VERDI

- 17.09.2018 – RIMINI – AMBITO VENATORIO

#1 FERITO NON CACCIATORE

Ciclista impallinato dal cacciatore. L’uomo stava percorrendo la ciclabile sul fiume Marecchia: colpito al volto..

Fonte: https://www.ilrestodelcarlino.it/rimini/cronaca/cacciatore-spara-ciclista-1.4186649

 

TESTIMONIANZE - PUBBLICA SICUREZZA - AREE VERDI - ARMI - CICLABILI - ALLARME SOCIALE

- 17.09.2018 - RIMINI

Cacciatore aggredito da gruppo di donne nomadi. L'uomo è stato circondato e malmenato dalle donne lungo gli argini del Marecchia nella zona del depuratore. Il gruppo sarebbe stato infastidito dai colpi esplosi dal fucile da caccia

Fonte: https://www.riminitoday.it/cronaca/cacciatore-aggredito-da-gruppo-di-nomadi-al-rientro-dalla-battuta.html

 

PUBBLICA SICUREZZA - ARMI - DISTANZE - VIGILANZA - WWF - BRAVA GENTE - ALLARME SOCIALE – SANZIONE AMMINISTRATIVA

- 17.09.2018 - PERUGIA

Cacciatori sparano troppo vicino alle case, multati. Le guardie dle WWF: Abbiamo riscontrato irregolarità riguardo la mancata distanza dalle abitazione, con fucili carichi». Un’infrazione che comportata una multa da 206 euro, il sequestro amministrativo del fucile e dell’eventuale selvaggina abbattuta...

Fonte: https://www.lanazione.it/umbria/cronaca/cacciatori-multati-1.4187051

 

ARMI - MINACCE - PUBBLICA SICUREZZA - ORDINARIA FOLLIA - LICENZA CACCIA - ETAR51 - LITI FAMILIARI - ALLARME SOCIALE - BRAVA GENTE

- 17.09.2018 - TARANTO - AMBITO EXTRAVENATORIO

Denunciato un uomo per minacce aggravate per mezzo di un fucile da caccia. Le minacce sarebbero state rivolte nei confronti del fratello a causa di dissidi familiari...I poliziotti, successivamente, hanno accertato che il fratello 51enne è titolare della licenza di porto di fucile e detiene regolarmente un fucile semiautomatico.

Fonte: https://www.studio100.it/minacce-un-fucile-caccia-denunciato-un-uomo/

 

CINGHIALI - CONTENIMENTO - OPTA - REGIONE LAZIO - ZINGARETTI (PD) -

- 17.09.2018 - LAZIO

Approvato l’abbattimento dei capi di fauna selvatica in sovrannumero. “L’Aula del Consiglio regionale del Lazio ha approvato oggi un emendamento al collegato al bilancio che contiene, tra le altre cose, l’introduzione del cosiddetto selecontrollo, ossia la selezione, il controllo, la cattura e l’abbattimento dei capi di fauna selvatica in sovrannumero...

Fonte: http://www.centumcellae.it/dalla-regione/regione-approvato-labbattimento-dei-capi-di-fauna-selvatica-in-sovrannumero/

 

ARMI - OMESSA CUSTODIA - PUBBLICA SICUREZZA - DISTANZE - ILLECITI/REATI

- 17.09.2018 - LUCCA

Perde il fucile per strada, denunciato cacciatore per omessa custodia di armi. E' accaduto a Capannori quando un passante ha notato a terra, proprio in prossimità delle strisce pedonali di una nota via cittadina, un grosso fucile da caccia...

Fonte: http://www.luccaindiretta.it/cronaca/item/127249-cacciatore-dimentica-per-strada-fucile-carico-denunciato.html

 

ARMI - PUBBLICA SICUREZZA - DISTANZE - TRAGEDIE SFIORATE - ORDINARIA FOLLIA - MINORI - ALLARME SOCIALE

§ - 17.09.2018 - FIRENZE

Sesto Fiorentino - Sparo vicino al ristorante, pallini finiscono sul tavolo di una famiglia con un bimbo di pochi mesi, mentre erano fuori a pranzo, nel locale La Bottega di Morello, sul Monte Morello....

Fonte: http://www.gonews.it/2018/09/17/sparo-vicino-ristorante-pallini-caccia-finiscono-tavolo/

 

AREE VERDI - CICLABILI - PUBBLICA SICUREZZA - GLI ALTRI ASPETTI - DISTANZE - ARMI - ALLARME SOCIALE

- 18.09.2018 - RIMINI

Ciclabile sul Marecchia con rischio impallinata: 'Unica in Europa, andrebbe pubblicizzata come offerta turistica'. Abbiamo visto bellissime ciclabili in Austria e anche nel Trentino, molto frequentate dai turisti, ma da nessuna parte è prevista la caccia a ridosso delle piste.

Fonte: https://m.altarimini.it/News112937-ciclabile-sul-marecchia-con-rischio-impallinata-unica-in-europa-andrebbe-pubblicizzata-come-offerta-turistica.php

 

CACCIA DI FRODO - ARMI - ILLECITI/REATI - OMESSA CUSTODIA - ETAR64 - ETAR70 - ETAR75 - BRAVA GENTE – FURTO VENATORIO

- 18.09.2018 – LATINA – AMBITO VENATORIO

Maenza, a caccia di frodo con fucile altrui: arrestati due uomini di Sezze per porto abusivo di armi da caccia e denunciato un terzo per omessa custodia di armi. Erano stati fermati dai carabinieri mentre si apprestavano ad andare a caccia, una battuta di frodo, armati di fucili senza porto d’arma...

Fonte: https://www.latinacorriere.it/2018/09/18/maenza-a-caccia-di-frodo-con-fucile-altrui-arrestati-due-uomini-di-sezze-denunciato-un-terzo/

 

ARMI - PUBBLICA SICUREZZA - ORDINARIA FOLLIA - MINACCE - TRAGEDIE SFIORATE - ETAR78 - BRAVA GENTE - ALLARME SOCIALE

- 18.09.2018 - BOLOGNA - AMBITO EXTRAVENATORIO

Gaggio Montano, anziano con fucile disarmato da un carabiniere evitando una possibile strage in una casa di riposo. Dalla ricostruzione dei fatti, emerge come qualche minuto prima, l’anziano, identificato in Z.M., 78enne italiano, dopo aver impugnato il suo fucile calibro 12, regolarmente detenuto e caricato con tre cartucce a palla per la caccia al cinghiale, si fosse recato presso una vicina casa di riposo e lo avesse puntato contro alcune persone, tra le quali il titolare...

Fonte: https://www.ilrestodelcarlino.it/bologna/cronaca/gaggio-montano-anziano-fucile-1.4189773

 

CACCIA DI FRODO - MEZZI VIETATI - TRAPPOLE - ILLECITI/REATI - ALZAVOLE -

- 18.09.2018 -NAPOLI

Trappole per animali tra Afragola e Caivano, sequestrati i fucili a 3 cacciatori dal Nucleo Carabinieri CITES di Napoli. Sequestrati anche 3 richiami acustici, sagome galleggianti, cartucce per fucile, ed esemplari di Alzavola (Anas crecca) già abbattute.

Fonte: https://internapoli.it/trappole-per-animali-tra-afragola-e-caivano-sequestrati-3-fucili-ai-cacciatori/

 

CACCIA DI FRODO - CACCIA NOTTURNA - VERDE PUBBLICO - PERIODO VIETATO - ETAR52 - ETAR58 - ARMI - BRAVA GENTE

- 18.09.2018 - CAGLIARI

Gutturu Mannu, due cacciatori denunciati per bracconaggio notturno, sorpresi dalla forestale del Sulcis nel Parco regionale di Gutturu Mannu (zona Tintioni), armati di fucile a pallettoni, in un periodo in cui la caccia è proibita. Si tratta di un 52enne di Teulada e di un 58enne: entrambi sono stati denunciati dagli agenti...

Fonte: http://www.unionesarda.it/articolo/cronaca/2018/09/18/gutturu-mannu-due-cacciatori-denunciati-per-bracconaggio-68-772734.html

 

MALTRATTAMENTO - A.DOMESTICI - COLONIA FELINA - PUBBLICA SICUREZZA - ARMI - TESTIMONIANZE - ALLARME SOCIALE

^ - 18.09.2018 - LUCCA

Massarosa - A Piano del Quercione è caccia in stile Far West ai GATTI. E' allarme per la situazione che si sta vivendo a causa della caccia e dei fucili contro gatti randagi e non, che circolano per strada. La popolazione è terrorizzata...

Fonte: https://news.fidelityhouse.eu/natura-animali/e-caccia-in-stile-far-west-ai-gatti-di-piano-del-quercione-lu-364538.html

 

MUNIZ.UNICA

- 19.09.2018 - GENOVA - AMBITO VENATORIO

*1 FERITO CACCIATORE -

Serra Riccò, cacciatore colpito di striscio da un colpo di fucile. L’uomo è stato raggiunto di striscio dal proiettile, e accompagnato al San Martino in codice rosso.

Fonte: http://www.ilsecoloxix.it/p/genova/2018/09/19/ADvuf0kB-colpito_striscio_cacciatore.shtml

 

REGIONE SICILIA - OPTA - CORRAO (M5S) -

- 19.09.2018 -

Stop caccia in Sicilia. Corrao (M5S), Vittoria di legalità e rispetto delle regole. L’eurodeputato aveva depositato interrogazione a Bruxelles. “Un plauso ad associazioni ambientaliste, ma ora aspettiamo quantificazione del danno”.

Fonte: http://www.trapaniok.it/35821/Politica-trapani/stop-caccia-in-sicilia-corrao-(m5s)-vittoria-di-legalita-e-rispetto-delle-regole#.W6Q4wvloT4Y

 

ARMI - PUBBLICA SICUREZZA - DISTANZE - ORDINARIA FOLLIA - ETAR70 - BRAVA GENTE - ALLARME SOCIALE

- 20.09.2018 - FROSINONE - AMBITO VENATORIO

Veroli – 70enne a caccia nel cortile di casa, denunciato e sequestrato il fucile. Era a caccia nel cortile di casa in un luogo abitato. L’uomo è stato sorpreso in flagranza di reato venatorio, che esplodeva in aria alcuni colpi di arma da fuoco con il proprio fucile da caccia. L’arma era regolarmente detenuta.

Fonte: https://www.tg24.info/veroli-a-caccia-nel-cortile-di-casa-denuncia-e-sequestrato/

 

ARMI - PUBBLICA SICUREZZA - TRAGEDIE SFIORATE - ORDINARIA FOLLIA - ALLARME SOCIALE - INQUINAMENTO ACUSTICO

- 20.09.2018 - LECCO

Merate: cacciatore spara ad altezza d'uomo e sfiora una donna. 'Situazione intollerabile'. Una fucilata che le ha stordito l'orecchio sinistro e un sibilo, un balzo spaventata sul sentiero e l'indifferenza del cacciatore che se ne va con in spalla il suo fucile...

Fonte: http://www.merateonline.it/articolo.php?idd=84129&origine=1&t=Merate%3A%20cacciatore%20spara%20ad%20altezza%20d%27uomo%20e%20sfiora%20una%20donna.%20%27%27Situazione%20intollerabile%27%27#.W6vF1Sd9-co.facebook

 

- 20.09.2018 - ANCONA - AMBITO VENATORIO

*1 FERITO CACCIATORE

Montecarotto: 60enne di Ostra Vetere ferito ad un occhio durante una battuta di caccia.

Fonte: https://www.viveresenigallia.it/2018/09/21/montecarotto-60enne-di-ostra-vetere-ferito-durante-una-battuta-di-caccia/698924

 

LEX - FOCUS - LEGITTIMA DIFESA - DECRETO ARMI - DECRETO SICUREZZA

- 21.09.2018 -

La legittima difesa e il carcere non fanno paura a chi vuole delinquere. di Carmelo Musumeci

"..è vero: una società ha diritto di difendersi dai suoi membri che non rispettano la legge ma, a mio parere, non lo dovrebbe fare dimostrando di essere peggiore di loro o, ancora peggio, creando un clima da far west"...

Fonte: https://www.pressenza.com/it/2018/09/la-legittima-difesa-e-il-carcere-non-fanno-paura-a-chi-vuole-delinquere/

 

IMMISSIONI - SISTEMA CACCIA - PRONTO CACCIA - FAUNA SELVATICA - ATC – CONTENIMENTO – PROFITTO CACCIA

- 21.09.2018 - REGIONE TOSCANA

La nuova PAC e il futuro della caccia in Italia. "E’ passata da pochi giorni l’apertura generale della caccia, e anche se è prematuro fare dei bilanci, i risultati sulla consistenza e sul prelievo della selvaggina stanziale non appaiono certamente confortanti in molte realtà della Toscana. Per arginare il problema si ripropongono costantemente ricette ormai ampiamente sperimentate, con esiti negativi (pronta – caccia, immissioni forzate di fauna d’allevamento etc.)"...

Fonte: https://www.ladeadellacaccia.it/index.php/la-nuova-pac-e-il-futuro-della-caccia-in-italia-54232/

 

ARMI - OMESSA CUSTODIA - ILLECITI/REATI - ORDINARIA FOLLIA - BRAVA GENTE

- 21.09.2018 - REGGIO EMILIA

Lascia fucile sul sedile dell’auto con finestrino aperto. Denunciato cacciatore. Un passante notava in sosta un fuoristrada con il finestrino dell’auto aperto e con all’interno, sui sedili posteriori, un fucile...

Fonte: http://nextstopreggio.it/2018/09/21/lascia-fucile-sul-sedile-dellauto-con-finestrino-aperto-denunciato-cacciatore/

 

TESTIMONIANZE - PUBBLICA SICUREZZA - ARMI - DISTANZE - INQUINAMENTO ACUSTICO - ALLARME SOCIALE

- 21.09.2018 - TREVISO

Due fucilate vicino a una casa a Ponte di Piave: "Cacciatore denuncia i cacciatori abusivi". Il cavalier Roberto Zanot ha chiamato le forze dell’ordine perché spaventato e esasperato «Qui è un vero incubo, non rispettano le regole»...(!!!)

Fonte: http://tribunatreviso.gelocal.it/treviso/cronaca/2018/09/21/news/due-fucilate-vicino-a-una-casa-a-ponte-di-piave-cacciatore-denuncia-i-cacciatori-abusivi-1.17271477

 

CACCIA DI FRODO - SPECIE PROTETTE - ILLECITI/REATI - STERNA MAGGIORE -

- 22.09.2018 - REGIONE SICILIA -

Sterna Maggiore abbattuta a Siracusa. La Lipu: “nessun alibi, l’assessore Bandiera non può rimanere inerme, convochi immediatamente le associazioni ambientaliste per definire una road map per risolvere il problema del bracconaggio in Sicilia e, nel frattempo, sospenda il calendario venatorio prima che la nostra Regione, diventi lo zimbello d’Europa"...

Fonte: http://www.siracusanews.it/sterna-maggiore-abbattuta-siracusa-la-lipu-nessun-alibi-lassessore-bandiera-non-puo-rimanere-inerme/

 

MUNIZ.SPEZZATA

- 22.09.2018 - ANCONA - AMBITO VENATORIO

*1 FERITO CACCIATORE

Filottrano - Cacciatore impallinato dal compagno, corsa in ospedale dopo la raffica.

Fonte: https://www.anconatoday.it/cronaca/incidente-caccia-cacciatore-ferito-filottrano.html

 

AMBITO VENATORIO - DISTANZE - PUBBLICA SICUREZZA - MUNIZ.SPEZZATA

- 22.09.2018 – FAENZA – AMBITO VENATORIO

###3 FERITI NON CACCIATORI

Spara alla lepre, impallina TRE raccoglitori di kiwi.

Fonte: https://www.teleromagna24.it/cronaca/faenza-spara-alla-lepre-impallina-raccoglitori-di-kiwi/2018/9

 

MALTRATTAMENTO ANIMALI - MEZZI VIETATI - TAGLIOLE - CACCIA DI FRODO - GATTO - PUBBLICA SICUREZZA - SADISMO - A.DOMESTICI

- 22.09.2018 – LUCCA – AMBITO VENATORIO

^1 GATTO FERITO

Coreglia, Tagliole vicino al cimitero, indaga la magistatura. Stava facendo footing come tutte le mattine quando all’improvviso, proprio a ridosso del cimitero cittadino di Coreglia, ha sentito gemiti strazianti provenire da dietro una siepe. Appena si è avvicinato ha visto una scena a cui stentava a credere. Un gatto era rimasto intrappolato in una tagliola di quelle usate per la caccia (e vietate dalla legge)...

Fonte:http://www.luccaindiretta.it/cronaca/item/127675-tagliole-per-animali-a-pochi-passi-dal-cimitero-di-coreglia-indagano-i-carabinieri.html

 

SPECIE PROTETTE - FOCUS - CALENDARI VENATORI -

- 23.09.2018

Specie a rischio nel mirino dei cacciatori. È cominciata la stagione venatoria. Tra concessioni e leggi locali, sempre più animali possono essere uccisi. Anche perché quella della doppietta è una lobby che nessuno vuole inimicarsi...

Fonte: https://www.lettera43.it/it/articoli/cronaca/2018/09/23/caccia-specie-rischio-estinzione-lav-incidenti/223717/

 

ELISOCCORSO

- 23.09.2018 - BRESCIA- AMBITO VENATORIO

*1 FERITO CACCIATORE

Leno, cacciatore ferito da un colpo di fucile durante una battuta. Trasportato con l'elisoccorso agli Spedali civili. Fonte: https://www.ilgiorno.it/brescia/cronaca/leno-cacciatore-ferito-1.4199376

 

ARMI - ILLECITI/REATI - PUBBLICA SICUREZZA – ETAR63 – CACCIA DI FRODO

- 23.09.2018 - ROMA

Valmontone, cacciatore senza porto d’armi nasconde un fucile nell’automobile: arrestato. I Carabinieri hanno arrestato un 63enne italiano, già conosciuto alle forze dell’ordine, con l’accusa di porto illegale di arma da fuoco in luogo pubblico.

Fonte: https://www.casilinanews.it/78729/attualita/cronaca/valmontone-cacciatore-senza-porto-darmi-nasconde-un-fucile-nellautomobile-arrestato.html

 

PERIODO VIETATO - LEX - ILLECITI/REATI - GHIANDAIA - VIGILANZA - CITES – F.AUNA NON CACCIABILE - BRAVA GENTE

- 24.09.2018 - NAPOLI

Palma Campania, abbatte ghiandaia: denunciato cacciatore. Continuano le attività antibracconaggio della Polizia Metropolitana di Napoli in collaborazione con i Carabinieri Forestali Nucleo CITES, gli agenti hanno pattugliato il territorio controllando 5 cacciatori. Uno di questi è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Nola per aver abbattuto un esemplare di ghiandaia, non cacciabile in questo periodo...

Fonte: https://www.ilfattovesuviano.it/2018/09/palma-campania-abbatte-ghiandaia-denunciato-cacciatore-guarda-il-video/

 

CACCIA DI FRODO - SPECIE PROTETTE - LUPO - CONSERVAZIONE - CARNIVORI

- 25.09.2018 - VERONA

Lupo morto a Roverè «ucciso a fucilate». Indagano i carabinieri, animalisti furiosi . I carabinieri hanno confermato l'uccisione di un lupo in Lessinia denunciata dalla Lav. È il primo caso acclarato di uccisione di un lupo da parte dell'uomo nel Veronese...

Fonte: http://www.larena.it/territori/lessinia/lupo-morto-a-rover%C3%A8-ucciso-a-fucilate-indagano-i-carabinieri-animalisti-furiosi-1.6781018?refresh_ce=#scroll=195

 

MALTRATTAMENTO ANIMALI - 9 CANI - ARMI - CACCIA DI FRODO - SPECIE PROTETTE - CARDELLINI - BRAVA GENTE - A.DOMESTICI

^ - 25.09.2018 - NAPOLI

Somma Vesuviana - Cani con la coda tagliata e fucili nel Napoletano, denunciati cacciatori. Nell’ambito delle attività antibracconaggio delle coste pontino campane, di cui è coordinatore il comandante del Nucleo carabinieri cites di Napoli... Rinvenuti 3 esemplari di cardellini in una voliera illecitamente detenuti da un soggetto e, nelle pertinenze dell’abitazione, è inoltre emerso che l’uomo possedeva 9 cani di razza bracco tedesco ai quali erano state tagliate le code. Il proprietario dei cani è stato denunciato per maltrattamento e per detenzione di fauna particolarmente protetta e gli animali sono stati sequestrati. I cardellini sono poi stati liberati in natura...

Fonte: https://internapoli.it/cani-tagliate-e-fucili-nascosti-nel-napoletano-denunciati-cacciatori/

 

CACCIA DI FRODO - ARMI - MEZZI VIETATI - TAGLIOLE - SPECIE PROTETTE - RICHIAMI - ETAR62 - BRAVA GENTE - SADISMO

- 25.09.2018 - RAVENNA

Normativa armi e caccia, denunciate due persone. La Polizia di Stato in seguito alla perquisizione domiciliare, finalizzata alla ricerca di armi, nei confronti di un 62enne, in quanto l’uomo, a cui recentemente era stato notificato un provvedimento di divieto di detenzione d’armi emesso dal Questore, era stato visto imbracciare un fucile da caccia...

Fonte: http://www.ravenna24ore.it/news/faenza/0082857-normativa-armi-e-caccia-denunciate-due-persone

 

CONTENIMENTO - CINGHIALI - SISTEMA CACCIA - IMMISSIONI - METODI ALTERNATIVI – FORAGGIAMENTI – PROFITTO CACCIA

- 25.09.2018 - ABRUZZO –

Danni da cinghiale: la caccia ne provoca l’aumento e non la diminuzione. Negli ultimi decenni la popolazione di cinghiali in tutta Europa, nonostante la forte pressione venatoria e a dispetto delle tante metodiche di caccia messe in atto, è cresciuta in maniera addirittura esponenziale...

Fonte: https://www.terremarsicane.it/danni-da-cinghiale-la-caccia-ne-provoca-laumento-e-non-la-diminuzione/

 

CACCIA DI FRODO - ARMI - LEX - ILLECITI/REATI - SANZIONI AMMINISTRATIVE - SPECIE PROTETTE - BRAVA GENTE

- 27.09.2018 - TORINO

Chieri, arrestato un presunto bracconiere: deteneva una doppietta e numerose munizioni. All’uomo sono state contestate violazioni amministrative che comportano una sanzione di 4.800 Euro... L’esame delle attrezzature sequestrate fa supporre che l’indagato si dedicasse alla caccia illegale di avifauna, anche protetta...

Fonte: https://www.lastampa.it/2018/09/27/cronaca/chieri-arrestato-un-presunto-bracconiere-deteneva-una-doppietta-e-numerose-munizioni-InlCKmQUAgClxH9MupgBQM/pagina.html

 

INCENDI - TESTIMONIANZE - BRAVA GENTE - DISASTRO ECOLOGICO - ORDINARIA FOLLIA - AREE VERDI - PUBBLICA SICUREZZA - AMBIENTE - SADISMO

- 28.09.2018 - PISA

Incendi del Monte Serra, no alla caccia: "Andrebbe chiusa per tutelare ambiente e cittadini". Il comitato 'Non Vogliamo Una Toscana Rosso Sangue' chiede alla Regione di estendere il divieto posto nell'area limitrofa percorsa dall'incendio..."Il Monte Serra ha appena smesso di bruciare e i cacciatori già pensano a dove andare a sparare"...

Fonte: http://www.pisatoday.it/cronaca/divieto-caccia-monte-serra-richiesta.html

 

ILLECITI/REATI - DISTANZE - PUBBLICA SICUREZZA - CACCIA NOTTURNA - LICENZA CACCIA - SANZIONI AMMINISTRATIVE - BRAVA GENTE - ALLARME SOCIALE

- 28.09.2018 - CESENA/FORLI'

Caccia, spari troppo vicini alle case: diverse sanzioni della Polizia Provinciale. Sono più di un centinaio i controlli ai cacciatori, effettuati dagli Agenti della Polizia Provinciale dall’apertura della stagione....Varie le sanzioni amministrative elevate per pubblica sicurezza,per mancata distanza da abitazioni o strade. Per cinque soggetti invece, che cacciavano anatidi in orario notturno, sono scattati importanti provvedimenti sanzionatori con il relativo sequestro dell’avifauna selvatica abbattuta illecitamente. Nei loro confronti è inoltre prevista una segnalazione alla Questura, che potrà portare, sempre per ragioni di pubblica sicurezza, alla sospensione della licenza di porto di fucile per uso di caccia...

Fonte: https://www.cesenatoday.it/cronaca/caccia-spari-troppo-vicini-alle-case-diverse-sanzioni-della-polizia-provinciale.html

 

ARMI - PUBBLICA SICUREZZA - MINACCE - BRAVA GENTE - ORDINARIA FOLLIA - ALLARME SOCIALE

- 28.09.2018 - ISERNIA

Minaccia il vicino con la pistola, cacciatore finisce nei guai.

Fonte: http://www.ecoaltomolise.net/minaccia-vicino-la-pistola-cacciatore-finisce-nei-guai/

 

CACCIA DI FRODO - MEZZI VIETATI - PERIODO VIETATO - SPECIE NON CACCIABILI - LEPRI - ETAR55 - RECIDIVA - SANZIONE AMMINISTRATIVA - BRAVA GENTE

- 28.09.2018 - CAGLIARI

Sanluri, bracconiere sorpreso a caccia di lepri con i levrieri: denunciato un 55enne recidivo. Usava i levrieri, una pratica illegale interrotta dagli Agenti del Corpo forestale di Sanluri (Su) che hanno denunciato l'uomo, al quale sono stati contestati i reati di esercizio di caccia in modo, in giornata e contro specie non consentite, punibile con pena fino a 6 mesi e ammenda fino a 3mila euro...

Fonte: https://www.cagliaripad.it/337884/sanluri-bracconiere-sorpreso-caccia-lepri-levrieri-denunciato-un-55enne-recidivo

 

BRAVA GENTE - PUBBLICA SICUREZZA - MINORI - ORDINARIA FOLLIA -

§ - 30.09.2018 - BRESCIA- AMBITO VENATORIO

Bimba scomparsa: cacciatori sparano su volontari delle ricerche. Fucilate di cacciatori tra Serle e Botticino sulle squadre di volontari impegnati nelle ricerche di Yushra, la bambina autistica scomparsa nella zona il 19 luglio. Colpi sono stati sparati anche in concomitanza del passaggio di un drone dei Vigili del fuoco.

Fonte: https://www.agi.it/cronaca/bambina_scomparsa_cacciatori_sparano_su_volontari-4432150/news/2018-09-30/

+

Fonte: https://www.quibrescia.it/cms/2018/10/01/iuschra-volontari-attaccati-da-cacciatori-a-serle/

 

MUNIZ.UNICA

- 30.09.2018 - IMPERIA - AMBITO VENATORIO

#1 MORTO NON CACCIATORE 19ENNE -

Caccia al cinghiale, battuta finisce in tragedia ad Apricale, morto un 19enne.

Fonte: https://www.riviera24.it/2018/10/apricale-parla-il-papa-di-nathan-non-e-stato-mio-figlio-a-sparare-il-fatto-che-forse-avesse-un-fucile-non-giustifica-la-sua-morte-572449/

>>>VAI A>>OTTOBRE>>


-o-

OTTOBRE

 

OPTA - Cons. reg. Marco De Ferrari (M5S)

- 01.10.2018 - REGIONE LIGURIA -

De Ferrari: ora stop alla caccia in Liguria, poi domenica e festivi. No incremento nei feriali. "Giovanni Toti raccolga l’accorato appello del ministro dell’Ambiente Costa e fermi, una volta e per sempre, almeno la caccia la domenica e nei festivi. Sarebbe un primo, importante, passo...".

Fonte: https://www.ligurianotizie.it/de-ferrari-ora-stop-alla-caccia-in-liguria-poi-domenica-e-festivi-no-incremento-nei-feriali/2018/10/01/311637/

 

STAMPA - ARMI - INCIDENTI CACCIA -

- 01.10.2018

Un incidente di caccia svela i limiti della legge e della morale....

Fonte: https://www.ilfoglio.it/bandiera-bianca/2018/10/01/news/un-incidente-di-caccia-svela-i-limiti-della-legge-e-della-morale-216549/

 

GOVERNO - SALVINI - WWF - AVC - INCIDENTI CACCIA - PUBBLICA SICUREZZA - ALLARME SOCIALE

- 01.10.2018 -

Caccia, il Wwf scrive a Salvini. "In appena un mese 2 morti e 13 feriti per incidenti di caccia, urgente mettere in campo misure preventive e definire nuove e più stringenti regole. Il pacifico godimento della natura non è più compatibile con la presenza di un esercito armato che gira tra le campagne per 5 mesi l’anno..."

Fonte: https://www.vglobale.it/2018/10/01/caccia-il-wwf-scrive-a-salvini/

 

GOVERNO - MINISTRO AMBIENTE COSTA - AREE PROTETTE - AREE VERDI - AMBIENTE FAUNA SELVATICA -

- 02.10.2018 -

Aree protette e biodiversità. Caccia, riforma radicale o abolizione? L’appello del ministro Costa per chiudere la caccia la domenica riapre il dibattito sull’attività venatoria...

Fonte: http://www.greenreport.it/news/aree-protette-e-biodiversita/caccia-riforma-radicale-o-abolizione/

 

STAMPA - INCIDENTI CACCIA - PUBBLICA SICUREZZA - ALLARME SOCIALE

- 02.10.2018 -

Abolire la caccia in Italia? La morte di Nathan Labolani, il diciottenne ucciso da un cacciatore che lo aveva scambiato per un cinghiale, ha fatto tornare di attualità le polemiche contro la caccia.

Fonte: https://www.indiscreto.info/2018/10/abolire-la-caccia.html

 

TESTIMONIANZE - ASSOCIAZIONI - LEX -

- 02.10.2018 - REGIONE LOMBARDIA

Milano- Protesta contro legge sulla caccia davanti al Pirellone, i manifestanti ai consiglieri: "Assassini".

La manifestazione ha contestato due progetti legislativi sul tema venatorio oggi al voto...

Fonte: https://www.milanotoday.it/attualita/protesta-contro-caccia.html

 

CACCIA DI FRODO - PERIODO VIETATO - ARMI – ALZAVOLA - BRAVA GENTE

- 02.10.2018 - SALERNO

Caccia fuori periodo ad Eboli. Sequestrato un fucile e denunciato cacciatore. A seguito di segnalazioni di bracconaggio in località “Petruccia” del comune di Eboli...I Carabinieri Forestali e le guardie sono uscite allo scoperto e hanno purtroppo accertato l’abbattimento fuori periodo di una Alzavola (Anas crecca). Fortunatamente, il rapido intervento ha evitato che altri anatidi fosseroabbattuti in periodo non consentito...

Fonte: http://www.ondanews.it/caccia-fuori-periodo-ad-eboli-sequestrato-un-fucile-e-denunciato-cacciatore/

 

STAMPA - AMBIENTE - AREE PROTETTE

- 02.10.2018 -

Rivediamo la legge ammazzaparchi e le nomine di presidenti e direttori politicizzati.

Fonte: https://www.freedompress.it/g-r-e-avverte-rivediamo-la-legge-ammazza-parchi-e-le-nomine-di-presidenti-e-direttori-politicizzati/

 

CACCIA DI FRODO - SPECIE PROTETTE – SPECIE NON CACCIABILI - OPTA - STEFANO COINU (Forza Italia) - BRAVA GENTE – MUFLONE - CINGHIALE

- 02.10.2018 – OGLIASTRA - AMBITO VENATORIO

Villagrande Strisaili - Abbattono un muflone e un cinghiale: 9 cacciatori nei guai.

Fonte: http://www.unionesarda.it/articolo/cronaca/2018/10/01/abbattono-un-muflone-e-un-cinghiale-villagrande-strisaili-9-cacci-68-778604.html

+

AGGIORNAMENTO 14.10.2018 - Villagrande Strisaili - Bracconaggio A Monte Novu, 9 denunce: c’è anche il consigliere regionale di Forza Italia, l’ex sindaco di Fonni Stefano Coinu. Che però proclama la sua estraneità ai fatti: «Ero in quella zona per altri motivi, lo dimostrerò facilmente». Ci sono le carcasse di un muflone e di un cinghiale trovate dai ranger del Corpo forestale di Lanusei a testimoniare la battuta di caccia grossa al di fuori di ogni regola...

Fonte: http://www.lanuovasardegna.it/regione/2018/10/14/news/bracconaggio-9-denunce-c-e-un-consigliere-regionale-1.17354902?

 

AREE VERDI - PUBBLICA SICUREZZA - DISTANZE - CICLABILI - TESTIMONIANZE - ALLARME SOCIALE - MINORI

§ - 02.10.2018 -

Spari a pochi passi dai bambini paura sulla Treviso-Ostiglia. La denuncia di un gruppo di mamme in passeggiata lungo la ciclabile con i figli «I colpi dei cacciatori arrivavano a cinque metri da noi». Verifiche dell’ente Parco di Alessandro Bozzi Valenti

Fonte: http://tribunatreviso.gelocal.it/treviso/cronaca/2018/10/02/news/spari-a-pochi-passi-dai-bambini-paura-sulla-treviso-ostiglia-1.17311893?

 

NONSOLOCACCIA - MARE - CAVALLUCCI MARINI - SPECIE PROTETTE

- 02.10.2018 -

La strage silenziosa dei cavallucci marini: stanno scomparendo da mari e oceani

Fonte: https://www.ilmessaggero.it/animali/la_strage_silenziosa_cavallucci_marini-4009900.html

 

OPTA – FATTORI (Sì Toscana a Sinistra) - INCIDENTI DI CACCIA - PUBBLICA SICUREZZA

- 02.10.2018 -

Incidenti di caccia, Sì Toscana a Sinistra: «Vietare battute di caccia nei giorni festivi». Fattori: «Prossima stagione venatoria non apra prima del 1° ottobre»...

Fonte: http://www.greenreport.it/news/aree-protette-e-biodiversita/incidenti-di-caccia-si-toscana-a-sinistra-vietare-battute-di-caccia-nei-giorni-festivi/

 

ETAR50 – ARMI – AUTOLESIONE -

- 02.10.2018 - FIRENZE - AMBITO VENATORIO

*1 FERITO CACCIATORE -

Reggello: si spara ad un piede mentre è a caccia nella zona di Mandri, 50enne finisce in ospedale

Fonte: http://www.radiosieve.it/2018/10/02/reggello-si-spara-ad-un-piede-mentre-e-a-caccia-50enne-finisce-in-ospedale/

 

OPTA - MOV5S - ABOLIZIONE CACCIA - PROMESSE ELETTORALI – MINISTRO AMBIENTE COSTA

- 03.10.2018 -

L’ultimo dietrofront dei grillini, nessuno si ricorda del no di Grillo alla caccia. Il leghisti stoppano il no domenicale chiesto dal ministro Costa. L'assordante silenzio del Movimento 5 Stelle

Fonte: https://notizie.tiscali.it/politica/articoli/grillo-lega-caccia/

 

LEX - OMICIDIO CACCIA - INCIDENTI CACCIA

- 03.10.2018 -

Maule uccise Roberto Viale. Rinvio a giudizio.

Fonte: https://la-riviera.it/cronaca/tragico-incidente-di-caccia-chiesto-il-giudizio-per-un-26enne/

 

TESTIMONIANZE - PUBBLICA SICUREZZA - ARMI - ALLARME SOCIALE

- 03.10.2018 -

Intervista Sicurezza. Armi, il chirurgo di guerra: "Cacciatori come cecchini, usano calibri più potenti dei parà in missione". Crainz, ortopedico dello Scotte di Siena ed ex tenente in missione in Iraq: "Ho operato persone in condizioni gravissime: lo scorso anno un camionista è stato colpito alla mascella mentre guidava sulla Siena-Firenze, era sfigurato. Gli incidenti sono sempre più frequenti"...

Fonte: https://rep.repubblica.it/pwa/intervista/2018/10/03/news/armi_il_medico_tenente_crainz_vanno_a_caccia_di_selvaggina_con_gli_stessi_calibri_dei_cecchini_-208084777/

 

OPTA - MOV5S - PERRINO- INCIDENTI CACCIA

- 04.10.2018 -

Caccia, la Basilicata accolga l’appello del Ministro Costa. L'appello del portavoce Perrino (m5S) dopo l'ennesimo incidente mortale

Fonte: https://www.basilicata24.it/2018/10/caccia-la-basilicata-accolga-lappello-del-ministro-costa-59113/

 

LEX - SENTENZA TAR - INCIDENTI CACCIA - OMICIDIO

- 04.10.2018 - REGIONE LIGURIA

Caccia al cinghiale, arriva la sentenza del Tar. E per gli animalisti “la tragedia di Apricale si poteva evitare”. Soddisfazione della associazioni, dichiarate illegittime alcune norme del calendario venatorio della Regione Con sentenza breve n. 769, depositata oggi, il Tribunale Amministrativo Regionale ha annullato alcune parti importanti della delibera della Giunta Regionale n. 355, approvata il 23 maggio scorso, con cui sono state varate le regole per la corrente stagione di caccia, il cosiddetto calendario venatorio 2018/19.

Fonte: https://www.ivg.it/2018/10/caccia-al-cinghiale-arriva-la-sentenza-del-tar-la-tragedia-di-apricale-si-poteva-evitare/

 

OPTA – CONS.REG. SANDRO BISONNI (Gruppo Misto) - PUBBLICA SICUREZZA - ALLARME SOCIALE

- 04.10.2018 - REGIONE MARCHE

Bisonni,no caccia in festivi-prefestivi.La Regione si attivi con Governo per cambiare legge. La chiede il consigliere regionale Bisonni attraverso una mozione che impegna il presidente e la Giunta presso il Governo e tutti gli enti istituzionali preposti affinché sia modificato l'articolo 18 della legge quadro n. 157 del 1992 aggiungendo ai giorni di silenzio venatorio già previsti (martedì e venerdì) anche quelli festivi e prefestivi...

Fonte: http://www.ansa.it/marche/notizie/2018/10/04/bisonnino-caccia-in-festivi-prefestivi_be8968a8-6ff9-43be-9221-36d4c09167af.html

 

CACCIA DI FRODO - SPECIE PROTETTE - CICOGNA - MALTRATTAMENTO - SADISMO

- 04.10.2018 -

Leverano. Barbarie senza fine: ignoti feriscono una cicogna a fucilate nelle campagne. Si sono mobilitati i carabinieri per scovare i bracconieri che hanno ferito al becco e a un'ala un esemplare, avvistato insieme a una altro alla periferia del paese. E' una specie protetta. Ora è in cura a Calimera...

Fonte: http://www.lecceprima.it/cronaca/leverano-ferita-cicogna-4-ottobre-2018.html

 

CACCIA DI FRODO - MEZZI VIETATI - ARMI - MALTRATTAMENTO - SADISMO - BRAVA GENTE – MUNIZ.SPEZZATA

- 04.10.2018 - BRESCIA

Alta Valsabbia, Uccidono a fucilate la mamma capriolo e il cucciolo di 4 mesi: cacciatori sorpresti mentre festeggiano. Denunciati in sette. Utilizzati munizioni spezzate che sono rigorosamente vietate. I cacciatori di frodo identificati dal nucleo ittico venatorio della polizia. Non si sono fatti alcuno scrupolo sette cacciatori...

Fonte: https://milano.repubblica.it/cronaca/2018/10/04/news/brescia_bracconieri_capriolo_cucciolo_ucciso-208154603/

 

LEX - TAR - SENTENZE - CINGHIALI - CONTENIMENTO - METODI ALTERNATIVI

- 04.10.2018 - REGIONE PIEMONTE

Il TAR Piemonte sospende gli abbattimenti dei Cinghiali in Provincia di Torino. Vittoria giudiziaria delle associazioni animaliste LAC, LAV, SOS GAIA, OIPA nella causa contro la Città Metropolitana di Torino. Con l’Ordinanza n. 403 della 2° sezione del TAR Piemonte viene fissato in fase cautelare dai Giudici amministrativi un punto fermo in materia di controllo straordinario della fauna selvatica : gli abbattimenti di animali devono essere l’extrema ratio...

Fonte: http://www.abolizionecaccia.it/blog/2018/10/il-tar-piemonte-sospende-gli-abbattimenti-dei-cinghiali-in-provincia-di-torino/

 

AUTOLESIONE - ETAR67

- 05.10.2018 - PAVIA - AMBITO EXTRAVENATORIO

*1 FERITO CACCIATORE

Trivolzio. Si spara mentre pulisce il fucile, è gravissimo. Il 67enne è stato ricoverato in Rianimazione nell’ospedale San Matteo di Pavia per un colpo di fucile in pieno volto.

Fonte: http://laprovinciapavese.gelocal.it/pavia/cronaca/2018/10/05/news/si-spara-mentre-pulisce-il-fucile-e-gravissimo-1.17322860

 

ARMI - ILLECITI/REATI - ETAR70

- 05.10.2018 - AGRIGENTO

Palma di Montechiaro, fucili e munizioni nascosti nell’armadio e furto di energia elettrica: arrestato 70enne la Polizia di Stato ha tratto in arresto un uomo di 70 anni

Fonte: https://www.canicattiweb.com/2018/10/05/palma-di-montechiaro-fucili-e-munizioni-nascosti-nellarmadio-e-furto-di-energia-elettrica-arrestato-70enne/

 

CACCIA DI FRODO - RECIDIVA - MINACCE/LESIONI - MEZZI VIETATI - ORDINARIA FOLLIA - ETAR80 - ALLARME SOCIALE

- 05.10.2018 – VICENZA – AMBITO VENATORIO

Quinto Vicentino. Bracconieri aggrediscono agenti provinciali: tre in ospedale. La polizia provinciale ha sorpreso padre e figlio mentre sparavano con mezzi illeciti dall'interno della loro abitazione. Il più anziano dei due, un ottantenne, era stato denunciato ad aprile per caccia di frodo...

Fonte: https://www.vicenzatoday.it/bracconieri-aggrediscono-agenti-provinciali-tre-in-ospedale.html

 

OPTA – CONS.REG. VENETO STEFANO VALDEGAMBERI (Gruppo Misto) - MINACCE - ARMI - LAV - LICENZA DI CACCIA – BRAVA GENTE

- 05.10.2018 -

Posta la foto di un lupo ucciso: «Il prossimo che troverete in foto sarà uno della Lav»». Bufera su un consigliere regionale...>. Il commento, a firma del consigliere Valdegamberi è comparso sotto un post Facebook che riprendeva la notizia dell'uccisione di un lupo, avvenuta nei giorni scorsi in un bosco della Lessina, in provincia di Verona...

Fonte: https://www.ilmessaggero.it/italia/lupo_ucciso_valdegamberi_lav-4019386.html

 

DISTANZE - PUBBLICA SICUREZZA - ANIMALI PASCOLO - CAVALLO - TRAGEDIE SFIORATE - ALLARME SOCIALE

^- 05.10.2018 - RIMINI

Bellaria, spari vicino casa spaventano cavallo che travolge una donna. Denuncia ai carabinieri dei proprietari di una azienda agricola: «Cacciatore a 80 metri da noi». "L’invasione" di un terreno privato da parte di un cacciatore, gli spari, un cavallo che si imbizzarrisce e travolge la proprietaria. ..

Fonte: https://www.horse-angels.it/fanzina/attualita-utilita-notiziario-sociale-altro/riminese-cacciatori-mettono-un-cavallo-in-fuga-che-travolge-una-donna.html

 

DISTANZE - PUBBLICA SICUREZZA - MALTRATTAMENTO - TRAGEDIE SFIORATE - A.DOMESTICI - ALLARME SOCIALE

- 06.10.2018 - BIELLA - AMBITO VENATORIO

^1 CANE UCCISO

Pensionato sfiorato da un colpo di fucile che gli ha ucciso il cane. Il racconto: "Ho visto la morte negli occhi, ero terrorizzato". E’ avvenuto nei giorni scorsi a Lauriano, nel Torinese. L’uomo stava passeggiando in un sentiero di collina con il suo cane Aron, di taglia grossa, quando una fucilata ha raggiunto alla schiena l’animale. Il colpo è stato fatale

Fonte: http://laprovinciadibiella.it/cronaca/pensionato-sfiorato-un-colpo-fucile-gli-ucciso-cane

 

DISTANZE - PUBBLICA SICUREZZA - MINORI COINVOLTI - TRAGEDIE SFIORATE - ALLARME SOCIALE - MINORI§

- 07.10.2018 - CREMONA

Pallini da caccia sui gradini di casa, paura a Bosco, ex Parmigiano. Ancora una segnalazione di cacciatori troppo vicini alle abitazioni. Momenti di paura per una residente di via Poderetto che stava aspettando il nipotino nel proprio giardino. All’improvviso ha udito alcuni colpi di arma da fuoco e ha visto piovere pallini sui gradini di casa. Ha allertato i Carabinieri, che però non sono arrivati....

Fonte: https://www.cremonaoggi.it/2018/10/07/pallini-caccia-sui-gradini-casa-paura-bosco-ex-parmigiano/

 

SISTEMA CACCIA - BRAVA GENTE - CONTENIMENTO - TRUFFA - ATC - RIMBORSI - DANNI CINGHIALI – PROFITTO CACCIA

- 08.10.2018 - EMPOLI - REGIONE TOSCANA

Caccia nel caos: perizie gonfiate, centinaia di agricoltori in ginocchio. L’inchiesta della procura ha bloccato i pagamenti dei danni alle coltivazioni. Intanto scoppia la battaglia dei rincari per l’iscrizione all’Atc 4 Toscana tra le doppiette. Non c’è pace per l’Atc dopo l’inchiesta aperta a maggio dalla procura di Firenze per presunte perizie di risarcimento per danni agricoli gonfiate. Sia l’Atc 4 che il 5 (che fino a poco tempo fa erano unite in un solo Ambito territoriale di caccia), da quella circostanza entrarono nell’occhio del ciclone per bilanci condizionati da pesanti disavanzi...

Fonte: http://iltirreno.gelocal.it/empoli/cronaca/2018/10/08/news/caos-caccia-perizie-gonfiate-centinaia-di-agricoltori-in-ginocchio-1.17331442

 

DISTANZE - PUBBLICA SICUREZZA - TURISMO - AREE VERDI - ALLARME SOCIALE

- 08.10.2018 - BRESCIA - AMBITO VENATORIO

Montisola - Turisti allarmati contro i cacciatori: «Sono vicini ai sentieri». Nervi tesi tra cacciatori e turisti. A Montisola la caccia e il turismo non vanno d’accordo, o almeno non sempre. L’ultimo episodio con capannisti e turisti nel ruolo di antagonisti si è verificato alla fine di settembre, probabilmente a insaputa dei cacciatori...

Fonte: https://www.giornaledibrescia.it/sebino-e-franciacorta/turisti-allarmati-contro-i-cacciatori-sono-vicini-ai-sentieri-1.3306373

 

CACCIA DI FRODO - PERIODO/LUOGO VIETATI - MALTRATTAMENTO - MEZZI VIETATI - CAPRIOLO- CACCIA NOTTURNA - BRAVA GENTE – MUNIZ.SPEZZATA

- 09.10.2018 - FIRENZE - AMBITO VENATORIO

Reggello - Sparo nella notte, cacciatore di frodo uccide capriolo. Operazione antibracconaggio dei carabinieri dopo segnalazioni di spari avvenuti nella notte in zone dove non è consentito. Fermato un uomo, i militari gli hanno contestato di aver ucciso un capriolo in orario non consentito, al di fuori del periodo previsto dal Regolamento regionale, utilizzando fucile ad anima liscia e munizionamento spezzato, quindi con mezzi non ammessi...

Fonte: http://m.toscanamedianews.it/reggello-carabinieri-forestali-bracconiere-capriolo-morto-bracconaggio-caccia-cacciatori-controlli-notte-spari.html

 

MALTRATTAMENTO - A.DOMESTICI - DISTANZE - PUBBLICA SICUREZZA - FAGIANO

- 09.10.2018 - TERAMO - AMBITO VENATORIO

Morro D’Oro. Fagiano ucciso dal fucile di un cacciatore, era stato adottato da una famiglia del posto proprietaria di un’azienda agricola. Il pulcino di fagiano è cresciuto passando le sue giornate nei frutteti della fattoria. Nonostante l’amore e le cure per l’animale, giorni fa l’esemplare di fagiano è stato ammazzato da un cacciatore nelle zone di caccia consentite, poi fuggito...

Fonte: https://www.abruzzolive.it/fagiano-ucciso-dal-fucile-di-un-cacciatore-nel-teramano-era-stato-adottato-da-una-famiglia-del-posto/

 

AUTOLESIONE - ETAR52 – MUNIZ.UNICA – PUBBLICA SICUREZZA

- 10.10.2018 - ANCONA - AMBITO VENATORIO

*1 FERITO CACCIATORE

Senigallia - Cade e parte un colpo, cacciatore 52enne ferito di striscio alla gamba. Era a caccia con figlia e cugino. ..

Fonte: http://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2018/10/10/cade-e-parte-un-colpo-cacciatore-ferito_220a75bb-ef6e-40a1-bd56-44d7f550e809.html

 

ETAR64

- 10.10.2018 - BRESCIA - AMBITO VENATORIO

*1 FERITO CACCIATORE -

Breno: 64enne di Pertica Bassa a caccia con il figlio di 28 anni, gli spara per errore al piede al lago della Vacca.

Fonte: https://www.bresciatoday.it/cronaca/lago-vacca-incidente-caccia.html

 

STAMPA - CONTENIMENTO - CINGHIALI - METODI ALTERNATIVI - LUPO - CARNIVORI

-10.10.2018 La caccia al cinghiale va abolita: lasciamo fare ai lupi....

Fonte: https://www.cronachemaceratesi.it/2018/10/10/la-caccia-al-cinghiale-va-abolita-lasciamo-fare-ai-lupi/1161203/

 

PUBBLICA SICUREZZA - AREE VERDI - CICLABILI - TURISMO - DISTANZE - BRAVA GENTE - ALLARME SOCIALE

- 10.10.2018 - RIMINI - AMBITO VENATORIO

Spari vicino case, multati 13 cacciatori. Nessun divieto sull’area del Marecchia. Carabinieri forestali impegnati a “mappare” le aree proibite alle doppiette: «Esistono solo limitazioni». È una faccenda che tende a preoccupare i cittadini ogni giorno di più. Sono tanti, infatti, i riminesi spaventati dalla possibilità di incappare nella traiettoria del tiro di fucile di uno dei cacciatori...

Fonte: http://www.libertas.sm/rimini/notizie/2018/10/10/rimini-spari-vicino-case-multati-13-cacciatori-nessun-divieto-sullarea-del-marecchia.html

 

MALTRATTAMENTO - PUBBLICA SICUREZZA - DISTANZE - A.DOMESTICI - ALLARME SOCIALE

- 11.10.2018 - SIENA - AMBITO VENATORIO

^ 1 CANE UCCISO

Spara e uccide un cane davanti casa del padrone. L’episodio è avvenuto nella campagna tra le Serre di Rapolano e Asciano. Il cane lupo di una famiglia residente in una casa di campagna è stato ucciso con una fucilata da un uomo ieri mattina, alle 6, mentre era a passeggio col proprietario a pochi metri da casa. L’animale rimasto gravemente ferito, è morto 6 ore dopo mentre i veterinari cercavano disperatamente di salvarlo...

Fonte: https://www.radiosienatv.it/spara-e-uccide-un-cane-davanti-casa-del-padrone/

 

CACCIA DI FRODO - ARMI - PUBBLICA SICUREZZA - ORDINARIA FOLLIA - ETAR49 - ETAR55

- 11.10.2018 - BELLUNO -

Selva di Cadore - Blitz nella casa dei cacciatori di frodo, trovato un pericoloso arsenale di armi clandestine. Le indagini dei carabinieri delle stazioni di Caprile e Arabba hanno portato al blitz nell'abitazione di P.Z. e di P.P., di 49 e 55 anni, privi sia di porto d'armi che, di conseguenza, di licenza di caccia...

Fonte: https://ilgazzettino.it/nordest/belluno/selva_di_cadore_bracconieri_armi_belluno-4032206.html

 

FOCUS - ARMI - REGIONE TOSCANA - LICENZA CACCIA - TREND CACCIATORI

- 11.10.2018 -

Viareggio - Addio alle armi. Crolla il numero dei cacciatori: in 15 anni quasi dimezzati. Poco più di una quindicina di anni fa i cacciatori in provincia di Lucca erano quasi dodicimila; oggi il loro numero non arriva nemmeno a ottomila unità. Una fotografia impietosa della crisi «di vocazioni»....

Fonte: https://www.lanazione.it/viareggio/cronaca/cacciatori-calo-1.4233470

 

CACCIA DI FRODO - SPECIE PROTETTE - SISTEMA CACCIA - 100+ QUAGLIE – 1 FALCO – ETAR46 – FURTO VENATORIO – PROFITTO CACCIA

- 12.10.2018 - VICENZA

Romano d’Ezzelino – Centinaia di uccelli morti e un falco rarissimo in auto: denunciato 46enne. Nel bagagliaio dell’auto aveva centinaia di quaglie, e nessuna licenza di caccia. La denuncia gli è stata fatta per furto ai danni dello Stato...

Fonte: https://www.vicenzareport.it/2018/10/centinaia-quaglie-licenza-caccia/

 

CACCIA DI FRODO - MEZZI VIETATI - ETAR55 - ARMI - BRAVA GENTE

- 12.10.2018 - AVELLINO - AMBITO VENATORIO

Lacedonia - A caccia di allodole con richiami vietati, 55enne nei guai.In località montana i Carabinieri Forestali hanno sorpreso l'uomo in atteggiamento di caccia, in possesso di un fucile ed un amplificatore a batteria riproducente il cinguettio di volatili: è scattata la denuncia ed è stato Sequestrato anche il fucile, il munizionamento e l’illegale dispositivo elettronico...

Fonte: http://www.primativvu.it/lacedonia-a-caccia-di-allodole-con-richiami-vietati-55enne-nei-guai/

 

ARMI - CACCIA DI FRODO - ILLECITI/REATI - ETAR72

- 13.10.2018 - ALESSANDRIA

Alice Bel Colle, arrestato 72enne di Alice Bel Colle per violazioni sulla caccia dai militari del NOR dei Carabinieri di Acqui Terme. I Carabinieri avevano ricevuto segnalazioni di possibili violazioni sulla caccia. Nel corso della perquisizione i militari hanno trovato un vero e proprio arsenale nascosto...

Fonte: https://www.settimanalelancora.it/2018/10/13/alice-bel-colle-arrestato-72enne-per-violazioni-sulla-caccia/

 

OMESSA CUSTODIA - ARMI - ORDINARIA FOLLIA - ETAR70 - PUBBLICA SICUREZZA

- 13.10.2018 - REGGIO EMILIA

Castelnovo Sotto – Dimentica il fucile da caccia nel vigneto, 70enne denunciato. Un passante ha notato un fucile semiautomatico calibro 12 posato vicino ad una pianta di vite in un vigneto delle campagne di Cadelbosco Sopra, nella bassa reggiana...

Fonte: https://www.lavocedireggioemilia.it/2018/10/13/castelnovo-sotto-armi/

 

CACCIA DI FRODO – ASTORE - SPECIE PROTETTE – MUNIZ.SPEZZATA

- 13.10.2018 - BRESCIA

Collio, morto impallinato un uccello protetto, un esemplare di astore colpito da 159 pallini esplosi da qualche cacciatore di frodo. L'animale è stato quindi abbattuto e l'autore non ancora individuato...

Fonte: https://www.quibrescia.it/cms/2018/10/13/collio-morto-impallinato-un-uccello-protetto/

 

MALTRATTAMENTO - DISTANZE – CAPRA - CANI DA CACCIA - ANIMALI PASCOLO - PUBBLICA SICUREZZA - ALLARME SOCIALE - INCUSTODIA CANI - A.DOMESTICI

^ - 13.10.2018 - BRESCIA

Da Vobarno arriva un grido di dolore per le sorti di Martina, una capretta uccisa dai cani in battuta al cinghiale. Non in mezzo al bosco, ma in un recinto vicino alle abitazioni...

Fonte: http://www.vallesabbianews.it/notizie-it/(Vobarno)-%C2%ABMa-vi-sembra-giusto%C2%BB-47231.html

 

TESTIMONIANZE - DISTANZE - PUBBLICA SICUREZZA - ALLARME SOCIALE

- 14.10.2018 - UDINE

Sant Andrat - Siamo tutti nel mirino. Molti friulani non si sentono sicuri in casa propria a causa della presenza dei cacciatori, che durante la stagione venatoria girano armati per boschi e campi e sparano a tutte le ore del giorno...

Fonte: http://www.ilfriuli.it/articolo/Cronaca/Siamo_tutti_nel_mirino/2/187323

 

ARMI - ILLECITI/REATI - ETAR84 - BRAVA GENTE - LICENZA CACCIA

- 14.10.2018 -

I Carabinieri della Stazione di San Marco dei Cavoti hanno denunciato un 84enne del luogo che deteneva illegalmente 18 cartucce da caccia, nell’occasione gli è stato sequestrato il fucile da caccia che invece deteneva regolarmente..

Fonte: https://www.anteprima24.it/benevento/marmitte-denuncia-pregiudicati/

 

- ELISOCCORSO

- 14.10.2018 - VARESE - AMBITO VENATORIO

*1 FERITO CACCIATORE

Castiglione Olona. Durante la battuta di caccia spara per errore al nipote 38enne che ha riportato ferite al volto e al collo. Elisoccorso.

Fonte: https://www.varesenews.it/2018/10/cacciatore-colpito-errore-grave/758752/

 

DISTANZE - PUBBLICA SICUREZZA - ALLARME SOCIALE - OMISSIONE SOCCORSO -

- 14.10.2018 - TREVISO - AMBITO VENATORIO

#1 FERITO NON CACCIATORE -

Mareno di Piave, cacciatore spara e ferisce all'occhio un passante (C.G., 58 anni, di Conegliano): poi si

dilegua. ..

Fonte: https://www.qdpnews.it/mareno-di-piave/24102-mareno-di-piave-cacciatore-ferisce-all-occhio-un-passante-e-si-dilegua

 

DISTANZE - PUBBLICA SICUREZZA - ALLARME SOCIALE- MUNIZ.SPEZZATA

- 14.10.2018 - BERGAMO - AMBITO VENATORIO

#1 FERITO NON CACCIATORE

24enne ferito a Carvico dai pallini sparati da un cacciatore. L’incidente in una zona di campagna, nei pressi di via Brugari...

Fonte: https://www.ecodibergamo.it/stories/isola/ragazzo-colpito-da-un-cacciatore24enne-ferito-a-carvico_1291880_11/

 

TESTIMONIANZE - DISTANZE - PUBBLICA SICUREZZA - ORDINARIA FOLLIA - ALLARME SOCIALE

- 14.10.2018 - ANCONA

Osimo - Raffica di segnalazioni in queste ore da parte di cittadini preoccupati per la presenza di cacciatori nelle campagne che sparerebbero troppo vicino alle case, mettendo a rischio l’incolumità dei residenti. L’ultima arriva da Osimo, dove un cittadino ha fotografato un cacciatore con il fucile e il suo cane a pochi passi dalle case...

Fonte: centropagina. it

 

CACCIA DI FRODO - MEZZI VIETATI - DANNI AMBIENTALI - ORDINARIA FOLLIA - ABUSI EDILI/AMBIENTALI

- 14.10.2018

Castelvolturno - Denunciati sei bracconieri: avevano creato appostamenti da caccia e stagni artificiali(di circa 16.000 mq con annesso appostamento fisso realizzato in cemento armato ed il secondo avente l’estensione di circa 14.000 mq...), allo scopo di cacciare con mezzi vietati. Sequestrati i sei fucili da caccia, gli appostamenti da caccia, i due stagni, oltre ai richiami acustici elettromagnetici, stampi, batterie e diffusori acustici.Sono in corso accertamenti per stabilire la legittimità urbanistico-edilizia dei bacini artificiali...

Fonte: https://www.caleno24ore.it/wordpress/87310/denunciati-sei-bracconieri-avevano-creato-postazioni-e-stagni-artificiali.html

 

OMESSA CUSTODIA - ARMI - BRAVA GENTE - ORDINARIA FOLLIA

- 14.10.2018 - FIRENZE

Barberino di Mugello - Cacciatore perde la sua arma. Denunciato per omessa custodia. I Carabinieri hanno denunciato G.L., pensionato, reo di aver smarrito il suo fucile, legalmente detenuto. Il cacciatore si sarebbe accorto soltanto dopo giorni di aver lasciato la sua arma in un posto imprecisato...

Fonte: http://www.okmugello.it/barberino-di-mugello/cacciatore-perde-la-sua-arma-denunciato-per-omessa-custodia?

 

CACCIA DI FRODO - TESTIMONIANZE - CERBIATTO - MALTRATTAMENTO - SADISMO - PUBBLICA SICUREZZA - DISTANZE - ALLARME SOCIALE

- 15.10.2018

XXXvedere foto cartella vittime 2018-19 -

"L'altro ieri sera tornando a casa, mio marito ha visto in un fosso questo giovane esemplare, di 4 5 mesi, con evidenti problemi gravi al posteriore. Dopo lunga ricerca di chi contattare ho parlato con l'università di Pisa di veterinaria che mi ha messa in contatto con la associazione Amici Animali che su attivazione da me richiesta dai carabinieri di zona, ha inviato i volontari per il recupero. Al recupero era presente mio marito. Il capriolo è morto non appena lo hanno spostato ed è stata visibile la ferita ampia e mutilante da arma da fuoco (non trauma da investimento come ipotizzato in precedenza). Abbiamo saputo tramite la associazione amici animali che in giornata nella ns zona vi era stata una retata dei carabinieri, data la presenza di bracconieri di ungulati". Elena Leoni - Terricciola Pisa

Fonte: FACEBOOK

 

CACCIA DI FRODO - SPECIE PROTETTE - MALTRATTAMENTO - MEZZI VIETATI - RICHIAMI VIVI - SADISMO

- 15.10.2018 - AVELLINO - AMBITO VENATORIO

Cervinara - Catturati e legati agli alberi, cardellini utilizzati come esche vive. Le guardie della Gadit Avellino hanno intrapreso un'attività investigativa per trovare i responsabili di questo gesto scellerato...

Fonte: http://www.occhiodiavellino.it/catturati-legati-alberi-cardellini-esche-vive/

 

PUBBLICA SICUREZZA - DISTANZE - AREE VERDI - TESTIMONIANZE - TURISMO - ALLARME SOCIALE

- 15.10.2018 - CREMONA - AMBITO VENATORIO

Sfiorati dai pallini dei cacciatori lungo l'argine di Gerre. E in via Brescia piombo contro le case tra la paura e lo sconcerto dei residenti...

Fonte: http://www.laprovinciacr.it/news/cronaca/206969/sfiorati-dai-pallini-dei-cacciatori-lungo-l-argine-di-gerre.html

 

PUBBLICA SICUREZZA - DISTANZE - AREE VERDI - TESTIMONIANZE - INQUINAMENTO ACUSTICO - ALLARME SOCIALE

- 15.10.2018 - PADOVA - AMBITO VENATORIO

Villafranca Padovana - I cacciatori sparano, piovono pallini sui davanzali e nei giardini delle case

Colpi di fucile talmente forti e così vicini alle abitazioni da spaventare a morte i padroni di casa e indurli ad avvisare anche i carabinieri. I pallini sparati dalle armi da caccia sono stati trovati addirittura nel giardino di un’abitazione e sul davanzale della casa accanto...

Fonte: https://www.ilgazzettino.it/nordest/padova/villafranca_cacciatori_pallini_carabinieri-4041122.html

 

TRAGEDIE SFIORATE - ORDINARIA FOLLIA - ETAR60 - PUBBLICA SICUREZZA - VIOLENZA DOMESTICA - BRAVA GENTE

- 15.10.2018 - FROSINONE - AMBITO EXTRAVENATORIO

Vallemaio. Si barrica in casa e spara col fucile dal balcone per terrorizzare la moglie, arrestato. E' un 60enne R.D.C. che da circa due anni aveva comportamenti violenti, in costante stato di ubriachezza, contro la donna, con l’ utilizzo del fucile da lui legalmente detenuto, anche contro i figli; era solito esplodere dei colpi a seguito delle frequenti litigate; la ingiuriava e la minacciava di morte, impedendole di comunicare con il telefono...

Fonte: https://www.ciociariaoggi.it/news/cronaca/66905/spari-dal-balcone-ecco-chi-a-luomo-che-ha-terrorizzato-familiari-e-paese

 

ETAR62 – AUTOLESIONE – PUBBLICA SICUREZZA – OPTA – UGOLINO PARTARA (LEGA)

- 15.10.2018 - TREVISO - AMBITO VENATORIO -

*1 FERITO CACCIATORE

San Biagio - Scivola con il fucile si impallina il dito mignolo di un piede, è accaduto nei giorni scorsi.Vittima il segretario circoscrizionale della Lega Nord Ugolino Partata, 62 anni.

Fonte:https://www.ilgazzettino.it/pay/treviso_pay/scivola_con_il_fucile_si_impallina_un_piede-4040192.html

 

PUBBLICA SICUREZZA - TESTIMONIANZE - DISTANZE - ALLARME SOCIALE

- 15.10.2018 – CREMONA - AMBITO VENATORIO -

Anche a Piadena spari vicino alle case. Numerose le segnalazioni: pallini sui balconi e cacciatori che sparano nei pressi delle abitazioni. Numerosi i cittadini che hanno protestato per gli spari troppo vicini alle loro case...

Fonte: http://www.ogliopo.laprovinciacr.it/news/ogliopo/207016/anche-a-piadena-spari-vicino-alle-case.html

 

PUBBLICA SICUREZZA - TESTIMONIANZE - DISTANZE - TURISMO - ALLARME SOCIALE

- 15.10.2018 - SAVONA

La segnalazione di ATA PC: "Molti turisti hanno rinunciato alle loro escursioni per paura delle battute di caccia". "Qui non si tratta di essere favorevoli o contrari alla caccia, ma di essere ragionevoli e di gestire il territorio in modo intelligente" afferma l'ATA PC Savona Associazione Tutela Ambiente Protezione Civile. Sentieri pericolosi a causa delle battute di caccia della domenica e del mercoledì e si rischia di disincentivare anche il turismo come è accaduto infatti tra Borghetto e Pietra Ligure...

Fonte: http://www.savonanews.it/it/2018/10/15/mobile/leggi-notizia/argomenti/attualit/articolo/liguria-chiusa-per-caccia-la-segnalazione-di-ata-pc-molti-turisti-hanno-rinunciato-alle-loro-escu.html?

 

MALTRATTAMENTO - DISTANZE - A.DOMESTICI - ALLARME SOCIALE - SADISMO

- 15.10.2018 - ROMA - AMBITO VENATORIO

^1 CAVALLO UCCISO -

Summer, il cavallo ucciso nel suo recinto. La proprietaria: «Colpa dei bracconieri, voglio giustizia»..."Erano circa le nove di sera, ricorda Chiara, e come sempre stavo andando a dare la buonanotte a Summer. Dal box a casa mia, precisa, sono solo pochi metri e mi ero stupita che non si fosse affacciato per aspettarmi, come faceva sempre. Così, entro. Summer era lì, tremante, con la testa che quasi toccava il terreno...

Fonte: https://www.ilmessaggero.it/animali/summer_cavallo_ucciso_moricone_15_ottobre_2018-4040816.html

 

CACCIA DI FRODO - MEZZI VIETATI – FURTO VENATORIO

- 15.10.2018 - TERNI - AMBITO VENATORIO

A caccia senza licenza o con richiami non consentiti, tre denunce. Controlli antibracconaggio da parte dei carabinieri forestali di Terni, sequestrati tre fucili e la selvaggina abbattuta, tre le persone denunciate...

Fonte: https://tuttoggi.info/a-caccia-senza-licenza-o-con-richiami-non-consentiti-tre-denunce/482247/

 

MALTRATTAMENTO - DISTANZE - SADISMO - A.DOMESTICI

- 15.10.2018 - SIENA - AMBITO VENATORIO

^1 CANE UCCISO -

Kimon, il cane di Sara, Ucciso da un colpo di fucile nelle campagne fra Serre di Rapolano e Asciano. Il cane si trovava in un’area privata e recintata dove è vietata la caccia... La persona armata era a circa 10 metri da lui e ha fatto fuoco non appena ha visto muovere la sua sagoma. Era buio, quindi ha mirato alla cieca… Inutile la corsa dal veterinario, Kimon è morto poche ore dopo...

Fonte: https://www.nelcuore.org/?p=36338&fbclid=IwAR2bTahLbrrSktINMIfZWf6jfgT3AbF5zazsAXApbsZbMCtIb-UHN50QnZo

 

CACCIA DI FRODO - SPECIE PROTETTE - ILLECITI REATI - ETAR52 - ETAR32 - BRAVA GENTE – SANZIONE AMMINISTRATIVA

- 16.10.2018 - MONZA BRIANZA - AMBITO VENATORIO

Besana, fucili sequestrati e multa a due cacciatori di frodo: avevano ucciso una specie protetta e detenevano uccellini non registrati, denuncia e verbale da 1.078 euro...

Fonte: https://www.ilgiorno.it/monza-brianza/cronaca/besana-cacciatori-frodo-animali-ucccisi-1.4242783

 

PUBBLICA SICUREZZA - TESTIMONIANZE - DISTANZE - ORDINARIA FOLLIA - BRAVA GENTE - ALLARME SOCIALE

- 16.10.2018 - AVELLINO - AMBITO VENATORIO

Avella, un anziano dà la caccia agli uccelli sparando a pochi metri dall’abitato. L’uomo aveva deciso di sparare ai volatili comodamente dall’interno di un terreno di un parente a pochi metri di distanza da case private e strade comunali: ha iniziato l’attività venatoria sparando agli uccelli che passavano di lì. Il fucile, le munizioni ed altre armi detenute dall’uomo presso la sua abitazione sono state ritirate e sottoposte a sequestro...

Fonte: https://www.nuovairpinia.it/2018/10/16/avella-da-la-caccia-agli-uccelli-sparando-a-pochi-metri-dallabitato/?

 

VIOLENZA DOMESTICA - MINACCE - ARMI - - ETAR49 - BRAVA GENTE -

- 16.10.2018 - LECCE - AMBITO EXTRAVENATORIO

Poggiardo – Minacciata di morte con un fucile sotto gli occhi delle figlie: denunciato 49enne. Ritirate le altre sei armi detenute e revocata la licenza per maltrattamenti in famiglia aggravati e atti persecutori. In più occasioni la malcapitata sarebbe stata bersaglio di aggressioni e percosse da parte dell’uomo. L'ultimo recente episodio è avvenuto sotto gli occhi spaventati delle figlie con le minacce di morte dell'uomo contro la madre, mentre quest’ultimo imbracciava uno dei fucili da caccia di sua proprietà, arma legalmente detenuta.

Fonte: https://www.ilpaesenuovo.it/2018/10/16/minacciata-di-morte-con-un-fucile-sotto-gli-occhi-delle-figlie-denunciato-47enne-ritirate-le-altre-sei-armi-detenute/

 

CANI DA CACCIA – CAPRA - PUBBLICA SICUREZZA - DISTANZE - A.DOMESTICI - INCUSTODIA CANI

- 16.10.2018 - BIELLA - AMBITO VENATORIO -

^1 CAPRA UCCISA - Ternengo, capra azzannata dai cani di alcuni cacciatori durante la “Festa della lana”.Il presidente onorario della Pro loco: «Purtroppo non è la prima volta che, durante la stagione venatoria, i cani dei cacciatori impegnati nella battuta al cinghiale entrano nei nostri terreni ed aggrediscono capre e pecore. Era già accaduto il 22 settembre, prima ancora la settimana di Ferragosto... »

Fonte: http://www.lastampa.it/2018/10/16/biella/ternengo-capra-azzannata-dai-cani-di-alcuni-cacciatori-durante-la-festa-della-lana-OGneaSfpDT3W7dGwpNnxRJ/pagina.html?

 

§ MINORE A CACCIA - OMESSA CUSTODIA - PUBBLICA SICUREZZA - BRAVA GENTE - ARMI - ORDINARIA FOLLIA

- 16.10.2018 - BRINDISI - AMBITO VENATORIO

Ceglie Messapica - Porta il figlio quindicenne a caccia con il fucile: denuncia per entrambi. Durante un controllo in contrada Madonna Della Grotta i militari hanno verificato che era il ragazzino a imbracciare il fucile calibro 12 di proprietà del padre...

Fonte:https://www.quotidianodipuglia.it/brindisi/a_15_anni_armato_di_fucile_a_caccia_con_papa_ceglie_i_carabinieri_denunciano_entrambi-4043168.html

 

LEX - SENTENZE - TAR - CONTENIMENTO - CINGHIALI - METODI ALTERNATIVI

- 16.10.2018 - REGIONE PIEMONTE

Accolto ricorso degli animalisti: basta abbattimenti di cinghiali. Gli abbattimenti devono rappresentare l’estrema ratio e non essere la consuetudine quando si tratta di contenimento della fauna selvatica.È una sentenza destinata a fare giurisprudenza quella espressa dal Tribunale Amministrativo Regionale del Piemonte che ha accolto le istanze presentate da diverse sigle ambientaliste. La scelta di metodi non cruenti è, infatti, da privilegiare, come ribadito anche dalla sentenza del TAR...

Fonte: https://rivistanatura.com/piemonte-abbattimenti-cinghiali/?

 

ETAR56 – AUTOLESIONE – PUBBLICA SICUREZZA

- 17.10 - LATINA - AMBITO VENATORIO

*1 MORTO CACCIATORE

Cisterna, si spara al torace durante una battuta di caccia: muore un 56enne.

Fonte: https://www.latinacorriere.it/2018/10/17/cisterna-si-spara-al-torace-durante-una-battuta-di-caccia-muore-un-56enne/

 

CACCIA DI FRODO - ILLECITI/REATI - ARMI - ETAR52 – FURTO VENATORIO

- 17.10.2018 - AVELLINO - AMBITO VENATORIO

Montoro - In località montana, il Gruppo Carabinieri Forestale di Avellino, ha sorpreso un 52enne mentre esercitava attività venatoria senza essere in possesso della prescritta licenza ed in possesso di un fucile calibro 12, modificato e con matricola abrasa...

Fonte: http://www.primativvu.it/montoro-a-caccia-senza-licenza-e-con-fucile-clandestino-52enne-arrestato/

 

TESTIMONIANZE - DISTANZE - PUBBLICA SICUREZZA - BRAVA GENTE - ALLARME SOCIALE – SANZIONE AMMINISTRATIVA

- 17.10.2018 - SIENA - AMBITO VENATORIO

Abbadia San Salvatore - In Località Casa Fanano sparano troppo vicino al podere. Cacciatori multati dai Carabinieri...

Fonte: Corriere di Siena, pagina Amiata

 

TESTIMONIANZE - DISTANZE - PUBBLICA SICUREZZA - MEZZI VIETATI - MALTRATTAMENTO - SPECIE PROTETTE - A.DOMESTICI - SADISMO

^- 17.10.2018 - REGGIO EMILIA - AMBITO VENATORIO

"Tagliole richiami e spari indiscriminati. Qui circolano cacciatori senza regole". Val D'Enza, Legambiente accusa: finiti nel mirino anche tassi e gatti.

Fonte: Il Resto del Carlino

 

LEX - SPECIE PROTETTE - ILLECITI/REATI - STORNO - BRAVA GENTE - SANZIONE AMMINISTRATIVA

- 17.10.2018 - LECCO - AMBITO VENATORIO

Lecco: cacciatore abbatte uno Storno, denunciato e mille euro di multa. Abbattono uno Storno durante una battuta di caccia: sequestrate le armi, denuncia e multati per 2.200,00 euro...

Fonte: acaccia.com

 

TESTIMONIANZE - DISTANZE - PUBBLICA SICUREZZA - ALLARME SOCIALE

- 17.10.2018 - SAVONA - AMBITO VENATORIO

È ancora "querelle" tra i cacciatori e i finalesi di San Bernardino. Gli abitanti della frazione: “Non vogliamo rischiare la vita solo per aver fatto una passeggiata sotto casa”...

Fonte: http://www.savonanews.it/2018/10/17/leggi-notizia/argomenti/cronaca-2/articolo/e-ancora-querelle-tra-i-cacciatori-e-i-finalesi-di-san-bernardino.html

 

CACCIA DI FRODO - ARMI - ILLECITI/REATI - ARMI - MEZZI VIETATI - ETAR62 - BRAVA GENTE

- 17.10.2018 - TRENTO - AMBITO VENATORIO

Tione - I forestali fermano un cacciatore non in regola, lui si divincola e scappa nel bosco e intervengono i carabinieri. Il cacciatore di 62 anni, della locale riserva di Roncone/Lardaro era armato con munizioni illecite, aveva due fucili da caccia, un silenziatore e due reti per la cattura di uccelli...

Fonte: https://www.ildolomiti.it/cronaca/2018/i-forestali-fermano-un-cacciatore-non-in-regola-lui-si-divincola-e-scappa-nel-bosco-e

 

OPTA - REGIONE EMILIA ROMAGNA – GIANLUCA SASSI (Gruppo Misto) - ALLARME SOCIALE

- 17.10.2018 -

Caccia. Sassi (Misto): Eliminare la domenica dal calendario venatorio regionale per tutelare l'incolumità di cittadini, turisti ed escursionisti. Lo chiede Gianluca Sassi del gruppo misto in Regione Emilia Romagna, che invita la giunta a limitare le aree di caccia e proibire le manifestazioni più pericolose...

Fonte: http://www.ravennanotizie.it/articoli/2018/10/17/caccia.-sassi-misto-eliminare-la-domenica-dal-calendario-venatorio-regionale.html

 

PUBBLICA SICUREZZA - DISTANZE - TESTIMONIANZE - TRAGEDIE SFIORATE - ALLARME SOCIALE

- 18.10.2018 - TREVISO - AMBITO VENATORIO

Santa Lucia di Piave, cacciatore esplode venti colpi contro la casa: parete crivellata. L'episodio a Sarano, contro la casa che dà sull’argine del fiume: è il risultato di una battuta di caccia irregolare, con gli spari esplosi molto vicini alle abitazioni... E’ la seconda disavventura legata alla caccia in pochi giorni, dopo il ferimento all’occhio dell’uomo che stava passeggiando con il cane tra Mareno e San Vendemiano.

Fonte: http://www.oggitreviso.it/santa-lucia-di-piave-cacciatore-esplode-venti-colpi-contro-casa-parete-crivellata-196163

 

CACCIA DI FRODO - SPECIE PROTETTE - AQUILA MINORE - CRAS

- 18.10.2018 - GENOVA - AMBITO VENATORIO

Aquila minore ferita da pallini da caccia, proteste contro bracconieri, secondo caso in pochi giorni. Il rapace è stato colpito vicino a un occhio da un pallino da caccia. È stato portato al Cras di Campomorone, dove è già in cura un altro esemplare con l'ala rotta..

Fonte: https://www.genovatoday.it/cronaca/aquila-bracconieri.html

 

CACCIA DI FRODO - SPECIE PROTETTE - ILLECITI/REATI - ETAR46 - PICCIONI - BRAVA GENTE

- 18.10.2018 - NAPOLI - AMBITO VENATORIO

Licola, uccide un colombo con una fucilata: denunciato e fucile sequestrato. Le guardie della Lipu stavano effettuando un controllo del territorio quando hanno assistito all'uccisione del colombo da parte dell'uomo che è stato denunciato, mentre, il fucile è stato sequestrato. I piccioni sono fauna selvatica e non sono cacciabili...

Fonte: https://ilmattino.it/napoli/cronaca/licola_uccide_colombo_fucilata_denunciato_e_fucile_sequestrato-4047477.html

 

CACCIA DI FRODO - SPECIE PROTETTE - 186 PETTIROSSI E FRINGUELLI - ETAR64 - BRAVA GENTE

- 18.10.2018 - BRESCIA - AMBITO VENATORIO

Preseglie: Strage di pettirossi e fringuelli, denunciato 64enne. Nel freezer di casa 186 uccelli protetti. Ha una regolare licenza di caccia, ma non disdegna il bracconaggio, anzi...Il 64enne è stato denunciato a piede libero per l'uccisione e la detenzione illegale di avifauna. Sequestrato il fucile e tutte le munizioni.

Fonte: http://www.bresciatoday.it/cronaca/preseglie-strage-di-pettirossi-e-fringuelli-denunciato-64enne.html?

 

PUBBLICA SICUREZZA - DISTANZE - TESTIMONIANZE - MINORI - A.DOMESTICI - ALLARME SOCIALE

§^- 18.10.2018 - PADOVA - AMBITO VENATORIO

Scarica di pallini nei giardini di proprietà nel padovano, cittadini denunciano i cacciatori. Proiettili che sfiorano bambini e animali: i cittadini esasperati chiamano i carabinieri ma i cacciatori se la filano ... In barba alla legge che vieta di sparare in prossimità dei centri abitati,

Fonte: https://www.nonsoloanimali.com/scarica-di-pallini-nei-giardini-di-proprieta-nel-padovano-cittadini-denunciano-i-cacciatori/

 

STAMPA - FOCUS - PUBBLICA SICUREZZA - ALLARME SOCIALE

- 19.10.2018

da Ermanno Giudici - Contro la caccia qualcosa si muove in Europa: in Italia, Francia ma anche in Spagna soffia forte il vento della protesta. Contro un’attività che non è più accettabile, sicuramente non negli attuali modi di praticarla.Sono sempre più le proposte per vietarla nei fine settimana, limitarla, confinarla sino a volerla vedere sparire. Opinione che in Italia è della maggioranza delle persone. Alla caccia è rimasto il sostegno di chi la pratica e di quanti con la caccia vivono: armieri, allevatori di selvaggina, produttori di abbigliamento e accessori, tour operator specializzati. Ma la gente è stanca, di incidenti, di morti ammazzati, di animali feriti e uccisi...

Fonte: https://ilpattotradito.it/contro-la-caccia-qualcosa-si-muove-in-europa/

 

STAMPA - FOCUS - PUBBLICA SICUREZZA - ALLARME SOCIALE

- 19.10.2018

Caccia: rischio reale o solo percepito? I numerosi drammatici incidenti avvenuti in apertura di stagione hanno riaperto la discussione non solo sull'eticità dell'attività venatoria, ma anche sulla sua pericolosità: nel periodo 2017-18 i morti sono stati 22 e i feriti 68 (dati AVC...)...

Fonte: http://www.nationalgeographic.it/natura/animali/2018/10/19/news/caccia_rischio_reale_o_solo_percepito_-4159362/

 

ORDINARIA FOLLIA - PUBBLICA SICUREZZA - AREE VERDI - DISTANZE - TESTIMONIANZE - BRAVA GENTE - ALLARME SOCIALE - ATC

- 20.10.2018 - BERGAMO - AMBITO VENATORIO

L’avviso dei cacciatori in Val Calepio. «Pallini vaganti, noi non responsabili». Testualmente, inchiodati sui pali, i cartelli riportano la scritta «Attenzione capanni da caccia attivi, pallini vaganti dalle 6 alle 13, non ci riteniamo responsabili in caso di ferite», questi i cartelli che «solleverebbero» dalle responsabilità i cacciatori in caso di ferite ad escursionisti...

Fonte: https://www.ecodibergamo.it/stories/premium/Cronaca/lavviso-dei-cacciatori-in-val-calepiopallini-vaganti-noi-non-responsabili_1292373_11/

 

VIGILANZA - LEX - ILLECITI/REATI - MEZZI VIETATI -BRAVA GENTE - DISTANZE - PUBBLICA SICUREZZA - ALLARME SOCIALE

- 20.10.2018 - PERUGIA - AMBITO VENATORIO

Caccia, multe e sequestri. Controlli da parte delle Guardie del Wwf di Perugia nello Spoletino tra Protte, Bazzano Superiore, Uncinano. “Numerosi i cacciatori che controllati sono poi stati multati. Le irregolarità emerse riguardano, distanze irregolari dalle strade, caccia alla lepre con il posizionamento della "posta" direttamente sopra la strada, mancata annotazione delle prede abbattute, mancato annullamento della fruizione della giornata di caccia, ma anche detenzione di richiami acustici-elettronici vietati: “Su 10 controlli venatori effettuati, 8 hanno dato esito positivo”, conclude il Wwf.

Fonte: https://corrieredellumbria.corr.it/news/spoleto/538028/multati-cacciatori-dal-wwf.html

 

MUNIZ.UNICA - ETAR73

- 20.10.2018 - RIETI - AMBITO VENATORIO

*1 MORTO CACCIATORE – 20 ANNI

20enne ucciso durante una battuta di caccia al cinghiale. E' morto il ventenne di Santa Rufina, Marco Tosti, colpito da un proiettile durante una battuta di caccia al cinghiale, in una zona tra Santa Rufina e Cupaello. Indagato un pensionato di 73 anni

Fonte: https://www.ilmessaggero.it/rieti/rieti_incidente_caccia-4052113.html

 

AUTOLESIONE - ETAR47 - MUNIZ.UNICA

- 20.10.2018 - CASERTA - AMBITO VENATORIO

*1 FERITO CACCIATORE -

Rocchetta e Croce - Calvi Risorta - Grave incidente di caccia sul Montenaggiore, nel comune di Calci Risorta. Durante una battuta di caccia al cinghiale, tre colpi hanno centrato la gamba del 47enne N.C. devastandola.

Fonte: http://www.paesenews.it/?p=139219

 

ARMI - ILLECITI/REATI - ETAR44 - BRAVA GENTE -

- 20.10.2018 - CASERTA - AMBITO VENATORIO

Va a caccia con un fucile privo di limitatore di colpi: beccato e deferito un sannita. Il fucile è stato sottoposto in sequestro giudiziario ed M.C. è stato deferito in stato di libertà per esercizio di caccia con mezzi vietati...

Fonte: https://www.anteprima24.it/benevento/alvignano-caccia-fucile-illegale-deferito/

 

CACCIA DI FRODO - MEZZI VIETATI - ILLECITI/REATI -

- 20.10.2018 - LATINA - AMBITO VENATORIO

Roccasecca dei Volsci, caccia con mezzi vietati: denunciato un uomo di Sonnino. Il fatto si è verificato nella località della "Selva" dove i militari hanno sorpreso il cacciatore che, per attirare la selvaggina, utilizzava un richiamo acustico con mezzo elettromagnetico. L'uomo è stato denunciato all'autorità giudiziaria per violazione della legge in materia di caccia e relative disposizioni attualmente vigenti...

Fonte: https://www.ilmessaggero.it/latina/roccasecca_volsci_cacciatore_sopreso_dai_carabinieri_forestali_cacciare_selva_mezzi_vietati-4052418.html

 

CACCIA DI FRODO - MEZZI VIETATI - MALTRATTAMENTO - SPECIE PROTETTE - SADISMO - 39 Tortore dal Collare, 4 Storni e 2 Quaglie

- 20.10.2018 - NAPOLI - AMBITO VENATORIO

Tortore, storni e quaglie in voliera: denunciato cacciatore nel Napoletano. Sono state attratte all'inconfondibile suono di un richiamo eltrettomagnetico, il cui uso è vietato dalla legge sulla caccia, e hanno rinvenuto una grandissima voliera con all'interno 39 Tortore dal Collare, 4 Storni e 2 Quaglie di cui una accecata....

Fonte: https://ilmattino.it/napoli/cronaca/deteneva_tortore_storni_quaglie_di_cui_accecata_un_manufatto_abusivo_denunciato-4052423.html

 

TRAGEDIE SFIORATE - PUBBLICA SICUREZZA - AREE VERDI - DISTANZE - CICLABILI - TURISMO - ALLARME SOCIALE

- 21.10.2018 - MILANO -

Cairate, ciclista rischia di finire “impallinato” da un cacciatore tra Cairate e Castelseprio. «Ho sentito i colpi fischiarmi sopra la testa e colpire un cartello della segnaletica stradale». Il fatto denunciato alle forze di polizia. I colpi passati a pochi centimetri dallo sportivo. Il ciclista aveva appena superato il centro abitato di Cairate ...

Fonte: https://www.malpensa24.it/cairate-ciclista-cacciatore-cairate-ciclista-rischia-di-finire-impallinato-da-un-cacciatore/

 

§MINORI - AREE VERDI - PUBBLICA SICUREZZA - TESTIMONIANZE - TRAGEDIE SFIORATE - ORDINARIA FOLLIA - ALLARME SOCIALE - ETAR80

- 21.10.2018 - MILANO - AMBITO VENATORIO

Vittuone - Cacciatore 80enne spara nel parco rischiando di colpire anche una famiglia con un bimbo di appena tre mesi che passava: rischia il pestaggio...

Fonte: http://liberastampa.net/cronaca-cacciatore-spara-parco-rischia-pestaggio/

 

DISTANZE - PUBBLICA SICUREZZA - AREE VERDI - TESTIMONIANZE - ORDINARIA FOLLIA - VIGILANZA - ALLARME SOCIALE

- 22.10.2018 - ROMA - AMBITO VENATORIO

Cacciatori troppo vicino alle case a Nettuno, allontanati col megafono, I residenti del quartiere di Tre cancelli e della zona Grugnole a Nettuno, hanno chiesto l'aiuto della polizia per allontanare i cacciatori, Sul posto è giunta una volante che con il megafono ha chiesto ai cacciatori indisciplinati di allontanarsi dalle abitazioni. “Da questa mattina – spiegano – i residenti – qui sembra la terza guerra mondiale”. E c’è anche chi segnala il problema in altre zone, a partire dalla Nettuno – Velletri....

Fonte: https://www.ilclandestinogiornale.it/primo-piano/75323/cacciatori-troppo-vicino-alle-case-a-nettuno-allontanati-col-megafono/

 

PUBBLICA SICUREZZA - DISTANZE - CACCIA DI FRODO - ORDINARIA FOLLIA - TRAGEDIE SFIORATE - ALLARME SOCIALE

- 22.10.2018 - ISERNIA - AMBITO VENATORIO

Spari a Salietto, Polizia in cerca di due cacciatori che stavano sparando nella frazione, armate di fucili a pallettoni e sparando diversi colpi contro un cinghiale, mancandolo. Pure i residenti hanno rischiato di restare colpiti. La polizia non è riuscita a beccarli perché i due se la sono squagliata velocemente...

Fonte: https://quotidianomolise.com/spari-a-salietto-polizia-in-cerca-di-due-cacciatori/

 

CACCIA DI FRODO - BRAVA GENTE - CAPRIOLO - ETAR43 - ETAR51 - ETAR20 - ETAR22 - ETAR30 - ETAR53 - ETAR61

- 22.10.2018 - L'AQUILA - AMBITO VENATORIO

Cervo ucciso a Capistrello: sequestrati licenze, armi e munizioni a sette cacciatori. E’ stato deferito all’Autorità Giudiziaria per caccia illecita il cacciatore responsabile dell’uccisione di un esemplare di cervo a Capistrello. Per le altre sette persone è scattato il divieto di detenzione delle armi e munizioni poiché i soggetti sapevano della caccia illegale e non hanno denunciato il reato. I Carabinieri Forestale di Canistro hanno acquisito 39 fucili, 4 pistole, 264 munizioni a palla unica e hanno ritirato 7 libretti personali per licenza di porto di fucile....

Fonte: https://marsicanews.com/cervo-ucciso-a-capistrello-sequestrati-licenze-armi-e-munizioni-per-sette-cacciatori/

 

CACCIA DI FRODO - MEZZI VIETATI - MALTRATTAMENTO - VOLPE - SADISMO

- 22.10.2018 - BOLOGNA - AMBITO VENATORIO

Caccia alla volpe, bracconiere denunciato. Vicino all’alveo del torrente Sillaro è stato ritrovato, rinchiuso in una gabbia di metallo, il corpo senza vita di una volpe adulta. A recuperare il cadavere dell’animale è stata la Polizia provinciale di Bologna...

Fonte: https://www.ilnuovodiario.com/2018/10/22/caccia-alla-volpe-bracconiere-denunciato/

 

ETAR22

- 22.10.2018 - L'AQUILA - AMBITO VENATORIO

*1 MORTO CACCIATORE -

Balsorano – Cacciatore di 22 anni trovato morto con un colpo di fucile al petto in un bosco della Valle Roveto. Il giovane, Nazzareno Corsetti, si era allontanato ieri pomeriggio dalla sua abitazione con in braccio il fucile per andare a caccia...

Fonte: https://www.ilmessaggero.it/abruzzo/cacciatore_morto_con_colpo_fucile_petto-4058392.html?

 

ARMI - BRAVA GENTE - ILLECITI/REATI - CACCIA DI FRODO - ETAR61 - OMESSA CUSTODIA - RECIDIVA

- 22.10.2018 - CATANIA - AMBITO VENATORIO

Bronte - Porto illegale d'armi, denunciato bracconiere. I Carabinieri della stazione di Bronte hanno denunciato un 61enne, già gravato da precedenti di polizia, per porto illegale di arma comune da sparo, bracconaggio nonché omessa custodia di armi. Durante un servizio di perlustrazione, i militari coglievano in flagranza di reato il cacciatore che fuggiva via ma i Carabinieri lo bloccavano accertando che l’arma, anche se legalmente detenuta, non poteva essere portata al seguito in quanto l’uomo dal 2016 non aveva rinnovato il porto d’armi...

Fonte: https://www.95047.it/bronte-porto-illegale-darmi-denunciato-un-bracconiere/?

 

STAMPA - TESTIMONIANZE - ALLARME SOCIALE

- 22.10.2018

La caccia è feroce, insensata e omicida. L’unica soluzione è abolirla. Sua madre lo ha partorito, allattato, svezzato, vaccinato, educato, cresciuto, accompagnato, protetto, immensamente amato. E poi M.T. è morto l’altro ieri, a vent’anni, ucciso dalla pallottola di un pensionato che, durante una battuta di caccia, lo ha scambiato come un cinghiale. La stessa fine è toccata ad un altro ragazzo ligure, morto in provincia di Imperia lo scorso 20 settembre...

Fonte: https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/10/22/la-caccia-e-feroce-insensata-e-omicida-lunica-soluzione-e-abolirla/4710295/

 

TESTIMONIANZE - PUBBLICA SICUREZZA - DISTANZE - ALLARME SOCIALE

- 22.10.2018 - FROSINONE - AMBITO VENATORIO

Veroli - Battute di caccia vicino le abitazioni. L'allarme dei residenti. Cittadini intimoriti presentano un esposto denuncia al sindaco Simone Cretaro e alle autorità. "Non vogliamo correre il pericolo di essere colpiti da qualche pallottola sparata ai cinghiali"...alla luce degli ultimi incidenti che si sono verificati e dunque chiedono al sindaco di intervenire per impedire qualsiasi battuta di caccia nelle vicinanze di abitazioni, far rimuovere le tabelle apposte in modo illegittimo e farle posizionare a molti km di distanza per non costringere i residenti verolani a non rinchiudersi dentro casa per non correre il pericolo di venire colpiti da qualche pallottola....

Fonte: frosinonetoday

 

TESTIMONIANZE - DISTANZE - PUBBLICA SICUREZZA - AREE VERDI - ALLARME SOCIALE - VIGILANZA

- 22.10.2018 - RIMINI - AMBITO VENATORIO

“Ostaggio dei cacciatori, tutti i fine settimana colpi di fucile a 50 metri da casa mia". Un imprenditore riminese residente a Vergiano denuncia la pericolosità dei pallini vaganti in una zona abitata. E' una situazione che va avanti da anni e, nonostante tutte le segnalazioni e le denunce fatte, non si è mai risolta".... Ho denunciato più volte la situazione ai carabinieri e alla Forestale ma, uquesti ultimi, mi dicono che non hanno personale per controllare tutto“...

Fonte:https://www.riminitoday.it/cronaca/ostaggio-dei-cacciatori-tutti-i-fine-settimana-colpi-di-fucile-a-50-metri-da-casa-mia.html?

 

CACCIA DI FRODO - MEZZI VIETATI - ARMI - ILLECITI/REATI – ETAR57 - RECIDIVA

- 22.10.2018 - REGGIO CALABRIA - AMBITO VENATORIO

Trovato con fucile clandestino, munizioni e richiami per uccelli, arrestato con l’accusa di detenzione di armi e munizionamento un 57enne del posto, con precedenti. Nel corso di un controllo del territorio i militari hanno notato l'uomo che a bordo della sua autovettura lanciava un sacco contenente un fucile con matricola abrasa, numerose munizioni e tre richiami per uccelli...

Fonte: https://www.secondopianonews.it/calabria/reggio-calabria/2018/10/22/trovato-con-fucile-clandestino-munizioni-e-richiami-per-uccelli-arrestato.html

 

TESTIMONIANZE - PUBBLICA SICUREZZA - DISTANZE - AREE VERDI - MINORI - ALLARME SOCIALE

§- 23.10.2018 - RAVENNA - AMBITO VENATORIO

La denuncia a Ravenna. E’ un padre di Filetto a lanciare un grido d’allarme su un problema sentito da molti, quello dei cacciatori a stretto contatto con gli abitanti delle campagne ravennati.«Cacciatori troppo vicini, temo per le mie figlie». L’appello di un padre: «Sento i colpi vicini ogni mattina». Il problema sentito da molti residenti. «Per portare le figlie a scuola a Ravenna devo fare una strada che attraversa i campi dove ci sono persone che si muovono liberamente per cacciare. Non vi nascondo che ho sempre paura che prima o poi succeda qualcosa a me o peggio alle mie figlie»....

Fonte: http://www.corriereromagna.it/news/ravenna/30350/la-denuncia-a-ravenna-cacciatori-troppo-vicini-temo-per-le-mie-figlie.html

 

SISTEMA CACCIA - ATC - MALTRATTAMENTO - FAGIANI - PRONTO CACCIA - TESTIMONIANZE

- 23.10.2018 - TRENTO -

Trento, in centro città la morìa di fagiani. Un altro fagiano «pronta caccia» morto in centro città: continuano i casi segnalati all’Adige dei fagiani da allevamento rilasciati a scopo venatorio destinati però a morire presto nelle più svariate circostanze, talvolta persino creando situazioni di un certo pericolo per le attività umane e la circolazione stradale. L’ultimo animale esanime è stato immortalato dal birdwatcher Karol Tabarelli de Fatis nientepopodimeno che in piazza Cesare Battisti...

Fonte: http://www.ladige.it/popular/animali/2018/10/23/trento-centro-citt-mor-fagiani

 

OPTA - ANDREA ZANONI (PD)

- 24.10.2018 - REGIONE VENETO -

comunicati stampa - Zanoni (PD): "Fuoristrada dei cacciatori nei sentieri di montagna e abbattimento del lupo: il Veneto si conferma una Regione calibro 12".“Via libera ai fuoristrada nelle aree di pregio di montagna e all’abbattimento del lupo. La maggioranza a trazione leghista conferma che il Veneto è una Regione calibro 12”. A dichiararlo è Andrea Zanoni, Consigliere regionale del Partito Democratico, a proposito della seduta odierna della Terza commissione...

Fonte: http://www.consiglioveneto.it/crvportal/pageContainer.jsp;jsessionid=D378E73EF39AED1321A3104CB2A93FD3?n=80&p=80&c=5&e=88&t=1&idNotizia=35410&fbclid=IwAR3ksAD1FQ8fRFqlLwmTD0wGa4k3hk9VR17q25ECOhfkmR8qVw-eeyBNDS0#sthash.1DjP9eBS.dpuf

 

§MINORE A CACCIA - OMESSA CUSTODIA - CACCIA DI FRODO - ARMI - MEZZI VIETATI - ETAR55 - SPECIE PROTETTE - pettirosso, fringuello, migliarino di palude – RICHIAMI VIVI

- 24.10.2018 - BRESCIA - AMBITO VENATORIO

Ha portato nel complesso a 12 denunce l’attività antibracconaggio dei carabinieri forestali di Vobarno.

- A caccia con papà a Montichiari: sorpreso minorenne con la doppietta imbracciata, datagli dal padre.

- Inoltre, la perquisizione domiciliare per un inidiziato di diversi atti di bracconaggio: ha fatto emergere trappole e arnesi da caccia vietati, reti da uccellagione e gabbie a trappola in casa.

- A Remedello invece, i militari hanno sorpreso un 55enne di Montichiari che cacciava con armi e munizioni che gli aveva prestato un amico capannista. L’uomo non aveva mai conseguito la licenza di caccia.

- Altre violazioni, con il sequestro di armi, uccelli da richiamo e volatili abbattuti (pettirosso, fringuello, migliarino di palude) sono avvenuti a Preseglie, Calvisano, Poncarale, Rezzato e Ghedi.

Fonte: https://www.giornaledibrescia.it/valsabbia/a-caccia-con-pap%C3%A0-minorenne-con-la-doppietta-imbracciata-1.3310161

 

PUBBLICA SICUREZZA - AREE VERDI - CICLABILI - TURISMO - ANIMALI PASCOLO - MALTRATTAMENTO - ALLARME SOCIALE – TRAGEDIE SFIORATE

- 24.10.2018 - RAVENNA - AMBITO VENATORIO

^- 1 CAVALLO FERITO

Caccia senza regole, paura in pineta, ferito un cavallo. Sparo ad altezza d'uomo in una zona frequentata da ciclisti. Una doppietta fumante e rimasta anonima, che però ha impallinato, nel bel mezzo della pineta in un'area frequentata da ciclisti e ragazzi del Circolo ippico ravennate, un imponente esemplare di cavallo bianco...

Fonte:

http://www.corriereromagna.it/news/ravenna/30382/caccia-senza-regole-paura-in-pineta-a-ravenna-ferito-un-cavallo.html

 

ORDINARIA FOLLIA - ARMI - PUBBLICA SICUREZZA

- 24.10.2018 - SALERNO - AMBITO EXTRAVENATORIO -

Tardiano di Montesano - Pensa siano dei ladri e spara in aria ma sono i carabinieri: denunciato. L’avvocato: “Clima esasperato”. Sente delle voci provenienti dalla strada vicina a mezzanotte. È buio e ci troviamo in una frazione isolata, di montagna. Un residente impaurito da quelle voci, prende il suo fucile, regolarmente detenuto, e spara due colpi in aria per cercare di intimorire quelle persone che pensa siano ladri...

Fonte: https://www.italia2tv.it/2018/10/24/pensa-siano-dei-ladri-spara-aria-carabinieri-denunciato-montesano-lavvocato-clima-esasperato/

 

CACCIA DI FRODO - VIGILANZA - SPECIE PROTETTE - MEZZI VIETATI -

- 24.10.2018 - BRESCIA - AMBITO VENATORIO

Bracconaggio, è un altro autunno rovente. Sono i numeri a dire che anche quello del 2018 è un autunno «nero» sul fronte del mancato rispetto delle leggi che regolano la caccia. Trappole e avifauna protetta: l’esito del lavoro di repressione del bracconaggio dei carabinieri forestaliNell’elenco dei sequestri ci sono anche le armi Trappole e avifauna protetta: l’esito del lavoro di repressione del bracconaggio dei carabinieri forestaliNell’elenco dei sequestri ci sono anche le armi...

Fonte: http://m.bresciaoggi.it/territori/valtrompia/bracconaggio-%C3%A8-un-altro-autunno-rovente-1.6852144?

 

SISTEMA CACCIA - ILLECITI/REATI - LICENZA CACCIA - BRAVA GENTE - ORDINARIA FOLLIA – ARMI – PROFITTO CACCIA

- 25.10.2018 - VIBO VALENTIA -

Serra San Bruno - False dichiarazioni per ottenere il porto d'armi. Sette persone, tra le quali un medico, denunciate per falsità ideologica dalla Polizia nell’ambito di controlli per la verifica dei requisiti psicofisici dei soggetti detentori di armi o richiedenti la licenza di porto di fucile...In particolare, circa la validità della certificazione sanitaria allegata alle istanze di rinnovo del porto d’armi, è emersa l’omissione sistematica di pregresse patologie psichiche... è emerso anche che ad un soggetto, dichiarato invalido all’attività lavorativa per patologie di natura psichica, era stato rilasciato da un medico un certificato attestante l’assenza di tali patologie...

Fonte: https://www.quotidianodelsud.it/calabria/cronache/cronaca/2018/10/25/false-dichiarazioni-ottenere-porto-darmi-sette-denunce-vibonese

 

STAMPA - FOCUS - ARMI - VITTIME CACCIA - INCIDENTI CACCIA - PUBBLICA SICUREZZA - ALLARME SOCIALE

- 25.10.2018

di Paolo Palumbo - Quanto si legge su Repubblica a proposito dei cacciatori e dei calibri usati per la caccia non è certo una novità, ma quando a parlare è uno che le armi le conosce direttamente dai campi di battaglia fa un certo effetto (v.link).La caccia o arte venatoria è uno dei temi più scottanti che da molto tempo divide l’opinione pubblica... (...) Nella stagione 2017/2018 i dati registrati dall’Associazione Vittime della Caccia sono impressionati: 24 morti e 10 feriti tra civili non cacciatori e 60 feriti e 20 morti tra i cacciatori “professionisti”. Le cifre sono da scontro armato!

Fonte: http://www.difesaonline.it

Fonte: http://www.corrierenazionale.net/2018/10/25/a-caccia-come-sul-mekong/

 

LEX - SENTENZA - ARMI - LICENZA CACCIA - BRAVA GENTE - TAR - ABUSI FAMILIARI

- 25.10.2018 - PISA - AMBITO EXTRAVENATORIO

Pisa - Violenze sulle figliastre negato il porto d’armi. L’uomo non è stato ritenuto affidabile dalla questura Lui: reati prescritti. Tar: non incide sulla sussistenza dei fatti. È inaffidabile. E per questo non merita il rinnovo del porto d’armi. Nessun reato che macchia il casellario giudiziale alla base della decisione della questura. Anzi, la formale incensuratezza non è in discussione...

Fonte: http://iltirreno.gelocal.it/pisa/cronaca/2018/10/25/news/violenze-sulle-figliastre-negato-il-porto-d-armi-1.17390328

 

MINACCE - ARMI - VIOLENZA DOMESTICA - LITI FAMILIARI - ORDINARIA FOLLIA - BRAVA GENTE- ETAR46

- 25.10.2018 - FIRENZE - AMBITO EXTRAVENATORIO

Ha minacciato la moglie con il suo fucile da caccia, poi l’ha presa a pugni e ha tentato di strangolarla, fino a che la donna non è riuscita a liberarsi e a scappare di casa, avvisando i carabinieri.... Secondo quanto icostruito, ha subito violenze fisiche e verbali dal marito dal 2012, ma non aveva mai avuto il coraggio di denunciare gli episodi per paura di ritorsioni. Nella casa i carabinieri hanno sequestrato 10 armi da fuoco, tutte detenute regolarmente dal 46enne.

Fonte: http://www.aletheiaonline.it/2018/10/25/firenze-uccide-la-moglie-con-il-suo-fucile-da-caccia/

 

ETAR86- UXORICIDIO (+suicida non conteggiato)

- 25.10.2018 - PARMA - AMBITO EXTRAVENATORIO -

#1 MORTO NON CACCIATORE

Langhirano: omicidio – suicidio, spara con il fucile alla moglie affetta da anni di Alzheimer,poi si butta dal balcone in via Mazzini. Si tratta di G.Z., 86 anni, e della moglie G. R., 84 anni...

Fonte: https://www.parmapress24.it/2018/10/25/langhirano-omicidio-suicidio-80enne-spara-con-un-fucile-alla-moglie-poi-si-butta-dal-balcone/

 

TESTIMONIANZE - PUBBLICA SICUREZZA - DISTANZE - ALLARME SOCIALE

- 25.10.2018 - ROVIGO

Castelnovo Bariano.Un grido di aiuto si alza dal paese: “Siamo ostaggio dei cacciatori, chiediamo interventi decisi e risolutivi prima che ci scappi il morto”. Tre casi in Polesine. In paese, nel 2013, il sindaco Massimo Biancardi con specifica ordinanza ancora in vigore vietò la caccia in una vasta area. Questo perché, qualche cacciatore, sparava troppo vicino alle case in un’area densamente popolata. Ma purtroppo, pare che l’abitudine, altamente pericolosa, non sia stata estirpata. Si parla di pallini vaganti su persone in via Tartaro, pur in presenza di ben visibili divieti. Il secondo: oasi privata in via di Mezzo. Il terzo in una fetta di terra tra le vie Argine Valle e Colombano e la Sr 482... Ma non è tutto, si parla, in generale, di spari troppo vicini a case e capannoni, un po’ in tutto il periodo, soprattutto il mattino presto quando la nebbia nasconde la vista e quindi il riconoscimento dei colpevoli...

Fonte: https://www.rovigoindiretta.it/2018/10/abitanti-ostaggio-dei-cacciatori-che-sparano-vicino-alle-case/?

 

CACCIA DI FRODO - MEZZI VIETATI - ARMI - ILLECITI/REATI - BRAVA GENTE - 9 tordi bottacci e 5 merli

- 26.10.2018 - PRATO - AMBITO VENATORIO

Prato, Trovato con registratore per i richiami degli uccelli: maximulta da parte del Corpo di Polizia Provinciale di Prato ad un cacciatore a Pietramarina. L'intervento, in flagranza di reato, portava al conseguente sequestro dell'arma, delle munizioni, dei registratori e di tutta la selvaggina abbattuta che risultava essere di 9 tordi bottacci e 5 merli...

Fonte: http://m.iltirreno.gelocal.it/prato/cronaca/2018/10/26/news/trovato-bracconiere-con-registratore-per-i-richiami-degli-uccelli-maximulta-1.17393485?

 

CACCIA DI FRODO - MEZZI VIETATI - ARMI IRREGOLARI - SANZIONE AMMINISTRATIVA - ILLECITI/REATI - BRAVA GENTE - ETAR44

- 26.10.2018 - PISTOIA

In casa armi e trofei di caccia: scattano multe per oltre 3mila euro. Armi detenute in maniera abusiva, ma anche trofei di caccia e cavi metallici per la cattura di fauna selvatica. ...sequestri amministrativi di venti trofei di animali, di alcuni chili di carne di daino e cervo e di tre cavi di acciaio per la cattura di animali selvatici. Sono state anche contestate 21 sanzioni amministrative, per un totale di 3.300 euro, per violazione delle norme che riguardano la detenzione illecita di trofei di animali e mezzi non consentiti per la cattura di fauna selvatica.

Fonte: https://www.lanazione.it/pistoia/cronaca/in-casa-armi-e-trofei-di-caccia-scattano-multe-per-oltre-3mila-euro-1.4261422

 

VIGILANZA - CICLABILI - ILLECITI/REATI - PUBBLICA SICUREZZA - DISTANZE - SPECIE PROTETTE - MEZZI VIETATI - ALLARME SOCIALE - BRAVA GENTE

- 26.10.2018 - RIMINI - AMBITO VENATORIO

Fucili modificati, richiami per uccelli vietati e spari vicino le case: il bilancio sulla caccia dei Carabinieri Forestali. Dall’apertura ufficiale della caccia, il 16 settembre, e a domenica 21 ottobre, sono stati intensi e costanti i controlli dei Carabinieri Forestali, in tutta la Provincia di Rimini.(...)

Fonte: https://m.altarimini.it/News114234-fucili-modificati-richiami-per-uccelli-vietati-e-spari-vicino-le-case-il-bilancio-sulla-caccia-dei-carabinieri-forestali.php

AVC ndr. Particolare attenzione al caso del ciclista ferito sulla ciclabile Marecchia - altezza Villa Verucchio - e alle responsabilità per all'assenza di divieti di caccia finalizzata alla prevenzione di simili incidenti. Si fa presente che AVC aveva denunciato per mesi tale situazione di pericolo al Comune senza che questi provvedesse in alcun modo.

 

MINACCE - ARMI - FURTO - BRAVA GENTE - OMESSA CUSTODIA - ILLECITI/REATI - ORDINARIA FOLLIA – ETAR74 – ALLARME SOCIALE

- 26.10.2018 - LIVORNO - AMBITO EXTRAVENATORIO

74enne rubava la legna dal terreno di due giovani, poi li minacciava con il fucile: se l'è cavata solo con una denuncia. Nel capanno di caccia dell’uomo sono state trovate armi e munizioni. Quando i due hanno iniziato a urlare contro di lui per l’ennesimo furto, con legna portata via ancora una volta dal loro terreno, il presunto ladro ha perso il controllo e ha tirato fuori un fucile dalla sua auto, minacciando di morte entrambi. Momenti di panico, di terrore..«Hanno fornito anche una parte del numero di targa dell’auto...

Fonte: http://iltirreno.gelocal.it/livorno/cronaca/2018/10/25/news/minaccia-una-coppia-con-il-fucile-se-la-cava-solo-con-una-denuncia-1.17390087

 

CACCIA DI FRODO - MEZZI VIETATI - SPECIE PROTETTE - SISTEMA CACCIA - RISTORAZIONE - CRAS - - ETAR52 – ETAR23 – FURTO VENATORIO – PROFITTO CACCIA

- 26.10.2018 - BRESCIA - AMBITO VENATORIO

Bione - A caccia con trappole e reti: nei guai padre e figlio bracconieri per rivendere ai ristoranti uccelli protetti. Nascondevano 1140 esemplari di uccelli selvatici protetti dalla Convenzione di Berna, di cui oltre mille già spiumati e congelati. Il bracconiere aveva installato 90 metri di reti da uccellagione oltre ad altri sistemi di cattura illecita come le gabbie a trappola per mammiferi. Sequestrati tutti i sistemi di cattura illecita, mentre 59 esemplari sono stati liberati sul posto e 12 altri saranno consegnati ad un centro di recupero animali selvatici. Denunciati per furto aggravato ai danni dello Stato...

Fonte: https://www.giornaledibrescia.it/valsabbia/a-caccia-con-trappole-e-reti-nei-guai-padre-e-figlio-bracconieri-1.3310706

 

MALTRATTAMENTO - DISTANZE - PUBBLICA SICUREZZA - A.DOMESTICI - ALLARME SOCIALE

- 26.10.2018 - ANCONA - AMBITO VENATORIO

^1 GATTO FERITO

Sappanico, "Il mio gatto preso a fucilate". Cacciatori finiscono nel mirino. Un abitante di Sappanico: "Una brutalità, salvo perché grasso". In corpo aveva 40 pallini sui 60 di una cartuccia. Rudolf, un gattone tigrato, maschio di 12 anni , preso a fucilate l'11 ottobre. Ancora convalescente...

Fonte: https://www.ilrestodelcarlino.it/ancona/cronaca/cacciatori-sparano-gatti-1.4261120?

 

CACCIA DI FRODO - SPECIE PROTETTE - GPS - CAPOVACCAI - CERM

- 26.10.2018 - REGIONE SICILIA - AMBITO VENATORIO

Capovaccai, la metà non ha superato la Sicilia durante la migrazione. Su 7 giovani capovaccai liberati, monitorati con sistemi GPS e transitati in Sicilia dal 2006 al 2018, ben 3 sono improvvisamente scomparsi nei cieli del trapanese in settembre. È questo il dato sconcertante pubblicato dall’Associazione CERM Centro Rapaci Minacciati: circa il 50% dei giovani rapaci transitati in quell’area sono deceduti.Un triste destino che ha accomunato Barbara, Arturo e più recentemente Clara, esemplare dotato di un sistema di posizionamento satellitare ben più preciso dei precedenti, che ha permesso il ritrovamento del cadavere e l’accertamento delle cause di morte (una fucilata)....

Fonte: https://rivistanatura.com/capovaccai-migrazione-sicilia/

 

MALTRATTAMENTO - DISTANZE - PUBBLICA SICUREZZA - ALLARME SOCIALE - A.DOMESTICI

- 27.10.2018 - MODENA - AMBITO VENATORIO -

^1 GATTO UCCISO - ZAMPINA

Formigine - Cacciatore spara a gattina e la uccide. Zampina era una gattina salvata dalla strada e accolta da una famiglia: uccisa da un colpo di fucile...Il luogo dove il cadavere di Zampina è stato trovato è a meno di 100 metri dalla casa, ed il campo con gli ulivi arriva sino a ridosso della strada e dell’argine. Chi imbracciava quel fucile non si è fatto alcun scrupolo.

Fonte: http://www.trc.tv/modena/news/cronaca/2018/10/27/cacciatore-spara-a-gattina-e-la-uccide/

 

DISTANZE - PUBBLICA SICUREZZA - ARMI - ILLECITI/REATI - SANZIONE AMMINISTRATIVA - BRAVA GENTE - ETAR65 - ETAR65 - ALLARME SOCIALE

- 27.10.2018 - MODENA - AMBITO VENATORIO -

Cacciatore col fucile carico a 4,5 metri dalla strada: 206 euro di multa. Sono stati sanzionati dalla Polizia Municipale di Modena per un totale di 412 euro, 206 euro a testa, due cacciatori ultrasessantenni...

Fonte: https://www.sulpanaro.net/2018/10/cacciatore-col-fucile-carico-45-metri-dalla-strada-206-euro-multa/

 

- 27.10.2018 - CASERTA - AMBITO EXTRAVENATORIO

#1 FERITO NON CACCIATORE - FURTO

Francolise. Un ladro gli ruba il camion, lui imbraccia un fucile da caccia, spara e colpisce il malvivente ferendolo all’occhio, poi viene investito dal mezzo. L'episodio è accaduto questa mattina a Francolise, provincia di Caserta. Il proprietario del camion avrebbe riportato una frattura alla gamba, il ladro, un uomo di nazionalità albanese, una ferita all'occhio. Quest'ultimo è stato ricoverato all'ospedale Cardarelli di Napoli, dove si trova in prognosi riservata...

Fonte: https://napoli.fanpage.it/gli-rubano-il-camion-lui-spara-con-un-fucile-e-viene-investito-dal-ladro/http://napoli.fanpage.it/

 

CACCIA DI FRODO - MEZZI VIETATI – ALLODOLE - ETAR65

- 27.10.2018 - AVELLINO - AMBITO VENATORIO

Lacedonia - A caccia di allodole con richiami vietati, denunciato 65enne irpino. A carico del cacciatore è scattata la denuncia alla Procura della Repubblica di Avellino in quanto ritenuto responsabile dell’esercizio di attività venatoria mediante l’utilizzo di richiami acustici vietati della legge. Il fucile, il munizionamento e l’illegale dispositivo elettronico sono stati sottoposti a sequestro...

Fonte: https://www.anteprima24.it/avellino/caccia-allodole-richiami/

 

TESTIMONIANZE - PUBBLICA SICUREZZA - DISTANZE - AREE VERDI - CICLABILI - SANZIONE AMMINISTRATIVA - ALLARME SOCIALE

- 28.10.2018 - RAVENNA - AMBITO VENATORIO

Spari troppo vicini alle case e ai ciclisti. In un anno 40 sanzioni E i cittadini chiedono più controlli sui cacciatori. Il numero delle multe è stabile, ma bisogna considerare che è calato il totale delle licenze concesse. Continuano, incessanti, le segnalazioni di cittadini che riscontrano condotte non corrette di cacciatori. ...

Fonte: http://www.corriereromagna.it/news/ravenna/30499/cacciatori-in-un-anno-40-sanzioni-e-i-cittadini-chiedono-piu-controlli.html

 

TESTIMONIANZE - AREE VERDI §- PUBBLICA SICUREZZA - DISTANZE - ALLARME SOCIALE -

- 28.10.2018 - RIMINI - AMBITO VENATORIO

Cacciatore al castello degli Agolanti. Fucile in pugno in zona vietata alle doppiette. La sindaca: "Troppi spari vicino alle case, i confini vanno rivisti. Una donna che era a spasso con il suo cane racconta: «Il cacciatore aveva il fucile in mano, non so se fosse carico o scarico, ma appena mi ha vista ha cominciato ad allontanarsi velocemente». E aggiunge: «Vado tutti i giorni nella zona degli Agolanti, anche con i bambini..

Fonte: http://www.corriereromagna.it/news/rimini/30489/cacciatore-al-castello-degli-agolanti-a-riccione-i-cittadini-hanno-paura.html

 

ETAR19!! - NEOPATENTATI – PUBBLICA SICUREZZA

- 28.10.2018 - AGRIGENTO - AMBITO VENATORIO

*1 FERITO CACCIATORE -

Palma di Montechiaro: Cacciatrice 19enne scivola e parte un colpo di fucile durante una battuta di caccia, ferito un 65enne: denunciata. L'uomo, T.V., si è presentato all'ospedale "San Giacomo d'Altopasso" di Licata con una ferita d'arma da fuoco all'addome. Non risulta essere in pericolo di vita...

Fonte: http://www.agrigentonotizie.it/cronaca/colpo-fucile-battuta-caccia-ferito-bracciante-agricolo-denunciata-studentessa-palma-di-montechiaro-28-ottobre-2018.html?

 

ETAR50 - ALLARME SOCIALE - PUBBLICA SICUREZZA – MINORI A CACCIA

- 28.10.2018 - ANCONA - AMBITO VENATORIO -

§# 1 FERITO NON CACCIATORE - GRAVE - MINORE

Osimo - Colpito alla testa, al viso e al collo dai frammenti prodotti da un proiettile da caccia. In gravi condizioni un bimbo di 10 anni. Il piccolo è stato portato all'ospedale Salesi ed è in prognosi riservata. Il bambino sarebbe rimasto ferito durante una battuta di caccia.

Fonte: http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Bambino-ferito-da-un-fucile-da-caccia-grave-e7e0b81a-bf8c-4834-85ae-7be25ef6c55d.html

AGGIORNAMENTO: La Procura di Ancona ha aperto un fascicolo per lesioni colpose: indagato il cacciatore che ha esploso il proiettile, un residente a Porto Recanati, amico del padre del bambino. Il quale sostiene che si è trattato di un incidente: l'amico avrebbe sparato un colpo da dentro la posta del capannone, per prendere un animale all'esterno, ma il proiettile avrebbe colpito un muretto esplodendo quindi all'interno.... (!)

Fonte: http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Bambino-ferito-da-un-fucile-da-caccia-grave-e7e0b81a-bf8c-4834-85ae-7be25ef6c55d.html

AGGIORNAMENTO 31.10: Bimbo ferito da fucile caccia, sciolta prognosi vita, sei mesi per quella funzionale. Trasferito da Rianimazione a Chirurgia pediatrica...

Fonte: http://www.ansa.it/marche/notizie/2018/10/31/caccia-sciolta-prognosi-bimbo-ferito_96023654-fa89-40a4-a72a-870718b3a751.html

 

CACCIA DI FRODO - MEZZI VIETATI - SPECIE PROTETTE - MEZZI VIETATI - PICCIONI - TORDI - BRAVA GENTE

- 28.10.2018 - NAPOLI - AMBITO VENATORIO

Tiro al piccione e caccia con richiamo: denunce e sequestri nel Napoletano. «È davvero grave accertare quanto sia dilagante il bracconaggio nelle nostre terre – afferma Fabio Procaccini, delegato provinciale della Lipu di Napoli – il ritiro sistematico dei porti d’arma e di tutte le armi possedute dai bracconieri è un atto dovuto e consequenziale. L’impegno dei carabinieri forestali e delle guardie della Lipu è encomiabile ma non è sufficiente...

Fonte: https://www.ilmattino.it/napoli/cronaca/tiro_piccione_cacciadenunce_sequestri_marigliano-4070009.html

 

A.DOMESTICI - MALTRATTAMENTO - PAVONE - DISTANZE - PUBBLICA SICUREZZA - ALLARME SOCIALE - TESTIMONIANZE

^- 28.10.2018 - LA SPEZIA - AMBITO VENATORIO

Cacciatore spara a un pavone, troppo vicino alle case. Denuncia ai Castagnoni. Residenti furiosi per gli spari che si udivano a pochi passi dalle abitazioni. E' accaduto oggi in Via Rigazzara, in località Castagnoni, dove un pavone è stato raggiunto dai colpi di fucile rimanendo ucciso. I militari hanno proceduto alla denuncia di un cacciatore, sarzanese, al quale hanno anche sequestrato le armi e la licenza per il porto del fucile...

Fonte: http://www.cittadellaspezia.com/mobile/La-Spezia/Cronaca/Cacciatore-spara-a-un-pavone-troppo-vicino-alle-case-Denuncia-alle-Pianazze-271684.aspx

 

VIGILANZA - ILLECITI/REATI - BRAVA GENTE - 46 COLOMBACCI - SANZIONE AMMINISTRATIVA

- 29.10.2018 - FERRARA - AMBITO VENATORIO -

Mesola. Troppi colombacci abbattuti, sanzionati due cacciatori. La polizia provinciale sequestra la selvaggina ed eleva una sanzione di 206 euro a ciascuno. ... osservando l’attività venatoria da un appostamento temporaneo di caccia, nel territorio comunale di Mesola...constatato che il numero di animali abbattuti era superiore a quanto consentito (un massimo di 15 capi a testa). Così le due doppiette sono state sanzionate per 206 euro a testa e con il sequestro dei 46 capi di selvaggina.

Fonte: http://lanuovaferrara.gelocal.it/ferrara/cronaca/2018/10/29/news/troppi-colombacci-abbattuti-sanzionati-due-cacciatori-1.17403872

 

VIGILANZA - MALTRATTAMENTO - RICHIAMI VIVI - ILLECITI/REATI - ALLODOLE - BRAVA GENTE - CRAS

- 29.10.2018 - MANTOVA - AMBITO VENATORIO

Utilizza gli uccelli come richiami vivi: guai in arrivo per un cacciatore bresciano. L'uomo tornava da una battuta di caccia, quando è stato fermato dalla Polizia, che ha avvisato i richiami vivi. L'uomo è stato trovato in possesso di quindici gabbiette contenenti altrettanti esemplari di Allodola utilizzate come richiami vivi nella battuta di caccia. Alcuni esemplari erano privi di anello identificativo o con anello contraffatto ed in pessime condizioni di salute, con un esemplare risultava addirittura mutilato ad un arto. È scattato così il sequestro probatorio di tre animali. Gli uccelli selvatici sono stati affidati alla custodia del Centro Recupero Animali Selvatici “LA FENICE”, mentre il cacciatore è stato denunciato per i reati di contraffazione di sigilli (art. 468 C.P.) e detenzione in condizioni incompatibili di animali (art. 727 co. 2 C.P.)

Fonte: https://www.veronasera.it/cronaca/uccelli-richiami-vivi-cacciatore-denunciato-29-ottobre-2018.html

 

VIGILANZA - ILLECITI/REATI - ALLARME SOCIALE - PUBBLICA SICUREZZA

- 29.10.2018 - FROSINONE - AMBITO VENATORIO

Fiuggi - Caccia, controlli a tappeto delle guardie zoofile. Rilevati diversi illeciti. Le guardie giurate volontarie della sezione Lac di Frosinone hanno effettuato un controllo straordinario del territorio, a Fiuggi e centri limitrofi, dopo l'apertura della stagione venatoria e della caccia al cinghiale nonché del periodo della raccolta dei funghi....

Fonte: https://www.ciociariaoggi.it/news/cronaca/67416/caccia-controlli-a-tappeto-delle-guardie-zoofile-rilevati-diversi-illeciti


FOCUS - 'Living Planet Report 2018' - WWF - FAUNA SELVATICA - CONSERVAZIONE

- 30.10.2018

È ufficiale: abbiamo fatto fuori il 60 percento degli animali. Il documento 'Living Planet Report 2018' del WWF parla chiaro: mammiferi, uccelli, pesci, rettili e anfibi sono diminuiti del 60 percento tra il 1970 e il 2014...

Fonte: https://motherboard.vice.com/it/article/vbk9qd/living-planet-report-2018-wwf-animali-meno-60-percento-animali

 

VIGILANZA - MEZZI VIETATI - CACCIA DI FRODO - MALTRATTAMENTO - PETTIROSSI - SPECIE PROTETTE - GUFO - SADISMO - ETAR70

- 30.10.2018 - LECCO - AMBITO VENATORIO

Antibracconaggio, quattro rapaci salvati dalla Polizia Provinciale. A Esino Lario, all’interno di un’area privata, gli agenti del nucleo faunistico hanno proceduto al sequestro di mezzi vietati posizionati per la cattura di avifauna (18 archetti e 2 tagliole) e alla denuncia penale dell’autore dell’illecito e proprietario dell’immobile.“Questi mezzi -spiegano gli agenti – provocano la morte lenta e cruenta dell’animale, in quanto le vittime catturate sono costrette a penzolare testa in giù con le zampe fratturate dallo scatto della trappola....

Fonte: https://www.lecconotizie.com/cronaca/antibracconaggio-quattro-rapaci-salvati-dalla-polizia-provinciale-486933/

 

VIGILANZA - CACCIA DI FRODO - MEZZI VIETATI - SPECIE PROTETTE – SPECIE NON CACCIABILI - TORDI - ALLODOLE - PICCIONI - ETAR46- ETAR49 - ETAR45

- 30.10.2018 - LECCE - AMBITO VENATORIO

Collepasso - Richiami acustici e specie non cacciabili, forestali fanno il pieno di denunce. Controlli serrati in questi giorni sull'attività venatoria. Diversi gli apparecchi sequestrati. Nell'ambito dei controlli sull'attività venatori, i reati più comuni derivano dall’uso sconsiderato di richiami acustici elettromagnetici, che facilitano notevolmente l’avvicinamento di prede da abbattere. Ma non manca nemmeno chi spari a specie non cacciabili...

Fonte: https://www.lecceprima.it/cronaca/richiami-acustici-e-specie-non-cacciabili-forestali-fanno-il-pieno-di-denunce.html

 

SISTEMA CACCIA - TRUFFA - MALTRATTAMENTO - ILLECITI/REATI - ARMI - BRAVA GENTE - CACCIA DI FRODO - ISPRA - VIGILANZA – SOARDA – PROFITTO CACCIA

- 31.10.2018 - COMO

L'osservatorio ornitologico era solo una uccellanda. L'Arma visita l'impianto Fein di Arosio e mette tutto sotto sequestro: catture con richiami, luci e in un giorno non previsto e animali morti.

Una delle operazioni più clamorose del 2018, il Soarda impegnato in questi giorni a Brescia l'ha portata a termine lontano, in provincia di Como, ma la notizia riveste un grande interesse per tutti i migratoristi bresciani, sempre molto attenti agli aggiornamenti sugli spostamenti stagionali degli uccelli che arrivano dall'osservatorio Fein di Arosio.

L'OSSERVATORIO, in teoria un centro di cattura scientifico che doveva funzionare sulla base di una autorizzazione dell'Ispra (Istituto superiore per la protezione e ricerca ambientale), è finito sotto sequestro e sono fioccate le denunce per uccellagione e uccisione di animali. Perché nell'impianto, in cui si dovevano effettuare prelievi ematici dai migratori per poi liberarli, erano montati centinaia di metri di rete...

Fonte: Bresciaoggi 31.10.2018

 

CACCIA DI FRODO - PARCHI - AREE PROTETTE - BRAVA GENTE - MEZZI VIETATI - TORDI - ILLECITI/REATI – VIGILANZA – BRAVA GENTE

- 31.10.2018 - BARI - AMBITO VENATORIO

Santeramo - Caccia con mezzi non consentiti nel Parco Nazionale dell'Alta Murgia. Denunciati tre soggetti, sequestrato tre fucile e munizioni. I Forestali intervenuti alle località “Parco Bovi” in agro di Ruvo e “Crocefisso” in agro di Bitonto, dove hanno sorpreso alcuni cacciatori, campani, mentre esercitavano la caccia ai “tordI” con richiami acustici elettromagnetici...Tre le persone in tutto deferite alla Magistratura di Bari e Trani per esercizio venatorio con mezzi non consentiti. Uno di loro dovrà rispondere anche del reato di resistenza a pubblico ufficiale...

Fonte: https://www.santeramolive.it/news/cronaca/763924/caccia-con-mezzi-non-consentiti-nel-parco-nazionale-dellalta-murgia

 

VIGILANZA - CACCIA DI FRODO - MEZZI VIETATI - MALTRATTAMENTO - PETTIROSSI - BRAVA GENTE! - SADISMO - SOARDA

- 31.10.2018 - BRESCIA - AMBITO VENATORIO

Uccellagione, è il «revival» degli archetti. Un pettirosso catturato da un «sep». Armamentario e bottino: archetti e centinaia di uccelli morti. Centodue denunce in poco meno di un mese, quasi tre e mezza al giorno e quasi tutte a carico di persone sorprese su tese di trappole o reti; salvo poi risultare in molti casi titolari di licenza di caccia. È impressionante il numero principale, attorno al quale ne ruotano altri, che riassume l’attività dei carabinieri forestali del Soarda (Sezione operativa antibracconaggio e reati in danno degli animali) condotta ancora una volta nel Bresciano con l’«Operazione pettirosso». IL DATO basterebbe da solo a sgonfiare gli attacchi ...

Fonte: http://www.bresciaoggi.it/territori/valsabbia/uccellagione-%C3%A8-il-revival-degli-archetti-1.6871382?refresh_ce#

 

CACCIA DI FRODO - AREE PROTETTE - CINGHIALI - VIGILANZA - BRAVA GENTE - LICENZA CACCIA - ETAR62

- 31.10.2018 - ORISTANO - AMBITO VENATORIO

Cuglieri, 62enne denunciato per bracconaggio. L'uomo è stato sorpreso dalla guardia forestale in attesa di cinghiali all'interno dell'oasi di protezione faunistica di Capo Nieddu a Santa Caterina di Pittinurri. Per F. I. è scattata la denuncia per esercizio venatorio in oasi, reato per il quale la legge prevede l'arresto fino a sei mesi e l'ammenda sino a 1500 euro, oltre alla sospensione della licenza di caccia da 1 a 3 anni. Dovrà anche rispondere di caccia al cinghiale in periodo non consentito, che prevede l'arresto da tre mesi ad un anno oltre l'ammenda fino a 2.500 euro...

Fonte: https://www.unionesarda.it/articolo/cronaca_sardegna/2018/10/31/cuglieri-62enne-denunciato-per-bracconaggio-136-791078.html

>>VAI A >>NOVEMBRE>>


-o-

NOVEMBRE

 

TESTIMONIANZE - PUBBLICA SICUREZZA - DISTANZE - ALLARME SOCIALE - ARMI - AREE VERDI - SINDACO - CICLABILI

- 01.11.2018 - ROVIGO - AMBITO VENATORIO

Castelnovo Bariano - Il sindaco Biancardi, esposto contro i bracconieri. “I controlli da parte delle forze dell’ordine e dei volontari sono inesistenti per mancanza di personale”... il primo cittadino, che segnala peraltro di “persone quasi impallinate a piedi o in bici: un vero Far West”. “Le doppiette non hanno taciuto nemmeno dal 26 ottobre, quando il governatore regionale Zaia ha sospeso caccia e pesca in tutto il Veneto per maltempo - conclude Biancardi - le forze dell’ordine sono già state avvertite oralmente, a breve presenterò un esposto, sperando che nel frattempo non ci scappi qualche incidente più grave”...

Fonte: http://www.polesine24.it/alto-polesine/2018/11/01/news/biancardi-esposto-contro-i-bracconieri-32968/

 

LEX - TAR - LICENZA CACCIA - ARMI - LITI VICINI - BRAVA GENTE - ORDINARIA FOLLIA

- 02.11.2018 - TRENTO - AMBITO EXTRAVENATORIO

Litiga (anzi secondo la prospettazione accusatoria perseguita) i vicini di casa e deve dire addio alla licenza di porto fucile ad uso caccia con relativo divieto di detenere armi. Il provvedimento della questura è stato ritenuto legittimo dal Tar che ha respinto due ricorsi: il primo contro l’ammonimento nei confronti di una famiglia (marito, moglie e figlio) accusata di aver perseguitato con dispetti grandi e piccoli i vicini di casa; il secondo contro la revoca del porto d’armi da caccia al capofamiglia....

Fonte: http://www.ladige.it/news/cronaca/2018/11/02/litiga-vicini-addio-fucile-caccia

 

MINACCE - ARMI - LICENZA CACCIA - BRAVA GENTE - ORDINARIA FOLLIA - ETAR67

- 02.11.2018 - L'AQUILA - AMBITO EXTRAVENATORIO

Celano. Spara col fucile in casa dopo la lite con il figlio, padre si autodenuncia ai carabinieri. Accusato di minacce. Ha sparato col fucile da caccia “volevo solo spaventarlo”. Ora è accusato di minacce aggravate...

Fonte: https://www.abruzzolive.it/spara-col-fucile-in-casa-dopo-la-lite-con-il-figlio-padre-si-autodenuncia-ai-carabinieri-accusato-di-minacce/

 

MALTRATTAMENTO - ARMI - TESTIMONIANZE - DISTANZE - PUBBLICA SICUREZZA - ALLARME SOCIALE - A.DOMESTICI

- 02.11.2018 - FROSINONE - AMBITO VENATORIO

^1 CANE FERITO

Sgurgola, spari dei cacciatori feriscono un cane in zona Cese Milano. Abitanti esasperati. Una situazione che va avanti da troppo tempo e che oramai ha superato i limiti della decenza. Il problema della “convivenza” tra i cacciatori e gli abitanti delle zone ai confini delle aree dove si pratica la caccia a volte può assumere dei risvolti molto problematici, per il mancato rispetto delle leggi...

Fonte: http://www.frosinonetoday.it/cronaca/sgurgola-cane-ferito-cacciatori.html

 

AMBIENTE - DISASTRO ECOLOGICO - FAUNA SELVATICA

- 02.11.2018 - REGIONE VENETO/TRENTINO A.A. - VIDEO

Ecatombe di alberi dal Trentino al Veneto, in 24 ore persi più di un milione e mezzo di metri cubi di foresta. Il vento e la pioggia hanno devastato intere foreste in Trentino, Alto Adige e Veneto. Boschi plurisecolari sono stati rasi al suolo da raffiche di vento fino a 150 km all’ora, con vortici e trombe d’aria...

Fonte: https://www.lastampa.it/2018/11/02/italia/ecatombe-di-alberi-dal-trentino-al-veneto-in-ore-persi-pi-di-milione-di-metri-cubi-0KExTFvacKClo2Qz3SdGFJ/pagina.html

 

AMBIENTE - DISASTRO ECOLOGICO - FAUNA SELVATICA

- 03.11.2018 - REGIONE VENETO/TRENTINO A.A.

Maltempo: Mountain Wilderness, stop subito a stagione caccia. `Inconcepibile in una situazione naturalistica tanto devastata´. Dare agli animali sopravvissuti all’ondata di maltempo dell’ultima settimana il tempo di recuperare. E, per questo, sospendere la stagione venatoria. È la richiesta che arriva da Mountain Wilderness Italia...

Fonte: https://www.corriere.it/animali/18_novembre_03/mountain-wilderness-stop-caccia-maltempo-animali-ffef5cbc-df6e-11e8-8b9f-4c483395dbc7.shtml

 

AMBIENTE - DISASTRO ECOLOGICO - FAUNA SELVATICA

- 03.11.2018 - REGIONE VENETO/TRENTINO A.A.

di Fabio Balocco - Maltempo Veneto, la regione è disastrata ma ci si preoccupa dei cacciatori. C’è ancora qualcuno che crede che la caccia sia compatibile con la salvaguardia dell’ambiente e che il cacciatore sia addirittura un custode della natura, tanto da giungere a insegnarlo ai bimbi delle elementari. Sono affermazioni apodittiche che nulla, ma proprio nulla hanno a che fare con la realtà fattuale. Basta questo a dimostrarlo. In questi giorni, come tutti sanno, il Veneto è dilaniato da fenomeni atmosferici eccezionali...

Fonte: https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/11/03/maltempo-veneto-la-regione-e-disastrata-ma-ci-si-preoccupa-dei-cacciatori/4739680/

 

AMBIENTE - DISASTRO ECOLOGICO - FAUNA SELVATICA - VIGILANZA - TESTIMONIANZE - SPECIE PROTETTE - CACCIA DI FRODO

- 04.11.2018 - REGIONE VENETO/TRENTINO A.A.

Rovigo: “Sparano su animali stremati dal maltempo: fermate tutto”. Patrizia Bartelle chiede lo stop immediato. Abbattute anche specie protette, come questo Marangone. Grazie alle Guardie Volontarie delle associazioni di tutela ambientale oggi sono stati rilevati gravissimi casi di bracconaggio in quasi tutta la regione, Polesine compreso. A Loreggia, nel padovano le Guardie Enpa hanno denunciato due cacciatori che hanno ucciso e ferito rispettivamente due uccelli protetti: un Colombo (Columba livia) e un Marangone minore (Phalacrocorax pygmeusuna) specie superprotetta...

Fonte: https://www.rovigoindiretta.it/2018/11/sparano-su-animali-stremato-dal-maltempo-fermate-tutto/

 

AMBIENTE - DISASTRO ECOLOGICO - FAUNA SELVATICA - TESTIMONIANZE

- 04.11.2018 - REGIONE LIGURIA

Niente sospensione della caccia nonostante i danni del maltempo. Enpa: "Si vede che davanti alla Regione splende sempre il sole". Enpa: "Migliaia di animali selvatici, tra cui quelli oggetto di caccia, sono rimasti feriti od uccisi, o comunque provati, dalla mareggiata, dalle piogge intense e soprattutto dai venti impetuosi." Niente sospensione della caccia nonostante i danni del maltempo...."Vittime di vento e mareggiate sono stati soprattutto decine di gabbiani reali e comuni, sbattuti e terra e spesso deceduti; una ventina di soggetti sono stati soccorsi in tutta la provincia e sono ora in cura presso le strutture ri cura dell’Enpa a Savona ed Albenga; e poi una decina di tortore a Savona, Albissola, Altare, Loano ed Andora e molti colombi in diversi comuni della Riviera; tra le specie meno frequenti, una cocorita in via Servettaz, un pipistrello in via Ponchielli ed un airone cinerino in un cortile di via Montenotte a Savona, tutti presentavano ferite per l’impatto con gli edifici a causa delle raffiche di vento; molti infine i piccoli uccelli come passeri, merli, rondoni e pettirossi.

Nel frattempo sportivi cacciatori potevano tranquillamente esercitare i loro sport al riparo dell’inerzia gestionale della regione Liguria."...

Fonte: http://www.lavocedigenova.it/2018/11/04/leggi-notizia/argomenti/attualita-4/articolo/niente-sospensione-della-caccia-nonostante-i-danni-del-maltempo-enpa-si-vede-che-davanti-alla-reg.html

 

- ELISOCCORSO – ARMI

- 03.11.2018 - ROMA - AMBITO VENATORIO

*1 MORTO CACCIATORE

Guidonia, incidente di caccia: 66enne muore, colpito per sbaglio da amico. L’uomo era uscito in mattinata per la battuta insieme a altre tre persone, avviati accertamenti per ricostruire la dinamica e accertare le responsabilità...

Fonte: https://roma.corriere.it/notizie/cronaca/18_novembre_03/guidonia-incidente-caccia-66enne-muore-colpito-sbaglio-amico-adeae46a-df94-11e8-8b9f-4c483395dbc7.shtml

 

CACCIA DI FRODO - MEZZI VIETATI - ETAR28 - TORDI - WWF – VIGILANZA – GIOVANI BRACCONAGGIO

- 03.11.2018 - NAPOLI - AMBITO VENATORIO

Caccia nelle campagne del Vesuvio: quattro fucili e una pistola sequestrati ai bracconieri.

L.F., 28 anni, è stato sorpreso dalle Guardie Venatorie del Wwf e della Lipu mentre esercitava la caccia di frodo nelle campagne di Somma Vesuviana. Il giovane aveva con se un richiamo elettroacustico...

Fonte: http://ilmattino.it/napoli/cronaca/caccia_vesuvio_quattro_fucili_pistola_sequestrati-4082916.html

 

ILLECITI/REATI - ETAR19 - SPECIE PROTETTE - SANZIONE AMMINISTRATIVA - BRAVA GENTE - FRINGUELLI – GIOVANI BRACCONAGGIO

- 03.11.2018 - VIBO VALENTIA - AMBITO VENATORIO

Serra San Bruno – Carabinieri sequestrano fucile e volatili di specie protetta... I militari hanno sorpreso tale C. E. di anni 19, ad esercitare la caccia a specie volatili protette, fringuelli, la cui specie è esclusa da quelle cacciabili ai sensi del DPCM 22/11/1993...

Fonte: http://www.strill.it/primo-piano/2018/11/serra-san-bruno-vv-carabinieri-sequestrano-fucile-e-volatili-di-specie-protetta/

 

CACCIA DI FRODO - VIGILANZA - 100+ SPECIE PROTETTE - PEPPOLE - FRINGUELLI - VERDONE -TORDELA - BRAVA GENTE - ETAR65 - ETAR66 - ETAR45 - ETAR28

- 04.11.2018 - BRESCIA - AMBITO VENATORIO

Bagolino Casto Mura - Un carniere di uccelli proibiti. Questo l'esito di un'operazione di contrasto al bracconaggio. Gli agenti della Provinciale hanno fermato tre cacciatori che avevavo abbattuto al capanno un centinaio di uccelli per i quali è vietata la caccia. Altro analogo accertamento effettuato anche nel pomeriggio a carico di un ventottenne di Bagolino....

Fonte: http://www.vallesabbianews.it/notizie-it/(Bagolino,Casto,Mura)-Un-carniere-di-uccelli-proibiti-47469.html

 

FOCUS - RICERCA - LUPO - GPS - SPECIE PROTETTE - CARNIVORI

- 04.11.2018 - TRENTINO A.A.

Cosa fa il lupo: forniti i primi dati, i risultati del primo mese di monitoraggio con radiocollare. In Trentino Alto-Adige, i dati forniti dal radiocollare permettono di tracciare per la prima volta un quadro chiaro delle abitudine di un lupo. L’animale monitorato è un giovane individuo di sesso femminile che fa parte di un branco presente sul territorio a cavallo delle provincie di Trento e Bolzano.

Nessun danno agli allevamenti. Il collare è stato installato sull’animale un mese fa e i risultati forniti sono estremamente interessanti e resi noti nel corso del recente convegno organizzato a Bolzano sul tema grandi predatori, organizzato dai club alpini locali Cai, Sat e Avs. «Il lupo non preda minimamente negli allevamenti, si ciba soltanto di animali selvatici. E non fa danni»...

Fonte: https://rivistanatura.com/cosa-fa-il-lupo/#disqus_thread

 

MINACCE - ARMI - AGGRESSIONE - ORDINARIA FOLLIA - PUBBLICA SICUREZZA - BRAVA GENTE - ALLARME SOCIALE - TESTIMONIANZE

- 04.11.2018 - RAGUSA - AMBITO VENATORIO

Modica, cacciatori aggrediscono un uomo e lo minacciano. Nel primo pomeriggio di ieri un residente di una Contrada di campagna del modicano è stato minacciato ed aggredito verbalmente da un gruppo di cacciatori incrociati su di una stradina privata. L’episodio potrebbe finire all’attenzione della magistratura, per fortuna Il malcapitato è riuscito a prendere gli estremi delle auto...

Fonte: https://www.radiortm.it/2018/11/04/modica-cacciatori-aggrediscono-un-uomo-e-lo-minacciano/

 

PARLAMENTO EUROPEO - FACE

- 04.11.2018 -

Di ArmiMagazine.it - Comunicare la caccia: conferenza al parlamento europeo. Comunicare la caccia è fondamentale perché il mondo venatorio possa sopravvivere. Sul tema il parlamento europeo ospita una conferenza organizzata da Renata Briano, europarlamentare dell’intergruppo “Caccia e biodiversità”, in collaborazione con FACE....

Fonte: https://www.armimagazine.it/comunicare-la-caccia-conferenza-al-parlamento-europeo/

 

TESTIMONIANZE - FUNGHI - PUBBLICA SICUREZZA - AREE VERDI - DISTANZE - ALLARME SOCIALE - CANI DA CACCIA - INCUSTODIA CANI

- 04.11.2018 - PORDENONE - AMBITO VENATORIO

CANEVA. Ha sentito il sibilo delle fucilate dei cacciatori vicino alle orecchie e se l’è data a gambe: ieri mattina un fungaiolo prima delle 7 ha lasciato in fretta la zona “Terra rossa” sulle colline di Caneva. «Mattina di fucilate a destra e manca, con i cani che ululavano come lupi – ha raccontato trafelato il fungaiolo.Per un minuto lungo come un secolo ha pensato di essere in trappola. «Me la sono vista brutta: bastava un rumore tra i cespugli per essere scambiato dai cacciatori e cani in una preda...

Fonte: http://m.messaggeroveneto.gelocal.it/pordenone/cronaca/2018/11/04/news/va-a-funghi-e-rischia-di-essere-impallinato-dai-colpi-dei-cacciatori-1.17426098

 

ALLARME SOCIALE - INCIDENTI CACCIA - DISTANZE - PUBBLICA SICUREZZA - ARMI - TESTIMONIANZE

- 04.11.2019 - BARI - AMBITO VENATORIO

*1 FERITO CACCIATORE

Colpi nei pressi di alcune abitazioni: paura e preoccupazione. Uno dei venatori è stato ferito dalla scheggia di un ramo attinto da un proiettile..I rumori delle pallottole sparate hanno spaventato le persone residenti nei dintorni. Sono stati allertati i Carabinieri che, giunti sul posto, hanno solo trovato il gruppo di cacciatori. Tra questi, c’era un uomo ferito lievemente durante la battuta di caccia. Il proiettile che aveva colpito poco prima un albero, ha fatto schizzare la scheggia di un ramo che l’ha attinto...

Fonte: https://www.dabitonto.com/cronaca/colpi-nei-pressi-di-alcune-abitazioni-paura-e-preoccupazione-ma-e-solo-una-battuta-di-caccia.htm

 

- 04.11.2018 - UDINE - AMBITO VENATORIO

*1 FERITO CACCIATORE

Codroipo - Incidente di caccia nei campi di San Martino, ferito un 39enne del posto, colpito accidentalmente alla schiena da un colpo di fucile esploso da un amico durante una battuta di caccia...

Fonte: http://www.ilfriuli.it/articolo/cronaca/incidente-di-caccia-nei-campi-di-san-martino,-a-codroipo/2/188448

 

TESTIMONIANZE - PUBBLICA SICUREZZA - AREE VERDI - DISTANZE - CICLABILI - PREFETTURA

- 05.11.2018 - FORLI'-CESENA

Continua la guerra vicino agli abitati. Caccia vicino le case, Il sindaco di Cesena Paolo Lucchi ha inviato lunedì al Prefetto di Forlì-Cesena Fulvio Rocco De Marinis una lettera."Evitare che costituisca un motivo di preoccupazione". "Dalla riapertura della stagione venatoria 2018-2019 ricevo periodicamente preoccupate segnalazioni da parte di cittadini che vivono nelle nostre frazioni e che denunciano, sempre più spesso, di essere diretti testimoni di cacciatori che sparano vicini alle loro case, in spregio alle norme vigenti che impongono distanze di sicurezza ben precise...

Fonte: CesenaToday

 

ORDINARIA FOLLIA - FAUNA SELVATICA - LICENZA CACCIA -

- 05.11.2018 - TARANTO

Caprette scambiate per Caprioli e scatta l'allarme tra i cacciatori

L’eccezionale scoperta sarebbe rimasta tale se uno di loro non li avesse fotografati con il telefonino permettendo un successivo e più attento esame. Dopo la triste fine fatta fare all’esemplare di daino fuggito un anno fa da un agriturismo di Torricella e ucciso da sprovveduti cacciatori... (Nelle foto le due caprette scambiate per caprioli-daini)...

Fonte: https://www.lavocedimanduria.it/news/locali/764929/caprette-scambiate-per-caprioli-e-scatta-lallarme-tra-i-cacciatori

 

AMBIENTE - DISASTRO ECOLOGICO - FAUNA SELVATICA - BRAVA GENTE - OPTA - ZAIA - CACCIA DI FRODO – MARANGONE MINORE – OPTA - Zanoni (PD) - Guarda (AMP) - Bartelle (M5S)

- 05.11.2018 - REGIONE VENETO

Padova - Bracconaggio dopo il maltempo: abbattuto anche un raro esemplare di Marangone minore. Nel padovano diverse denunce. Zanoni (PD), Guarda (AMP) e Bartelle (M5S): «Il responsabile politico di tutto questo è Zaia che ha addirittura revocato il divieto di caccia». Grazie alle Guardie Volontarie delle associazioni di tutela ambientale oggi sono stati rilevati gravissimi casi di bracconaggio in quasi tutta la regione... «Stanno sparando su animali stremati, sui pochi sopravvissuti da settimane di intense piogge, bombe d’acqua, allagamenti ed esondazioni di fiumi, per non parlare dei 15 milioni di alberi rasi al suolo stimati da Coldiretti...

Fonte: http://www.padovaoggi.it/cronaca/bracconaggio-caccia-padova-5-novembre-2018.html

 

OPTA - GOVERNO - MATTEO SALVINI (LEGA) - AMBIENTE - FAUNA SELATICA - ALLARME SOCIALE

- 06.11.2018 -

di Simona Bonafè - Tutte le volte che Salvini ha votato contro l’ambiente. Salvini a Bruxelles ha votato contro tutti gli atti concreti in difesa del pianeta. Quello che diceva di stare in Europa per gli interessi degli italiani...

Fonte: https://www.democratica.com/focus/salvini-voto-ambiente/

 

CACCIA DI FRODO - SPECIE PROTETTE - CRAS - MALTRATTAMENTO - FAUNA SELVATICA - FALCO PELLEGRINO - AQUILA PENNATA - PICCHIO VERDE

- 05.11.2018 - TOSCANA E LIGURIA -

Reggello - Bracconaggio, una vera piaga. Specie protette in pericolo. Tanti gli esemplari, soprattutto falchi e aquile, feriti o uccisi.

- Firenze, Sono ancora numerosi purtroppo, nonostante i controlli, i casi di bracconaggio. Citiamo qualche episodio...

- Un altro caso di bracconaggio arriva dalla Liguria. Lo segnala l’Enpa. E’ di pochi giorni fa. «Un'aquila pennata...

Anche in questi casi bisogna ringraziare la sensibilità delle persone che raccolgono questi animali feriti - e purtroppo in qualche caso moribondi o morti - e li portano al Cruma.

Fonte: https://www.iltelegrafolivorno.it/cronaca/animali-bracconaggio-1.4280048

 

TESTIMONIANZE - PUBBLICA SICUREZZA - ARMI - OPTA - SINDACO PAOLO LUCCHI - COMUNE DI CESENA - ALLARME SOCIALE

- 05.11.2018 - CESENA-FORLì

Cesena - Caccia, il sindaco Lucchi chiede di rivedere le norme. A seguito dei primi incidenti che si sono registrati nel Cesenate con l’apertura della stagione venatoria 2018/2019, è intervenuto nuovamente perché sollecitato da alcuni cittadini che denunciano gli spari vicino alle loro abitazioni...“E’ necessario – ravvisa Lucchi – che tutti rispettino le norme e, se è difficile farle rispettare, probabilmente è il caso di valutare anche l’opportunità di cambiarle, per aumentare la tranquillità dei tanti cesenati che vivono nelle nostre campagne e che, motivatamente, non capiscono perché i loro tempi di vita debbano essere limitati dalla presenza di persone che, senza il necessario senso civico, scorrazzano armate a ridosso delle loro case”. Il sindaco poi annuncia che nei prossimi giorni chiederà un incontro sia ai Consiglieri regionali eletti nella provincia di Forlì-Cesena che alle Associazioni dei cacciatori....

Fonte: https://www.corrierecesenate.it/Cesena/Caccia-il-sindaco-Lucchi-chiede-di-rivedere-le-norme

 

CACCIA DI FRODO - AREE PROTETTE - ETAR50 - BRAVA GENTE

- 06.11.2018 - AVELLINO - AMBITO VENATORIO

Avella - A Caccia nel parco del Partenio, denunciato. Fucile e munizionamento sequestrati. Cacciatore 50enne colto in attività di bracconaggio all'interno del Parco del partenio, in zona ricadente nel sito di importanza comunitaria "dorsale dei monti del partenio"...

Fonte: http://www.avellinotoday.it/cronaca/caccia-nel-parco-partenio-denunciato.html

 

PUBBLICA SICUREZZA - DISTANZE - TRAGEDIE SFIORATE - LICENZA CACCIA - ORDINARIA FOLLIA - BRAVA GENTE - ALLARME SOCIALE- ETAR32 - ETAR29 - ETAR67 - ETAR65

- 07.11.2018 - ANCONA - AMBITO VENATORIO

Spari vicino alle abitazioni, denunciati 4 cacciatori. Dovranno rispondere di esplosioni pericolose ed omessa custodia dell'arma. I pallini hanno raggiunto un'auto parcheggiata e un albero dove era in corso la raccolta della frutta....Nel complesso quattro persone risultano indagate, due ritenute responsabili del reato di esplosioni pericolose delle quali una anche del reato di omessa custodia di munizioni in luoghi con presenza di minori o persone incapaci....

Fonte: http://www.centropagina.it/ancona/montesicuro-caccia-cronaca-spari-vicino-abitazioni-denunciati-quattro-cacciatori/

 

TESTIMONIANZE - MALTRATTAMENTO - GATTO - PUBBLICA SICUREZZA - DISTANZE - CANI DA CACCIA - ALLARME SOCIALE - INCUSTODIA CANI

- 07.11.2018 - MODENA - AMBITO VENATORIO

^1 GATTO UCCISO - ZAMPINA

"In ricordo del mio gatto assassinato dai cacciatori...Tutta la provincia di Modena pare comunque in balia di cacciatori che non rispettano le distanze, mettendo in pericolo l'incolumità di animali, bambini, persone

In ricordo del mio gatto assassinato dai cacciatori...A Villanova sabato 3 novembre alle 7 circa del mattino dietro casa, tre cani da caccia, scheletrici e all'apparenza denutriti, hanno assalito il mio gatto uccidendolo. Il sabato precedente nella stessa zona si è udito un colpo di fucile, il guaito di un cane, ed un cane non è più tornato a casa, scomparso. Intorno a casa, nelle vigne, nell'area circostante vige il divieto di caccia ma i cacciatori non rispettano le norme di legge"....

Fonte: https://www.lapressa.it/notiziario/lettere_al_direttore/in-ricordo-del-mio-gatto-assassinato-dai-cacciatori

 

CACCIA DI FRODO - 120 u. SPECIE PROTETTE - MEZZI VIETATI - ETAR50

- 07.11.2018 - AGRIGENTO - AMBITO VENATORIO

Ribera- Strage di allodole e altri uccelli di specie protetta, denunciato un cacciatore. E' stato sorpreso a cacciare - a Borgo Bonsignore, a Ribera, - utilizzando dei richiami acustici elettromagnetici. Ed accanto a se, c'era già una "strage" di volatili....

Fonte: https://www.agrigentonotizie.it/cronaca/ribera-strage-allodole-uccelli-specie-protetta-denuncia-novembre-2018.html

 

DISASTRO ECOLOGICO - FAUNA SELVATICA - AMBIENTE - GOVERNO - MINISTRO AMBIENTE SERGIO COSTA

- 08.11.2018

Stato di calamità anche per la fauna: il governo sospenda la caccia. Inizia così la lettera aperta inviata oggi dalle associazioni Enpa, Lac, Lav, Lipu e WWF al Ministro dell’Ambiente Sergio Costa in occasione del riconoscimento da parte del Governo dello stato di calamità alle undici Regioni più colpite dall’eccezionale ondata di maltempo: “Gli eventi catastrofici che hanno colpito nei giorni scorsi il nostro Paese, sono stati non retoricamente definiti un'apocalisse per gli uomini e l'ambiente, ma - vogliamo affermarlo con forza - anche per la fauna e la biodiversità. Duole constatare che l'attenzione generale, oltre che, come è giusto, sulla perdita di vite umane e sulla sofferenza delle persone, si sia concentrata sulle ripercussioni economiche e sociali, ma non sul nostro prezioso patrimonio di vita selvatica..."....

Fonte: https://www.wwf.it/news/notizie/?43501%2FStato-di-calamit-anche-per-la-fauna-il-governo-sospenda-la-caccia&fbclid=IwAR0PCWZo8rB6y4mtby-nlxyfHxrffzexHGdRszkaScP47bFuFfLv7mY6TH8

 

CACCIA DI FRODO - AREE VERDI - ETAR83 - ETAR31 - ETAR60 - ETAR60 - MEZZI VIETATI - ARMI - SPECIE PROTETTE - BRAVA GENTE

- 08.11.2018 - LECCE - AMBITO VENATORIO

Salento – Maxi controlli da parte dei carabinieri forestali di Lecce sull’esercizio dell’attivita’ venatoria.

- Ad Otranto, in località “palascia” i militari hanno sequestrato preventivamente un fucile semiautomatico Beretta, di proprietà di un 83enne del posto sorpreso a cacciare all’interno del parco regionale “bosco di Tricase...

- A Taviano è finito nei guai un 31enne: la pattuglia lo ha sorpreso a sparare a una specie protetta. L’ uomo è stato denunciato e i carabinieri gli hanno sequestrato anche il fucile...

- A Nardò in località “borgo console”, i carabinieri forestali di Gallipoli, hanno denunciato a piede libero un 60enne per aver utilizzato durante la caccia, un richiamo acustico...

Fonte: https://www.corrieresalentino.it/2018/11/attivita-venatoria-non-regola-sequestri-e-denunce/

Fonte: https://www.ilpaesenuovo.it/2018/11/08/bracconaggio-e-distruzione-macchia-mediterranea-forestale-in-campo-quattro-denunce-e-sequestri/

 

PESTE SUINA - CINGHIALI - PUBBLICA SICUREZZA

- 09.11.2018 - CAGLIARI

Cagliari - Peste suina africana, i cacciatori consegnano i campioni sui cinghiali, oltre 1.300 (la metà dei quali provenienti dalle aree in cui è presente la peste suina africana, Psa) consegnati per l'analisi da parte dell'istituto zooprofilattico della Sardegna....

Fonte: https://www.unionesarda.it/articolo/cronaca_sardegna/2018/11/08/peste-suina-africana-i-cacciatori-consegnano-i-campioni-sui-cingh-136-794519.html

 

VIGILANZA - WWF - LICENZA CACCIA - ILLECITI/REATI - ARMI - BRAVA GENTE - ALLARME SOCIALE - Fringuelli, Fanelli, Cardellini, Pettirossi, Capinere

- 09.11.2018 - PERUGIA - AMBITO VENATORIO

da Sauro Presenzini. WWF, caccia a cacciatori scorretti sequestri, sanzioni e ritiro di licenze.

Due cacciatori precedentemente incappati nelle maglie dei controlli del WWF, sono stati rinviati a Giudizio al Tribunale di Spoleto. Sparavano all’impazzata. Centinaia di colpi esplosi nel giro di un’ora. Troppi per non destare l’attenzione delle Guardie del WWF, che ormai vecchie del mestiere, hanno capito fin da subito, che si stava facendo una strage di piccoli volatili... Fringuelli, Fanelli, Cardellini, Pettirossi, Capinere e tutto quanto passa a tiro di fucile...

Fonte: https://www.umbriajournal.com/cronaca/wwf-caccia-a-cacciatori-scorretti-289351/

 

CACCIA DI FRODO - SPECIE PROTETTE - RICHIAMI VIVI - ETAR50 - ETAR50 - CAPRIOLO - lucherini, fringuelli, peppole e frosoni

- 09.11.2018 - BRESCIA - AMBITO VENATORIO

Caccia, quattro denunce tra Treviso e Capovalle. Nei guai due doppiette di Lumezzane trovate con alcune specie protette come richiami vivi e due segugisti che avevano abbattuto una femmina di capriolo. In una cascina di Treviso Bresciano, in Valsabbia, sono stati sequestrati una dozzina di uccelli usati come richiami vivi, ma di specie protette...A Capovalle, i poliziotti hanno udito un colpo di fucile. Due cacciatori, 50enni di Vobarno e con regolare permesso avevano uno zaino dal quale spuntavano solo le zampe di una femmina di capriolo...

Fonte: https://quibrescia.it/cms/2018/11/09/caccia-quattro-denunce-tra-treviso-e-capovalle/

 

MUNIZ.UNICA-ARMI

- 09.11.2018 - SALERNO - AMBITO VENATORIO

*1 FERITO CACCIATORE -

Incidente di caccia ad Altavilla Silentina. 68enne ferito da un compagno di battuta di caccia al cinghiale tra Altavilla e Borgo Carillia. Stando alla ricostruzione, il colpo che ha rotto la tibia del cacciatore sarebbe partito accidentalmente mentre i tre uomini stavano affrontando una ripida discesa, quando sarebbe apparso un grosso cinghiale che li ha spaventati...

Fonte: https://www.ondanews.it/incidente-di-caccia-ad-altavilla-silentina-68enne-ferito-accidentalmente-da-un-compagno-di-battuta/

 

ETAR91 - BRAVA GENTE - MUNIZ.UNICA - ORDINARIA FOLLIA - LICENZA CACCIA - ALLARME SOCIALE

- 09.11.2018 - ASTI - AMBITO EXTRAVENATORIO

#1 MORTO NON CACCIATORE

Sparatoria di Portacomaro, ieri l'autopsia sul geometra Marco Massano: è stato ucciso da un colpo usato per la caccia al cinghiale: «Volevo solo spaventarlo, non volevo ucciderlo». D.C., 91 anni, accusato di omicidi volontario del perito del Tribunale ucciso perchè ossessionato dal pignortamento della sua casa...Il geometra sarebbe stato raggiunto da un unico colpo sparato da un fucile caricato a “palla unica”che ha devastato il torace del malcapitato, morto per una gravissima emorragia interna.

Fonte: http://lanuovaprovincia.it/cronaca/sparatoria-di-portacomaro-volevo-solo-spaventarlo-non-volevo-ucciderlo/

 

MUNIZ.UNICA- ELISOCCORSO

- 10.11.2018 - PISA - AMBITO VENATORIO

*1 MORTO CACCIATORE -

Palaia - Incidente caccia nel Pisano: Colpito alla testa dalla fucilata di un amico, morto sul colpo un cacciatore di 63 anni durante una battuta di caccia sulle colline di Montefoscoli. Secondo una prima ricostruzione è possibile che il cacciatore deceduto si sia trovato improvvisamente sulla linea di tiro dell'amico...Intervenuto l'elisoccorso.

Fonte: https://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/news/italia/1079153/incidente-caccia-nel-pisano-uomo-ucciso.html

 

TRAGEDIE SFIORATE - PUBBLICA SICUREZZA - DISTANZE - ARMI - BRAVA GENTE - ALLARME SOCIALE§ - SQUADRA CINGHIALE

- 10.11.2018 - ALESSANDRIA - AMBITO VENATORIO

Stazzano, Due colpi di fucile rompono il vetro di una casa durante una battuta di caccia al cinghiale: sfiorata una donna incinta. La donna e il marito trovavano un foro di circa cinque centimetri nel doppio vetro antisfondamento. I colpi sono passati a poca distanza da dove si trovava la donna: potevano ucciderla.... I militari, constatato quanto avvenuto e trovati i proiettili, hanno immediatamente fermato la battuta al cinghiale La padrona di casa per lo spavento è finita sotto shock ed è stata portata per precauzione al pronto soccorso di Novi Ligure...

Fonte: http://www.ilsecoloxix.it/p/basso_piemonte/2018/11/10/ADwAW7VC-stazzano_finestra_sfiorata.shtml

 

OPTA - Fabio Rolfi - ALLARME SOCIALE

- 10.11.2018 - REGIONE LOMBARDIA -

Da Ermanno Giudici - La Regione Lombardia allunga la caccia, pur consapevole che la maggioranza delle persone sia contraria. Ma i cacciatori sono un serbatoio di voti irrinunciabile.Con le elezioni europee alle porte la Lombardia vuole dimostrare la sua sudditanza alla caccia. Allungando il numero di giornate per ogni cacciatore. Cade così il limite di 55 giorni massimi.La decisione, adottata in Commissione consiliare, toglie il vincolo, consentendo di cacciare per tutta la stagione....

Fonte: https://ilpattotradito.it/regione-lombardia-allunga-la-caccia/

 

OPTA – ASS. REG. AMBIENTE GIANNI STEA - LUPO - SPECIE PROTETTE – CARNIVORI - CONSERVAZIONE

- 10.11.2018 - REGIONE PUGLIA -

Bari - Stea su fauna selvatica: “si al risarcimento per gli allevatori, ma il lupo va difeso”. “Un tavolo di lavoro da convocare con urgenza affinchè istituzioni, esperti e associazioni possano proporre e ricercare insieme soluzioni ai danni causati agli allevatori pugliesi dal ritorno del lupo nella nostra regione. Ma partendo da un punto fisso: se è sacrosanto trovare al più presto formule risarcitorie concrete e aiuti per la messa in sicurezza degli allevamenti stessi, è altrettanto sacrosanta la difesa di un predatore che ha rischiato l’estinzione proprio a causa dell’uomo e che deve essere parte integrante del nostro ecosistema”....

Fonte: http://www.legginoci.it/2018/11/10/stea-su-fauna-selvatica-si-al-risarcimento-per-gli-allevatori-ma-il-lupo-va-difeso/

 

STAMPA - FOCUS - ARMI - DECRETO SICUREZZA - GOVERNO - ALLARME SOCIALE

- 10.11.2018 -

La riforma. Tutti i rischi della legittima difesa «allargata». Dalla società civile al sindacato di polizia Siulp fino all’Anm, ecco le voci contrarie. Beretta (Opal): già ora è più facile ottenere il porto d’armi che la patente. La riforma della legittima difesa? Non è necessaria e rischia di portare a una silenziosa corsa all’acquisto delle armi da parte degli italiani. C’è un vasto fronte della società civile che si oppone alla riforma approvata per la prima volta dal Senato il 24 ottobre scorso...

Fonte: https://www.avvenire.it/attualita/pagine/legittima-difesa-i-no-alla-riforma-licenze-pi-facili-per-chi-si-arma

 

LEX/SENTENZE - ILLECITI/REATI - ARMI - MINACCE - PUBBLICA SICUREZZA - ORDINARIA FOLLIA - BRAVA GENTE – ETAR62 – SPECIE PROTETTE

- 10.11.2018 - VICENZA - AMBITO VENATORIO

Santorso - Punta il fucile contro le guardie: Condannato. Era stato scoperto ad avere ucciso un uccellino vietato dalla legge e quando le guardie gli avevano chiesto i documenti era andato fuori di testa. Un 62enne di Santorso è stato condannato dal giudice a otto mesi e dieci giorni di reclusione....

Fonte: http://www.ilgiornaledivicenza.it/territori/schio/santorso/punta-il-fucile-contro-le-guardie-condannato-1.6898463?refresh_ce#

 

ARMI - ILLECITI/REATI - OMESSA CUSTODIA - BRAVA GENTE - ETAR73 - ETAR75

- 10.11.2018 - GENOVA -

Controlli a Recco e Uscio: sequestrati 8 fucili da caccia. Denunciati 2 pensionati. I Carabinieri di Santa Margherita Ligure hanno eseguito un’operazione di prevenzione finalizzata al controllo delle armi detenute e denunciate dai privati cittadini...

Fonte: https://www.ligurianotizie.it/controlli-a-recco-e-uscio-sequestrati-8-fucili-da-caccia-denunciati-2-pensionati/2018/11/10/317270/

 

MALTRATTAMENTO - 2 CAPRIOLI - DISTANZE - PUBBLICA SICUREZZA - TESTIMONIANZE - ALLARME SOCIALE - SADISMO

- 10.11.2018 - CUNEO - AMBITO VENATORIO

Ormea: sparano a pochi metri dalle case e uccidono due caprioli, indagini dei carabinieri. Il fatto denunciato dagli abitanti di frazione Aimoni. Gli spari sono stati esplosi intorno alle 7 nelle vicinanze delle abitazioni di frazione Aimoni. «Abbiamo sentito due colpi di fucile, fortissimi, probabilmente esplosi dalla strada provinciale», «In strada c’era un’auto, che è ripartita non appena ci siamo messi ad urlare. A terra, a un’ottantina di metri da casa nostra e a venti da quella dei vicini, abbiamo trovato due caprioli, uno morto, l’altro ancora agonizzante. Erano all’interno di un terreno, recintato»...

Fonte: https://www.lastampa.it/2018/11/10/cuneo/ormea-sparano-vicino-alle-case-e-uccidono-due-caprioli-indagini-dei-carabinieri-MgUpYUlaxyQp65w6ALOFcJ/pagina.html

 

UE - LUPO - SPECIE PROTETTE - CONSERVAZIONE - AMBIENTE - RIMBORSI - CARNIVORI

- 10.11.2018 -

La Ue alza dall'80% al 100% i rimborsi per gli assalti dei lupi al bestiame. Garantendo la copertura economica totale sia per le misure di difesa preventiva (recinti elettrici, cani da guardia) che per i cosiddetti costi indiretti come le spese veterinarie per gli animali feriti e quelle del personale necessario per radunare mandrie e greggi dispersi dopo eventuali attacchi. La decisione – spiega Bruxelles – è stata presa “per difendere gli allevatori in aree dove sono presenti carnivori protetti”, anche perché una protezione davvero efficace delle specie in via d’estinzione “passa anche dalla risoluzione dei conflitti che queste ultime possono creare”...

Fonte: https://www.repubblica.it/economia/2018/11/10/news/la_ue_alza_al_100_i_rimborsi_per_gli_assalti_dei_lupi_al_bestiame-211204197/

 

AUTOLESIONE - ETAR67 - MUNIZ.UNICA

- 11.11.2018 - LECCE - AMBITO EXTRAVENATORIO

*1 FERITO CACCIATORE -

Nardò - Pensionato si ferisce a una gamba dentro casa con fucile da caccia. Un colpo partito in modo accidentale, dentro casa, mentre stava pulendo il suo fucile. Inavvertitamente rimasto carico. E un uomo di 67 anni di Nardò si è così ritrovato da lì a poco in ospedale, con un foro d’entrata nella gamba sinistra e la tibia fratturata dal proiettile. Con lui, per fortuna, al momento dello sparo non c’erano altre persone...

Fonte: http://www.lecceprima.it/cronaca/pensionato-ferito-alla-gamba-11-novembre-2018.html

 

ARMI - PUBBLICA SICUREZZA - ILLECITI/REATI - BRAVA GENTE

- 11.11.2018 - CROTONE -

Crotone, la Polizia controlla i detentori di armi e sequestra 1564 cartucce a piombo spezzato, di vari calibri, detenute in esubero rispetto a quelle previste che si possano detenere senza obbligo di denuncia. Sequestro cautelare inoltre delle armi e munizioni regolarmente detenute da un soggetto, consistenti in 13 fucili da caccia, 1 pistola, 3 canne di ricambio, 60 cartucce di vario calibro e 1 libretto di porto di fucile per uso caccia.

Fonte: https://www.crotonenews.com/cronaca/crotone-la-polizia-controlla-i-detentori-di-armi-e-sequestra-1564-cartucce/

 

CACCIA DI FRODO - MEZZI VIETATI - ETAR67 - BRAVA GENTE

- 11.11.2018 . NAPOLI - AMBITO VENATORIO

Giugliano: La caccia ‘col trucco’: dispositivi elettronici per attrarre gli uccelli e ucciderli. Gli agenti della Polizia insieme al personale dipendente delle guardie Zoofile hanno sorpreso un uomo mentre era intento ad utilizzare 2 apparecchi elettroacustici illegali, di cui 1 spento al momento del controllo, utilizzati al richiamo per vari tipi di uccelli tipo allodole , tordi...I poliziotti hanno sequestrato un fucile da caccia semiautomatico, calibro 12, marca Beretta e 3 cartucce da caccia caricati a pallini. Il cacciatore scorretto è stato deferito all’Autorità Giudiziaria...

Fonte: https://napoli.fanpage.it/la-caccia-col-trucco-dispositivi-elettronici-per-attrarre-gli-uccelli-e-ucciderli/

 

CACCIA DI FRODO - ARMI - OMESSA CUSTODIA - ILLECITI/REATI - BRAVA GENTE – SANZIONI AMMINISTRATIVE

- 12.11.2018 - ANCONA - AMBITO VENATORIO

Caccia, riscontrate violazioni amministrative: due denunciati. Le operazioni hanno portato, oltre all'accertamento di violazioni amministrative, al sequestro di armi da fuoco ed alla denuncia all'autorità giudiziaria di 2 persone per attività di bracconaggio e omessa custodia di un fucile di piccolo calibro....

Fonte:https://picchionews.it/cronaca/caccia-riscontrate-violazioni-amministrative-due-denunciati

 

CACCIA DI FRODO - SPECIE PROTETTE - PUBBLICA SICUREZZA - DISTANZE - FALCO PELLEGRINO - TESTIMONIANZE - ALLARME SOCIALE

- 12.11.2018 - FROSINONE - AMBITO VENATORIO

veroli - Falco impallinato, i cittadini protestano: "Spari troppo vicini alle case". Il povero animale, che appartiene ad una specie protetta da ben due convenzioni internazionali, è stato rinvenuto nel giardino di un’abitazione ormai privo di vita in via Casino Bisleti....E non sono pochi gli incidenti che si verificano già verificati, spesso per imprudenza. Recente anche l'esposto di un gruppo di cittadini di via Crocifisso, contrada Castello, via Piacentini e Coste San Giacomo che si sono opposti al comportamento scorretto di alcuni cacciatori di cinghiale troppo vicini alle case e alle stalle...

Fonte: https://www.ciociariaoggi.it/news/cronaca/67876/falco-impallinato-i-cittadini-protestano-spari-troppo-vicini-alle-case-

 

AUTO - ELIAMBULANZA - MUNIZ.UNICA - BRAVA GENTE

- 12.11.2018 - BRESCIA - AMBITO VENATORIO

#1 FERITO NON CACCIATORE -

Corteno Golgi, 71enne colpito da un proiettile vagante, mentre era in macchina: Le prime indagini dei Carabinieri hanno trovato un foro nella carrozzeria. Gli stessi militari stanno ora indagando sul tipo di arma e il rispetto delle distanze da mantenere da strade e abitazioni durante la caccia. La prima ipotesi è infatti proprio quella di un incidente di caccia. Intervenuta l’eliambulanza.

Fonte: http://www.bsnews.it/2018/11/12/corteno-golgi-71enne-colpito-proiettile-vagante/

Aggiornamento: http://www.bresciatoday.it/cronaca/corteno-golgi-giacomo-gazzoli-.html

 

LUPO - SPECIE PROTETTE - OPTA - SISTEMA CACCIA – CARNIVORI – CONSERVAZIONE – PROFITTO CACCIA

- 12.11.2018 - REGIONE TOSCANA -

Dalla Toscana una serie di falsi su lupo e prevenzione. La prevenzione funziona ed è efficace, lo dimostrano studi e ricerche. Innanzitutto, si dichiarano dati falsi sulla presenza del lupo: nessuno studio attesta infatti la presenza di 1.000 individui in Regione, mentre un’approfondita analisi finanziata dallo stesso ente al Cirsemaf (Consorzio Interuniversitario di Ricerca sulla Selvaggina) ne ha documentati poco più della metà....Significativo infine che la Regione abbia invece declinato un progetto, finanziato grazie ai fondi SMS della campagna WWF #SOSlupo, proprio per assistere gli allevatori con tecnici esperti nelle misure di prevenzione...

Fonte: https://www.wwf.it/?43560%2FDalla-Toscana-una-serie-di-falsi-su-lupo-e-prevenzione&fbclid=IwAR3izcvdabw-gRdWEnUJVeYT1LoWlaeavYspF296xbOCg-QqiRWl4P3WnwE#.W-lk-mUvAmM.facebook

 

TESTOMONIANZE - PUBBLICA SICUREZZA - DISTANZE - ARMI - ALLARME SOCIALE - A.DOMESTICI - MINORI

^- 13.11.2018 - VERONA - AMBITO VENATORIO

Albaredo: Bassa, cacciatori vicini alle case Scatta la protesta. Doppiette troppo vicine alle abitazioni, sale la protesta dei cittadini contro i cacciatori che non rispettano leleggi. A metà della stagione venatoria cresce l’impazienza dei residenti... L’ultimo episodio in ordine di tempo è accaduto sabato. Alle 16, a Beccacivetta di Coriano, i volontari dell’associazione «Adige Nostro»...

COLOGNA. Il rischio di trovarsi un animale domestico impallinato o, peggio ancora, un bambino, lo hanno corso di recente anche gli abitanti di alcune case a schiera in via Regolonda...Ignoti, qualche mese fa, hanno iniziato a sparare, nonostante si trovasse ad appena 40 metri dalle case, in una zona abitata da famiglie con figli piccoli...

GOLENA DELL’ADIGE. Infine, anche nella grande area verde istituita nella golena dell’Adige e chiamata ex Nautica, ad Albaredo, è stato segnalato il passaggio di cacciatori. Proprio dove dovrebbero tornare dopo anni di incuria e abbandono a fare escursioni le famiglie e i bambini delle scuole per scoprire la fauna e la flora del proprio paese. Rinaldo Marini, presidente della sezione albaretana dell’Associazione veneta cacciatori assicura che ad ogni riunione vengono ricordati i divieti: «Ai nostri iscritti diciamo che se commettono errori non devono discutere, bensì scusarsi ed andarsene"..... (!!!)

Fonte: http://www.larena.it/territori/bassa/bassa-cacciatori-vicini-alle-case-scatta-la-protesta-1.6906179?refresh_ce#

 

CANI DA CACCIA - CANILE - BRAVA GENTE - MALTRATTAMENTO - A.DOMESTICI

- 13.11.2018 - NAPOLI - AMBITO VENATORIO

^1 CANE FERITO -

Cane da caccia colpito da fucilata e abbandonato in un canile. "Questo cane è molto dignitoso, chiuso nel suo dolore per essere stato abbandonato". Il cane si trova, paralizzato, in un canile napoletano. "Speriamo che qualcuno chieda l'adozione". Il cane, nove anni d'età, è di una razza particolarmente adatta alla caccia. Durante una battuta di caccia il cane è stato raggiunto da un colpo nella spina dorsale. Il proprietario ha deciso di lasciarlo in un canile....

Fonte: http://www.napolitoday.it/green/cane-da-caccia-canile.html

Il cane ferito e portato al canile (foto di Napoli Today):

https://www.ilmessaggero.it/animali/cane_caccia_colpito_fucilata_abbandonato_canile-4109620.html

 

MEZZI VIETATI - ILLECITI/REATI - BRAVA GENTE - ETAR41

- 13.11.2018 - BARI - AMBITO VENATORIO

A caccia con mezzi non consentiti. Operazione dei Forestali, un altro cacciatore è finito nella rete dei controlli. Questa volta i militari della Stazione Forestale Parco di Ruvo di Puglia in località "Sanzanelli" in agro di Corato dove a seguito di monitoraggi e perlustrazioni hanno sorpreso un cacciatore in chiaro esercizio venatorio, nel mentre si avvantaggiava dell'utilizzo del richiamo posto a poca distanza dal suo fucile...

Fonte: https://www.coratoviva.it/notizie/a-caccia-con-mezzi-non-consentiti-una-denuncia/

 

ANNA MARIA PROCACCI VS SPARVOLI/PEROTTI - LEGGE 157/92 - LEX - AVC - INCIDENTI CACCIA -

- 13.11.2018 – TG24.SKY

Hashtag24, nona puntata: caccia, tradizione o pratica crudele? Ospiti di Riccardo Bocca: Nicola Perrotti, presidente della fondazione UNA, Annamaria Procacci, consigliera nazionale dell’Enpa e fra i principali legislatori della normativa sulla caccia e Paolo Sparvoli, presidente associazione nazionale Libera Caccia. Nella stagione venatoria in corso spiccano gli incidenti con morti. La caccia oggi è uno sport, un’antica tradizione o un inutile e crudele rituale? Questo il tema della nuova puntata di "Hashtag24, l'attualità condivisa", la trasmissione ideata e condotta dal vicedirettore di Sky tg24, Riccardo Bocca...

Fonte: https://tg24.sky.it/cronaca/2018/11/14/hashtag24-caccia-armi-incidenti-.html

 

STAMPA - TESTIMONIANZE - PUBBLICA SICUREZZA - ARMI - INCIDENTI CACCIA - ALLARME SOCIALE

Due ore al TSN e ti danno un'arma in mano, poi succedono gli incidenti a caccia. L'esercito dei cacciatori è spesso impreparato al semplice maneggio dei fucili e delle carabine. Frequentare poligoni e campi di tiro...

Fonte: http://www.ecoaltomolise.net/due-ore-lezione-al-tsn-ti-danno-unarma-mano-succedono-gli-incidenti-caccia/

 

OPTA - GIUNTA GOZZOLI - COMUNE CESENATICO - NUTRIE – CONTENIMENTO – SADISMO – METODI ALTERNATIVI

- 14.11.2018 - FORLI'-CESENA

Caccia alla nutria, al via il piano di contenimento per il triennio 2018-2021 approvato dalla Giunta Gozzoli. La Giunta di Cesenatico visto lo scadere del precedente piano di contenimento e le nuove normative in materia ha deciso di riadottare il contenimento....

Fonte: http://www.livingcesenatico.it/2018/11/14/caccia-alla-nutria-al-via-il-piano-di-contenimento/

 

CACCIA DI FRODO - MEZZI VIETATI - SPECIE PROTETTE - MALTRATTAMENTO – CARDELLINI – FURTO VENATORIO –

- 14.11.2018 - CASERTA - AMBITO VENATORIO

Capua (CE): denunciata una persona per furto venatorio, maltrattamento di animali ed esercizio illegale di uccellagione nella Frazione Sant’Angelo in Formis, laddove, attirati dai versi di un richiamo acustico, hanno notato due individui nascosti, mentre erano intenti a catturare degli uccelli appartenenti alla specie cardellino (Carduelis carduelis)....Nell’appostamento, ove i due soggetti stavano esercitando l’illecita attività di uccellagione, è stata rinvenuta una rete azionata a distanza tramite l’utilizzo di due cordicelle, due cardellini con imbragatura legati a terra...

Fonte: https://www.reportweb.tv/pagina.php?id_articolo=9573

 

CONTROLLI ARMI - ILLECITI/REATI - PUBBLICA SICUREZZA - DECRETO ARMI - BRAVA GENTE - ALLARME SOCIALE

- 14.11.2018 - CAGLIARI -

Nuove norme su possesso armi, 12 cacciatori denunciati per detenzione abusiva di armi... Sono 20mila i fucili da caccia censiti nel territorio cagliaritano e destinati all’attività venatoria...

Fonte: https://www.cagliaripad.it/347256/nuove-norme-possesso-armi-12-cacciatori-denunciati

 

ARMI - ORDINARIA FOLLIA - SPARO DA AUTO - PUBBLICA SICUREZZA - BRAVA GENTE - ETAR63 - CICLABILI - ALLARME SOCIALE

- 14.11.2018 - GROSSETO - AMBITO VENATORIO

Cacciatore spara dall'auto contro un fagiano: fermato dai carabinieri. L'episodio ha dell'incredibile. Degno dei migliori film del vecchio west. Un cacciatore che spara dall'altra parte della strada a bordo della propria auto, SU una strada provinciale frequentata anche da ciclisti, come fosse la cosa più normale del mondo...

Fonte: https://www.ilmessaggero.it/italia/caccia_far_west_cacciatore_spara_al_fagiano_mentre_automobile_fermato_dai_carabinieri-4107162.html

 

UE - SPECIE PROTETTE - LUPO - OPTA - LEGA - Mara Bizzotto, capogruppo Lega Parlamento europeo - CACCIA DI FRODO - MALTRATTAMENTO - CONSERVAZIONE - CARNIVORI

- 15.11.2018 -

Aree protette e biodiversità. La Lega ha chiesto di modificare la direttiva Ue che individua la specie come protetta. Lupo decapitato in Piemonte, bracconieri ne espongono la testa su un cartello stradale. Wwf: «Perseguire i responsabili e approvare al più presto il Piano di conservazione e gestione».... Il clima politico che il Paese sta vivendo non aiuta però il raggiungimento dell’obiettivo. Anzi: appena due mesi fa Mara Bizzotto, capogruppo della Lega al Parlamento europeo, ha addirittura proposto un’inversione a U nel percorso di tutela del lupo...

Fonte: http://www.greenreport.it/news/aree-protette-e-biodiversita/lupo-decapitato-in-piemonte-bracconieri-ne-espongono-la-testa-su-un-cartello-stradale/

 

CACCIA DI FRODO - MEZZI VIETATI - ARMI - ILLECITI/REATI -

- 15.11.2018 - VICENZA - AMBITO VENATORIO

Castegnero - Bracconaggio sui Colli Berici. Si mimetizzava in un capanno con richiami e armi fuorilegge. Un cacciatore che in realtà si è rivelato un bracconiere. Un’operazione anti-bracconaggio quella portata a termine dai carabinieri forestali di Lonigo, che hanno scovato, multato e denunciato un uomo intento a far razzia di uccelli selvatici utilizzando richiami acustici non consentiti, trappole attraverso un sistema di corde e un fucile da caccia illegale...

Fonte: https://www.ecovicentino.it/noventa/castegnero/bracconaggio-sui-colli-berici-si-mimetizzava-in-un-capanno-con-richiami-e-armi-fuorilegge/

 

CACCIA DI FRODO - SPECIE PROTETTE - 4 PETTIROSSI

- 15.11.2018 - VICENZA - AMBITO VENATORIO

Sandrigo - Va a caccia di pettirossi su un motorino rubato: scoperto, riesce a fuggire. Gli agenti hanno però recuperato un ciclomotore risultato rubato e 4 pettirossi vivi...

Fonte: https://www.ilgazzettino.it/vicenza_bassano/caccia_pettirossi_motorino_rubato-4107613.html

 

SPECIE PROTETTE - 23 LUPI - MALTRATTAMENTO - CONSERVAZIONE - CARNIVORI

- 15.11.2018 - REGIONE PIEMONTE

«Piemonte, 23 lupi uccisi nel 2018. Intervengano Procura e forestali». L’associazione La Selva: «È un numero elevato vista la popolazione stimata. La scorsa settimana un altro grosso esemplare è stato trovato morto in Val Maira»...

Fonte: https://torino.corriere.it/cronaca/18_novembre_15/piemonte-23-lupi-uccisi-2018-intervengano-procura-forestali-24f59912-e8e9-11e8-b58d-37a073f6910a.shtml

 

MALTRATTAMENTO - ORDINARIA FOLLIA - CINGHIALE - ETAR60 - SADISMO -

- 16.11.2018 - BARI -

Bitonto - Investe e sgozza un cinghiale nel Parco dell’Alta Murgia: Sarebbe passato più volte sull’animale prima di finirlo con un coltello. La tortura filmata con un telefonino. La caccia all’invasore, l’investimento con l’auto per tramortirlo, la scena in piano stile film splatter per finirlo e poi lo scalpo come trofeo di una battaglia impari. Non è un film di quentin tarantino il video che gira sulle piattaforme... «Nelle prossime ore verrà presentata una denuncia contro ignoti – ha assicurato in una nota il presidente del Forum Ambientalista Puglia, Michele Di Lorenzo - per l'episodiodell'uccisione di un cinghiale, avvenuto con modalità efferate e crudeli...

Fonte: https://www.bitontoviva.it/notizie/investe-e-sgozza-un-cinghiale-nel-parco-dell-alta-murgia-e-caccia-aperta-al-responsabile/

AGGIORNAMENTO: https://www.videoandria.com/cinghiale-brutalmente-ucciso-ad-andria-ecco-chi-e-lautore-del-barbaro-gesto-denunciato-dai-forestali/

 

VIGILANZA - CACCIA DI FRODO - ARMI -

- 16.11.2018 - BRESCIA - AMBITO VENATORIO

Orzinuovi - Cacciatore di frodo si dilegua nella riserva dell’Oglio e abbandona il fucile da caccia durante un’operazione di perlustrazione del territorio in seguito a segnalazioni di bracconaggio. L’arma è a disposizione dell’autorità giudiziaria...

Fonte: https://www.giornaledibrescia.it/bassa/cacciatore-di-frodo-si-dilegua-nella-riserva-dell-oglio-1.3316899

 

VIGILANZA - CACCIA DI FRODO - SPECIE PROTETTE - MEZZI VIETATI - BRAVA GENTE

- 16.11.2018 - FIRENZE - AMBITO VENATORIO

Caccia: Intensificazione dei controlli dei Carabinieri Forestali di Firenze sull’esercizio venatorio nelle rotte migratorie. Controllati più di 100 cacciatori, elevate sanzioni per oltre 1300 Euro, sequestrato un fucile e due richiami acustici, denunciato un cacciatore per abbattimento di una specie particolarmente protetta...

Fonte: http://met.provincia.fi.it/news.aspx?n=279801

 

ARMI - ILLECITI/REATI - PUBBLICA SICUREZZA - BRAVA GENTE - ETAR61 - ETAR32

- 16.11.2018 - CROTONE -

Isola Capo Rizzuto, padre e figlio nascondevano tre pistole clandestine e una miriade di proiettili ma anche un fucile da caccia regolarmente denunciato: li hanno scovati i carabinieri della Tenenza di Isola Capo Rizzuto in un’abitazione ed un magazzino siti in un terreno di proprietà di due uomini del luogo, padre e figlio, che sono stati arrestati e rinchiusi nel carcere di Crotone.

Fonte: https://www.ilcrotonese.it/isola-capo-rizzuto-padre-e-figlio-nascondevano-pistole-e-munizioni/

 

CACCIA DI FRODO - SPECIE PROTETTE - SPARVIERE -

- 16.11.2018 - SAVONA

Bracconieri a Spotorno, ucciso uno sparviere. Ennesimo episodio di bracconaggio a danno di un animale protetto nel savonese. Un giovane sparviere, rapace diurno/crepuscolare discretamente diffuso in provincia, è stato soccorso dai volontari della Protezione Animali sulle alture di Spotorno in via Rocca, dove era caduto a terra; il volatile presentava una grave ferita sotto l’ala, presumibilmente per un colpo di fucile, ed è morto poco dopo il recupero...

Fonte: https://www.ivg.it/2018/11/bracconieri-a-spotorno-ucciso-uno-sparviere/

 

OPTA - COMUNE MONDAINO - sindaco Matteo Gnaccolini - PUBBLICA SICUREZZA - ARMI - SCUOLA - ORDINARIA FOLLIA - ALLARME SOCIALE

- 17.11.2018 - RIMINI

Mondaino, il paese che chiude anche le scuole per la caccia ai cinghiali. Sono a ridosso del centro abitato: stop a pedoni e veicoli. L'ira degli animalisti: "Ma non vi vergognate?", replica Coldiretti: "Gravi danni all'agricoltura, un pericolo per tutti". C'è un paese del Riminese oggi in pieno coprifuoco: si tratta di Mondaino, dove il sindaco Matteo Gnaccolini ha deciso di chiudere le scuole per permettere la cattura e l'abbattimento di cinghiali considerati pericolosi perché "a ridosso del centro abitato"...

Fonte: https://bologna.repubblica.it/cronaca/2018/11/17/news/cinghiali_mondaino-211901071/

 

CACCIA DI FRODO - MEZZI VIETATI - ARMI - ILLECITI/REATI- BRAVA GENTE - ETAR52

- 17.11.2018 - FORLI' - AMBITO VENATORIO

Girava alle 4 di notte armato fino ai denti e col fucile col silenziatore: arrestato, accuse di porto abusivo di arma da fuoco fuori dalla sua abitazione, alterazione di arma da fuoco e porto di coltelli e armi di genere proibito. Arrestato un 52enne rumeno con fucile modificato con silenziatore, coltelli e spray al peperoncino vietato....Presso la sua abitazione deteneva anche un altro fucile e relativo munizionamento, in virtù di licenza per uso caccia, ma il tutto gli è stato ritirato in attesa della revoca dell’autorizzazione....

Fonte: http://www.forlitoday.it/cronaca/girava-alle-4-di-notte-armato-fino-ai-denti-e-col-fucile-col-silenziatore-arrestato.html

 

CACCIA DI FRODO - MEZZI VIETATI - ARMI - ILLECITI/REATI- AREE VERDI - VIGILANZA -

- 17.11.2018 - CREMONA - AMBITO VENATORIO

Soncino - Bracconaggio, in campo una ‘task force’. Riserve nel mirino dei cacciatori di frodo. Con la presenza dei bracconieri, già presunta, ormai assicurata, il parco Oglio Nord è pronto al giro di vite: le guardie hanno già disabilitato e sequestrato decine di esche e gabbie illegali, ora si passa al contrattacco con le nuove fototrappole e più pattugliamenti. Il, capo delle Gev: «Difenderemo la fauna, messa a rischio dalla caccia di frodo»....

Fonte: http://www.laprovinciacr.it/news/cronaca/209453/bracconaggio-in-campo-una-task-force.html

 

CACCIA DI FRODO - OMISSIONE DI SOCCORSO - ORDINARIA FOLLIA - FUNGHI

- 17.11.2018 - CAGLIARI - AMBITO VENATORIO

Is Cannoneris - Caccia ai due bracconieri che non hanno soccorso Paolo, il cercatore di funghi disperso Paolo Santoni, ritrovato dopo tre giorni trascorsi sui monti a mangiare bacche, aveva incontrato due cacciatori di frodo. Che appena lo hanno visto sono scappati... Massimo riserbo sulle indagini dei ranger, ma pare che i bracconieri incontrati dal cercatore di funghi sarebbero dei volti noti alla forze dell'ordine. Nel loro "curriculum", non solo reati legati alla caccia illegale con lacci e trappole, ma anche precedenti penali di vario genere...

Fonte: https://www.unionesarda.it/articolo/news-sardegna/cagliari/2018/11/17/caccia-ai-due-bracconieri-che-non-hanno-soccorso-paolo-il-cercato-136-798169.html

 

DSTANZE - PUBBLICA SICUREZZA - ALLARME SOCIALE - CACCIA DI FRODO - RISTORAZIONE - SISTEMA CACCIA – ETAR59 – PROFITTO CACCIA

- 18.11.2018 - RIETI - AMBITO VENATORIO

*1 MORTO CACCIATORE - COLPO DA 200 MT - MUNIZ.UNICA

Ripasottile - Cacciatore muore per un colpo di fucile durante una battuta di caccia (di frodo), nel territorio dell’area protetta della Riserva naturale regionale dei Laghi Lungo. La vittima, R. R., 51enne di Rivodutri, colpita a 200 metri di distanza con un fucile di alta precisione da un amico, in un terreno agricolo poco distante dal ristorante Colle Aluffi, durante una battuta non autorizzata....

Fonte:https://www.rietinvetrina.it/51enne-muore-per-un-colpo-di-fucile-durante-una-battuta-di-caccia-nei-pressi-di-ripasottile/?

AGGIORNAMENTO: "Tutti sapevano. Tutti o quasi ne usufruivano. A iniziare dalle attività di ristorazione del circondario. R. R., il cacciatore di frodo deceduto all’interno della Riserva dei Laghi, e l’amico G. S. dal cui fucile è stato esploso il colpo mortale, erano degli habitué della caccia di frodo all’interno dell’area naturale protetta e la carne di cinghiale ve niva spesso ceduta dietro compenso"...

Fonte: https://www.ilmessaggero.it/rieti/rieti_morto_caccia_rivodutri-4118268.html

 

ELISOCCORSO - MUNIZ.UNICA

- 18.11.2018 - SIENA - AMBITO VENATORIO

*1 FERITO CACCIATORE -

Cacciatore 72enne di Empoli è grave alle Scotte. Colpito per sbaglio da un amico durante una battuta al cinghiale nei dintorni di Podere Belcaro. Dalle prime ricostruzioni sembra che l’uomo sia stato centrato dall'altro cacciatore che mirava ad un un cinghiale in movimento ed avrebbe colpito il 72enne tiratore collocato in una posta vicina.

Fonte: https://www.radiosienatv.it/incidente-durante-la-battuta-di-caccia-72enne-e-grave-alle-scotte/

 

CACCIA DI FRODO - MEZZI VIETATI - ABUSI EDILI

- 18.11.2018 - CASERTA - AMBITO VENATORIO

LIPU: individuato un bunker per la caccia di frodo. Sequestrato un fucile, due richiami elettroacustici e 72 cartucce, denunciato il bracconiere. Sequestrato un fucile, due richiami elettroacustici e 72 cartucce....Era comodamente seduto su di un sedile di un’auto all’interno di un bunker in cemento ed interrato, le feritoie davano sull’invaso realizzato ad hoc, stampi riproducenti le sagome di uccelli acquatici che galleggiavano e richiami elettroacustici in funzione, fucile puntato in attesa dell’arrivo degli uccelli acquatici convinti di trovare un posto dove riposarsi e rifocillarsi.

Fonte: https://www.ilgazzettinovesuviano.com/2018/11/18/lipu-individuato-un-bunker-per-la-caccia-di-frodo/

 

TENTATO OMICIDIO - ARMI - ILLECITI/REATI - ETAR35 - BRAVA GENTE

- 18.11.2018 - AGRIGENTO - AMBITO EXTRAVENATORIO

La Polizia di Stato ha individuato e denunciato all’Autorità Giudiziaria l’autore dei colpi di arma da fuoco esplosi all’indirizzo di un quarantenne agrigentino.... Nel corso delle perquisizioni trovate varie armi legalmente detenute dal denunciato che saranno sottoposte agli accertamenti balistici onde stabilirne con la compatibilità con i bossoli rinvenuti dagli agenti della Mobile e della Scientifica intervenuti... All’uomo vengono contestati i reati di tentato omicidio, danneggiamento aggravato e porto abusivo di arma da fuoco.

Fonte: https://www.siciliareporter.com/agrigento-la-polizia-individua-lautore-dei-colpi-di-arma-da-fuoco-esplosi-nella-nottata-di-venerdi/

 

LUPO - CONSERVAZIONE - WWF - AVC - STAMPA - CARNIVORI

- 19.11.2018 - CHIETI

WWF: Il lupo avvistato a Vasto? Timori infondati". Per il WWF è pericoloso passeggiare per i boschi non per paura di incontrare questo animale ma piuttosto per gli incidenti di caccia che sono in aumento"...

Fonte: https://www.vastoweb.com/news/attualita/768728/wwf-il-lupo-avvistato-a-vasto-timori-infondati

 

CACCIA DI FRODO - 175 u. SPECIE PROTETTE - MEZZI VIETATI - MALTRATTAMENTO - ETAR65 - RICHIAMI VIVI - peppole, frosoni, lucherini,fringuelli, passere scopaiole e scriccioli - CRAS

- 19.11.2018 - BRESCIA/BERGAMO - AMBITO VENATORIO

Caccia illegale, tre denunciati per uccelli e archetti. Tre interventi da parte della Polizia provinciale nel fine settimana contro il bracconaggio... In totale sono stati recuperati 175 uccelli protetti sequestrati e inviati al Centro per il recupero della fauna selvatica di Valpredina, in provincia di Bergamo, tra frosoni, fringuelli, peppole, lucherini, oltre a due fucili e 45 cartucce. Le accuse per tutti sono di uccellagione, furto, maltrattamento degli animali e abbattimento di specie protette...

Fonte: https://quibrescia.it/cms/2018/11/19/caccia-illegale-tre-denunciati-per-uccelli-e-archetti/

 

BRAVA GENTE - TENTATO OMICIO

- 19.11.2018 - CASERTA - AMBITO EXTRAVENATORIO -

#1 FERITO NON CACCIATORE

Formicola - Spara tre colpi con un fucile da caccia contro un immigrato che lavora nel podere accanto al suo, arrestato per tentato omicidio ed esplosioni pericolose. Il malcapitato, ferito al braccio sx è stato trasportato, dal suo datore di lavoro, presso l’ospedale di Caserta e dimesso dopo le cure del caso. A seguito della perquisizione domiciliare dell’arrestato i Carabinieri rinvenivano 9 fucili da caccia, legalmente detenuti...

Fonte: http://casertafocus.net/home/index.php?option=com_content&view=article&id=24142:sadafghjkl&catid=33&Itemid=155

 

CACCIA DI FRODO - 50 u. SPECIE PROTETTE - cardellini, pettirosso

- 19.11.2018 - PALERMO

Ballarò - Blitz dei Carabinieri nel mercato di Ballarò: liberati 50 volatili di specie protetta. Tra le bancarelle, i Carabinieri hanno scoperto varie gabbie, al cui interno c’erano complessivamente 49 cardellini ed 1 pettirosso. Gli esemplari sequestrati sono individuati quale specie particolarmente protetta dalla Convenzione Internazionale di Berna del 1979...

Fonte: https://www.siciliaogginotizie.it/2018/11/19/blitz-dei-carabinieri-nel-mercato-di-ballaro-liberati-50-volatili-di-specie-protetta/

 

CACCIA DI FRODO - SPECIE PROTETTE - BRAVA GENTE - ETAR52 - ETAR72 - VIGILANZA - MEZZI VIETATI

- 19.11.2018 - TERNI - AMBITO VENATORIO

Sant’Erasmo - Cacciatori abbattono fauna selvatica protetta a Terni, scatta denuncia. In seguito a diverse segnalazioni di bracconieri in azione, che, sulla base delle informazioni raccolte, ricorrevano anche a vedette per segnalare l’arrivo degli organi di controllo. Dopo un tortuoso avvicinamento i militari potevano individuare due di questi che stavano sparando a dei fringillidi, abbattevano due uccelli protetti proprio davanti al personale che svolgeva il controllo...

Fonte: https://www.umbriajournal.com/cronaca/cacciatori-abbattono-fauna-selvatica-290520/

 

CACCIA DI FRODO - SADISMO - CIGNO - PUBBLICA SICUREZZA - DISTANZE

- 20.11.2018 - CREMONA

Casalbuttano - Cigno ucciso da una fucilata. L’animale lasciato agonizzante di fronte all’oasi di Ottorino Tedoldi, a nulla sono valse le cure dei volontari e degli esperti di Calvatone. Il povero cigno è morto per via di un’infezione e le radiografie mostrano una ferita causata da dei pallini. Siamo subito intervenuti somministrandogli antibiotici ma a nulla sono valsi i nostri tentativi»...

Fonte: http://www.laprovinciacr.it/news/cronaca/209672/cigno-ucciso-da-una-fucilata.html

 

OPTA – STEFANIA CRAXI (Forza Italia) – CINGHIALI - SADISMO

- 20.11.2018

Stefania Craxi: "Io vado a caccia di cinghiali. Ma non è crudeltà". Al settimanale Chi, la senatrice di FI spiega che "i cinghiali sono diventati troppo numerosi, procurano danni all'agricoltura". La senatrice Stefania Craxi, unica donna ammessa in un gruppo di 65 cacciatori che operano intorno a Capalbio, in Maremma...

Fonte: http://www.ilgiornale.it/news/cronache/stefania-craxi-io-vado-caccia-cinghiali-non-crudelt-1604737.html

 

DISTANZE - PUBBLICA SICUREZZA - TESTIMONIANZE - TRAGEDIE SFIORATE - BRAVA GENTE - ALLARME SOCIALE

- 20.11.2018 - TRAPANI - AMBITO VENATORIO

Castelvetrano - “Ero nel giardino di casa mia, quando ho sentito dei colpi di fucile vicinissimi e i pallini mi sono caduti addosso”. E’ successo qualche giorno fa al dottor Giuseppe Roma, veterinario di Castelvetrano. La polizia che ha identificato i cacciatori, senza però poter prendere alcun provvedimento, visto che prima del loro arrivo, i cacciatori si erano allontanati dalle abitazioni.L’indomani mattina, proprio sotto il proprio muretto di recinzione, il dottor Roma ha trovato un tordo morto, ucciso da una pallottola di fucile conficcata in un’ala, come è risultato da una radiografia che lo stesso veterinario ha eseguito...Ma non sarebbero pochi i centri abitati nelle campagne, diventati invivibili a causa della caccia che rischia di trasformarsi in un far west senza regole....

Fonte: https://www.tp24.it/2018/11/20/cronaca/castelvetrano-quando-cacciatori-sparano-vicino-case/127104

 

FOCUS - STAMPA - CACCIA DI FRODO - ITALIA - FAUNA SELVATICA - AMBIENTE - SCUOLA

- 20.11.2018

Bracconaggio in Italia. Quando la caccia diventa strage - di Rudi Bressa. Il bracconaggio in Italia è un'emergenza costante, una piaga che mette a dura prova intere popolazioni. I pochi volontari aiutati dalle forze dell'ordine riescono a fare ben poco. Siamo tra i primi esportatori di bracconieri in tutta l'Europa dell'Est...

Bracconaggio in Italia, ogni settimana migliaia gli uccelli uccisi... Il triste primato del Sud...

I punti caldi del bracconaggio in Italia... Il reato di natura non esiste... "C’è bisogno che le persone capiscano il valore della fauna selvatica”, conclude Pratesi. “Perché se questo valore non è conosciuto e non ufficientemente protetto, gli italiani e la società civile continueranno ad ignorarlo. Dovremmo insegnarlo nelle scuole, per essere capito e custodito”. Per cambiare il destino di migliaia di uccelli e molte altre specie, non basta la legge. Serve cambiare la mentalità delle persone. Dovrebbe essere la comunità a denunciare chi attenta alla biodiversità e alla conservazione. Perché è il sottile equilibrio ecologico al quale le specie selvatiche concorrono, a permettere la sopravvivenza di Homo sapiens"...

Fonte: https://www.lifegate.it/persone/news/bracconaggio-in-italia

 

SISTEMA CACCIA - AGRICOLTURA - CINGHIALI - PICCIONI – CONTENIMENTO – PROFITTO CACCIA

- 20.11.2018 - ANCONA -

Selvatici: «Non solo cinghiali, vogliamo sparare anche ai piccioni». Cia, Copagri, Confagricoltura e altri dopo l'accordo tra Regione e Coldiretti chiedono misure anche contro gli altri animali...

Fonte: http://www.anconatoday.it/cronaca/manifestazione-cinghiali-regione-marche.html

 

MALTRATTAMENTO - FAUNA SELVATICA - A.DOMESTICI - CACCIA DI FRODO - MEZZI VIETATI - SPECIE PROTETTE - CANI

^- 20.11.2018 - NAPOLI

Torre Annunziata - Cani in pessime condizioni igienico-sanitarie: blitz in un negozio di animali. Cuccioli senza cibo e acqua, circondati dai loro escrementi. Sequestrata anche fauna protetta, trappole e reti presumibilmente utilizzate per la caccia di frodo. Sconcertante scoperta in una uccelleria a Torre Annunziata, ubicata in via Roma, tra le altre cose risultata essere sprovvista di regolare licenza. ... Nel negozio c'erano inoltre diversi esemplari di specie avicola protetta. Ed anche in questo caso detenuti in condizioni non idonee.

Fonte: https://www.torresette.news/cronaca/2018/11/20/torre-annunziata-cani-in-pessime-condizioni-igienico-sanitarie-blitz-in-un-negozio-di-animali

 

- ELISOCCORSO - AUTOLESIONE - ETAR58

- 21.11.2018 - MASSA CARRARA - AMBITO VENATORIO

*1 FERITO CACCIATORE

Zeri - Esplode il fucile: cacciatore 58enne ferito ad una mano. Sembra che al momento di sparare ad una preda in movimento, la cartuccia in canna sia esplosa, distruggendo il fucile e ferendo gravemente l'uomo alla mano sinistra che è stato trasportato con l'elicottero Pegaso 3 a Careggi.

Fonte: https://www.gonews.it/2018/11/21/caccia-esplode-fucile-cacciatore-ferito-ad-mano/

 

AUTOLESIONE - ELISOCCORSO - ETAR40

- 21.11.2018 - VERBANO CUSIO OSSOLA - AMBITO VENATORIO -

*1 FERITO CACCIATORE -

Trarego Viggiona: uomo gravemente ferito a un braccio: sul posto è intervenuto l’elisoccorso che lo ha trasporto all’ospedale Maggiore di Novara. Il cacciatore era cosciente e non in pericolo di vita...

Fonte: https://www.lastampa.it/2018/11/21/verbania/incidente-di-caccia-a-trarego-uomo-gravemente-ferito-a-un-braccio-portato-in-ospedale-a-novara-eIkq7mvsx8vrPqstVdqWGN/pagina.html

 

AUTOLESIONE – ARMI -

- 21.11.2018 - RIMINI - AMBITO VENATORIO

*1 MORTO CACCIATORE -

Giovanni Succi, trovato il cadavere del cacciatore di Santarcangelo. E' morto in una battuta di caccia solitaria ed i due cani lo vegliano per 6 giorni. L'Ispezione cadaverica rivela che è morto a causa di un colpo accidentale, partito dal suo stesso fucile a seguito di una caduta.

Fonte: http://giornaledirimini.com/rimini-ispezione-cadaverica-cacciatore-morto-a-causa-di-colpo-accidentale/

 

LEX - VITTIMA GIAN CARLO BARAGIOLI - ETAR16 §- ETAR26 – OMICIDIO (ottobre 2017) – GIOVANI BRACCONAGGIO

- 21.11.2018 - NOVARA

Sparò e uccise un cercatore di castagne un anno fa: 16enne rinviato a giudizio. Il Tribunale dei Minori ha rinviato a giudizio un ragazzo di 16 anni, residente nel vicino novarese, con l'accusa di omicidio colposo. Sarebbe lui ad aver esploso il colpo di fucile che, nell'ottobre di un anno fa, uccise Gian Carlo Baragioli, 59 anni di Vicolungo, mentre passeggiava in un bosco tra Ghemme e Cavaglio d'Agogna alla ricerca di castagne. Indagata, ma non ancora rinviata a giudizio perché il tribunale ordinario segue tempistiche diverse, anche una donna di 26 anni che avrebbe dato al minorenne il fucile e gli avrebbe consentito di esplodere il colpo fatale durante una battuta di caccia...

Fonte: http://www.infovercelli24.it/2018/11/21/leggi-notizia/argomenti/notizie-dal-piemonte/articolo/sparo-e-uccise-un-cercatore-di-castagne-16enne-rinviato-a-giudizio.html

AGGIORNAMENTO SULLA DONNA: https://www.lastampa.it/2018/12/04/novara/percorso-di-recupero-sociale-dopo-lo-sparo-mortale-a-caccia-nei-boschi-di-ghemme-smmyzp93EPHIVNFQsHIvvM/pagina.html

 

CACCIA DI FRODO - SPECIE PROTETTE - LUPO - MALTRATTAMENTO - MEZZI VIETATI - SADISMO - CARNIVORI

- 21.11.2018 - AREZZO -

Lupo preso al laccio muore sulla 71 vicino alle case. Una femmina di lupo di circa quattro, cinque anni è morta lungo la strada regionale 71, a Castiglion Fiorentino, in mezzo al traffico e vicino alle case. Automobilisti di passaggio hanno visto l'animale sbucare dalla parte della ferrovia per poi accasciarsi. Al collo aveva un laccio d'acciaio di quelli usati dai bracconieri, con un profondo taglio sanguinante. Forse il lupo è stato urtato anche da qualche veicolo in transito....

Fonte: https://corrierediarezzo.corr.it/news/cronaca/576399/lupo-preso-al-laccio-muore-sulla-71-vicino-alle-case.html

 

OPTA – CONS.COMUNALE ENRICO ROSSI (PD) - ALLARME SOCIALE - PUBBLICA SICUREZZA - DISTANZE

- 21.11.2018 - CESENA -

Caccia, la proposta di Rossi (Pd): "Un numero verde per raccogliere segnalazioni". "I cittadini vogliono giustamente sentirsi più tranquilli e rispettati nella vita di tutti i giorni", afferma. Il consigliere comunale del Pd, Enrico Rossi, pone alcune riflessioni in merito alle posizione prese dal sindaco Paolo Lucchi e Comune per tutelare maggiormente gli abitanti cesenati che abitano in zone limitrofe ai territori di caccia...

Fonte: http://www.cesenatoday.it/politica/caccia-la-proposta-di-rossi-pd-un-numero-verde-per-raccogliere-segnalazioni.html

 

VIGILANZA - CACCIA DI FRODO - AREE VERDI - AREE PROTETTE - ETAR33

- 21.11.2018 - FROSINONE - AMBITO VENATORIO

Bracconaggio ad alta quota nel Parco Naturale Regionale dei Monti Simbruini. I Guardiaparco stavano effettuando uno specifico servizio anti bracconaggio nel territorio montano del comune di Filettino, a quote comprese tra i 1.600 e 2.100 m slm lungo il confine con la regione Abruzzo, quando hanno sorpreso e subito dopo fermato una persona munita di fucile da caccia e con cane al seguito che si muoveva nel territorio del Parco in attività venatoria...

Fonte: http://www.romanotizie.it/comune/article/bracconaggio-ad-alta-quota-nel-parco-naturale-regionale-dei-monti-simbruini

 

TESTIMONIANZE - STAMPA - ORSI - ORSA KJ2 - SISTEMA CACCIA - SPECIE PROTETTE - PROGETTO LIFE URSUS

- 22.11.2018

Davide Daniza Celli: La Procura di Trento ha respinto l'archiviazione per l'abbattimento dell'orsa Kj2. Gli articoli che girano sono, come al solito, imperfetti. Evitano accuratamente di spiegare nei dettagli quanto accaduto. Riporto un passaggio. "Dunque, non era possibile narcotizzare l’orso e catturarlo. A quella distanza era solo possibile abbattere l’animale ritenuto pericoloso per l’uomo. Pertanto secondo la procura, quando i forestali decisero di sparare, in esecuzione di un’ordinanza della Provincia, non commisero alcun reato. Conclusione contestata, con un primo successo, dagli ambientalisti"

Lesson one: catturare un orso.

Se un orso aggredisce qualcuno e l'autorità lo vuole catturare e/o uccidere, quest'ultima deve essere sicura che si tratti dell'orso giusto. Non è che un esemplare si distingue dai suoi simili " a vista", gli orsi non sono come Yoghi e Bubu. Per questo si narcotizza l'orso che potrebbe essere l'assalitore, si preleva un campione di materiale genetico, (un tampone di saliva) e lo si fa analizzare. Se il Dna dell'orso catturato corrisponde a quello dell'orso colpevole si procede ad una nuova cattura o lo si abbatte.

Da ciò ne deriva che non è vero che Kj2 era irraggiungibile. L'avevano già raggiunta, l'avevano dotata di radiocollare, campionata geneticamente e liberata. Avendola già catturata dovevano trattenerla e quindi richiuderla in un recinto come hanno fatto con la figlia di Daniza. Tanto più che i forestali agivano sulla base di un'ordinanza contingibile e urgente. Cosa vuol dire? Che si tratta di uno strumento varato per scampare un pericolo imminente. Quindi se pensavano che quella fosse Kj2 e, del pari, ritenevano che fosse un mostro assetato di sangue, dovevano trattenerla e non liberarla.

E' un po' come lo "scacco matto", se era cattiva la dovevi trattenere, se non era cattiva non la dovevi abbattere.

E invece l'hanno abbattuta, del resto c'erano le elezioni e bisognava mandare un segnale. Se Dio vuole non è servito. Il Governatore Rossi non è stato ricandidato e non ha vinto. Speriamo, a questo punto, che paghi per il danno procurato anche se ciò non riporterà al mondo l'orsa Kj2.

Fonte: Facebook, cit. Davide Daniza Celli.

 

OPTA – SENATRICE AGOSTINELI (M5S) - PUBBLICA SICUREZZA - ARMI - DISTANZE - ALLARME SOCIALE

- 22.11.2018

Caccia, la senatrice Agostinelli: "Maggiori controlli e nuove misure per evitare il proliferare di incidenti spesso mortali". Un 20enne morto nel Reatino nell'ottobre scorso, ucciso per sbaglio durante una battuta di caccia al cinghiale. Un 19enne ucciso nell'Imperiese giusto qualche settimana prima. E poi l'incidente di Osimo dove un bambino è stato raggiunto al volto da piombini dopo un colpo di fucile e gli spari ravvicinati in alcune case ad Ancona sempre dovuti a cacciatori. La senatrice Agostinelli (M5S) presenta un'interrogazione ai Ministri delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo e dell'interno. Bilancio morti caccia, "Un vero e proprio bollettino di guerra"...

Fonte: https://www.vivereancona.it/2018/11/23/caccia-la-senatrice-agostinelli-m5s-maggiori-controlli-e-nuove-misure-per-evitare-il-proliferare-di-incidenti-spesso-mortali/707178

 

ETAR78 - OMICIDIO - DISTANZE - COLPO DA 150 MT - - BRAVA GENTE - ALLARME SOCIALE

- 22.11.2018 - ROMA - AMBITO VENATORIO

#1 MORTO NON CACCIATORE -

Canale Monterano: Cacciatore spara dietro una siepe, anziano ucciso nella sua casa. Il cacciatore 78enne ha sparato da una distanza di circa 150 metri verso una siepe pensando che dietro ci fosse un cinghiale. Un uomo di 72 anni è morto nel pomeriggio mentre camminava a pochi metri di distanza da casa. Il cacciatore è stato portato in caserma e denunciato per omicidio colposo.

Fonte: https://www.ilmessaggero.it/roma/cronaca/cacciatore_uccide_anziano_canale_monterano-4125123.html

 

CACCIA DI FRODO - MEZZI VIETATI - SPECIE PROTETTE - pettirossi, prispoloni, lucherini, verzellini e peppole

- 23.11.2018 - TREVISO - AMBITO VENATORIO

San Zenone degli Ezzelini - Gabbie, vischio e richiami per catturare uccellini rari: bracconiere nei guai

Operazione della polizia provinciale di Treviso. Sono entrati in azione in una rimessa recintata del luogo, trovando all'interno del cortile un impianto di cattura di piccoli uccelli protetti dalla Convenzione di Berna.

Fonte: http://www.trevisotoday.it/cronaca/san-zenone-cattura-uccelli-bracconiere-23-novembre-2018.html

 

CACCIA DI FRODO - ETAR71 - ETAR44 - BRAVA GENTE – FURTO VENATORIO - RECIDIVA

- 23.11.2018 - CAGLIARI - AMBITO VENATORIO

Appassionati di caccia, ma senza porto d'armi: arrestati a Escalaplano. I due sono stati fermati in flagranza di reato mentre erano impegnati in una battuta di caccia grossa. Entrambi sono appassionati di caccia grossa ma, proprio per i loro trascorsi giudiziari, non avevano più il porto d'armi....

Fonte: https://www.unionesarda.it/articolo/news-sardegna/provincia-cagliari/2018/11/23/appassionati-di-caccia-ma-senza-porto-d-armi-arrestati-a-escalapl-136-800561.html

 

CACCIA DI FRODO - MEZZI VIETATI - SPECIE PROTETTE – MIGLIARINO DI PALUDE

- 23.11.2018 - PADOVA - AMBITO VENATORIO

Piazzola sul Brenta - Utilizzo di richiami vietati e abbattimento di specie protette: denunce e sequestri per sei cacciatori. Vasta operazione dei Carabinieri del Reparto Forestale nell'Alta Padovana: scoperti numerosi uccelli già uccisi, tra loro anche un migliarino di palude. Arrivano a utilizzare ogni possibile stratagemma pur di cacciare anche solo piccoli uccelli....

Fonte: http://www.padovaoggi.it/cronaca/denunce-sequestri-abbattimento-specie-protette-provincia-padova-23-novembre-2018.html

 

OMESSA CUSTODIA - ARMI - ETAR67 - PUBBLICA SICUREZZA - BRAVA GENTE

- 23.11.2018 - LECCE - AMBITO EXTRAVENATORIO

(...) Deferito per omessa custodia di armi un 67enne di Nardò, che deteneva, regolarmente denunciato, un fucile semiautomatico da caccia marca beretta cl.12, all’interno di un vano deposito, ubicato sul lastricato solare, facilmente accessibile a chiunque. L’arma è stata sottoposta a sequestro.

Fonte: http://www.leccesette.it/dettaglio.asp?id_dett=57016&id_rub=58

 

SPECIE PROTETTE - GHEPPIO - CRAS - LIPU

- 23.11.2018 - FERRARA - AMBITO VENATORIO

Lipu. Un gheppio, un raro esemplare di gufo, è stato colpito illegalmente da un cacciatore. E' stato salvato dalla Lipu di Ferrara. E' solo l'ultimo caso di caccia illegale nella provincia ferrarese, quello di un rapace, un gheppio, colpito da cacciatori...

Fonte: http://www.polesine24.it/rovigo/2018/11/23/news/caccia-al-gufo-interviene-la-lipu-33826/

 

CACCIA DI FRODO - SPECIE PROTETTE - ETAR35 - MEZZI VIETATI – MALTRATTAMENTO – FURTO VENATORIO

- 24.11.2018 - SALERNO - AMBITO VENATORIO

Vende online cardellini protetti catturati nel Parco Nazionale. Denunciato 35enne di Campagna. I Finanzieri del Nucleo Mobile del Gruppo di Eboli, infatti, hanno individuato un 35enne di Campagna che vendeva online volatili appartenenti alla specie “cardellino fringillide“, della quale sono rigorosamente vietati la cattura e la detenzione... Il responsabile del commercio illegale è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Salerno e dovrà rispondere dei reati di maltrattamento di animali, detenzione di fauna protetta e furto ai danni dello Stato...

Fonte: https://www.ondanews.it/vende-online-cardellini-protetti-catturati-nel-parco-nazionale-denunciato-35enne-di-campagna/

 

OPTA - VOLPI - CONTENIMENTO - CONSERVAZIONE - FAUNA SELVATICA -

- 24.11.2018 - REGIONE LOMBARDIA -

La volpe nel regolamento per il contenimento cinghiali. Regione, porta aperta alla caccia?

“Regione Lombardia non è la prima volta che tenta un colpo di mano aprendo alla caccia alla volpe: solo lo scorso giugno il Tar di Brescia ha sonoramente bocciato i piani di abbattimento provinciali"...

Fonte: https://www.oglioponews.it/2018/11/24/la-volpe-nel-regolamento-per-il-contenimento-cinghiali-regione-porta-aperta-alla-caccia/

 

ELISOCCORSO - MUNIZ.SPEZZATA

- 25.11.2018 - TREVISO - AMBITO VENATORIO

*1 FERITO CACCIATORE -

Montello - Cacciatore di 40 anni colpito da un pallino all'occhio rischia la vista. Cacciatore rimasto gravemente ferito dopo essere stato colpito alla testa da un compagno a Volpago del Montello (Treviso). Il compagno di battuta è indagato dai carabinieri per lesioni: pare che il colpo sia partito mentre stava mirando a un fagiano. Sul posto sono intervenuti gli operatori del 118 con ambulanza e automedica; il cacciatore è stato trasportato in ospedale con l'elicottero.

Fonte: https://www.ilgazzettino.it/nordest/treviso/montello_treviso_incidente_caccia_ferito-4130938.html

 

PUBBLICA SICUREZZA - DISTANZE - ALLARME SOCIALE - TESTIMONIANZE

- 25.11.2018 - AVELLINO - AMBITO VENATORIO

Bonito, Melito Irpino – Emilio Mauro Merola : “Cacciatori a bordo strada, inconcepibile, pericolo per la pubblica sicurezza”. Il rispetto della legge è garantito solo dal buonsenso della gente e dal controllo esercitato dalle forze dell’ordine. Purtroppo, a quanto pare, né l’una né l’altra cosa abitano a Bonito e a Melito; ci resta la sensazione che i cacciatori siano gli assoluti padroni del territorio...

Fonte: http://www.tgnewstv.it/2018/11/25/bonito-melito-irpino-av-emilio-mauro-merola-cacciatori-a-bordo-strada-inconcepibile-pericolo-per-la-pubblica-sicurezza/

 

SPECIE PROTETTE - FAUNA SELVATICA - FIERA ORNITOLOGICA - SISTEMA CACCIA - MALTRATTAMENTO – PROFITTO CACCIA

- 26.11.2018

Reggio Emilia - Carabinieri all’Ornitologica: sequestrati 70 uccelli, denunce e furti. Volatili senza la documentazione che per legge deve attestarne la provenienza. Sei i commercianti segnalati, 17 invece le persone derubate. Già condannato un cittadino polacco. L’Ornitologica di Reggio da tempo ha assunto carattere internazionale, diventando la prima fiera di questo tipo in Europa per numero di espositori presenti, circa un migliaio, e per numero di visitatori...

Fonte: http://www.reggionline.com/sequestri-arresti-denunce-blitz-dei-carabinieri-forestali-allesposizione-ornitologica-fiere-reggio-emilia-foto/

 

OPTA – SOTTOSEGRETARIO ALLA GIUSTIZIA JACOPO MORRONE (LEGA) - GOVERNO -

- 26.11.2018

Morrone: "La caccia è prima di tutto una tradizione da custodire e tramandare". Massimiliano Pompignoli ha messo in luce le “deficienze del piano e l’insufficienza degli strumenti di programmazione e gestione di alcune specie". Il sottosegretario alla Giustizia, Jacopo Morrone, ribadisce l'urgenza di "ridare alla caccia il valore e la centralità che si merita nell’azione di Governo". ...

Fonte: https://www.forlitoday.it/politica/morrone-la-caccia-e-prima-di-tutto-una-tradizione-da-custodire-e-tramandare.html

 

ELISOCCORSO - ETAR32

- 26.11.2018 - SASSARI - AMBITO VENATORIO

*1 FERITO CACCIATORE -

Cacciatore di 57 anni ferito gravemente alla testa nelle campagne tra Santulussurgiu, Scano di Montiferro e Macomer. L’uomo è stato soccorso dal 118 e trasportato con l’elicottero dei Vigili del Fuoco..

Fonte: https://www.cagliaripad.it/272377/cacciatore-ferito-alla-testa

 

CACCIA DI FRODO - ARMI - ILLECITI/REATI - ETAR35 - BRAVA GENTE - RECIDIVA - ILLECITI/REATI - ORDINARIA FOLLIA – FURTO VENATORIO

- 26.11.2018 - NAPOLI - AMBITO VENATORIO

Caccia a Lacco Ameno con fucile con matricola abrasa: arrestato. Un 35enne di lacco ameno già noto alle forze dell’ordine. L’uomo non aveva più il porto d’armi in quanto gli venne revocato a seguito di una condanna; per riottenerlo produsse la documentazione necessaria omettendo la condanna ma fu scoperto e denunciato per le false attestazioni. E' stato sorpreso dai carabinieri in zona boschiva impegnato in una battuta abusiva di caccia...

Fonte: https://it.geosnews.com/p/it/campania/na/napoli/caccia-a-lacco-ameno-con-fucile-con-matricola-abrasa-arrestato_22219953

 

CACCIA DI FRODO - BRAVA GENTE - 13 UNGULATI -

- 26.11.2018 - BRESCIA - AMBITO VENATORIO

Ponte di Legno, bracconaggio a raffica nel weekend. Polizia provinciale sorprende cacciatore che aveva appena abbattuto femmina di capriolo. Il cacciatore, residente nell’alta valle, è stato denunciato alla procura di Brescia e il suo fucile sequestrato. Trovati anche i corpi di un cinghiale e di un giovane maschio di cervo, che erano state abbandonati dopo l’uccisione da parte di altri bracconieri. Durante il mese di novembre in corso, non ancora concluso, sono stati tredici gli ungulati uccisi...

Fonte: https://quibrescia.it/cms/2018/11/26/ponte-di-legno-bracconaggio-a-raffica-nel-weekend/

 

PUBBLICA SICUREZZA - DISTANZE - TESTIMONAINZE - ALLARME SOCIALE

- 26.11.2018 - LUCCA - AMBITO VENATORIO

Massarosa /Corsanico: Abitanti nel bosco assediati dai cacciatori, Un residente: «Abbiamo scelto di vivere qui, anche perché così possiamo lasciare liberi gli animalid’affezione. Tutte le volte che i cacciatori si scatenano ad un passo dalle case, tempo per loro»...

Fonte: http://iltirreno.gelocal.it/versilia/cronaca/2018/11/26/news/abitanti-nel-bosco-assediati-dai-cacciatori-1.17501480

 

CACCIA DI FRODO - LICENZA CACCIA - CARABINIERE - ORDINARIA FOLLIA - ILLECITI/REATI - SPECIE PROTETTE - MALTRATTAMENTO - ETAR34 - RICHIAMI VIVI - ETAR50 - ETAR50 - MEZZI VIETATI – FURTO VENATORIO

- 26.11.2018 - PAVIA - AMBITO VENATORIO

Carabiniere bracconiere, non aveva neanche il porto d’armi. Dopo le denuncie per uccisone di specie protette e maltrattamento di animali, il carabiniere forestale pizzicato mentre cacciava nella campagne di Cozzo Lomellina, è stato denunciato anche per documenti falsi e porto abusivo d’armi. Secondo quanto emerso il 34enne campione di tiro al piattello in servizio nel bresciano avrebbe esibito una licenza falsificata ad arte, che in un primo tempo aveva ingannato anche i poliziotti pavesi....Insomma, non solo l’uomo stava sparando a specie superprotette, sfruttando anche alcune allodole acciecate o mutilate come richiami, pratica che gli è valsa l’accusa di maltrattamenti...

- Nelle campagne di Bascapè sono finiti nei guai altri due cacciatori bresciani sulla cinquantina. Avevano sparato a 4 uccellini protetti tra cui pispole e migliarini di palude, utilizzando richiami elettronici...

Fonte: https://www.telepavia.tv/2018/11/26/carabinieri-bracconiere-non-aveva-neanche-il-porto-darmi/

 

§OPTA - REGIONE LOMBARDIA - consigliere FLORIANO MASSARDI (Lega) - VOLPI - LICENZA CACCIA - MINORI - ALLARME SOCIALE

- 27.11.2018

Caccia, abolito limite dei 55 giorni in Lombardia. La stessa legge - approvata oggi a maggioranza dal Consiglio regionale - prevede diverse modifiche alla disciplina lombarda sull'attività venatoria. Tra le principali c'è l'ampliamento del periodo della caccia alla volpe fino al 31 gennaio, ossia un mese in più di quanto già previsto, equiparando tale specie al cinghiale. Altre novità sono state introdotte da alcuni emendamenti del consigliere Floriano Massardi (Lega). Uno dei più importanti riguarda l'esame di abilitazione venatoria, che potrà essere sostenuto al compimento dei 17 anni (e non più 18), fermo restando che il rilascio della licenza di fucile al neocacciatore non potrà avvenire prima della maggiore età...

Fonte: http://www.ansa.it/canale_ambiente/notizie/animali/2018/11/27/caccia-abolito-limite-dei-55-giorni-in-lombardia_e7bc395d-5e60-42a3-85f4-9f9442fc5019.html

 

§OPTA - GOVERNO - MINISTRO POL.AGRICOLE CENTINAIO(LEGA) - CINGHIALI - ORSO - LUPO- LICENZA CACCIA - MINORI - ALLARME SOCIALE – CARNIVORI - CANI

- 27.11.2018

Non solo cinghiali e orsi: la Lega dichiara guerra anche a cani-lupo e caprioli. La richiesta al ministro delle Politiche Agricole, Centinaio, di avviare un piano di abbattimento selettivo delle specie "infestanti". Abbattere non solo i cinghiali. Non limitarsi ad arginare solo le scorribande degli orsi. I deputati della Lega chiedono a Gian Marco Centinaio, ministro delle politiche agricole, di “fare qualcosa” contro le specie ritenute “infestanti”... Centinaio ha comunque raccolto le proposte che saranno portate all’attenzione del ministro Costa per cercare una soluzione ed evitare lo scontro. La Lega in ogni caso insiste sulla necessità di arrivare almeno a un fondo nazionale per il rimborso dei danni al bestiame...

Fonte: https://www.tpi.it/2018/11/27/lega-uccidere-lupi-cinghiali/

 

§ TESTIMONIANZE - PUBBLICA SICUREZZA - DISTANZE - MINORI - ALLARME SOCIALE

- 27.11.2018 - PADOVA - AMBITO VENATORIO

Pozzoveggiani - Spari vicino a casa nel Padovano: «basta, bimbi non possono uscire a giocare». «La nostra casa è circondata dai campi e i bambini escono spesso a giocare in giardino – ha spiegato all’ANSA la mamma, che chiede l’anonimato -. Viviamo qui da poco più di un anno e sentiamo gli spari tutti i weekend... «a fine agosto ho visto un cane da caccia che correva oltre la recinzione seguito da un signore con gilet, camicia verde e fucile in spalla....

Fonte: https://www.vvox.it/2018/11/27/spari-vicino-a-casa-nel-padovano-basta-bimbi-non-possono-uscire-a-giocare/

 

CACCIA DI FRODO - AREE PROTETTE - ETAR36 - ETAR71 – VIGILANZA -

- 27.11.2018 - REGGIO C. - AMBITO VENATORIO

San Giorgio Morgeto - Vanno a caccia all’interno del Parco nazionale d’Aspromonte: operaio e pensionato denunciati

Fonte: https://www.zoom24.it/2018/11/27/vanno-a-caccia-allinterno-del-parco-nazionale-daspromonte-operaio-e-pensionato-denunciati/

 

FAUNA SELVATICA - progetto Life Under Griffon Wings - ESCHE AVVELENATE - PUBBLICA SICUREZZA

- 27.11.2018

Campagna di sensibilizzazione contro l'avvelenamento della fauna selvatica. «Tutte le istituzioni devono fare gioco di squadra per combattere il fenomeno dell'avvelenamento della fauna selvatica». È l'appello lanciato da Eraldo Sanna Passino, direttore del Dipartimento di Medicina Veterinaria dell'Università degli Studi di Sassari, e Maria Piera Giannasi, responsabile del Nucleo cinofilo antiveleno del Corpo Forestale e di Vigilanza Ambientale, nell'annunciare la prima giornata di sensibilizzazione contro l'uso di esche avvelenate. Il prossimo 30 novembre il progetto Life Under Griffon Wings ...

Fonte: http://www.sassarinotizie.com/mobile/articolo.aspx?id=54567&fbclid=IwAR2xU1rWlPqt_b1DRm9HhXzWnkG9kClyzeJGYOyAqCGyGAsIg2LZg4jVGLE#.XAQxajFRf4a

 

TESTIMONIANZE - PUBBLICA SICUREZZA - DISTANZE - ESCURSIONI - TURISMO - ALLARME SOCIALE

- 28.11.2018 - FIRENZE - AMBITO VENATORIO

Camminare sulla Via degli Dei, tra le fucilate dei cacciatori. La brutta esperienza di un’escursionista in Mugello. “Ripreso il sentiero dopo Le Passeggere –racconta- ormai addentrata nel bosco, mi imbatto in un cordone di cacciatori , che mi intimano di non passare perché era in corso una battuta di caccia …e che avevano affisso un cartello”. Il cartello c’era, affisso ad un albero, già a sentiero inoltrato. “Beh ho fatto la tappa, con il terrore, tra spari da destra a sinistra e rumori di cinghiali spaventati”. “Al bar del passo della Futa –aggiunge- mi dicono che non è colpa dei cacciatori, perché a loro viene assegnata quella zona, e devono per forza cacciare lì. Ma proprio sulla Via degli Dei devono fare le battute di caccia ,un trekking ormai conosciuto a livello nazionale? Tra l’altro lì è un crocevia di sentieri, la Flaminia Militare, il circuito trekking So.f.t.: proprio lì devono cacciare?”...

Fonte: https://www.ilfilo.net/camminare-sulla-via-degli-dei-tra-le-fucilate-dei-cacciatori-la-brutta-esperienza-di-unescursionista-in-mugello/

 

§MINORI a CACCIA - SCUOLA - SISTEMA CACCIA - AMBIENTE - FAUNA SELVATICA – ORDINARIA FOLLIA

- 28.11.2018 - CROTONE -

Crotonei, FIDC nelle scuole per parlare della figura del cacciatore. Organizzato dalla Sezione Comunale Federcaccia di Cotronei (provincia di Crotone), e in prima persona dal presidente Vincenzo Barbatano, venerdì 16 Novembre si è svolto il primo incontro con i bambini della scuola primaria...

Fonte: https://www.cacciapassione.com/crotone-fidc-nelle-scuole-per-parlare-della-figura-del-cacciatore/

 

CACCIA DI FRODO - CACCIA NOTTURNA - AREE PROTETTE - ETAR18 - ETAR20 - ETAR20 - MEZZI VIETATI - BRAVA GENTE – GIOVANI BRACCONAGGIO

- 28.11.2018

Antibracconaggio, fermati tre giovanissimi a caccia di cervi e caprioli. Si trovavano armati in una zona protetta: un diciottenne di Rogno e due bresciani poco più che ventenni, rispettivamente di Artogne e Berzo Inferiore.Si tratta di violazioni penali di particolare gravità in materia venatoria per cui tutti e tre i giovani, in concorso tra di loro, dovranno rispondere di fronte all’Autorità Giudiziaria: rischiano pesanti ammende, provvedimenti di revoca della licenza di porto di fucile e la confisca di tutti i beni sequestrati.

Fonte: https://www.bergamonews.it/2018/11/28/antibracconaggio-fermati-tre-giovanissimi-caccia-cervi-caprioli/296846/

 

TESTIMONIANZE - STAMPA - RISTORAZIONE

- 28.11.2018 - RAVENNA -

Caccia, Caramanica (RA) contro Salvini:”Lui e Lega nemici giurati degli animali”. “Provvedimenti pro lobby venatorie in Veneto, ampliamento della caccia in Lombardia, il ministro Centinaio che vuole il cinghiale sulle tavole dei ristoranti. Intanto, animali ed essere umani muoiono in conseguenza diretta o indiretta di una carneficina chiamata caccia.Questo è il vero volto della Lega e del suo leader Matteo Salvini...Così, in una nota, il segretario nazionale di Rivoluzione Animalista, Gabriella Caramanica....

Fonte: http://www.newtuscia.it/2018/11/28/caccia-caramanica-ra-salvinilui-lega-nemici-giurati-degli-animali/

 

MALTRATTAMENTO - BRAVA GENTE - CANI - ORDINARIA FOLLIA - ARMI - ILLECITI/REATI - A.DOMESTICI - ALLARME SOCIALE

- 28.11.2018 - SALERNO - AMBITO EXTRAVENATORIO

^2 CANI FERITI

Scafati. I cani abbaiano troppo, il vicino gli spara col fucile. Infastidito dall'abbaiare dei cani, ha imbracciato l'arma detenuta legalmente ed ha fatto fuoco contro i 2 animali. Per fortuna, i due cani risultano soltanto feriti. Uno è stato già dimesso, mentre l'altro è ricoverato presso una nota Clinica veterinaria. Immediatamente le persone del posto hanno contattato le forze dell'ordine e l'uomo è stato denunciato all'autorità giudiziaria e l'arma è stata sequestrata....

Fonte: https://puntoagronews.it/index.php/cronaca/item/63986-scafati-i-cani-abbaiano-troppo-il-vicino-gli-spara-col-fucile.html

 

SISTEMA CACCIA - OPTA - VOLPI - CARNIVORI - CONTENIMENTO - CONSERVAZIONE - METODI ALTERNATIVI

- 28.11.2018 - REGIONE LOMBARDIA -

Sparate alle volpi che sono dannose, lo dice la Regione Lombardia. Sparate alle volpi che sono dannose per i raccolti e per l’uomo, così stabilisce la Regione Lombardia. Allungando di un mese il tempo di caccia. Le volpi, come tutti i predatori, sono dannosi solo all’uomo cacciatore, quello che non vuole competitori. La Regione Lombardia accontenta sempre i cacciatori, lo si vede chiaramente dai tanti provvedimenti, alcuni anche contro legge. Come la riapertura dei roccoli per catturare i richiami vivi. Proposta fermata all’ultimo momento....

Fonte: https://ilpattotradito.it/sparate-alle-volpi-che-sono-dannose-lo-dice-la-regione-lombardia/


SENTENZE - TAR - AVC/EARTH - CONTENIMENTO - CINGHIALI - LEX - SENTENZE - METODI ALTERNATIVI

- 28.11.2018 - AVC VS PROVINCIA DI ALESSANDRIA

Ricorso delle Associazioni Vittime della caccia ed Earth... - accolto - "per l'annullamento del Decreto del Presidente della Provincia di Alessandria n. 56 del 29 marzo 2018, pubblicato sino al 12.4.18, col quale è stato approvato il programma di controllo.della specie di cinghiale per l'anno 2018...", per gli effetti il piano veniva annullato...Gli abbattimenti devono rappresentare l’estrema ratio e non essere la consuetudine...

Fonte: AVC - Sentenza N. 00519/2018 REG.RIC.Tar Piemonte (Sez. Seconda)- pubblicato il 28.11.2018

 

CACCIA DI FRODO - MEZZI VIETATI - FAGIANO - ILLECITI/REATI - VIGILANZA

- 29.11.2018 - ASCOLI PICENO

Monteprandone - Intrappola un fagiano ma viene “beccato” dalla polizia. Bracconiere nei guai. Gli agenti della polizia provinciale hanno individuato alcune gabbie trappola posizionate in un’area di campagna, una delle quali aveva intrappolato un esemplare di fagiano. Quando l’uomo è arrivato, ha aperto la gabbia e prelevato il fagiano: colto in flagranza....

Fonte: https://m.lanuovariviera.it/category/cronaca/intrappola-un-fagiano-ma-viene-beccato-dalla-polizia-bracconiere-nei-guai-a-monteprandone/

 

CACCIA DI FRODO - MEZZI VIETATI - ILLECITI/REATI - VIGILANZA - BRAVA GENTE - SPECIE PROTETTE - 2 VOLPOCHE

- 29.11.2018 - FERRARA

Bracconaggio nelle Valli di Comacchio, quattro cacciatori denunciati dalla polizia provinciale. In un primo intervento gli agenti beccavano due cacciatori intenti ad utilizzare un richiamo acustico vietato dalla legge sulla caccia. Il secondo intervento ha invece portato alla denuncia di due cacciatori per avere abbattuto due volpoche.....

Fonte: http://www.telestense.it/bracconaggio-nelle-valli-comacchio-quattro-cacciatori-denunciati-dalla-polizia-provinciale-20181129.html

 

ARMI - PUBBLICA SICUREZZA - ETAR69 - ALLARME SOCIALE - DECRETO SICUREZZA

- 29.11.2018 - FROSINONE - AMBITO EXTRAVENATORIO

San Giorgio a Liri – Tenta di allontanare i cacciatori sparando colpi in aria, denunciato 69enne. Ha tentato di allontanare alcuni cacciatori che attraversavano un terreno confinante con il suo sparando dei colpi di fucile in aria. Il 69enne, titolare di porto d’armi per uso sportivo, aveva sparato con il proprio fucile regolarmente detenuto. Una azione però non consentita.

Fonte: https://www.tg24.info/san-giorgio-a-liri-tenta-di-allontanare-i-cacciatori-sparando-colpi-in-aria-denunciato-69enne/

 

STAMPA - FOCUS - PSICOLOGIA - SADISMO

- 29.11.2018

UCCIDERE PER SPORT - Per quanto non ci si possano aspettare notizie confortanti dalla zone di caccia, dove, con armamentario da missione bellica, c’è chi va a braccare, ferire, uccidere esseri senzienti, il bollettino delle ultime settimane non può non lasciare esterefatti: prescindendo per un momento dalle vittime designate, gli animali, dall’inizio della “stagione venatoria” (si chiama così!) morti e feriti umani occupano cronache quotidiane: per il fuoco amico, che colpisce i compagni....

Fonte: https://annamariamanzoni.blogspot.com/2018/11/uccidere-per-sport-la-caccia-e-le-sue.html

 

CACCIA NOTTURNA - CACCIA DI FRODO - BRAVA GENTE - ARMI - PUBBLICA SICUREZZA - DISTANZE - ALLARME SOCIALE

- 29.11.2018 - CAMPOBASSO - AMBITO VENATORIO

Spara di notte sulla strada ad un cinghiale, cacciatore denunciato. Nella tarda serata di ieri alcuni cittadini in maniera particolarmente allarmata chiedevano l’intervento della Polizia... L’uomo, in possesso di regolare porto di fucile uso caccia, ammetteva agli Agenti il fatto che notata la presenza dell’animale sul ciglio della strada, imbracciava il suo fucile e ammazzava il cinghiale, caricandone poi la carcassa sulla propria autovettura per il trasporto presso la sua abitazione. La Polizia provvedeva a deferire alla locale A.G....

Fonte: https://www.molisenetwork.net/2018/11/29/caccia-spara-di-notte-sulla-strada-ad-un-cinghiale-cacciatore-denunciato/

 

NEL MONDO - POLONIA - CACCIATORI ITALIANI... - CACCIA DI FRODO - SADISMO

- 29.11.2018

Polonia, cacciatori italiani accusati di aver ucciso 1.000 uccelli sulla Laguna della Vistola: “È stato un massacro”. Gli ornitologi parlano di "massacro" e "macellazione" in riferimento ad una vicenda che vede protagonista un gruppo di cacciatori italiani: avrebbero sparato in una zona vietata della Laguna della Vistola

Fonte: http://www.meteoweb.eu/2018/11/polonia-cacciatori-italiani-massacro-uccelli/1187100/#biZkt0ecs5O5A9hR.99

 

1600 NUTRIE - CONTENIMENTO - STRAGE - REGIONE LOMBARDIA - SADISMO

- 29.11.2018 - MANTOVA -

Borgo Virgilio - Interventi a chiamata richiesti dai privati: catturate più di 1600 nutrie in un anno. Nel 2018, tenendo presente che manca ancora un mese, sono già state catturate nel comprensorio di Borgo Virgilio più di 1.600 nutrie. Centinaia gli esemplari del roditore intrappolati nelle gabbie a partire dal 1° gennaio...

Fonte: http://www.vocedimantova.it/articoli/9056234/Borgo-Virgilio--catturate-piu-di-1600-nutrie-in-un-anno-

 

CACCIA DI FRODO - MEZZI VIETATI - RICHIAMI VIVI - 26 peppole e fringuelli - ETAR30 - ETAR57 - ETAR68

- 30.11.2018 - BRESCIA - AMBITO VENATORIO

Caccia illegale, tre denunciati a Vobarno. Avevano piazzato una rete sul loro capanno in Val di Collio e abbattuto specie protette. Avevano richiami vivi e un fonofil. Presso un capanno tre cacciatori di Lumezzane avevano piazzato una rete da uccellagione e abbattuto 26 uccelli tra peppole e fringuelli, specie protette...

Fonte: https://quibrescia.it/cms/2018/11/30/caccia-illegale-tre-valgobbini-denunciati-a-vobarno/

 

LEX - CORTE COSTITUZIONALE - REGIONE ABRUZZO - LEGGI REGIONALI CACCIA

- 30.11.2018

Consulta, no a uso cacciatori per controllo fauna selvatica. La Corte Costituzionale ha dichiarato l'illegittimità costituzionale dell'art. 44 della legge regionale n.10 del 2004 sulla caccia, nella parte in cui, al quinto periodo del comma 2, statuisce che le guardie venatorie, nel dare attuazione ai piani di abbattimento di specie di fauna selvatica, "possono avvalersi", tra l'altro, anche "dei cacciatori iscritti o ammessi agli ATC interessati, nominativamente segnalati dai comitati di gestione"...

Fonte: http://www.notiziedabruzzo.it/cronaca-abruzzo/consulta-no-a-uso-cacciatori-per-controllo-fauna-selvatica.html

 

STAMPA - FOCUS - ARMI - PUBBLICA SICUREZZA - ALLARME SOCIALE

- 30.11.2018

Come la legittima difesa incentiva l’omicidio - di Carlos Arija Garcia

Fonte: https://www.laleggepertutti.it/260005_come-la-legittima-difesa-incentiva-lomicidio

>>VAI A>>DICEMBRE>>


-o-

DICEMBRE

 

FUNGHI - MUNIZ.SPEZZATA

- 01.12.2018 - BENEVENTO - AMBITO VENATORIO

#1 FERITO NON CACCIATORE -

San Nicola Manfredi. 59enne di Sant'Angelo a Cupolo ferito da un colpo di fucile alla schiena. L'uomo stava raccogliendo funghi quando è stato raggiunto da alcuni pallini, esplosi dai cacciatori impegnati in una battuta. I carabinieri hanno sequestrato l'arma e raccolto le testimonianze dei cacciatori e della vittima.

Fonte: https://www.ottopagine.it/bn/cronaca/170946/ferito-dai-cacciatori-mentre-cerca-funghi.shtml

 

CACCIA DI FRODO - SILENZIO VENATORIO - BRAVA GENTE - LICENZA CACCIA -

- 01.12.2018 - NAPOLI - AMBITO VENATORIO

Ischia, bracconiere sorpreso in flagranza di reato in giornata di silenzio venatorio in una zona ricadente tra il Comune di Casamicciola Terme e il Comune di Barano d’Ischia. Il soggetto denunciato, a seguito di ulteriori accertamenti di Polizia è risultato in possesso di regolare Licenza di porto di fucile e l’arma legalmente detenuta...

Fonte: http://www.ischiablog.it/index.php/attualita-e-notizie/ischia-bracconiere-sorpreso-in-flagranza-di-reato-in-giornata-di-silenzio-venatorio/

 

MUNIZ.SPEZZATA

- 02.12.2018 - VITERBO - AMBITO VENATORIO

*1 FERITO CACCIATORE -

Faleria - Cacciatore colpito dai pallini di un fucile. Durante una battuta di caccia, l'uomo è stato colpito al braccio dai pallini del fucile di un compagno. Sono intervenuti anche i carabinieri di Civita Castellana per le indagini e la ricostruzione della dinamica dell’episodio.

Fonte: http://www.tusciaweb.eu/2018/12/cacciatore-colpito-dai-pallini-di-un-fucile/

 

MUNIZ.UNICA

- 02.12.2018 - FROSINONE - AMBITO VENATORIO

*1 FERITO CACCIATORE -

Isola del Liri, Capitino – Incidente di caccia, una fucilata in pieno petto: grave 34enne di Sora, M.P. La fucilata è partita accidentalmente dall’arma di un amico e lo ha trafitto al petto, compromettendo il polmone destro. I due ragazzi erano usciti per una battuta di caccia al cinghiale. Il 34enne è stato sottoposto ad intervento chirurgico, non risulta essere in pericolo di vita.

Fonte: https://www.tg24.info/aggiornamento-isola-del-liri-incidente-di-caccia-una-fucilata-in-pieno-petto-grave-34enne-sorano/

 

TESTIMONIANZE - AREE VERDI - PUBBLICA SICUREZZA - TURISMO - ESCURSIONI - ALLARME SOCIALE

- 03.12.2018 - MACERATA

Canfaito tra enduristi e cacciatori, Baldini: "Un far west". Ennesima giornata campale quella di domenica scorsa alla faggeta di Canfaito, nella Riserva naturale del San Vicino.... domenica, anche altri soggetti, per motivi molto diversi, abbiano scelto Canfaito e dintorni per esercitare i loro “passatempi” preferiti. Gli escursionisti si sono infatti ritrovati nel bel mezzo di una braccata al cinghiale, che si stava svolgendo, come è ormai consuetudine, proprio sul confine dell’area protetta, ed hanno rischiato di diventare il bersaglio dei fucili a pallettoni e delle carabine con gittata di tiro di svariati chilometri, normalmente usati nelle battute al cinghiale. Ma la loro disavventura era solo all’inizio perché, scampati dai cacciatori, poco dopo hanno rischiato di essere investiti da una nutrita pattuglia di enduristi... da Danilo Baldini - Delegato LAC Marche

Fonte: https://www.viverecamerino.it/2018/12/04/canfaito-tra-enduristi-e-cacciatori-baldini-un-far-west/708584

 

CACCIA DI FRODO - ETAR40 - ETAR35 - ETAR40 - AREE PROTETTE

- 03.12.2018 - REGGIO CALABRIA - AMBITO VENATORIO

A caccia nel parco nazionale d’Aspromonte, tre persone denunciate.

- I militari della Stazione CC Parco di Gerace hanno deferito in stato di libertà due uomini, entrambi di Canolo, gravati da pregiudizi di polizia, sorpresi in macchina, all’interno del Parco Nazionale d’Aspromonte, con due fucili da caccia calibro 12...

- Contestualmente, i militari della Stazione CC Parco di San Giorgio Morgeto hanno deferito in stato di libertà un 40enne originario di Cinquefrondi e residente a Cittanova, incensurato e di professione guardia giurata, anch’egli sorpreso in attività di bracconaggio all’interno del Parco Nazionale d’Aspromonte...

Fonte: http://www.strill.it/citta/reggio/2018/12/a-caccia-nel-parco-nazionale-daspromonte-tre-persone-denunciate/

 

LEX - MALTRATTAMENTO - LICENZA CACCIA – GIOVANI BRACCONAGGIO

- 04.12.2018

"LA QUESTURA NEGA LA LICENZA DI CACCIA AD UN RAGAZZO PERCHÉ TROPPO INSENSIBILE AGLI ANIMALI. Hanno fatto bene, anzi benissimo, la Vicequestore Elena Peruffo e il Questore di Vicenza Giuseppe Petronzi a negare la licenza di #caccia ad un diciannovenne, denunciato dalle Guardie Zoofile dell’ ENPA Vicenza, che nel 2016 aveva ammazzato a suon di calci, anziché soccorrerlo, un povero #capriolo ferito dopo un incidente stradale. Le motivazioni della Questura? “Il giovane ha denotato un disinteresse per la sorte degli #animali e una totale mancanza di sensibilità per la loro sofferenza.” Bravi i Questori e brave le guardie zoofile".

Fonte: da un Com.Stampa di Andrea Zanoni, cons.reg.Veneto

 

LEX - SENTENZE - MALTRATTAMENTO - ANIMALI DOMESTICI - FAUNA SELVATICA - ETAR59 - BRAVA GENTE - CANI DA CACCIA

^- 04.12.2018 - VICENZA

Orgiano - Cani e uccelli tenuti in un "lager". Prende sei mesi. L’intervento delle guardie zoofile aveva fatto scattare il sequestro dei cani per maltrattamenti. Quindici cani e venticinque uccelli in condizioni di assoluto degrado incompatibile con le loro caratteristiche. Accusato di maltrattamento di animali, F. M., 59 anni, è stato condannato dal giudice Raffaella Bordoni a sei mesi di arresto. Allora è stato vice presidente della locale sezione dell’associazione cacciatori veneti...

Fonte: http://m.ilgiornaledivicenza.it/territori/area-berica/orgiano/cani-e-uccelli-tenuti-in-un-lager-prende-sei-mesi-1.6957324

 

LEX - ORSA KJ2 - OPTA - REGIONE TRENTINO A.A. - UGO ROSSI ex governatore del Trentino – RESP. SERV.FORESTE E FAUNA MAURIZIO ZANIN -

- 04.12.2018 - TRENTO

Il gip Marco La Ganga chiede di indagare l'ex governatore del Trentino, Ugo Rossi, e il responsabile del servizio foreste e fauna, Maurizio Zanin, per l'abbattimento dell'orsa Kj2, avvenuto la sera del 12 agosto scorso, in attuazione di un'ordinanza del presidente della Provincia autonoma, Ugo Rossi...

Fonte: http://www.giornaletrentino.it/cronaca/orsa-kj2-abbattuta-il-gip-chiede-di-indagare-rossi-1.1834252?

 

STAMPA - TESTIMONIANZE - LNDC - ALLARME SOCIALE

- 04.12.2018

"Sono tempi bui per gli animali selvatici nel nostro Paese, tra modifiche alle Leggi Regionali e presunti danni dichiarati dagli agricoltori ma non adeguatamente documentati. Rosati: momento storico di grande violenza fisica e verbale su tutti gli esseri viventi, servono altri strumenti per migliorare la convivenza uomo-animali. L’uccisione non può essere la soluzione. “Il clima politico e culturale per la fauna selvatica, ma per gli animali in generale, è davvero drammatico in questo momento”, afferma Piera Rosati – Presidente LNDC Animal Protection....

Fonte: http://www.trapaniok.it/37190/Cronaca-trapani/sono-tempi-bui-per-gli-animali-selvatici#.XAdCDjFRf4Y

 

DAL MONDO - CROAZIA - 1 CACCIATORE ITALIANO MORTO>> NON CONTEGGIATO

- 04.12.2018 -

Incidente di caccia sulle alture di Abbazia: muore colpito dall’amico. Patrik Uljanic, 48 anni, segretario della società venatoria Lane di Abbazia, è morto a causa di un colpito partito accidentalmente dal fucile di un amico, 47 anni, la cui identità non è stata rivelata,...

Fonte: https://ilpiccolo.gelocal.it/trieste/cronaca/2018/12/03/news/incidente-di-caccia-sulle-alture-di-abbazia-muore-colpito-dall-amico-1.17526487?

 

ARMI - PUBBLICA SICUREZZA - MINACCE - ETAR77 - ORDINARIA FOLLIA - TRAGEDIE SFIORATE - BRAVA GENTE - ALLARME SOCIALE

- 05.12.2018 - PARMA - AMBITO EXTRAVENATORIO

Felino – Risponde allo sfratto minacciando i carabinieri con un fucile, arrestato 77enne. L’uomo, ex cacciatore, occupava un alloggio Acer senza pagare affitto e bollette, così ha minacciato i carabinieri con un fucile carico, rischiando di fare molto male a qualcuno... L’uomo è stato arrestato per porto e detenzione abusivo armi, minaccia aggravata e resistenza pubblico ufficiale: il 77enne, che in passato deteneva una regolare licenza di caccia, revocata da tempo come le armi, sequestrate, ha detto di aver trovato il fucile in aperta campagna.

Fonte: https://www.parmapress24.it/2018/12/05/felino-risponde-allo-sfratto-minacciando-i-carabinieri-con-un-fucile-arrestato-77enne/

 

MUNIZ.UNICA- ARMI

- 05.12.2018 - AVELLINO - AMBITO VENATORIO

*1 FERITO CACCIATORE -

Rocca San Felice, colpo di fucile al braccio: cacciatore 50enne in ospedale, ferito durante una battuta di caccia in Alta Irpinia. E’ stato raggiunto da un colpo di fucile che gli ha sfiorato la mano durante una regolare battuta di caccia...

Fonte: https://www.nuovairpinia.it/2018/12/05/rocca-san-felice-colpo-di-fucile-al-braccio-cacciatore-in-ospedale/

 

STAMPA - FOCUS - DISASTRO AMBIENTALE - REGIONE VENETO/FRIULI/TRENTINO A.A. - FAUNA SELVATICA - AMBIENTE

- 05.12.2018

Dolomiti, animali uccisi o in fuga. Il maltempo come l’era glaciale. Le bestie lottano per sopravvivere in un ambiente sconvolto. Di Giampaolo Visetti - La Repubblica

ASIAGO – La foresta di peccio cresciuta cent’anni fa sopra le trincee della Grande guerra copre gli ossari degli alpini italiani e dei Kaiserjaeger asburgici. Il silenzio è assoluto, la nebbia porta un forte odore balsamico, la costa della montagna rasata è deserta. Giovanni Rigoni, forestale di Asiago, sposta i rami di un abete schiantato e indica una catasta di piante. «Qui – dice – da secoli c’era l’arena dei galli cedroni in amore. Non esiste più e gli urogalli sono già scomparsi». Sulle Alpi venete, friulane, trentine e altoatesine l’uragano che ha spazzato via 40 mila ettari di bosco e oltre 7 milioni di piante rivela oggi una distruzione e una rivoluzione senza precedenti anche per il mondo animale. Migliaia di mammiferi, di uccelli e di pesci sono stati uccisi dalla bufera. Chi è sopravvissuto, adesso è in fuga, spaventato e disorientato, o spinto dalla fame verso zone praticabili e ancora adatte alla vita. «Sull’altopiano di Asiago – dice Rigoni – superfici immense non hanno più un cervo. La strage emergerà appena sarà possibile raggiungere le valli interrotte. Branchi di animali compaiono invece al limite dei paesi, o nel Feltrino, dove di solito arrivano tra un mese».....

Fonte: https://www.mountainwilderness.it/editoriale/dolomiti-le-bestie-lottano-per-sopravvivere-in-un-ambiente-sconvolto/

 

CACCIA DI FRODO - AREA PROTETTA - ARMI - ILLECITI/REATI - BECCACCIA – FAUNA NON CACCIABILE - BRAVA GENTE

- 06.12.2018 - CROTONE

Fermati in area protetta con i fucili: tre cacciatori denunciati, sequestrate armi e munizioni. Una attività antibracconaggio condotta dai militari dei Comandi Stazione Parco di Cotronei e Cava di Melis dipendenti dal Reparto Parco Sila....

Fonte: http://www.strill.it/primo-piano/2018/12/fermati-in-area-protetta-con-i-fucili-tre-cacciatori-denunciati/

Fonte2: http://www.cn24tv.it/news/183612/armi-nel-parco-della-sila-denunciati-due-cacciatori.html

 

ORDINARIA FOLLIA - PUBBLICA SICUREZZA - VIGILANZA - DANNI CACCIA/CACCIATORI - DISTANZE - ALLARME SOCIALE

- 06.12.2018 - FORLI' - AMBITO VENATORIO

Blackout per colpa dei cacciatori sulle linee elettriche. Disagi che hanno provocato, per alcuni minuti in pieno pomeriggio, sbalzi o mancanza totale di elettricità. L’Enel infatti ha notificato di aver subito un guasto su una linea aerea di media tensione – quindi quella da 15mila Volt –, provocata da «cacciatori che hanno erroneamente sparato ai cavi...

Fonte: https://www.ilrestodelcarlino.it/forl%C3%AC/cronaca/blackout-roncadello-1.4331716

 

PUBBLICA SICUREZZA - DISTANZE - TRAGEDIE SFIORATE - ORDINARIA FOLLIA - ARMI - ALLARME SOCIALE - MUNIZ.SPEZZATA

- 06.12.2018 - L'AQUILA - AMBITO VENATORIO

Scoppito - Caccia, mira al fagiano ma prende il muro di una casa. Era tranquillamente seduto a guardare la tv nella propria abitazione di campagna, quando un uomo di Scoppito è stato spaventato da due colpi di fucile, evidentemente esplosi a poca distanza dalla sua abitazione. Uscito a sincerarsi dell’accaduto, l’uomo ha notato presso il muro di casa dei pallini da caccia, che avevano anche scalfito la parete. Il cacciatore, intanto, si era già allontanato...

Fonte: https://www.ilcapoluogo.it/2018/12/06/caccia-mira-al-fagiano-ma-prende-una-casa/

 

MALTRATTAMENTO - CAPRIOLO - DISTANZE - PUBBLICA SICUREZZA - ORDINARIA FOLLIA - ALLARME SOCIALE - SADISMO

- 06.12.2018 - TORINO - AMBITO VENATORIO

Ucciso a fucilate il capriolo mascotte di Villar Dora. L'animale trovato morto dissanguato davanti alla villetta dove a volte andava a brucare il prato. Era diventato amico degli uomini tanto da fidarsi ad entrare nei giardini e dei cortili. Un residente ha denunciato l'episodio su Facebook, pubblicando la foto della mattanza accanto a quella che aveva scattato al capriolo qualche mese prima: "pubblicai la foto di un capriolo che veniva a trovarci all’alba nel mio giardino. Oggi devo pubblicare la foto di questo capriolo ucciso nella mia proprietà e che ho trovato morto dissanguato davanti alla porta di casa mia", scrive il pasticcere...

Fonte: https://torino.repubblica.it/cronaca/2018/12/06/news/torino_ucciso_a_fucilate_il_capriolo_mascotte_di_villar_dora-213554742/

 

COMUNE DI RIMINI - ORDINANZA PUBBLICA SICUREZZA - CICLABILI - TURISMO - DISTANZE - ALLARME SOCIALE

- 06.12.2018 - RIMINI -

Niente caccia sulla ciclabile del Marecchia, in arrivo ordinanza. Sarà pubblicata nei prossimi giorni l’atto con il quale il Comune di Rimini, nel tratto di sua competenza, adotta sperimentalmente nuovi provvedimenti per “la tutela della pubblica incolumità nelle aree adiacenti il percorso ciclo-pedonale e storico-naturalistico del fiume Marecchia”. In particolare, con la nuova ordinanza, si vieta l’esercizio venatoria in una fascia di larghezza di cinquanta metri dal percorso storico-naturalistico e l’attraversamento del percorso ciclo pedonale e camminare sullo stesso con il fucile carico. “Si tratta di misure sperimentali – sottolinea l’assessore all’ambiente del Comune di Rimini, Anna Montini...

Fonte: https://www.chiamamicitta.it/rimini-niente-caccia-sulla-ciclabile-del-marecchia-arrivo-ordinanza/

 

MINACCE - ARMI - PUBBLICA SICUREZZA - LITI FAMILIARI - ORDINARIA FOLLIA - BRAVA GENTE - ETAR76 - ALLARME SOCIALE

- 07.12.2018 - LODI - AMBITO EXTRAVENATORIO

Codogno, minaccia figlio col fucile da caccia: papà denunciato. Al culmine di una lite con il figlio, l'uomo ha imbracciato il suo fucile da caccia regolarmente detenuto... Cautelativamente gli sono state tolte tutte le armi detenute, quattro fucili e una pistola oltre a varie munizioni. È stato anche richiesto alla Prefettura di Lodi, l'emissione di un provvedimento di divieto di detenzione di armi per l'anziano.

Fonte: https://www.ilgiorno.it/lodi/cronaca/minaccia-figlio-fucile-1.4333546

 

MINACCE - ARMI - ETAR64 - BRAVA GENTE - ORDINARIA FOLLIA - ALLARME SOCIALE

- 07.12.2018 - SIRACUSA - AMBITO VENATORIO

Noto - Cacciatore minaccia e invade terreno privato. Denunciato per il reati di minacce gravi ed invasione di terreni. Le indagini di polizia giudiziaria hanno permesso di riscontrare che l’uomo, nella giornata del 5 dicembre scorso, cominciava una battuta di caccia invadendo i terreni di altra persona che lo avrebbe invitato ad uscire dalla sua proprietà. Di risposta G.C., affermava che non stava danneggiando alcunché, e brandiva l’arma in suo possesso...Gli operatori di polizia, inoltre, hanno preceduto al ritiro cautelare dei fucili in suo possesso e del porto d’armi.

Fonte: http://www.webmarte.tv/2018/12/07/noto-cacciatore-minaccia-e-invade-terreno-privato/

 

LUPO - MALTRATTAMENTO - SPECIE PROTETTE - ORDINARIA FOLLIA - SADISMO - CARNIVORI

- 08.12.2018 - VITERBO -

Valentano - Lupo impiccato a un cartello stradale: atroce follia nel Viterbese. Un lupo appeso con una corda al cartello stradale del contromano. Morto ma senza segni di violenza. Quindi morto impiccato. Una morte atroce esibita al traffico serale del rientro....Francesco Priano correva con la sua auto lungo la strada provinciale 8 a Valentano quando ha intravisto nella penombra della sera una strana sagoma penzolare da un cartello stradale. “Pensavo fosse un pupazzo”, ci ha detto al telefono. Ma quando ha fermato l’auto ed è sceso a controllare quello che si è trovato davanti l’ha lasciato sgomento....

Fonte: https://www.iene.mediaset.it/2018/news/lupo-impiccato-cartello-stradale-viterbo_262278.shtml

 

MUNIZ.UNICA - ARMI

- 08.12.2018 - VITERBO - AMBITO VENATRORIO

*1 FERITO CACCIATORE -

Gradoli - Battuta al cinghiale, cacciatore colpito da un proiettile alla gamba destra, all’altezza del gluteo. L’uomo, di 49 anni, è stato subito stabilizzato dal medico del 118 e trasportato in ospedale in codice rosso.

Fonte: http://www.tusciaweb.eu/2018/12/pallottola-colpisce-cacciatore-battuta-al-cinghiale/

 

MUNIZ.SPEZZATA

- 08.12.2018 - LECCE - AMBITO VENATORIO

*1 FERITO CACCIATORE -

Supersano - Cacciatore ferito a un braccio da una fucilata. Ignoto lo sparatore dileguatosi furtivamente subito dopo. Medicato a Tricase un 35enne di Scorrano. Era in compagnia di amici nelle campagne di Supersano. Indagano i carabinieri della stazione di Ruffano“...

Fonte: https://www.lecceprima.it/cronaca/cacciatore-ferito-a-un-braccio-da-una-fucilata-ignoto-lo-sparatore.html

 

LITI - PUBBLICA SICUREZZA - ORDINARIA FOLLIA - ARMI - OMESSA CUSTODIA - ALLARME SOCIALE - ETAR42 - MUNIZ.SPEZZATA – ETAR42 – ORDINARIA FOLLIA – ARMI

- 08.12.2018 - VICENZA - AMBITO EXTRAVENATORIO -

#1 FERITO NON CACCIATORE

Chiampo - Litiga al bar, torna a casa e prende il fucile: spara in aria e ferisce cliente. Momenti di paura all'esterno di un bar di Chiampo, gestito da un commerciante cinese. Un uomo di 42 anni, è stato denunciato per aver sparato un colpo di fucile, i cui pallini hanno ferito in modo lieve un cliente e sarebbe scoppiato a causa di un litigio per futili motivi...

Fonte: https://www.ilgazzettino.it/vicenza_bassano/chiampo_bar_litigio_fucile_uomo_ferito-4159856.html

 

SISTEMA CACCIA - CORRUZIONE - ABUSO D'UFFICIO - MAGISTRATURA - BRAVA GENTE – PROFITTO CACCIA

- 08.12.2018 - POTENZA

Magistratura, il pm "corrotto" con la caccia al daino a Pietrapertosa. E’ di fatto partita da Pietrapertosa l’inchiesta che ha portato in carcere il pubblico ministero di Lecce, E.A., accusato di corruzione ed abuso d’ufficio per aver offerto ad avvocatesse ed amici in cambio di sesso e altre regalìe. Costose battute di caccia e altri regali per favorire amici e conoscenti e chiudere gli occhi...

Fonte: http://www.nuovadelsud.it/primo-piano/primo-piano-news/cronaca/14816-magistratura,-il-pm-corrotto-con-la-caccia-al-daino-a-pietrapertosa.html

 

AUTOLESIONE - ARMI

- 09.12.2018 - NUORO - AMBITO VENATORIO

*1 FERITO CACCIATORE -

Seui - Esplode fucile, gravissimo il cacciatore di Orroli rimasto vittima di un incidente di caccia. Colpito al viso dall'esplosione del fucile. L'uomo è dapprima stato portato all’ospedale di Lanusei, poi viste le sue gravissime ferite, è stato trasferito a Nuoro. Sul fatto proseguono le indagini dei carabinieri della Compagnia di Isili …

Fonte:https://www.adnkronos.com/fatti/cronaca/2018/12/09/esplode-fucile-gravissimo-cacciatore_DkdMhZBrexFXnsLxA9OohK.html

 

CACCIA DI FRODO - ARMI - SPECIE PROTETTE - MEZZI VIETATI - BRAVA GENTE - VIGILANZA - 20 FRINGUELLI - ARMI IRREGOLARI

- 10.12.2018 - PRATO - AMBITO VENATORIO

Usa fucile non regolare e reti per catturare volatili protetti: denunciato cacciatore. Operazione antibracconaggio della polizia provinciale di Prato. Contestati un fucile non consentito, gli sono stati sequestrati uccelli protetti, reti per cattura di volatili e numerose munizioni. Il cacciatore è stato sorpreso, in flagranza di reato, dagli agenti della polizia provinciale nei boschi di San Martino in Campo, nel Comune di Carmignano. Successivi accertamenti hanno permesso di rivenire il seguente materiale illegalmente detenuto: 20 uccelli morti (fringuelli), appartenenti a specie vietata e 2 reti verticali (roccoli), di circa metri 10 di lunghezza, per metri 2 di altezza ciascuna, mezzo di cattura vietato. un fucile da caccia, 1,5 kg di polvere da sparo e circa 3.500 munizioni (sia a palla unica che a pallini) llegalmente detenuti, in violazione del Codice penale.

Fonte: https://www.lanazione.it/prato/cronaca/cacciatore-denunciato-1.4338668

 

ORDINARIA FOLLIA - PUBBLICA SICUREZZA - ARMI - ETAR36 - ALLARME SOCIALE

- 10.12.2018 - SIRACUSA -

Pachino, sparava dal terrazzo di casa con il fucile da caccia. Denunciato un uomo dagli agenti del commissariato intervenuti per la segnalazione di persone che cacciavano nelle adiacenze delle abitazioni. Agenti del commissariato hanno denunciato un 36enne per sparo con armi da fuoco in luogo abitato. Sul posto hanno notato un uomo che sul terrazzo imbracciava un fucile ed esplodeva colpi di arma da fuoco...

Fonte: https://www.lasicilia.it/news/siracusa/208281/pachino-sparava-dal-terrazzo-di-casa-con-il-fucile-da-caccia.html

 

ARMI - OMESSA CUSTODIA - ORDINARIA FOLLIA - BRAVA GENTE -

- 10.12.2018 - AREZZO - AMBITO VENATORIO

Perde il fucile mentre caccia, una denuncia a Terranuova Bracciolini. È stato denunciato dai carabinieri l'uomo che durante una battuta di caccia, dimeticava il fucile e non lo ritrovava più. In possesso di un’arma regolarmente registrata e detenuta nonché di un altrettanto regolare porto d’armi che gli consentiva di farne appunto un uso venatorio...

Fonte: https://www.gonews.it/2018/12/10/perde-il-fucile-mentre-caccia-una-denuncia-a-terranuova-bracciolini/

 

CACCIA DI FRODO - AREA PROTETTA - BRAVA GENTE - ETAR30 - ETAR40 - ETAR40 - ETAR50 - AREE VERDI - TURISMO

- 10.12.2018 - IMPERIA - AMBITO VENATORIO

A caccia nell’area protetta Denunce e armi sequestrate. Sono quattro i «furbetti» che sono stati intercettati dai carabinieri forestali. Per tutti è scattata la denuncia, con conseguente sequestro delle armi e sospensione dei permessi venatori. Secondo quanto emerso in serata si tratterebbe di appartenenti ad una squadra di cinghialisti del Ponente tutti residenti nell’Imperiese. ...

Fonte: https://www.lastampa.it/2018/12/10/imperia/a-caccia-nellarea-protetta-denunce-e-armi-sequestrate-5oe6cblGbf42ClkQRutslI/pagina.html

 

TESTIMONIANZA - MALTRATTAMENTO - COLONIA FELINA- ARMI - ESCHE AVVELENATE - PUBBLICA SICUREZZA - A.DOMESTICI

^- 11.12.2018 - L'AQUILA

+GATTI UCCISI Cavallari di Montereale - Mattanza di gatti. Uccisi con metodi crudeli decine di gatti della colonia felina. Una lettrice racconta come, a poco a poco, con metodi via via più crudeli, tutti i gatti della colonia felina di questa piccola frazione del Comune di Montereale siano stati uccisi. “Prima di tutto venne il veleno, silenzioso, invisibile ed efficace: uccise sei giovani gatti. Poi venne un’auto che proprio non riuscì a evitare Robin, ma del resto era solo un gatto nero… per ultimo venne il fucile! Così è morto Orso. Stava ancora scaldandosi le ossa al sole dopo il gelo della notte, ma sono stati bravi: un colpo solo per non farlo soffrire....

Fonte: https://www.ilcapoluogo.it/2018/12/11/mattanza-di-gatti-a-cavallari-di-montereale/

 

SUICIDIO 37 anni- NON CONTEGGIATO - OMESSA CUSTODIA - ARMI -

- 11.12.2018 - EMPOLI

Fucecchio - Si spara con il fucile del padre, morto 37enne. Il corpo senza vita di un 37enne è stato ritrovato stamani in un'abitazione di Fucecchio (Firenze). Il cadavere presentava colpo di arma da fuoco e secondo gli inquirenti si tratterebbe di un suicidio. Il 37enne si sarebbe ucciso sparandosi due colpi con il fucile del padre, un cacciatore, detenuto legalmente. Un colpo non mortale avrebbe colpito la spalla, mentre il successivo all'addome è stato fatale... Indagini dei carabinieri.

Fonte: http://www.ilsitodifirenze.it/content/261-si-spara-con-il-fucile-del-padre-morto-37enne

 

ARMI - ORDINARIA FOLLIA - PUBBLICA SICUREZZA - CACCIA DI FRODO - BRAVA GENTE - ARMI IRREGOLARI

- 11.12.2018 - BELLUNO - AMBITO VENATORIO

Feltre - Cacciatore arrestato: in casa aveva detonatori e silenziatori artigianali. Una prolungata attività investigativa della Polizia di Stato, in collaborazione con la Polizia Provinciale si è conclusa con l’arresto di un cacciatore amatoriale. I poliziotti hanno perquisito l’abitazione del cacciatore, dove hanno trovato vari detonatori, una carabina calibro 36 modificata e alterata, due silenziatori artigianali, nonché... Secondo gli inquirenti le armi potrebbero essere stati impiegati per la caccia di frodo. L’arrestato deteneva legalmente anche svariati fucili da caccia, che sono stati pure ritirati cautelarmente...

Fonte: https://ilgazzettino.it/nordest/belluno/cacciatore_arresto_feltre-4165729.html

 

CACCIA DI FRODO - AMBIENTE - MEZZI VIETATI - ABUSO EDILE E AMBIENTALE - VIGILANZA - ENPA

- 11.12.2018 - CASERTA - AMBITO VENATORIO

A seguito di richiesta di intervento da parte delle Guardie dell’E.N.P.A. di Caserta, che avevano sorpreso due persone armate di fucile da caccia carico con 4 colpi, in attitudine di caccia, all’interno di un appostamento fisso in lamiera con l’ausilio di richiami acustici elettromagnetici in funzione, stampi in plastica galleggianti sul bacino artificiale “vasca” ed un esemplare di fauna selvatica già abbattuta, i Carabinieri Forestali hanno proceduto al sequestro di: 2 fucili da caccia calibro 12;101 cartucce calibro 12 cariche; 2 richiami elettroacustici vietati; uno specchio d’acqua artificiale dell’estensione di circa 1000mq; un appostamento fisso in lamiere della superficie in pianta di circa 3 mq....

Fonte: https://casertace.net/le-foto-4-denunciati-sequestrati-fucili-da-caccia-richiami-acustici-e/

 

CACCIA DI FRODO - PUBBLICA SICUREZZA - CICLABILI - AREE PROTETTE - ALLARME SOCIALE - INCUSTODIA CANI

- 11.12.2018 - BENEVENTO - AMBITO VENATORIO

Bracconieri nell’Oasi Zone Umide Beneventane, la denuncia dell’ambientalista Picone. “Domenica mattina si e` verificato un grave episodio di bracconaggio a ridosso della pista ciclopedonale di Contrada Pantano, era in corso una vera battuta di caccia in grande stile, una squadra di bracconieri si trovava addirittura sulla suddetta pista e perlustrava i terreni adiacenti con l’ausilio di diversi cani da caccia... Recente l'incidente di caccia* in zona di qualche settimana fa in localita` Monterocchetta nel territorio comunale di San Nicola Manfredi”. *news del 01.12.2018, nel Dossier.

Fonte: http://www.ntr24.tv/2018/12/11/bracconieri-nelloasi-zone-umide-beneventane-la-denuncia-dellambientalista-picone/

 

STAMPA - FOCUS - GLI ALTRI ASPETTI - ALLARME SOCIALE

- 11.12.2018

La caccia: rituale per tradizione o attività obsoleta?

Di Arianna Caccia - La caccia non è una necessità, non è uno sport, non è una professione. Se i nostri antenati utilizzavano la caccia per nutrirsi e sopravvivere, oggi è ritenuta un’attività socialmente riconosciuta e (relativamente) tollerata in cui si utilizza una risorsa naturale rinnovabile, ossia la fauna selvatica...

Fonte: https://sociologicamente.it/la-caccia-rituale-per-tradizione-o-attivita-obsoleta/

 

SPECIE PROTETTE - ORSO - REGIONE ABRUZZO - MONITORAGGIO - ATC - BECCACCIA - COTURNICE - CONSERVAZIONE

- 11.12.2018

Salvare l’orso marsicano dall’estinzione, siglata una grande intesa. Pescasseroli – Un protocollo d’intesa, il primo firmato in Italia, tra Regione Abruzzo, due parchi nazionali, riserve regionali, tre Atc e l’ente nazionale cinofilia italiana (Enci), principalmente volto a monitorare l’attività – con l’ausilio di cani opportunamente addestrati e fuori dalle aree protette – dell’orso bruno marsicano. Il protocollo si estende anche al monitoraggio di alcune specie di uccelli come la beccaccia e la coturnice...

Fonte: https://marsicanews.com/salvare-lorso-marsicano-dallestinzione-siglata-una-grande-intesa/

 

ARMI - ILLECITI/REATI - PUBBLICA SICUREZZA - BRAVA GENTE – ORDINARIA FOLLIA

- 12.12.2018 - CARBONIA/IGLESIAS - AMBITO VENATORIO

Gonnesa. Un indagato per porto abusivo di armi da caccia. Fermato un veicolo con a bordo due cacciatori sospettati di detenere abusivamente armi da sparo. Il sospetto degli investigatori del Corpo forestale ha trovato un’immediata conferma per l'ammissione, da parte di uno dei fermati, di trasportare un fucile da caccia senza regolare licenza di porto dell’arma. L’altro cacciatore, che deteneva a sua volta un fucile, ammetteva di non avere eseguito il pagamento delle tasse dovute per l'esercizio della caccia, dichiarava inoltre di essere titolare della licenza di porto dell'arma ma di non avere con sé la denuncia...

Fonte: http://www.tentazionidellapenna.com/cronaca/19-cronaca-locale/9254-gonnesa-un-indagato-per-porto-abusivo-di-armi-da-caccia.html

 

ETAR34 - MUNIZ.UNICA

- 12.12.2018 - PAVIA - AMBITO VENATORIO

*1 FERITO CACCIATORE -

Belgioioso, incidente di caccia: ferito alla gamba dall'amico di 34 anni dello stesso gruppo di cacciator: pensava di aver sparato a un cinghiale. Il fatto accaduto pare si sia svolto in un contesto di bracconaggio, sia per l'orario, sia per il luogo, ovvero uina riserva privata a cui non erano invitati. Infagini in corso.

Fonte: https://www.ilgiorno.it/pavia/cronaca/belgioso-incidente-caccia-1.4342552

AGGIORNAMENTO: 14.12.2018 - Belgioioso, non è stato un “normale” incidente di caccia... Le perplessità riguarderebbe l’orario in cui i due stavano cacciando ed è accaduto l’incidente, quando è proibito sparare. Ma ci sono altri aspetti, non meno importanti, che, fanno notare fonti di polizia, non tornano. Per esempio il fatto che i due si trovassero all’interno di una riserva di caccia privata, l’"Azienda faunistico venatoria Belgioioso"...

Fonte: https://www.telepavia.tv/2018/12/14/belgioioso-non-e-stato-un-normale-incidente-di-caccia/

 

ELISOCCORSO - MUNIZ.SPEZZATA

- 13.12.2018 - SIENA - AMBITO VENATORIO

*1 FERITO CACCIATORE -

Incidente di caccia a Buonconvento, spara al fagiano ma colpisce l’amico nelle campagne di Bibbiano. Un cacciatore ha sparato ad un fagiano ma ha colpito l’amico che si trovava lì vicino. L’uomo è stato trasportato alle Scotte con l’elisoccorso...

Fonte: https://www.antennaradioesse.it/incidente-di-caccia-a-buonconvento-spara-al-fagiano-ma-colpisce-lamico/

 

LICENZA DI CACCIA - ARMI - FAUNA SELVATICA - ESAME - PUBBLICA SICUREZZA

- 13.12.2018 - ALTO ADIGE

Alto Adige, superata quota 6mila cacciatori. Uno su tre bocciato all’esame. Dei 474 candidati e candidate (per le discipline di tiro, teoria o entrambe le specialità) sono stati 274 quelli che si sono presentati a maggio e a ottobre alle due sessioni dell’esame di teoria di caccia....

Fonte: http://www.altoadigeinnovazione.it/alto-adige-superata-quota-6mila-cacciatori-uno-su-tre-bocciato-allesame/


ARMI - ILLECITI/REATI - MALTRATTAMENTO - NUTRIE - SADISMO- ETAR30 -

- 13.12.2018 - CREMONA

Catelleone - Spara alle nutrie con un fucile, arrestato 30enne. Arma con matricola abrasa, nei guai l'uomo che è stato tradotto in carcere in attesa del processo...

Fonte: http://www.crema.laprovinciacr.it/news/crema/211396/spara-alle-nutrie-con-un-fucile-arrestato-30enne.html

 

CACCIA DI FRODO - ETAR84 - MEZZI VIETATI - MALTRATTAMENTO - 4 CAPRIOLI - LACCI - BRAVA GENTE (1) - SADISMO

- 14.12.2018 - SONDRIO - AMBITO VENATORIO

Bracconieri beccati.a Sondrio e Valdidentro.

- in località “Fochin” in comune di Valdidentro sono stati rinvenuti 2 caprioli imprigionati nei lacci; uno è stato rinvenuto morto mentre per il secondo si è reso necessario la sua soppressione a seguito dei gravi traumi riportati nel tentativo di divincolarsi dal laccio in cui era rimasto imprigionato. Gli agenti hanno lasciato sul posto l’animale deceduto e hanno tenuto sotto sorveglianza la zona e sono riusciti ad identificare l’autore, almeno per quanto riguarda il capriolo rinvenuto morto. Trattasi di una persona del posto di anni 84 già noto agli agenti...

- Sondrio “vigne della Sassella”

Il secondo episodio è stato accertato nel comune di Sondrio. Un individuo abbatteva a fucilate un capriolo femmina per poi allontanarsi frettolosamente in direzione di Triasso. Gli agenti si sono appostati nei pressi del luogo ove è avvenuto l’abbattimento dell’animale rinvenendo altresì nelle immediate vicinanze un secondo capriolo maschio morto, anch’esso abbattuto a fucilate. Dopo circa due ore lo stesso individuo è ritornato sui suoi passi senza fucile e recuperava il capriolo femmina....

Fonte: http://www.gazzettadisondrio.it/cronaca/14122018/bracconieri-beccatia-sondrio-valdidentro

 

STAMPA - FOCUS - SPECIE PROTETTE - FAUNA SELVATICA - TROFEI - SISTEMA CACCIA – PROFITTO CACCIA

- 14.12.2018 -

In Italia vale oltre due milioni di euro il mercato dei trofei di caccia. Quello della vendita delle teste di animali morti e delle loro corna è un mercato molto fiorente, anche se non sempre attenzionato con dovere. Del resto basta dare un'occhiata ai motori di ricerca per rendersi conto come nel nostro paese vi siano oltre 200 siti specializzati in vendita online di trofei di caccia (dai teschi di capriolo con corna decorate fino a cervi imbalsamati) che gestiscono un giro di affari di oltre tre milioni di euro l'anno....

Fonte: http://www.valledaostaglocal.it/2018/12/14/mobile/leggi-notizia/argomenti/sos-quattro-zampe/articolo/il-commercio-di-corna-degli-animali-vale-tre-milioni-di-euro.html

 

CACCIA DI FRODO - RECIDIVA - LICENZA DI CACCIA - SPECIE PROTETTE - BRAVA GENTE - ARMI - MUNIZIONE VIETATA - MALTRATTAMENTO - CAPRIOLO MAMMA E CUCCIOLO - MUNIZ.SPEZZATA - SADISMO

- 15.12.2018 - BRESCIA - AMBITO VENATORIO

Capovalle. Porto fucile ad uso caccia: sei revoche e una sospensione nel bresciano. 7 i cacciatori colti dai controlli, 6 bresciani e un trentino. Già in precedenza erano stati denunciati, responsabili di aver ucciso una femmina di capriolo e il suo cucciolo utilizzando munizioni rigorosamente vietate.... Dopo la segnalazione della Polizia Provinciale, il Questore ha disposto un’istruttoria sui precedenti dei sette e sulla gravità dei fatti contestati, attività che ha portato a revocare e sospendere la validità dei titoli di polizia....

Fonte: https://bresciasettegiorni.it/cronaca/porto-fucile-ad-uso-caccia-sei-revoche-e-una-sospensione-nel-bresciano/

 

AREE PROTETTE - CACCIA DI FRODO - ETAR65 - ETAR79 - ETAR22 - ARMI - BRAVA GENTE – GIOVANI BRACCONAGGIO

- 15.12.2018 - REGGIO CALABRIA

Caccia in zona non consentita, 3 deferimenti.

- Nell’ambito di un servizio di controllo dei Carabinieri Parco Nazionale d’Aspromonte di Reggio Calabria e i Carabinieri Parco di Mammola che hanno denunciato in stato di libertà L.F., R.D., entrambi residenti a Gallico, il primo dei quali gravato da pregiudizi di polizia....

- Con la stessa accusa, è stato denunciato in stato di libertà B.S., 22enne originario di Locri, incensurato, intento a percorrere in macchina il medesimo tratto di strada con un fucile calibro 20 al seguito.

In entrambi i casi, armi e munizioni sono state immediatamente sottoposte a sequestro e gli interessati saranno proposti per la revoca della licenza di porto di armi uso caccia.

Fonte: https://www.ilmetropolitano.it/2018/12/15/carabinieri-forestali-caccia-in-zona-non-consentita-3-deferimenti/

 

ORSO - CONSERVAZIONE - PATOM - SPECIE PROTETTE - CONSIGLIO DI STATO - LEX - SENTENZE

- 16.12.2018 - REGIONE LAZIO/ABRUZZO -

Abruzzo – L’orso marsicano va tutelato, caccia vietata nella zona laziale di protezione esterna del Parco. “Un passo importante per la sicurezza dell’orso marsicano, specie a rischio estinzione”, è il commento di ENPA, LAC, LAV e WWF a seguito della sentenza del Consiglio di Stato che pone una pietra tombale sulla caccia nel versante laziale della zona di protezione esterna del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise accogliendo, di fatto, le richieste delle associazioni ambientaliste. “Ora si dia piena attuazione al PATOM andando anche oltre...

Fonte: https://marsicanews.com/lorso-marsicano-va-tutelato-caccia-vietata-nella-zona-laziale-di-protezione-esterna-del-parco/

 

ETAR74 – AUTOLESIONE- ARMI

- 16.12.2018 - NOVARA - AMBITO VENATORIO

*1 FERITO CACCIATORE -

Incidente di caccia a Vespolate: spara col fucile e si ferisce. Per lui un codice giallo. Un uomo di 74 anni ha inavvertitamente esploso un colpo con il suo fucile e si è ferito non gravemente.

Fonte: https://novaraoggi.it/cronaca/incidente-di-caccia-a-vespolate-spara-col-fucile-e-si-ferisce/

 

CACCIA DI FRODO - ETAR43 - ETAR66 - ARMI - MEZZI VIETATI - BRAVA GENTE -

- 16.12.2018 - BRESCIA - AMBITO VENATORIO

Lavenone: Controlli - Furbi, ma non abbastanza. Padre e figlio denunciati per reati venatori e relativi ad armi e munizioni a seguito di un'operazione di controllo tra Vaiale ed i confini con l'Oasi del Baremone. Una pattuglia del distaccamento valsabbino, poco prima dell'alba, si era portata lungo i pendii che sovrastano Vaiale, in territorio di Lavenone, individuando un uomo dotato di fucile combinato e cannocchiale, arma questa detenuta lecitamente, ben appostato in zona "Casine vècie" sotto il Passo Zeno, un'area particolarmente vocata alla presenza di ungulati, soprattutto cervi e camosci.....

Fonte: http://www.vallesabbianews.it/notizie-it/Furbi,-ma-non-abbastanza-47938.html

 

- 17.12.2018 - PERUGIA - AMBITO VENATORIO

*1 FERITO CACCIATORE

Todi - Incidente a caccia: ferito a una spalla da un compagno di battuta in località Pretoro. Un uomo di Gualdo Cattaneo è stato attinto a una spalla da un compagno di battuta. Ricoverato in ortopedia..

Fonte: https://corrieredellumbria.corr.it/news/cronaca/605001/incidente-a-caccia-ferito-a-una-spalla-da-un-compagno-di-battuta.html

 

SPECIE PROTETTE - CACCIA DI FRODO - RISTORAZIONE - SISTEMA CACCIA – PROFITTO CACCIA

- 17.12.2018 - BRESCIA

Ristorante bresciano cucinava allo spiedo uccelli protetti: sospesa la licenza dal Questore per trenta giorni. L’irregolarità è stata scoperta con un blitz dai carabinieri forestali di Vobarno. Dopo l’episodio, è arrivata la decisione della Questura che ha imposto la chiusura dell’attività e la sospensione della licenza per un mese. All’interno della cucina, sono stati trovati degli spiedi con infilzati tantissimi uccelli protetti pronti per essere cucinati...

Fonte: https://www.nonsoloanimali.com/ristorante-bresciano-cucina-allo-spiedo-uccelli-protetti-sospesa-la-licenza/

 

CACCIA DI FRODO - AREE PROTETTE - MEZZI VIETATI - BRAVA GENTE - VIGILANZA - SOARDA - ILLECITI/REATI

- 17.12.2018 - ROVIGO - AMBITO VENATORIO

Porto Tolle - Maxi controlli nel Parco Regionale Veneto Delta del Po, in alcune aziende faunistico venatorie vallive ed in diverse lagune e scanni del Delta con l’ausilio dei militari del Soarda. Sorpreso cacciatore con richiami elettromagnetici a cui è stato anche sequestrato il fucile e le munizioni.... Nei confronti di altri cacciatori sono state, inoltre, elevate diverse sanzioni amministrative per violazioni alla normativa della Regione Veneto sulla caccia...

Fonte: https://www.rovigooggi.it/articolo/2018-12-17/sorpreso-cacciatore-con-richiami-da-bracconiere/#.XBo9Fml7n4Y

 

ARMI - PUBBLICA SICUREZZA - ORDINARIA FOLLIA - OMESSA CUSTODIA - ETAR34 - TRAGEDIE SFIORATE - ALLARME SOCIALE

- 17.12.2018 - VICENZA - AMBITO EXTRAVENATORIO

Riviera Berica / Strada Casale - Spari contro i familiari, 34enne si barrica nella villa palladiana. Tensione e paura nella serata di domenica. Il giovane, custode di villa Pigatti in strada Casale, ha minacciato di morte la madre e il fratello sparando con un fucile. Dopo la mediazione con gli agenti è stato immobilizzato. Trovato un arsenale e 4 etti di marijuana in casa...

Fonte: https://www.vicenzatoday.it/cronaca/vicenza-spara-famigliari-34enne-casale-villa-piovene-pigatti.html

 

CONSIGLIO DI STATO - CONTENIMENTO - CINGHIALI - LEX - SENTENZE - METODI ALTERNATIVI

- 18.12.2018 - REGIONE PIEMONTE -

Torino, il Consiglio di Stato blocca l'abbattimento dei cinghiali. Esultano gli ambientalisti che avevano presentato ricorso contro il programma della Città metropolitana, questa nel ricorso aveva invece sostenuto l'origine alloctona del cinghiale, ritenendo così di poter applicare la legge regionale 9/2000 ignorando il dettato della legge nazionale. Ma il Consiglio di Stato le ha dato torto."È la terza sconfitta consecutiva decretata dai Giudici amministrativi - continuanno gli animalisti - su questo tema a carico dell'ente pubblico". Il programma di controllo del cinghiale 2018 approvato dalla Città metropolitana nel dicembre 2017 era stato impugnato dalle associazioni animaliste ed era stato sospeso dal Tar Piemonte...

Fonte:https://torino.repubblica.it/cronaca/2018/12/18/news/torino_il_consiglio_di_stato_blocca_li_abbattimento_dei_cinghiali-214561418/

 

IPOTESI DI SUICIDIO>> NON CONTEGGIATO - OMESSA CUSTODIA - ARMI

- 18.12.2018 - FROSINONE -

Boville Ernica – 30enne trovato cadavere nella sua auto. Damiano Fabrizi, un giovane del luogo, è stato trovato morto nella sua auto in una stradina periferica; potrebbe essersi tolto la vita sparandosi con un fucile da caccia.... Damiano era un operaio ed apparentemente era uscito per andare al lavoro come ogni mattina; ma con se aveva anche il fucile da caccia regolarmente detenuto dal padre, nell’abitazione di famiglia a pochi passi dal centro di Boville...

Fonte: http://www.radiocassinostereo.com/ciociaria-30enne-trovato-cadavere-nella-sua-auto-a-boville-ernica-seconda-tragedia-giovanile-in-poche-ore/

 

CACCIA DI FRODO - ETAR57 - RECIDIVA - SPECIE PROTETTE - MEZZI VIETATI – FAUNA NON CACCIABILE - LICENZA CACCIA - BRAVA GENTE

- 18.12.2018 - BRESCIA - AMBITO VENATORIO

Orzinuovi, bracconiere con fucile illegale. Un 57enne, già nel mirino più volte per la sua pratica di caccia contro le regole, arrestato nel fine settimana. Beccato più volte con uccelli protetti.... il bracconiere che da tempo era senza licenza ed è stato bloccato dalla Polizia Locale di Orzinuovi.... Il primo blitz nei suoi confronti era scattato nel 2014 quando, con ancora la licenza di caccia in mano, era stato notato con uccelli protetti e particolarmente protetti e attivando un richiamo elettroacustico. Nella seconda situazione, ma senza licenza, praticava la stessa attività illegale. Era anche stato denunciato per aver bucato le gomme di un’auto dei volontari e a maggio era stato visto muoversi nel parco e cacciare nonostante fosse ampiamente fuori stagione...

Fonte: https://quibrescia.it/cms/2018/12/18/orzinuovi-bracconiere-fermato-con-fucile-illegale/

 

CICLABILI - PUBBLICA SICUREZZA - SANZIONE AMMINISTRATIVA - AREE VERDI - TURISMO - ALLARME SOCIALE

- 18.12.2018 - SONDRIO - AMBITO VENATORIO

Gordona, Sparano a due passi dalla ciclabile. Multa salata e ora licenza a rischio. Gli spari erano molto vicini alla pista ciclabile, le doppiette sono state sorprese dagli agenti provinciali allertati dai residenti. Il caso finirà sul tavolo della commissione caccia. Tre persone sorprese a sparare troppo vicino alla pista ciclabile della Valchiavenna. Il caso era stato segnalato da alcuni cittadini all’amministrazione provinciale di Sondrio e dopo i controlli sul territorio la Polizia Provinciale ha appurato che quanto evidenziato corrispondeva al vero...

Fonte: https://www.laprovinciadisondrio.it/stories/Cronaca/sparano-a-due-passi-dalla-ciclabile-multa-salata-e-ora-licenza-a-rischio_1297283_11/

 

LEX - SENTENZE - OMICIDIO 2017- ARMI -

-18.12.2018 - MESSINA

Omicidio Lo Turco a Mongiuffi, confermati 30 anni al vicino Lo Giudice. La Corte d'Appello ha confermato la pena massima decisa per l'uomo che il primo ottobre 2017 uccise a fucilate un vicino, dopo anni di banali liti. Nessuno sconto. Sono 30 anche dopo il passaggio in appello gli anni che Leonardo Lo Giudice dovrà scontare per aver ucciso Pietro Lo Turco, il sessantaquattenne ritrovato nelle campagne di Mongiuffi Melia il primo ottobre 2017....

Fonte: https://www.tempostretto.it/news/giudiziaria-omicidio-turco-mongiuffi-confermati-30-anni-vicino-giudice.html

 

LEX - MALTRATTAMENTO - SPECIE PROTETTE - LUPO - SPECIE PROTETTE - ORDINARIA FOLLIA - SADISMO - CARNIVORI

- 19.12.2018 - GROSSETO -

Lupo strangolato e crocifisso a un segnale stradale: incastrato “l’uomo delle carcasse”, è finito nella rete. È stato individuato e denunciato per i reati di uccisione di animale e furto venatorio il responsabile di aver ammazzato un lupo ritrovato “crocifisso” il 28 aprile 2017 al confine tra le campagne di Monterotondo Marittimo e Suvereto...Lupo ucciso e appeso: per il “killer”, dna e impronte digitali portano ad un giovane maremmano. Tredici le carcasse: Negli anni 2013-2014, infatti, erano state rinvenute, nell’entroterra della provincia di Grosseto, complessivamente tredici carcasse animali ritenute appartenere a “canidi”, e poi rivelatisi, in undici casi, essere invece esemplari di lupo geneticamente puro....

Fonte: http://www.secoloditalia.it/2018/12/lupo-strangolato-e-crocifisso-a-un-segnale-stradale-incastrato-luomo-delle-carcasse/

 

CACCIA DI FRODO - AREE PROTETTE - ETAR47 - RECIDIVA - BRAVA GENTE - SADISMO - MALTRATTAMENTO -SPECIE PROTETTE - MEZZI VIETATI – FURTO VENATORIO

- 19.12.2018 - BRESCIA - AMBITO VENATORIO

Soncino - Bracconaggio, arrestato 47enne. A caccia senza licenza e con un fucile con la matrice abrasa nelle riserve naturali del Parco dell'oglio. Nell’auto anche due uccellini protetti già ammazzati e scattano subito le manette. Il 47enne orceano, molto noto in città e non solo. Era già stato denunciato quando ancora aveva la licenza di caccia per aver spennato vivi dei volatili protetti all’interno della riserva del Parco Oglio Nord dopo averli attirati e ntrappolati con richiami vietati dalla legge. Adesso, a distanza di quattro anni, dovrà tornare in tribunale...

Fonte: http://www.laprovinciacr.it/news/cronaca/211880/bracconaggio-arrestato-47enne.html

 

MUNIZ.UNICA

- 19.12.2018 - FROSINONE - AMBITO VENATORIO

*1 MORTO CACCIATORE -

Esperia, la morte di Dino Villani ucciso dalla passione per la caccia, lascia una moglie ed una figlia, il giovane cacciatore colpito da una fucilata mentre svolgeva una battuta di caccia al cinghiale sui monti di Esperia in località Selvi. La vittima, poco più che trentenne, è stata colpita all'addome da un pallettone in circostanze ancora da definire. Il magistrato di turno presso la Procura di Cassino, Maria Beatrice Siravo, ha disposto che il corpo del Villani venga sottoposto all'esame autoptico...

Fonte: http://www.frosinonetoday.it/cronaca/esperia-morto-cacciatore-Dino-Villani.html

 

ARMI ILLECITE - RECIDIVA - CACCIA DI FRODO - BRAVA GENTE - ILLECITI/REATI - SQUADRA CINGHIALE - FURTO ENEL - LICENZA CACCIA

- 20.12.2018 - COSENZA -

Aprigliano: nel mirino 4 cacciatori, sequestrato un fucile con matricola abrasa, denunciati. Le indagini sono partite da una attività di controllo di un casolare ad Aprigliano utilizzato di frequente da una squadra di cacciatori come base operativa per le battute al cinghiale. Uno di loro, secondo le indagini, ogni qual volta vi era una battuta al cinghiale entrava al suo interno e ne usciva con un fucile da caccia calibro 12 con matricola abrasa e munizionamento a palla singola e a pallettoni... All’interno del casolare inoltre, vi era anche un vano utilizzato quale macelleria dei capi abbattuti. L’uomo, privo di regolare porto di fucile perché ritirato in passato, è stato denunciato ... Inoltre è emersa la responsabilità in concorso del capo caccia della squadra e dei due vice che abitualmente andavano a caccia con l’utilizzatore dell’arma clandestina. Il controllo ha accertato anche che la squadra di cacciatori non aveva mai compilato il registro dei partecipanti previsto per la pratica della caccia al cinghiale.... anche accertato il furto di energia elettrica...

Fonte: https://www.quicosenza.it/news/provincia-cosenza/270296-occupano-i-terreni-di-calabria-verde-9-agricoltori-denunciati-a-celico

 

CACCIA DI FRODO - ETAR70 - RECIDIVA - ARMI ILLECITE - SILENZIO VENATORIO - MEZZI VIETATI – FURTO VENATORIO

- 20.12.2018 - SONDRIO - AMBITO VENATORIO

Denunciato un altro bracconiere in Valtellina. Nel bosco con un fucile calibro 223 senza licenza: denunciato bracconiere. Sequestrata l'arma e 15 cartucce. Nei guai un settantenne già noto alla Polizia Provinciale di Sondrio: era intenzionato ad abbattere ungulati.... Gli agenti hanno notato l'anziano - già noto per fatti analoghi - durante un'attività di perlustrazione mentre si inoltrava nel bosco con un fucile munito di silenziatore. Lo hanno così fermato e identificato. Il settantenne è stato denunciato per esercizio della caccia in giorni di divieto, esercizio della caccia con mezzi vietati, detenzione di arma abusiva e munizioni non denunciate all'autorità, porto abusivo di arma senza licenza, porto di armi o oggetti atti a offendere, alterazioni di armi....

Fonte: http://www.leccotoday.it/cronaca/denunciato-bracconiere.html

 

LEX - OMICIDIO - ARMI - PUBBLICA SICUREZZA - DECRETO SICUREZZA

- 20.12.2018 - LODI - AMBITO EXTRAVENATORIO

Casaletto, il processo all'oste: "Il figlio chiese a Mario perchè aveva il fucile". L'accusa è eccesso colposo di legittima difesa. L'oste sparò e uccise ladro: carabinieri e vicini testimoni al processo. L'assessore De Corato incontra l'oste di Casaletto: "Pagheremo spese". «L’è ciapat?», gli aveva chiesto in dialetto lodigiano il vicino di casa pochi istanti dopo aver sparato e ucciso a uno dei ladri che quella notte si era introdotto nella sua osteria. «Sì sì, l’ho preso», aveva risposto subito Mario Cattaneo, 69 anni, il ristoratore di Casaletto Lodigiano, titolare dell’osteria dei Amis, con il fucile ancora in mano...

Fonte: https://www.ilgiorno.it/lodi/cronaca/oste-uccide-ladro-1.4354096

 

CACCIA DI FRODO - 143 TORDI - FAUNA SELVATICA - MALTRATTAMENTO

- 20.12.2018 - CREMONA

Viaggiavano con 143 esemplari di uccelli stipati in scatoloni: due denunciati. 143 tordi senza gli anellini identificativi e privi della necessaria documentazione. E’ quanto hanno scoperto gli agenti della Polizia Stradale di Cremona... indagati in stato di libertà per i reati di maltrattamento di animali e ricettazione in concorso...

Fonte: https://www.cremonaoggi.it/2018/12/20/viaggiavano-143-esemplari-uccelli-stipati-scatoloni-due-denunciati/


LEX - SENTENZE - OMICIDIO - ARMI - DECRETO SICUREZZA - PUBBLICA SICUREZZA - BRAVA GENTE

- 21.12.2018 - BRESCIA -

Uccise ladro a Brescia, i giudici: "Condannato perché mirò al bersaglio". Depositate le motivazioni della sentenza di condanna a 9 anni e 4 mesi per Mirco Franzoni, cacciatore 34enne di Brescia che sparò e uccise con un colpo di fucile un ladro albanese entrato nella casa del fratello a Serle. I giudici: "Ha sparato con il fucile all'altezza della spalla nella posizione di chi è intento a mirare un bersaglio". Il tentativo di furto era avvenuto intorno alle 22 del 14 dicembre 2013. Sorpreso a rubare dai proprietari di casa, il 26enne albanese Eduard Ndoj aveva cercato di scappare per le vie del paese nel Bresciano, inseguito dai Franzoni e da alcuni amici. Una volta raggiunto...

Fonte: http://www.ilgiornale.it/news/cronache/uccise-ladro-brescia-i-giudici-condannato-perch-mir-1619910.html

 

ORDINARIA FOLLIA - ARMI - LICENZA DI CACCIA - DISTURBI PSICHIATRICI - LEX - TENTATO OMICIDIO - ETAR91 - PUBBLICA SICUREZZA

- 21.12.2018 - ANCONA - AMBITO EXTRAVENATORIO

Chiaravalle - Colpo di fucile sparato contro il figlio. Una perizia psichiatrica sul 91enne, ricoverato nella Clinica psichiatrica di Torrette, dopo un breve periodo passato agli arresti.... All’improvviso, la coppia si era trovata davanti l’anziano con un fucile puntato contro il parabrezza. Erano stati esplosi dei colpi contro Renato, attutiti dal vetro dell’auto e dal montante del volante. Una pallottola aveva ferito il 66enne all’avambraccio, un’altra all’addome, ma non in maniera grave. L’anziano era finito a Montacuto. «Volevo uccidere per non dare più i soldi», aveva detto l’anziano in sede di interrogatorio...

Fonte: https://www.corriereadriatico.it/ancona/colpo_di_fucile_sparato_contro_il_figlio_una_perizia_psichiatrica_sul_91enne-4185402.html

 

SPECIE PROTETTE - LUPO - ESCHE AVVELENATE - FAUNA SELVATICA - A.DOMESTICI - CARNIVORI

^- 21.12 - AVELLINO -

Lupo avvelenato a Montevergine, WWF e SOS Natura: "Una vera e propria mattanza"

Ogni anno per colpa delle esche avvelenate registriamo decessi non solo tra gli animali domestici ma anche tra la fauna selvatica"...

Fonte: http://www.avellinotoday.it/cronaca/lupo-avvelenato-21-dicembre-2018.html?fbclid=IwAR0u-Ye2nIsJZA0ws6VaerHWyiPJOv9SiuQYesaDkVMXQwqabz0Z4jQ0W7U

 

ARMI - TRAGEDIE SFIORATE - PUBBLICA SICUREZZA - DISTANZE - MUNIZ.UNICA - ALLARME SOCIALE - ORDINARIA FOLLIA

- 22.12.2018 - BIELLA - AMBITO VENATORIO

Cossatese - Spara a un cinghiale e colpisce un camper. Un proiettile ha attraversato la carrozzeria del camper da una parte all’altra, terminando la propria corsa all’interno dell’abitacolo. Ha dell’incredibile l’episodio verificatosi a Brusnengo nei giorni scorsi. A raccontarlo è il titolare di Valsesia Camper, Massimo Lombardi. Appena scoperto quanto successo, ha immediatamente segnalato l’accaduto ai carabinieri. Si tratta della cartuccia “a palla” di un fucile calibro 12, arma tipicamente utilizzata nella caccia al cinghiale. Nella zona, inoltre, c’è un’area in cui è consentita l’attività venatoria. Per adesso, però, non ci sono ancora conferme. Gli accertamenti sono tuttora in corso...

Fonte: http://laprovinciadibiella.it/cronaca/spara-a-un-cinghiale-e-colpisce-un-camper

 

- 22.12.2018 - AVELLINO - AMBITO VENATORIO

*1 FERITO CACCIATORE

Incidente di caccia, ferito vicesindaco, il 46enne Francesco Capuano. è grave: in prognosi riservata al “Rummo”. Colpito all’addome da una fucilata partita dall’arma di un amico. Era insieme ad alcuni amici e parenti in una zona isolata a ridosso dell'area del parco del Partenio, in località Ciesco del monte Mafariello. La dinamica dell’incidente è al vaglio dei carabinieri della locale stazione, che stanno ascoltando tutti i cacciatori presenti. L’episodio si è verificato nel territorio tra Cervinara e San Martino..

Fonte: http://www.irpinianews.it/incidente-di-caccia-ferito-46enne-e-in-prognosi-riservata-al-rummo/

Fonte2: https://napoli.repubblica.it/cronaca/2018/12/22/news/incidente_di_caccia_in_irpinia_ferito_vicesindaco_e_grave-214889770/

 

STAMPA - FOCUS - WWF - AVC - INCIDENTI DI CACCIA

- 22.12.2018

Incidenti di caccia: ogni anno è bollettino di guerra. L'intervento del Wwf Italia Onlus Ong. incidenti di caccia Ogni anno l'associazione vittime della caccia monitora il numero di incidenti, sia in ambito venatorio che extravenatorio. Dal 1 settembre al 30 novembre 2018 il totale di vittime è stato 47, di cui 13 morti e 34 feriti...

Fonte: https://www.ottopagine.it/av/attualita/172667/incidenti-di-caccia-ogni-anno-e-bollettino-di-guerra.shtml

 

ARMI - PUBBLICA SICUREZZA - ETAR76 - LICENZA CACCIA - ORDINARIA FOLLIA – TRAGEDIE SFIORATE

- 23.12.2018 - FIRENZE

Empoli - Tenta di uccidersi col fucile da caccia, badante lo salva. La donna è riuscita a disarmare il 76enne. Nessuno dei due è rimasto ferito. E' accaduto questa mattina in un'abitazione di Gambassi Terme. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della locale stazione per gli accertamenti. Il fucile è risultato regolarmente detenuto dal pensionato ed è stato sequestrato dai militari. Il motivo del tentato suicidio sarebbe riconducibile ad uno stato depressivo legato alla salute precaria dell'anziano. Il 76enne ha rifiutato le cure mediche...

Fonte: https://www.lanazione.it/empoli/cronaca/gambassi-terme-1.4359344

 

CACCIA DI FRODO - MEZZI VIETATI - PUBBLICA SICUREZZA - CINGHIALI -

- 23.12.2018 - OLBIA

Santa Teresa, trappola per cinghiali in un giardino: sequestrata. L'ha scoperta e portata via una pattuglia della stazione forestale di Palau. I due presunti autori, teresini, sono stati denunciati per “caccia con mezzi non consentiti”...

Fonte: http://www.lanuovasardegna.it/olbia/cronaca/2018/12/23/news/la-forestale-sequestra-una-trappola-per-cinghiali-in-un-giardino-1.17592806?

 

AUTOLESIONE – ETAR71 - ARMI

- 24.12.2018 - BOLOGNA - AMBITO VENATORIO

*1 MORTO CACCIATORE -

Imola, cacciatore inciampa e muore. Tragedia durante una battuta di caccia dopo un colpo accidentale: addio a Matteo Calderoni. A Sesto Imolese. Un cacciatore di 71 anni è morto dissanguato sotto gli occhi di un amico dopo essersi ferito in maniera accidentale a una gamba, in un'area di caccia accessibile da via Case nuove...

Fonte: https://www.ilrestodelcarlino.it/imola/cronaca/cacciatore-morto-1.4360647

 

CACCIA DI FRODO - MEZZI VIETATI - MALTRATTAMENTO - SPECIE PROTETTE - Fringuelli e Storni, Lucherini e Passere d'Italia

- 25.12.2018 - BRESCIA - AMBITO VENATORIO

Agnosine: roccoli abusivi vicino alla chiesa. Uccellini vivi intrappolati nelle reti. I bracconieri non si fermano neanche a Natale. Smascherato ad Agnosine un altro roccolatore abusivo: aveva allestito in pieno centro al paese una tesa di reti da uccellagione, a due passi dalla chiesa parrocchiale di Santa Maria Annunciata. Ma a cadere nella rete, fa sapere la Polizia Provinciale di Brescia, oltre a due pettirossi e un merlo, anche lo stesso bracconiere.Si tratta di un pregiudicato di 67 anni che abita in paese...

Fonte: https://www.bresciatoday.it/cronaca/agnosine-bracconiere.html?

 

SPECIE PROTETTE - CACCIA DI FRODO - GRU -

- 26.12.2018 - BRESCIA

Gru presa a fucilate nella Bassa pianura bresciana. Salvata dalle guardie ecologiche Il raro volatile presentava una vistosa ferita sul petto, ritrovata in un fosso. L'atto di bracconaggio di Dello è solo l'ultimo, gravissimo episodio, di una lunga serie...

Fonte: http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/gru-ferita-bracconaggio-bresciano-bracconiere-bracconieri-bassa-pianura-bresciana-WWF-f0e67324-303a-42b7-9a88-40e7ff7ada35.html

 

ELISOCCORSO - MUNIZ.UNICA

- 27.12.2018 - NUORO - AMBITO VENATORIO

*1 FERITO CACCIATORE -

Silanus: Incidente di caccia, tragedia sfiorata, ferito un pensionato 62enne colpito alla testa da un proiettile di rimbalzo, durante una battuta di caccia grossa, sparato dal fucile di un compagno di caccia. L'uomo è stato colpito di striscio e per fortuna la palla gli ha solo scalfito il cuoio capelluto. L'incidente è avvenuto nelle campagne a monte dell'abitato, mentre era in corso una battuta di caccia al cinghiale.

Fonte: https://www.unionesarda.it/articolo/news-sardegna/nuoro-provincia/2018/12/27/incidente-di-caccia-a-silanus-ferito-un-pensionato-136-815291.html

 

ETAR57 - OMICIDIO - BRAVA GENTE - LITI

- 27.12.2018 - SALERNO - AMBITO EXTRAVENATORIO -

#1 MORTO NON CACCIATORE -

Omicidio Baronissi: arrestato l’assassino di Biagio Capacchione, l'imprenditore ucciso a colpi di fucile questa mattina. È stato arrestato dopo poche ore l’assassino. L’uomo è stato ritrovato nelle campagne di Caprecano, aveva ancora con sé l’arma utilizzata per l’omicidio, un fucile da caccia regolarmente detenuto...Ad una prima ricostruzione, l'omicidio sarebbe avvenuto in seguito ad una violenta lite avvenuta per motivi di concorrenza...

Fonte: http://www.occhiodisalerno.it/omicidio-baronissi-arrestato-assassino-biagio-capacchione/

 

MALTRATTAMENTO - CACCCIA DI FRODO - SPECIE PROTETTE - AIRONE - AREE VERDI - AREE PROTETTE -

- 28.12.2018 - PESARO-URBINO - AMBITO VENATORIO

Monte Porzio, un airone abbattuto nel parco fluviale: ambientalisti furiosi. Un airone abbattuto nel parco fluviale Ambientalisti furiosi. Saranno i carabinieri forestali a fare luce sull’airone ucciso con un fucile da caccia nel parco fluviale, nei pressi del fiume Cesano....

Fonte: https://www.corriereadriatico.it/pesaro/monte_porzio_airone_abbattuto_parco_fluviale_ambientalisti_furiosi-4197464.html

 

TESTIMONIANZE - AREE VERDI - AMBIENTE - ALTRI ASPETTI - ALLARME SOCIALE

- 28.12.2018 - CAGLIARI

"A Dolianova in cerca di funghi nei boschi, e invece ho raccolto 8 chili di bossoli". "La vendita di cartucce dovrebbe essere consentita solo a fronte del reso dei bossoli già esplosi", una misura che mi sembra importante in tema di salvaguardia dell'ambiente e delle numerose specie animali che nei boschi vivono.

Grazie dell'attenzione".Lettera firmata* - Dolianova

Fonte: https://www.unionesarda.it/articolo/caraunione/2018/12/28/a-dolianova-in-cerca-di-funghi-nei-boschi-e-inveceferito in un incidente di caccia.-ho-raccolto-8-127-815652.html

 

ETAR69 - MUNIZ.UNICA

- 29.12.2018 - ALESSANDRIA - AMBITO VENATORIO

*1 FERITO CACCIATORE -

Rocchetta Ligure. Val Borbera, 60enne ricoverato a Torino, è rimasto Il colpo che lo ha ferito sarebbe partito accidentalmente dal fucile di un amico, V. B. di 69 anni, anch'egli originario del bresciano. L'uomo era impegnato nella caccia di selezione al daino nei pressi della località Chiappella di Roccaforte Ligure. Durante la fase di ricarica dell'arma – una carabina bolt action a otturatore – è partito un colpo ..

Fonte: http://www.alessandrianews.it/cronaca/incidente-caccia-val-borbera-60enne-ricoverato-torino-164833.html

 

CACCIA DI FRODO - CERVO - FAUNA NON CACCIABILE - ETAR20 - SADISMO

- 30.12.2018 - BRESCIA - AMBITO VENATORIO

Bracconieri «under 20» Fanno a pezzi un cervo. Nel Bresciano il bracconaggio non si ferma neppure in occasione delle festività natalizie; anzi. Forse immaginavano che proprio per via delle feste nessuno si sarebbe accorto di loro i ragazzi a mano armata che nella giornata del 26 dicembre hanno pensato bene di ammazzare un giovane cervo maschio sparandogli scariche di vietatissimi pallettoni per poi squartarlo sul posto...

Fonte: http://m.bresciaoggi.it/territori/valtrompia/gardone-valtrompia/bracconieri-under-20-fanno-a-pezzi-un-cervo-1.7015194

 

FOCUS - STAMPA - WWF - BILANCIO 2018 - FAUNA SELVATICA - AMBIENTE - ALLARME SOCIALE

- 31.12.2018

2018, per Wwf un annus horribilis per la fauna selvatica. Wwf segnale che nell'ultimo anno oltre la metà delle Regioni ha varato calendari venatori e altri provvedimenti in contrasto con le normative nazionali ed europee. Tra le specie più a rischio l'orso bruno marsicano... “Gli eventi atmosferici estremi, in particolare quelli dell’ultimo autunno, hanno messo in serio pericolo gli animali selvatici delle aree colpite – spiega l’associazione in un comunicato -. Per questa ragione il Wwf insieme ad altre associazioni ha chiesto alle Regioni la sospensione della caccia in queste aree, ma la risposta è stata negativa”....

Fonte: https://www.lanuovaecologia.it/wwf-caccia-fauna-selvatica/

>>VAI A>>GENNAIO>>


 

-O-

GENNAIO

CACCIA DI FRODO - SPECIE PROTETTE - SISTEMA CACCIA - RISTORAZIONE – PROFITTO CACCIA

- 02.01.2019 - UDINE

FRIULI: LE INTERCETTAZIONI E IL CODICE SEGRETO DI CHI CACCIA SENZA REGOLE. Doppiette sotto accusa tra Venzone, Pontebba e Dogna. I caprioli erano chiamati «bambini», il camoscio «la Juve»«Andate a controllare i bambini dove piove d’inverno». Non è un invito amorevole, tutt’altro. È il linguaggio criptato utilizzato da gruppi di presunti bracconieri che più di due anni fa agivano tra Venzone, Pontebba e Dogna. Una sorta di codice cifrato che consentiva a chi cacciava anche con armi non ammesse, di chiamare i caprioli «bambini». La selvaggina veniva recuperata e macellata in uno scantinato di Venzone per poi vendere la carne in Veneto...

Fonte: https://messaggeroveneto.gelocal.it/udine/cronaca/2019/01/02/news/le-intercettazioni-e-il-codice-segreto-di-chi-caccia-senza-regole-1.17613342?

 

CACCIA DI FRODO - MALTRATTAMENTO - MEZZI VIETATI - CINGHIALE - ORDINARIA FOLLIA - SADISMO

- 02.01.2019 - AREZZO - AMBITO VENATORIO

Bracconieri uccidono cinghiale a colpi di mazza e accetta: sorpresi e denunciati. Catturato con un laccio di metallo: all'arrivo dei militari i due, sporchi di sangue, provano a nascondere le "armi". Nei guai per uccisione e maltrattamento... In considerazione delle notevoli sofferenze a cui il cinghiale è stato sottoposto, sia prima che durante il suo abbattimento, i due albanesi sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Arezzo per uccisione e maltrattamento di animali. Inoltre i Carabinieri Forestale hanno ravvisato anche la sussistenza del reato di furto aggravato e di caccia effettuata con mezzi vietati. In seguito i militari, su disposizione del magistrato di turno Elisabetta Iannelli, hanno provveduto alla sepoltura del cinghiale ucciso.

Fonte: https://www.lanazione.it/arezzo/cronaca/bracconieri-uccidono-cinghiale-a-colpi-di-mazza-e-accetta-sorpresi-e-denunciati-1.4372345?


CACCIA DI FRODO - SPECIE PROTETTE - LUPO - MALTRATTAMENTO - SADISMO - CARNIVORI

- 02.01.2019 - VITERBO -

Cucciolo di lupo decapitato e fatto a pezzi, trovato in una busta di plastica nei boschi. Macabro ritrovamento nei boschi di Vitorchiano, nel viterbese, quello capitato a Davide Giannone che, ieri pomeriggio, in compagnia della sorella, aveva deciso di fare una passeggiata con i suoi cani in mezzo al verde.

Fonte: https://www.ilmessaggero.it/italia/cucciolo_lupo_ucciso_fatto_pezzi-4205042.html

 

CACCIA DI FRODO - SPECIE PROTETTE - MEZZI VIETATI - MALTRATTAMENTO – SADISMO - CAPRIOLO

- 02.01.2019 - TREVISO - AMBITO VENATORIO

Giavero del Montello - Beccato bracconiere sul Montello: trappole per strangolare gli animali. Un capriolo strangolato dai cavi d'acciaio delle trappole. Beccato dalla polizia provinciale il bracconiere che aveva posizionato dei lacci per la cattura della fauna selvatica. Il bracconiere cacciava di frodo utilizzando una tecnica proibita e crudele: lacci costruiti con cavi di acciaio che uccidono indistintamente animali selvatici o domestici o specie protette o in via di estinzione, provocando loro la morte per soffocamento solo dopo lunghe ore di agonia....

Fonte: https://www.ilgazzettino.it/nordest/treviso/https%3A%2F%2Fwww.ilgazzettino.it%2Fnordest%2Ftreviso%2Fcaccia_frodo_bracconiere_montello-4205014.html

 

CONTENIMENTO - CORMORANI - PROVINCIA DI BELLUNO - OPTA presidente della Provincia, Roberto Padrin

- 02.01.2019 - BELLUNO -

Feltre - Caccia ai cormorani grazie alla delibera per l’abbattimento di 35 esemplari. La Provincia autorizza il prelievo selettivo dell’uccello che da anni sta falcidiando il pesce nel Piave e nei torrenti. C’è voluto un anno intero di lavoro fatto dal gruppo costituito tra i vari Bacini di pesca bellunesi, ma alla fine il presidente della Provincia, Roberto Padrin, ha apposto giovedì la propria firma sulla delibera che autorizza l’abbattimento selettivo dei cormorani che con la loro presenza lungo i corsi d’acqua, Piave in primis... Sono 35 gli esemplari che possono essere abbattuti dai cacciatori...

Fonte: https://corrierealpi.gelocal.it/belluno/cronaca/2019/01/02/news/caccia-ai-cormorani-grazie-alla-delibera-per-l-abbattimento-di-35-esemplari-1.17613432?

 

MALTRATTAMENTO - MEZZI VIETATI - ILLECITI/REATI - BRAVA GENTE - SADISMO

- 03.01.2019 - COSENZA - AMBITO VENATORIO

Plataci - A caccia al cinghiale con munizionamento spezzato: sequestrato un fucile. Il controllo ha accertato che l’uomo svolgeva attività venatoria, in particolare al cinghiale, come risultato dalla presenza dello stesso nel registro della squadra di quella giornata, con un munizionamento non consentito. Era infatti in possesso oltre del munizionamento a palla anche di munizionamento spezzato e quindi esercitava attività venatoria con mezzi non consentiti...

Fonte: https://ilmeridio.it/a-caccia-al-cinghiale-con-munizionamento-spezzato-sequestrato-un-fucile/

 

LEX - SENTENZE - ARMI - PUBBLICA SICUREZZA - INCIDENTI CACCIA - LICENZA CACCIA - TAR

03.01.2019 -

Incidenti di caccia e porto d’armi - la sentenza del Tar della Lombardia: si è espresso sul caso di un cacciatore di Sondrio al quale era stato revocato il porto d’armi dopo che aveva ferito un compagno di battuta... Gli incidenti di caccia possono portare alla revoca del porto d’armi. A prescindere “dalla gravità delle lesioni” causate e “dal carattere più o meno colposo del comportamento”. È sufficiente che denotino negligenza, imprudenza, imperizia. Così ha deciso il Tar della Lombardia respingendo il ricorso di un cacciatore di Sondrio con la sentenza pubblicata in serata. All’uomo è stato contestato il reato di lesioni personali colpose.

Fonte: https://www.armimagazine.it/incidenti-di-caccia-e-porto-darmi/

 

STAMPA - CONTENIMENTO - CINGHIALI - PUBBLICA SICUREZZA - ENPA - METODI ALTERNATIVI – SISTEMA CACCIA

- 03.01.2019

Incidente stradale con cinghiali fa un morto: politici e agricoltori vogliono subito il contenimento. Enpa difende gli animali selvatici. Morto in autostrada per il branco di cinghiali, i politici: "Subito il contenimento" Maggioranza e anche fette di opposizione in Regione per provvedimenti urgenti. Enpa: "Non strumentalizzare l'incidente, uccidere i cinghiali è antiscientifico e non risolve il problema"... Finora, in effetti, le strategie di contenimento hanno visto il fucile al primo posto. Eppure i dati indicano che i cinghiali aumentano. Non sarà che le strategie migliori sono altre?, si chiede e chiede l'Enpa...

Fonte: https://www.milanotoday.it/attualita/cinghiali.html

 

STAMPA - CONTENIMENTO - CINGHIALI - PUBBLICA SICUREZZA -

- 03.01.2019

Cinghiali: troppi, giganti e super scrofe perché importammo quelli dell’Est. Cinghiali sull’autostrada, sulla maggiore autostrada italiana. E quindi incidente e vittime. Cinghiali in autostrada? Sì e anche cinghiali nelle periferie urbane a Genova e a Roma. Cinghiali che escono dai boschi e di notte si avventurano nel territorio degli uomini. A cercare cibo, a cercarlo senza paura degli uomini. A cercare cibo in branco. Costituendo così un pericolo per gli umani che li incontrano...

Fonte: http://www.ilredattore.it/index.php?option=com_k2&view=item&id=21098:caccia-al-cinghiale-con-munizioni-vietate-denunciato&Itemid=952

 

MALTRATTAMENTO - 5 CAVALLI - A.DOMESTICI - SADISMO

- 03.01.2019 - CROTONE - AMBITO EXTRAVENATORIO

^5 CAVALLI UCCISI - Cavalli uccisi a fucilate in allevamento del crotonese. I carabinieri della compagnia di Cirò Marina indagano su un episodio avvenuto il 23 dicembre scorso a Roccabernarda, centro della presila crotonese, dove ignoti hanno ucciso a colpi di fucile caricato a pallettoni cinque cavalli di proprietà di un giovane allevatore del posto, G.R., di 33 anni...

Fonte: http://www.lametino.it/Cronaca/cavalli-uccisi-a-fucilate-in-allevamento-del-crotonese.html


CACCIA DI FRODO - AREE PROTETTE - ARMI - ETAR57 - BRAVA GENTE

- 04.01.2019 - AVELLINO

Montella, bracconaggio in area protetta: cacciatore denunciato. Era armato di fucile calibro 12 e di un cane di razza "setter", in inequivocabile atteggiamento di caccia in località "Rotonda-Petinite" del comune di Montella, ricadente nel perimetro del Parco regionale dei Monti Picentini, nonché in zona di protezione speciale e sito di importanza comunitaria...

Fonte: http://www.orticalab.it/Montella-bracconaggio-in-area

 

ILLECITI/REATI - ETAR43 - LICENZA CACCIA - BRAVA GENTE

- 04.01.2019 - ORISTANO

Villa Sant'Antonio - Gli agenti lo tenevano d’occhio da tempo e giovedì pomeriggio è scattato il blitz contro uno spacciatore di droga....Gli agenti hanno trovato anche quattro fucili e circa cinquanta cartucce caricate a palla e a pallettoni, legalmente detenuti e sottoposti a ritiro cautelare. L’uomo, il 43enne L.A., incensurato, è stato arrestato per detenzione aifini di spaccio di droga....

Fonte: http://sardegna.admaioramedia.it/villa-santantonio-marijuana-ed-attrezzatura-per-confezionare-dosi-arrestato-spacciatore-43enne/


STAMPA - FOCUS - CINGHIALI - CONTENIMENTO - METODI ALTERNATIVI -

- 04.01.2019

L’invasione dei cinghiali è colpa dei cacciatori e di chi li tratta come cuccioli da sfamare. I cinghiali rappresentano il nuovo nemico pubblico dell’essere umano, ma siamo sicuri che sia realmente così? Capiamo insieme come mai in Italia si stima che ci siano circa un milione di cinghiali, chi è questo animale e perché si sta avvicinando pericolosamente alle nostre città, dove sempre più spesso li vediamo passeggiare. di Zeina Ayache...

Fonte: https://scienze.fanpage.it/linvasione-dei-cinghiali-e-colpa-dei-cacciatori-e-di-chi-li-tratta-come-cuccioli-da-sfamare/

 

OPTA - MOV5STELLE - PD - CONTENIMENTO - CINGHIALI

- 04.01.2019 - REGIONE LOMBARDIA

Scontro mortale con cinghiali in autostrada. Le minoranze in Regione: "Rolfi in grave ritardo". "Sappiamo bene che la situazione non è di facile risoluzione, ma fino ad ora la Lega si è soffermata sull'obbligo di indossare giubbini colorati per i cacciatori e ha aumentato il periodo di caccia per la volpe" dice Piloni del Pd. Critico anche il Movimento 5 Stelle....

Fonte: https://www.oglioponews.it/2019/01/04/scontro-mortale-con-cinghiali-in-autostrada-le-minoranze-in-regione-rolfi-in-grave-ritardo/

 

STAMPA - INCIDENTI CACCIA - AVC - PUBBLICA SICUREZZA - ALLARME SOCIALE

- 04.01.2019 -

Cacciatori sotto accusa: 16 morti e 49 feriti negli ultimi quatto mesi. L'Associazione Vittime della Caccia pubblica il "bollettino della guerra n.4" relativo alle vittime per armi da caccia e lo invia ai Ministri dell'Interno, dell'Ambiente, dell'Istruzione e alla Presidente della Commissione parlamentare per l'infanzia e l'adolescenza. I dati, che vanno dal 1 settembre al 31 dicembre 2018, presentano numeri drammatici e impressionanti...

Fonte: https://www.ilmessaggero.it/italia/caccia_associazione_vittime_caccia_pubblica_dati_di_morti_feriti_numeri_da_strage-4207137.html

 

CINGHIALI - CONTENIMENTO - MINISTRO INFRASTRUTTURE TONINELLI - PUBBLICA SICUREZZA - METODI ALTERNATIVI

- 04.01.2019 - LODI

Incidente sulla A1 causato dai cinghiali, Toninelli: «Reti non sicure, inammissibile». Il ministro dei Trasporti attacca Autostrade per l’Italia: «Questa protezione va sostituita, più avanti ho trovato un altro buco. Il concessionario deve rispettare i livelli minimi di sicurezza». La Procura della Repubblica di Lodi ha aperto un’inchiesta...

Fonte: https://milano.corriere.it/notizie/cronaca/19_gennaio_04/incidente-a1-causato-cinghiali-toninelli-reti-protezione-non-sicure-inammissibile-autostrade-per-italia-d930f1c0-100c-11e9-979d-2767d72e669d.shtml

 

SADISMO

- 04.01.2019 - BRESCIA - AMBITO EXTRAVENATORIO -

#1 FERITO NON CACCIATORE - GRAVE

Lonato - Benzina e colpi di fucile contro una famiglia ROM, un ferito. La notte tra il primo e il 2 di gennaio circa all’una e mezzo una famiglia Sinta che alloggiava in due roulotte parcheggiate su un terreno agricolo è stata vittima di un attentato. Una o due persone hanno prima sparso benzina sulle roulotte incendiandole, e quando Luca Cari, il figlio di Costantino si è svegliato e, preoccupato per i genitori che dormivano nell’altra roulotte, è uscito è stato colpito a bruciapelo da un colpo di fucile da caccia. La famiglia racconta che Luca è in ospedale, rischia di perdere l’utilizzo del braccio e che ha visto l’attentatore....

Fonte: https://www.politicaeattualita.it/2019/01/04/benzina-e-colpi-di-fucile-contro-una-famiglia-rom-a-lonato-un-ferito/


PUBBLICA SICUREZZA - CINGHIALI - RISTORAZIONE -

- 05.01.2019 - REGIONE MOLISE

Malattia nella carne di cinghiali abbattuti in Molise: “Fate le analisi prima di consumarla”. Trichinosi nella carne dei cinghiali abbattuti in Molise. Lo rivelano gli Ambiti territoriali di caccia presenti in tre sezioni sul territorio regionale. “Nei giorni scorsi, altri casi di Trichinosi sono stati riscontrati sui cinghiali abbattuti sul territorio ...

Fonte: https://www.primonumero.it/2019/01/malattia-nella-carne-di-cinghiali-abbattuti-in-molise-fate-le-analisi-prima-di-consumarla/1530541001/

 

LUPO - AREE PROTETTE - MALTRATTAMENTO - SPECIE PROTETTE - CACCIA DI FRODO - CONSERVAZIONE - CARNIVORI

- 05.01.2019 - L'AQUILA

Capitignano - Un esemplare di lupo adulto è stato ritrovato ucciso. L'uccisione è avvenuta in area protetta, nel Parco nazionale del Gran Sasso e monti della Laga. Esemplare maschio di circa cinque anni, secondo i forestali molto probabilmente è stato ucciso da cacciatori di cinghiale che lo considerano un "rivale" essendo predatore dell'ungulato. L'animale è stato colpito con un fucile a pallettoni, con un proiettile in fronte e uno sotto alla spalla.

Fonte: http://www.abruzzoweb.it/contenuti/capitignano-lupo-ucciso-in-area-parco-indaga-forestale/676356-4/

 

CACCIA DI FRODO - ETAR61 - ETAR40 - ETAR32 - AREE PROTETTE - MEZZI VIETATI - ARMI - CINGHIALI – FURTO VENATORIO

- 05.01.2019 - PALERMO - AMBITO VENATORIO

sorpresi durante una battuta di caccia al cinghiale a Pizzo Cane: tre arresti. Tre uomini sono stati sorpresi dai carabinieri durante una battuta di caccia al cinghiale nella riserva naturale di "Pizzo Cane" nelle aree montane tra Baucina e Ventimiglia di Sicilia. I tre sono accusati di avere effettuato attività venatoria all'interno di una riserva naturale orientata senza possedere alcuna autorizzazione né licenza di porto d'armi. Una volta bloccati e sottoposti a perquisizione, sono stati trovati in possesso di quattro cinghiali adulti abbattuti a colpi d'arma da fuoco, di fucili e munizioni illegalmente portate e detenute, ricetrasmittenti, abbigliamento mimetico e varia attrezzatura per la caccia al cinghiale....

Fonte: http://palermo.gds.it/2019/01/05/bracconaggio-e-armi-nella-riserva-di-pizzo-cane-tra-baucina-e-ventimiglia-di-sicilia-tre-arresti_978773/

 

ETAR12 - OMESSA CUSTODIA -

- 05.01.2019 - COSENZA - AMBITO EXTRAVENATORIO

#1 FERITO NON CACCIATORE 18ENNE -

San Lucido, 12enne spara due colpi di fucile e ferisce all'occhio un 18enne. Il fucile da caccia, legalmente detenuto, era del padre. Il ragazzino avrebbe imbracciato il fucile e sparato da basso verso l’alto un paio di colpi. Rischia di perdere un occhio. E’ accaduto durante la notte di San Silvestro in contrada Acqualeone. ...

Fonte: https://www.quicosenza.it/news/provincia-cosenza/272286-san-lucido-18enne-ferito-da-un-colpo-di-fucile-a-san-silvestro-rischia-di-perdere-un-occhio

 

CINGHIALI - CONTENIMENTO - LAC - PUBBLICA SICUREZZA - STAMPA - METODI ALTERNATIVI - IMMISSIONI

- 05.01.2019

«Gli incidenti sono il frutto d’una gestione da buttare». Abbattimenti sotto processo. Arriva anche dagli ambientalisti un commento del tragico incidente avvenuto lungo la «A1», ed è naturalmente fuori dal coro. La Lega per l’abolizione della caccia «esprime le più sentite condoglianze e la propria vicinanza ai parenti della vittima e alle persone ferite da questo drammatico incidente, e vorrebbe che l’assessore regionale lombardo all’Agricoltura Fabio Rolfi e i vertici della Coldiretti facessero altrettanto, evitando di speculare ancora una volta sul caso cinghiali». Secondo la Lac si sta infatti «dimenticando, come sempre, di citare l’origine del problema e di ammettere i clamorosi errori gestionali fatti finora. Questa tragedia è la conseguenza di una pessima gestione di questa specie, che per decenni ha previsto solo abbattimenti e nessuna prevenzione dei danni e degli incidenti stradali. (...)

Fonte: http://www.bresciaoggi.it/territori/valsabbia/gli-incidenti-sono-il-frutto-d-una-gestione-da-buttare-1.7025788

 

FORAGGIAMENTO CINGHIALI - SISTEMA CACCIA - REGIONE TOSCANA - CACCIA DI FRODO - CONTENIMENTO – PROFITTO CACCIA - IMMISSIONI

- 06.01.2018 - LIVORNO - AMBITO VENATORIO

Bracconieri al Castellaccio allevano i cinghiali nei boschi. Tra le piante spuntano cumuli di pane lasciati illecitamente dai cacciatori per nutrire le femmine e far crescere così gli animali da abbattere. Il termine tecnico è “governo abusivo”, ed è l'equivalente illecito della pasturazione in mare (pratica consentita per attirare i pesci) ma applicato in boschi e radure per foraggiare gli animali allo scopo di cacciarli. «In questo caso siamo di fronte a un governo abusivo di cinghiali»...

Fonte: http://m.iltirreno.gelocal.it/livorno/cronaca/2019/01/06/news/bracconieri-al-castellaccio-allevano-i-cinghiali-nei-boschi-1.17627710

 

MALTRATTAMENTO - SADISMO – 3 VOLPI - CACCIA DI FRODO - ORDINARIA FOLLIA

- 06.01.2019 -

Gonnosfanadiga - Tre volpi impiccate al cartello del tempio, l'orrore in campagna. Un'immagine macabra che questa mattina è stata pubblicata sul frequentatissimo gruppo "Pastori di Sardegna". Forse l'autore del gesto e della condivisione voleva autocelebrarsi, cercando appoggio tra chi con le volpi non ha sempre un buon rapporto: sono spesso responsabili di attacchi agli agnelli e al bestiame.

Solo che il risultato sperato non è stato raggiunto: in un amen la discussione si è popolata di prese di posizione indignate e di severi rimproveri...

Fonte: https://www.youtg.net/v3/primo-piano/13472-tre-volpi-impiccate-al-cartello-del-tempio-l-orrore-in-campagna

 

MALTRATTAMENTO - SADISMO - NUTRIE - ORDINARIA FOLLIA

- 06.01.2019 - TREVISO

Dosson di Casier - Sparano e poi seviziano una nutria, è caccia agli aguzzini. Presa a fucilate e colpita a colpi di rastrello. Un accanimento feroce quello di alcune persone, per ora ignote, nei confronti di una nutria, la cui unica colpa è stata quella si essere tale. L'animale, probabilmente creduto morto dai suoi aguzzini e lasciato agonizzante, è stato soccorso da un giovane e trasportato in una clinica veterinaria dove però è morto. Del caso si stanno occupando ora le guardie zoofile dell'Oipa che indagano per dare un volto e un nome ai...

Fonte: https://www.ilgazzettino.it/nordest/treviso/nurtria_uccisa_casier_aguzzini-4213062.html

 

CINGHIALI - CONTENIMENTO - LAV - PUBBLICA SICUREZZA - STAMPA

- 07.01.2019

Incidenti "causati" da cinghiali: la caccia ha fallito, occorre cambiare approccio. È di alcuni giorni fa la notizia di un tragico incidente stradale causato dall’attraversamento di alcuni cinghiali lungo l’autostrada A1 nel lodigiano.... Come LAV rivolgiamo un appello a tutte le autorità direttamente coinvolte affinché si cambi al più presto l'approccio nella gestione della fauna selvatica sviluppando e investendo in metodi di controllo incruento dei cinghiali. Le immissioni di cinghiali sul territorio e la caccia ovunque e tutto l'anno sono un errore e un fallimento, l'inefficacia è sotto gli occhi di tutti.

Fonte: https://www.lav.it/news/incidente-cinghiali-lodi

 

ETAR70 - MUNIZ.SPEZZATA

- 07.01.2018 - CASERTA - AMBITO VENATORIO

*1 FERITO CACCIATORE -

San Felice a Cancello - Incidente di caccia nella Valle. 70enne spara all’amico mirando ad un uccello ma un pallino centra la fronte, molto vicino all’occhio. L’uomo ha perso i sensi ed è crollato a terra...Quindici i giorni di prognosi, restando in osservazione.

Fonte: https://casertace.net/incidente-di-caccia-nella-valle-spara-nellocchio-dellamico-per-sbaglio/

 

CACCIA DI FRODO - POIANA - SPECIE PROTETTE - CRAS

- 07.01.2019 - VIBO VALENTIA - AMBITO VENATORIO

Limbadi, Poiana ferita da bracconieri, salvata. Il rapace, incapace di alzarsi in volo, è stato recuperato da un cittadino e portato alla locale Stazione dei carabinieri prima di raggiungere il Cras di Catanzaro. La giornata dell’Epifania è stata caratterizzata da un grave episodio di bracconaggio...

Fonte: https://lacnews24.it/ambiente/poiana-ferita-limbadi-salvata-curata-cras-catanzaro_73449/

 

CACCIA DI FRODO - ETAR54 - AREE PROTETTE - MEZZI VIETATI -

- 07.01.2019 - REGGIO CALABRIA - AMBITO VENATORIO

Caccia abusiva nel parco Nazionale d’Aspromonte, 54enne deferito nel Reggino. L’uomo è stato ritrovato con un fucile che è stato sequestrato dai carabinieri in località Santissimo Salvatore di Varapodio, nell’esercizio abusivo dell’attività venatoria con un richiamo funzionante...

Fonte: https://www.zoom24.it/2019/01/07/caccia-abusiva-nel-parco-54enne-deferito-nel-reggino/

 

CACCIA DI FRODO - AREE PROTETTE - CORMORANI - CRAS - LIPU - CONSERVAZIONE

- 08.01.2019 - BENEVENTO

Caccia illegale, la Lipu Benevento: a rischio il rifugio invernale dei cormorani. “Un’azione che ha portato alla localizzazione e alla segnalazione alle Forze dell’Ordine di cacciatori irrispettosi delle leggi e dei vincoli di tutela territoriale. Infatti nell’Oasi “Zone Umide Beneventane” che la LIPU gestisce dall’estate del 2013, si è verificato un grave atto di bracconaggio che ha portato a spaventare e a disperdere numerosi esemplari di cormorano (Phalacrocorax carbo) nel più consistente dormitorio invernale di tutta la provincia di Benevento...

Fonte: http://www.ntr24.tv/2019/01/08/caccia-illegale-la-lipu-benevento-a-rischio-il-rifugio-invernale-dei-cormorani/

 

CANI DA CACCIA - RANDAGISMO - CANILI - MALTRATTAMENTO - A.DOMESTICI

^- 08.01.2019 -

Cani da caccia affollano i canili: ecco perché adottarli. Che siano cani di razza, cani da guardia, di ogni taglia ma basta che siano di moda come i cani molossoidi o da combattimento, tipo pit bull, cane corso, mastini. Chihuahua, bulldogue o carlini. Non fa la differenza. Quando una persona è stufa di sacrificarsi per un animale, non vuole più impegni o non ha più tempo da dedicargli, se ne sbarazza come un oggetto. Lo stesso destino è riservato ai cani da caccia...

Fonte: https://www.amoreaquattrozampe.it/cani/cani-da-caccia-affollano-i-canili-ecco-perche-adottarli/36628/

 

DAL MONDO - SPAGNA - MINORI A CACCIA -

- 08.01.2019 -

Insegna al figlio a sparare facendo strage di specie protette. La cultura della morte non la si potrebbe chiamare altrimenti. Uccidere a sangue freddo, togliere la vita ad una creatura vivente senza un motivo, un perché ma solo per gioco, per divertimento o allenamento come in questo caso scandaloso, registrato in Spagna a Isla Mayor. Le indagini della Guardia Civile spagnola di Siviglia e del Dipartimento di tutela della fauna selvatica sono scattate dopo la diffusione di una serie di video ripresi da un cellulare...

Fonte: https://www.amoreaquattrozampe.it/cani/cani-da-caccia-affollano-i-canili-ecco-perche-adottarli/36628/

 

CINGHIALI - CONTENIMENTO - LAC - PUBBLICA SICUREZZA - STAMPA - METODI ALTERNATIVI

- 08.01.2019 - REGIONE MARCHE

Questione cinghiali, botta e risposta tra Pieroni e LAC. A scatenare la polemica, l'intervento dell'assessore regionale Moreno Pieroni in seguito al tragico incidente avvenuto nella notte tra il 2 e il 3 gennaio scorso sul tratto autostradale dell'A1, tra Casalpusterlengo e Lodi, causato dall'attraversamento di cinghiali. Secca la replica dell'Associazione a favore degli animali che parla di sciacallaggio mediatico...

Non si è fatta attendere la risposta della LAC (Lega Abolizione Caccia), che attraverso il suo delegato regionale, Danilo Baldini evidenzia come «quella del cinghiale rappresenta una precisa, calcolata e pianificata “strategia di conquista” del territorio da parte del mondo venatorio che viene da lontano. Già 25 – 30 anni fa...

Fonte: http://www.centropagina.it/ancona/questione-cinghiali-botta-risposta-pieroni-lac/

 

ORDINARIA FOLLIA - DIVIETO CACCIA - ORDINANZA PUBBLICA SICUREZZA - CICLABILI - ARMI - BRAVA GENTE - ALLARME SOCIALE

- 08.01.2019 - RIMINI

Divieto di sparare vicino al Marecchia, i cacciatori di Rimini: "Vogliamo il risarcimento". Dopo l’ordinanza, Libera caccia va al contrattacco: "Già pagato il mese per la licenza venatoria che non possiamo sfruttare: ridateci i soldi"

Divieto di sparare vicino al Marecchia, i cacciatori di Rimini: "Vogliamo il risarcimento". «Di fatto, cacciare sul Marecchia ora ci è impedito. Vogliamo il risarcimento per il mese già pagato per la licenza venatoria che non possiamo sfruttare»...

Fonte: https://tuttoggi.info/invasione-di-cinghiali-lispra-spiega-il-perche/495152/

 

CACCIA DI FRODO - MEZZI VIETATI - CACCIA NOTTURNA - BRAVA GENTE - SPECIE PROTETTE - TRAPPOLE - ILLECITI/REATI - SANZIONI AMMINISTRATIVE

- 09.01.2019 - PERUGIA - AMBITO VENATORIO

Spoleto - Controlli antibracconaggio, denunce e sequestri in Valnerina. Per fare strage di selvaggina il bracconiere usa una speciale App da telefonino: denunciato. Altri bracconieri utilizzano dei fari per cacciare di notte che è fortemente proibito...Sono stati sequestrati otto fucili, oltre 5.000 fra cartucce e bossoli, uno smartphone utilizzato come richiamo acustico, un faro a led, una trappola a scatto, mirini luminosi per la caccia notturna e numerosi esemplari di fauna protetta. Sequestrata anche un’autovettura utilizzata per andare a caccia nella zona di Roselli che era priva della copertura assicurativa da oltre 2 anni. Numerose le violazioni amministrative iscontrate, in particolare: caccia in violazione degli orari e in zone di divieto, mancata annotazione della giornata sul tesserino venatorio, omessa esibizione della licenza di caccia, omessa custodia delle armi e altre irregolarità relative a battute di caccia al cinghiale. Fra i reati contestati l’esercizio venatorio con mezzi vietati, l’abbattimento di specie protette e particolarmente protette e il furto venatorio. In alcuni casi sono state contestate fino a tre ipotesi di reato per singolo soggetto...

Fonte: http://www.perugiatoday.it/cronaca/valnerina-spoleto-controlli-antibracconaggio-forestale-denunce-9-gennaio-2019.html


FAUNA SELVATICA - CRAS - SPECIE PROTETTE - LAC - CONSERVAZIONE

- 10.01.2019 - BOLZANO -

Nella ricca Bolzano il Centro di recupero dell'avifauna rischia di chiudere. Il presidente: "La struttura è fatiscente e manca il personale". Il Crab vive da 15 anni di volontariato. Simonini: "Per offrire un servizio serve una pianificazione seria". La Lega per l'abolizione della caccia: ''Al Centro si dia lo stesso finanziamento dell'attività venatoria". Il Centro per il recupero dell'avifauna e dei piccoli mammiferi selvatici in Alto Adige chiuderà. "A meno che non intervenga la Provincia" fanno sapere i volontari dell'associazione che gestisce il centro presso la Giardineria comunale in via Rio Molino a Bolzano....

Fonte: https://www.ildolomiti.it/cronaca/2019/nella-ricca-bolzano-il-centro-di-recupero-dellavifauna-rischia-di-chiudere-il-presidente-la-struttura-e-fatiscente-e-manca-il-personale

 

CONTENIMENTO - METODI ALTERNATIVI - CINGHIALI - PUBBLICA SICUREZZA - ARMI – CENSIMENTI - PREFETTURA

- 10.01.2019 - REGIONE LOMBARDIA

Emergenza cinghiali: via al censimento per allargare le zone di caccia. Il vertice in prefettura con la presenza dell’assessore regionale Rolfi dopo che lo scorso 3 gennaio un branco di cinghiali aveva attraversato la carreggiata autostradale dell’A1 tra Borghetto e Livraga causando uno schianto costato la vita a una persona e il ferimento di altre dieci.

Ieri il vertice in prefettura in cui è stato deciso un censimento della specie con lo scopo di estendere il piano di abbattimento in vigore oggi solo su piccole porzioni del territorio, reti protettive più alte e profonde sulle infrastrutture ad alta percorrenza.... «Le stime indicano in meno di 30 esemplari i cinghiali presenti in provincia, ma bisogna cercare di attuare un censimento più puntuale...

Fonte: https://www.ilcittadino.it/cronaca/2019/01/10/un-censimento-e-pi-zone-di-caccia/0gbaUiApUwuCz3O8p9Dsx3/index.html

 

ETAR80 - UXORICIDIO

- 10.01.2019 - BOLOGNA - AMBITO EXTRAVENATORIO

#1 MORTO NON CACCIATORE

Bologna, spara alla moglie malata e poi si uccide. 80 anni, non appena la moglie si è addormentata, ha tirato fuori dall’armadio il suo fucile che deteneva legalmente, lo ha puntato prima contro la moglie, poi ha premuto il grilletto verso di sé. Due colpi sordi.... E la sorella di lui, che in quel momento era in casa con loro, non ha potuto far altro che correre nella camera da letto e chiedere aiuto ai vicini. Ha chiamato il 118, ma per la coppia non c’era ormai più nulla da fare...

Fonte: https://corrieredibologna.corriere.it/bologna/cronaca/19_gennaio_10/spara-moglie-malata-poi-si-uccide-5ec85a12-144f-11e9-911f-10df0af2cddc.shtml

 

ABOLIZIONE CACCIA - REFERENDUM - QUORUM - FOCUS - ALLARME SOCIALE

- 10.01.2019

Referendum col quorum al 25%, FIDC: “Grave rischio per la caccia”. La Commissione Affari Costituzionali della Camera sta esaminando e discutendo la possibile introduzione di questa novità. La Commissione Affari Costituzionali della Camera sta esaminando e discutendo la possibile introduzione di un nuovo quorum per quel che riguarda i referendum propositivi. Si scenderebbe al 25% dei votanti per considerare valido il risultato, un quorum che potrà essere applicato anche alle consultazioni di tipo abrogativo, la metà della soglia attuale. La proposta arriverà in aula il prossimo 16 gennaio, dunque tra pochi giorni...

Fonte: https://www.cacciapassione.com/referendum-col-quorum-al-25-fidc-grave-rischio-per-la-caccia/

 

OPTA - PUBBLICA SICUREZZA - LUPO - SPECIE PROTETTE - MINISTRO AGRICOLTURA CENTINAIO (LEGA) - LAV - DECRETO SICUREZZA - CARNIVORI

- 10.01.2019

Legittima difesa: Ministro Centinaio, giù le mani dai lupi! #BASTASPARARE!

E’ approdato in seconda lettura in Commissione Giustizia della Camera, il Disegno di Legge che modifica la norma in materia di legittima difesa, fortemente voluto dalla componente leghista al Governo. Lo stesso Ministro leghista Centinaio, si è recentemente espresso a favore dell’estensione della legittima difesa nei confronti degli animali selvatici e, in particolare, per consentire l’uccisione dei lupi...

Fonte: https://www.lav.it/news/legittima-difesa-lupi

 

DAL MONDO - RUSSIA

- 11.01.2018

Cacciatore spara al figlio scambiandolo per un cervo e lo uccide: il dramma in Russia. Non un colpo partito accidentalmente, ma un errore tragico di valutazione. Il proiettile che ha ucciso un ragazzo di 18 anni di Chantia-Mansia ...

Fonte: https://www.ilmessaggero.it/mondo/uccide_figlio_scambiato_cervo_russia-4224469.html

 

CONTENIMENTO - CINGHIALI - METODI ALTERNATIVI - WWF – METODI ALTERNATIVI

- 10.01.2019 -

Cinghiali, serve un Piano straordinario. Il branco di cinghiali che ha provocato sulla A1 lo scontro tra diverse vetture causando la morte di un giovane di 28 anni e il ferimento di altri 10 automobilisti ha riportato alla ribalta un problema che sembra ormai aver assunto le proporzioni di un’emergenza nazionale....Tuttavia, secondo il WWF, attribuire ai cinghiali la diretta responsabilità della tragedia sulla A1 è riduttivo e strumentale....«Questa tragedia non può diventare il pretesto per richiedere interventi straordinari per il controllo delle popolazioni del cinghiale nel nostro paese, la cui proliferazione è risultato di una pessima gestione faunistica condizionata da precisi interessi della lobby dei cacciatori», spiega il WWF...

Fonte: https://rivistanatura.com/cinghiali-serve-un-piano-straordinario/

 

FOCUS - STAMPA - MAGISTRATURA - DECRETO SICUREZZA - ARMI

- 10.01.2019

Legittima difesa o "legittimo omicidio"? I magistrati contro la riforma. L'allarme lanciato dal presidente dell'Anm in commissione Giustizia: “Alcuni aspetti della riforma rischiano di legittimare condotte illecite anche gravi”. Dura reazione di Salvini e della Bongiorno: “Timori immotivati”...

Fonte: https://www.today.it/politica/legittima-difesa-allarme-magistrati.html

 

CONTENIMENTO - CINGHIALI - REGIONE PIEMONTE – PUBBLICA SICUREZZA – MUNIZ.UNICA

- 10.01.2019 - BIELLA

Contro i cinghiali tornano i “tutor” del fucile e sono autorizzati a sparare anche a stagione chiusa. Disco verde dalla Provincia per il ritorno dei «cacciatori tutor». Ieri negli uffici provinciali il settore «Caccia e pesca» ha tenuto un incontro con le associazioni contadine informando che da oggi si può, nei territori di pianura, tornare a sparare per fermare i cinghiali....questa può essere efficace ma non risolutiva. I cinghiali sono stati immessi nei nostri territori, poi si sono riprodotti e finché non si interrompe la caccia alla specie il problema persisterà»...

Fonte: https://www.lastampa.it/2019/01/11/biella/contro-i-cinghiali-tornano-i-tutor-del-fucile-e-sono-autorizzati-a-sparare-anche-a-stagione-chiusa-uZ3FkosMdN4P96B0hflkbI/pagina.html

 

ARMI - ETAR52 - PUBBLICA SICUREZZA - BRAVA GENTE

- 11.01.2019 - LATINA

Lenola - Non comunica il luogo di detenzione dei fucili: denunciato. Armi sequestrate. E' accaduto a Lenola, dove i carabinieri hanno deferito a piede libero un uomo di 52 anni. Non comunica il luogo di detenzione dei fucili: denunciato. Armi sequestrate...

Fonte: http://www.latinatoday.it/cronaca/omessa-denuncia-luogo-fucili-lenola.html

 

INQUINAMENTO ACUSTICO (TRAUMA)- TRAGEDIE SFIORATE - ORDINARIA FOLLIA - DECRETO SICUREZZA - PUBBLICA SICUREZZA ARMI

- 11.01.2019 - VERONA - AMBITO EXTRAVENATORIO

Roverchiara - Lo crede un ladro e spara: era l'amico del suo vicino. Ha sentito dei rumori provenire dall’esterno dalla sua abitazione. E, credendo che si trattasse di ladri in procinto di svaligiargli la casa, non ha esitato ad impugnare il fucile da caccia e a sparare un colpo in aria. In realtà, come hanno poi appurato i carabinieri della Compagnia di Legnago intervenuti sul posto con il personale del 118, si trattava dell’amico di un suo vicino che stava facendo semplicemente una telefonata, a voce alta, al termine di una cena....E.B.ha dovuto ricorrere alla cure del Pronto soccorso di Legnago. Lo sparo, a distanza ravvicinata, gli avrebbe infatti provocato un trauma acustico.

Fonte: http://www.larena.it/territori/bassa/lo-crede-un-ladro-e-spara-era-l-amico-del-suo-vicino-1.7038279

 

MALTRATTAMWENTO - A.DOMESTICI - ARMI - PUBBLICA SICUREZZA - SADISMO

- 11.01.2019 - PORDENONE

^1 CANE FERITO

Gairina - Spara al cane: è caccia al cecchino. Colpito da un colpo esploso con un fucile o forse una carabina. Come fosse un bersaglio mobile. L'unica colpa di Charlie, questo il nome dello sfortunato cagnolino, è quella di aver dato fastidio a qualcuno che evidentemente, per dirla con un eufemismo, non ama gli animali. L'atto crudele è avvenuto in una zona di campagna lo scorso 5 gennaio ed è stato segnalato dal proprietario della bestiola alla sezione trevigiana dell'Oipa....

Fonte: https://www.ilgazzettino.it/pay/treviso_pay/spara_al_cane_e_caccia_al_cecchino-4223278.html

 

ORDINARIA FOLLIA - PUBBLICA SICUREZZA - ARMI - MALTRATTAMENTO - PICCIONI - ETAR70 - BRAVA GENTE - DISTANZE - SADISMO - SPECIE PROTETTA

- 11.01.2019 - MILANO

Spara ai piccioni e "bombarda" casa del vicino: pensionato denunciato. Il fatto in periferia: la casa del vicino è stata colpita più volte: lui ha candidamente ammesso: "Sì, sono stato io, sparavo ai piccioni". Peccato, però, che i suoi colpi - tanti, tantissimi - in realtà attraversassero sei corsie piene di auto per poi finire nella casa di uno sfortunatissimo vicino. Un uomo di settanta anni, un pensionato italiano senza nessun precedente... Il porto d'armi gli è stato sequestrato. I carabinieri stanno ora cercando di verificare se abbia mai effettivamente colpito qualche piccione perché in quel caso si profilerebbe il reato di maltrattamenti su animali.

Fonte: https://www.milanotoday.it/cronaca/spara-piccioni-colpisce-vicino.html

 

MALTRATTAMENTO - A.DOMESTICI - DISTANZE - PUBBLICA SICUREZZA - ARMI - SADISMO - MUNIZ.SPEZZATA

- 11.01.2019 - UDINE

^1 GATTO FERITO (CIECO)

Carlino - Spara al gatto con la carabina: il pallino colpisce l'animale e lo rende cieco. Il gattino colpito da un ignoto. È il quarto caso a Carlino in poche settimane: il proiettile ha perforato la cornea del micio e si è fermato nel cranio senza danneggiare il cervello. Ancora sconosciuta l'identità dell'uomo che ne ha uccisi altri in zona...

Fonte: https://messaggeroveneto.gelocal.it/udine/cronaca/2019/01/11/news/spara-al-gatto-con-la-carabina-il-pallino-colpisce-l-animale-e-lo-rende-cieco-1.30014363

 

GOVERNO - LEX - DECRETO SEMPLIFICAZIONI - LAC – SISTEMA CACCIA

- 12.01.2019 - INTEGRALE

NO AGLI EMENDAMENTI “SPARA-TUTTO” NELLA CONVERSIONE AL DECRETO-LEGGE “SEMPLIFICAZIONI”

La Lega per l’Abolizione della Caccia (LAC) chiede che siano dichiarati inammissibili e/o respinti gli emendamenti “spara-tutto” appena presentati da un gruppo di senatori leghisti , nel corso del dibattito presso le commissioni riunite Affari Costituzionali e Lavori Pubblici, in occasione della conversione in legge, ora all’esame di Palazzo Madama, del decreto-legge n. 135/2018, cosiddetto “Semplificazioni per le imprese”.

Come una sorta di sberleffo al “contratto di governo” tra Lega e M5S, che in materia di fauna selvatica prevede solo azioni per il contrasto al bracconaggio, si sta maldestramente cercando di usare il decreto-legge “Semplificazioni” per introdurre, con cinque emendamenti, alcune forme di deregulation della caccia e della gestione faunistica.

Nulla a che vedere con le tanto declamate scelte per rendere più agevole l’attività imprenditoriale o quella della pubblica amministrazione…

Gli emendamenti “spara-tutto” hanno lo scopo di:

-n. 3.0.74) trasformare le attuali “aziende faunistico-venatorie” (che oggi -per legge- devono essere senza scopo di lucro) in riserve di caccia a scopo di lucro; si cerca, cioè, di rendere profittevole per i privati l’abbattimento della fauna selvatica (anche migratrice) ,

che legalmente è patrimonio indisponibile dello Stato; immaginiamoci i guadagni, ad esempio, nelle valli lagunari ove già oggi si affittano in nero le “botti” semi-sommerse per la caccia alle anatre, a cifre di parecchie migliaia di euro;

-n. 3.0.75 ) aggirare l’obbligo di annotazione immediata sul tesserino venatorio regionale dell’animale selvatico appena ucciso (introdotto con legge comunitaria italiana per evitare procedure di infrazione UE), rendendo , di fatto, fasulle le statistiche per il rispetto dei “carnieri” massimi abbattibili;

-n. 3.0.76) consentire, per hobby, ai privati cacciatori di soppiantare numericamente, nel controllo faunistico delle specie problematiche in agricoltura (classico tema del cinghiale usato come cavallo di Troia), gli agenti venatori delle Province, camuffandoli da “coadiutori”

dei guardiacaccia delle polizie provinciali ;

-n. 3.0.77) blindare le cacce in deroga ai piccoli uccelli protetti, consentendo alle Regioni di fissarle con legge regionale (e non più con delibera amministrativa), al fine di evitare gli stop ministeriali e i ricorsi al TAR in caso di atti illegittimi;

-n. 3.0.78) sostituire i pareri consultivi obbligatori dell’ Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale – ISPRA con quelli di istituti od osservatori regionali compiacenti o collusi con le scelte tecniche clientelari operate dagli assessorati regionali in materia di caccia.

“E ora di porre fine a questi bassi stratagemmi, tesi soltanto ad infilare alla chetichella forme di deregulation della caccia dentro provvedimenti legislativi che nulla hanno a che spartire con i temi della buona amministrazione e dell’aiuto alle imprese”, dichiara la LAC.

LEGA ABOLIZIONE CACCIA - UFFICIO STAMPA

Fonte: http://www.abolizionecaccia.it/blog/2019/01/no-agli-emendamenti-spara-tutto-nella-conversione-al-decreto-legge-semplificazioni/

 

AUTOLESIONE - MUNIZ.UNICA - ETAR69

- 12.01.2019 - GROSSETO - AMBITO VENATORIO

*1 FERITO CACCIATORE -

Massa Marittima - Gli parte un colpo dal fucile: un uomo in ospedale, rimasto ferito a causa di un colpo esploso dal suo stesso fucile mentre era a caccia in località “La pesta”. L’uomo, 69 anni residente a Lodi, avrebbe fatto tutto da solo: il pallettone che lo ha ferito al polso, infatti, sarebbe partito accidentalmente proprio dal suo fucile....

Fonte: https://www.ilgiunco.net/2019/01/12/gli-parte-un-colpo-dal-fucile-un-uomo-in-ospedale/

 

DISTANZE - PUBBLICA SICUREZZA - BRAVA GENTE - LITI - MINACCE - ARMI - ALLARME SOCIALE

- 13.01,2019 - VICENZA - AMBITO VENATORIO

#1 FERITO NON CACCIATORE

Colpito in faccia da una fucilata mentre raccoglie legna nel suo giardino. Stava raccogliendo legna nel suo giardino quando è stato colpito da 50 pallini da caccia in pieno volto. La tragedia, per fortuna soltanto sfiorata, si è consumata nel grande giardino di proprietà di Guido Facci, ingegnere di 77 anni che, insieme alla moglie, aveva deciso di raccogliere della legna nella sua proprietà. Il colpo di fucile, cui è seguita la rosa di pallini che hanno colpito in faccia e sul cranio, ferendo gravemente il malcapitato, è partito dall'arma di un cacciatore di Schio, W. G....

Fonte: https://www.ilmessaggero.it/italia/colpito_fucilata_cacciatore_raccoglie_legna-4228515.html

+AGGIORNAMENTO: 14.01.2019: Impallinato dopo anni di disputa sui confini. L’uomo è stato ferito nella sua proprietà da un cacciatore. Rischia un occhio dopo lo sparo di un cacciatore che lo ha raggiunto mentre era nel suo giardino, un incidente che è avvenuto dopo che per anni, sui confini, c’è stata una disputa con molte doppiette.

Fonte: http://www.ilgiornaledivicenza.it/territori/schio/santorso/impallinato-dopo-anni-di-disputa-sui-confini-1.7044542

 

GOVERNO - LEX - DECRETO SICUREZZA - OPTA – MARIA CRISTINA CARETTA- CONFAVI - PUBBLICA SICUREZZA - OPAL

- 14.01.2019 -

Legittima difesa, una legge inutile e dannosa che serve solo a prendere i voti degli amici delle armi

I dati dicono che non esiste alcuna emergenza nazionale. Anzi la vera emergenza sono gli omicidi commessi da chi detiene regolarmente un’arma. Ma in campagna elettorale la Lega si è impegnata con i comitati pro-armi. E tra i deputati Fdi c’è Maria Cristina Caretta, presidente della Confavi...«E purtroppo c'è di più – aggiunge Beretta (Opal) – Dei 92 tra omicidi di donne e femminicidi che sono stati commessi nel 2018, ben 28, cioè quasi uno su tre, sono stati compiuti da persone con regolare licenza per armi. In sintesi, oggi l'ambito di maggior pericolosità per gli italiani, soprattutto per le donne, è quello familiare e relazionale e se c'è un'arma in casa è più probabile che venga utilizzata per ammazzare un familiare, spesso una donna, che per respingere eventuali ladri»....

Fonte: https://www.linkiesta.it/it/article/2019/01/15/legittima-difesa-armi-lega-fdi-caretta/40739/

 

MALTRATTAMENTO - ILLECITI/REATI - LEX - ESCHE AVVELENATE - PUBBLICA SICUREZZA

- 14.01.2019 - PERUGIA

^1 CANE UCCISO

Orvieto - Uccisa da un boccone avvelenato la cagnetta di Susanna Tamaro. L’aveva adottata in un canile sei mesi fa. Era diventata parte della sua famiglia, un affetto profondo, e sperava di invecchiare con lei. Invece, un boccone avvelenato gliel'ha portata via. Come succede a tanti cani in Italia. Susanna Tamaro ha raccontato su Facebook il dramma della sua cagnetta, Pimpi. Una cagnolina fantasia dal pelo nero e marrone e le grandi orecchie, trovata nel canile di Orvieto, dove la scrittrice triestina vive oggi...

Fonte: https://gazzettadelsud.it/articoli/cronaca/2019/01/14/uccisa-da-un-boccone-avvelenato-la-cagnetta-di-susanna-tamaro-5061caf3-6d8d-4ac5-81a5-6b50e3c1c9fa/

 

CACCIA DI FRODO - VIGILANZA - WWF - IBIS EREMITA (DUSTI) - SPECIE PROTETTE - GPS - Progetto internaz.Valdrappteam

- 14.01.2019 - REGIONE TOSCANA

Bracconaggio, ucciso a fucilate in Toscana un raro ibis eremita. Si chiamava "Dusti" ed è l'ultima vittima del bracconaggio: era un ibis eremita (specie rara e particolarmente protetta) che è stato ucciso in Toscana nei giorni scorsi. Dusti faceva parte del progetto internazionale Valdrappteam che prevede la migrazione controllata di questi rari uccelli per re-insegnare loro la rotta migratoria. Progetto al quale collabora da anni il WWF, che "ospita" gli animali nei mesi invernali nell'Oasi della laguna di Orbetello. Purtroppo non si tratta del primo individuo che viene ucciso da bracconieri senza scrupoli: prima di lui a dicembre sempre in Toscana erano stati abbattuti mentre volavano assieme Theo e Frieda. Altri due Ibis, Flaps e Don Muggele (il primo in Toscana, il secondo nel Lazio) sono scomparsi in circostanze sospette...

Fonte: https://www.wwf.it/news/?44880%2FBracconaggio-ucciso-raro-ibis-eremita-in-Toscana&fbclid=IwAR3AVgyEh1Dq_p6fcr7S13kX-F9xuRi8_-KT99_ydNmQ3DJOZtFKHIpmzeA

 

ARMI - MINACCE - LITI VICINI - BRAVA GENTE - ETAR75 - ALLARME SOCIALE - ORDINARIA FOLLIA -

- 14.01.2019 - CIVITAVECCCHIA

Litiga con i vicini e li minaccia di morte: uomo trovato in possesso di armi e reperti archeologici. A causa delle forti grida provenienti dall’androne delle scale...In particolare, A.B., classe 1943, in evidente stato d’agitazione, aveva minacciato di morte il vicino e pertanto i militari hanno proceduto alla perquisizione domiciliare dello stesso, al fine di ritirare le armi e la licenza di porto d’armi in suo possesso. All’interno della casa gli operanti hanno rinvenuto un vero e proprio arsenale: fucili da caccia, pistole, una balestra, numeroso munizionamento, sciabole e katane, alcune detenute irregolarmente. Durante le operazioni, l’uomo si è scagliato contro un maresciallo, dandogli prima uno spintone e poi provando a colpirlo con un coltello da cucina...

Fonte: https://www.terzobinario.it/litiga-con-i-vicini-e-li-minaccia-di-morte-uomo-trovato-in-possesso-di-armi-e-reperti-archeologici-a-civitavecchia/151093

 

LITI - VIOLENZA - LESIONI - RINVIO A GIUDIZIO - ARMI - LICENZA CACCIA - META

- 14.01.2019 - BIELLA

Lenta - Cazzotto a Valerio Vassallo: processo per un cacciatore della Valsessera. Secondo la testimonianza, avrebbe colpito il leader del Meta con un pugno alla nuca.L’ennesima lite tra animalisti e cacciatori finisce in tribunale. Qualche settimana fa un gruppo di rappresentanti degli animalisti era finito sul banco degli imputati per un’incursione, ma questa volta è un cacciatore residente in Valsessera che dovrà rispondere di lesioni per un pugno sferrato alla nuca di Valerio Vassallo, storico leader del Meta (Movimento etica tutela animali)...

Fonte: http://laprovinciadibiella.it/senza-categoria/cazzotto-a-valerio-vassallo-processo-per-un-cacciatore-della-valsessera

 

CINGHIALI - METODI ALTERNATIVI - PUBBLICA SICUREZZA - CONTENIMENTO

- 14.01.2019 - EMILIA ROMAGNA

Nuove tecnologie per ridurre gli incidenti causati da cinghiali e altri animali selvatici. Ecco le novità del nuovo Piano faunistico approvato dalla Regione. Nuove tecnologie per ridurre gli incidenti causati da cinghiali e altri animali selvatici„Nuove tecnologie per ridurre gli incidenti causati da cinghiali e altri animali selvatici Sensori luminosi e dissuasori acustici che allertano gli animali e mettono in guardia gli automobilisti...

Fonte: http://www.forlitoday.it/cronaca/nuove-tecnologie-per-ridurre-gli-incidenti-causati-da-cinghiali-e-altri-animali-selvatici.html

 

REGIONE TOSCANA - CALENDARI VENATORI - ISPRA - LEX - SENTENZE - CONSIGLIO DI STATO – FAUNA NON CACCIABILE - MARCO REMASCHI - OPTA

- 14.01.2019 - FIRENZE

Caccia chiusa: «Non possiamo fare niente, Ispra non risponde. La nostra solidarietà ai cacciatori»

A seguito dell’ordinanza del Consiglio di Stato del 17 dicembre, il calendario venatorio della Toscana ha subito la decurtazione di numerose giornate di caccia, circa 15, rispetto a quanto previsto dalla Giunta Regionale, per le seguenti specie:

– Merlo: chiusura caccia dal 18 dicembre 2018

– Cornacchia grigia, Ghiandaia, Gazza: chiusura caccia dal 17 gennaio 2019

– Alzavola, Marzaiola e Germano Reale: chiusura caccia dal 17 gennaio 2019

– Colombaccio: chiusura caccia dal 17 gennaio 2019

– Beccaccia: chiusura della caccia dall’11 gennaio 2019

...

Fonte: https://www.ilgiunco.net/2019/01/14/caccia-chiusa-non-possiamo-fare-niente-ispra-non-risponde-la-nostra-solidarieta-ai-cacciatori/

 

LEGGE 157/92 - GOVERNO - OPTA - LEGA - FAUNA SELVATICA - AMBIENTE - ALLARME SOCIALE - DECRETO SEMPLIFICAZIONE -

- 14.01.2019

Legge 157: senatori leghisti cercano di stravolgerla. “Uno stravolgimento della legge nazionale 157/1992 sulla tutela della fauna e la riapertura di contenziosi europei...”. Lo dichiarano le associazioni Enpa, Lac, Lav, Lipu e Wwf Italia a proposito degli emendamenti presentati da alcuni senatori leghisti al decreto sulla Semplificazione per le imprese, in discussione in questi giorni al Senato della Repubblica. “Gli emendamenti permetterebbero di autorizzare con legge regionale la caccia in deroga a specie non cacciabili e la cattura degli uccelli a fini di richiamo vivo, vietata dalla direttiva comunitaria. I pareri sui calendari venatori passerebbero dall’Ispra, l’autorità scientifica nazionale, agli osservatori regionali, con la conseguenza formale che le regioni si darebbero il via libera da sole e la conseguenza sostanziale di calendari venatori più permissivi e stagioni di caccia più lunghe..."

Fonte: http://www.lipu.it/news-natura/notizie/10-caccia-e-bracconaggio/1279-gli-emendamenti-della-lega-per-stravolgere-la-legge-che-tutela-la-fauna

+ Emergenza Caccia al Senato

E’ in corso un pericoloso attacco alla legge 157 sulla tutela della fauna. L’Italia, terra di biodiversità e bellezze naturali, non merita di essere trattata così...

Fonte: https://www.gognablog.com/emergenza-caccia-al-senato/

 

METODI ALTERNATIVI – CONTENIMENTO – PUBBLICA SICUREZZA – FAUNA SELVATICA

- 14.01.2019 – REGIONE EMILIA ROMAGNA

Interventi sulle strade per salvare la fauna selvatica dai veicoli

Sensori luminosi e dissuasori acustici che allertano gli animali e mettono in guardia gli automobilisti, per aumentare la sicurezza sulla strada: sono solo alcuni degli strumenti che la Regione ha testato per valutare l’efficacia nel prevenire gli incidenti stradali causati da cinghiali e da altri animali selvatici che, sempre più frequentemente, raggiungono strade e centri abitati. Prevista dal nuovo Piano faunistico regionale,...

Fonte: https://www.riminitoday.it/cronaca/interventi-sulle-strade-per-salvare-la-fauna-selvatica-dai-veicoli.html

 

FAUNA NON CACCIABILE - ILLECITI/REATI - BRAVA GENTE - 3 STORNI - ETAR47

- 14.01.2019 - CASERTA - AMBITO VENATORIO

Vairano Patenora - Carabinieri Forestale e le Guardie Zoofile dell’E.N.P.A. di Caserta hanno proceduto al controllo di un cacciatore identificato in M.P. dell’età di anni 47, scoprendo che nel carniere delle specie abbattute vi erano anche nr. 3 esemplari di storno (Sturnus vulgaris), specie nei cui confronti la caccia non è consentita...

Fonte: http://www.carinola.net/news-dalla-provincia/cronaca-e-nera/10234-cacciatore-sorpreso-con-3-storni-nel-carniere-denunciato-e-sequestrati-storni-e-fucile.html

 

ETAR67 - ELISOCCORSO

- 14.01.2019 - NUORO - AMBITO EXTRAVENATORIO

#1 FERITO NON CACCIATORE -

Irgoli - La lite per l’eredità finisce a fucilate, 60enne ferito al volto: non è grave. È finita nel sangue una lite per questioni ereditarie. Un 67enne del paese ha esploso alcuni colpi di fucile all’indirizzo del cognato, di 60 anni, ferendolo al volto. L’uomo è stato trasportato con l’elisoccorso del 118 all’ospedale San Francesco di Nuoro, ma secondo quanto si è appreso non è in pericolo di vita...

Fonte: https://www.sardiniapost.it/cronaca/la-lite-per-leredita-finisce-a-fucilate-60enne-ferito-al-volto-non-e-grave/

 

ARMI - PUBBLICA SICUREZZA - OMESSA CUSTODIA - ORDINARIA FOLLIA – BRAVA GENTE

- 15.01.2019 - UDINE - AMBITO VENATORIO

Va a caccia e si dimentica il fucile per strada. Dopo la battuta di caccia, un uomo di Feletto Umberto dimentica il fucile appoggiato a un muretto del soggetto a seguito dell'avviso di un passante che ha ritrovato l'arma appoggiata su un muretto. L'uomo, terminata la , non si sarebbe accorto di aver dimenticato la propria arma, che ora è stata posta sotto sequestro dai carabinieri. inciso sul fucile gli uomini dell'Arma di Feletto Umberto...

Fonte: https://it.geosnews.com/p/it/friuli-venezia-giulia/ud/va-a-caccia-e-si-dimentica-il-fucile-per-strada_22783335

 

SPECIE PROTETTE - ESTINZIONE - LINCE - ITALIA - FAUNA SELVATICA - CONSERVAZIONE

- 15.01.2019

La lince non c'è più.Nei giorni scorsi è deceduta l'ultima lince presente nell'area faunistica di Civitella Alfedena. Ci troviamo nel cuore del Parco Nazionale d'Abruzzo, uno dei due Parchi storici d'Italia. Negli anni 80/90 proprio qui a Civitella, furono create 2 areee faunistiche: una del lupo e l'altra della lince. Ma cos'è un'area faunistica...

Fonte: https://www.camosciodabruzzo.it/2018/12/04/il-camoscio/?fbclid=IwAR0BYN4-cIGb4M0hz9-2y0R8G89Bjy7hw8AT7soGJLsVKo8RO0tRMVaFLkg

 

MALTRATTAMENTO - BRAVA GENTE - SADISMO - BECCACCIA - ORDINARIA FOLLIA

- 15.01.2019 - CALTANISETTA - AMBITO VENATORIO

Spara nel nisseno ad una beccaccia, la ferisce e poi finge di ipnotizzarla mentre l'animale è in agonia. Il tutto condito da risate e battute. La scena è ripresa da un amico del cacciatore e poi pubblicato da un social per "vantarsi dell'impresa. "per farne oggetto di un sadico e sprezzante divertimento". Denuncia Wwf...

Fonte: https://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/news/italia/1100905/cacciatore-ferisce-beccaccia-e-poi-filma.html


LEX - SENATO - LEGGE 157/92 - OPTA - LEGA - MOV5STELLE - DECRETO SEMPLIFICAZIONI - SISTEMA CACCIA

- 15.01.2019

Caccia, i senatori leghisti vogliono peggiorare la Legge 157. Ambientalisti e animalisti: emendamenti che determinerebbero un vero e proprio caos gestionale. Secondo Enpa, Lac, Lav, Lipu e Wwf Italia, degli emendamenti presentati da alcuni senatori leghisti al decreto sulla Semplificazione per le imprese, in discussione in questi giorni al Senato della Repubblica, rappresentano «Uno stravolgimento della legge nazionale 157/1992 sulla tutela della fauna e la riapertura di contenziosi europei, risolti dopo anni di lavoro e condanne della Corte di Giustizia». Per questo le 5 associazioni chiedono agli altri senatori di «Bocciarli subito come inammissibili e mettere al sicuro la tutela della fauna»....

Fonte: http://www.greenreport.it/news/diritto-e-normativa/caccia-i-senatori-leghisti-vogliono-peggiorare-la-legge-157/

 

PUBBLICA SICUREZZA - INCENDI/ESPLOSIONI - ETAR67 – ELISOCCORSO - INCENDI

- 16.01.2019 - BRESCIA - AMBITO VENATORIO - (NON CONTEGGIATO)

Bienno, cacciatore ustionato nel capanno a fuoco. Un 67enne stamattina era impegnato in una battuta venatoria quando il suo appostamento è andato in fiamme. Per fortuna una bombola di gpl che si trovava nel capanno e usata probabilmente per cucinare è stata subito allontanata per evitare esplosioni...

Fonte: https://quibrescia.it/cms/2019/01/16/bienno-cacciatore-ustionato-nel-capanno-a-fuoco/

 

ARMI - BRAVA GENTE -ETAR47 -

- 16.01.2019 – BRINDISI -

Ostuni - Indagano per il ferimento di un uomo, e trovano un arsenale: arrestato commerciante. Insieme alle armi legalmente detenuto ne aveva altre clandestine. L’indagine è partita dopo il ferimento di un altro negoziante di Ostuni, attinto da un colpo di arma da fuoco di piccolo calibro proprio mentre si trovava nelle adiacenze dell’abitazione del commerciante. Con la perquisizione domiciliare è stato scoperto un vero e proprio arsenale, composto da armi da fuoco lunghe e corte regolarmente denunciate, due armi clandestine nonché da una notevole quantità di munizionamento non dichiarato...

Fonte: http://www.brindisioggi.it/indagano-ferimento-un-uomo-trovano-un-arsenale-arrestato-commerciante/

 

DAL MONDO - CROAZIA

- 17.01.2019

Croazia, incidente di caccia: vescovo spara e ferisce cacciatore, voleva colpire un cinghiale. Nonostante il papa abbia pubblicato anche una enciclica sul rispetto della natura...

Fonte: https://www.ilsussidiario.net/news/esteri/2019/1/17/vescovo-spara-e-ferisce-cacciatore-croazia-incidente-di-caccia-voleva-colpire-un-cinghiale/1836329/

 

GOVERNO - SALVINI - OPTA -

- 17.01.2019

Salvini all’assalto di caccia e parchi. Sono arrivati al governo con la metà del consenso dei Cinque Stelle, ma nella campagna elettorale permanente la Lega continua a macinare consenso e da mesi ha ormai superato nei sondaggi gli alleati di governo. Dopo l’Ilva, la Tap, la Tav e le trivelle, ... ora il conflitto si sposta anche sui Parchi e la caccia. Così le mani della Lega si allungano sul cuore verde dell’Italia. E nel tiro incrociato finisce anche il ministro Costa.... Ecologista, deputata di LeU

Fonte: https://www.lastampa.it/2019/01/17/scienza/salvini-allassalto-di-caccia-e-parchi-uNjJL4ZgCatfLTLrKZ2rNL/pagina.html

 

TAR - LEX - SENTENZE - CACCIA SELEZIONE - CONTENIMENTO - WWF - DANNI CACCIA - SISTEMA CACCIA - CALENDARI VENATORI -

- 17.01.2019 - REGIONE UMBRIA -

Beffa dal Tar sulla caccia, il Wwf chiede il sequestro dei tesserini venatori. Presenzini: riconosciuta l’illegittimità delle preaperture, chiederemo a politici e funzionari della Regione il danno erariale. Ha il sapore della beffa per il Wwf la sentenza con cui il Tar dell’Umbria da un lato riconosce come illegittime le due preaperture di settembre contenute nel Calendario venatorio regionale 2018/19, ma dall’altro dà il via libera alla stagione della caccia di selezione, ritenendo sufficiente il parere dell’Ispra dello scorso giugno sulla base del quale la Regione ha fissato dal 7 al 15 marzo la finestra per cacciare daini e caprioli....

Fonte: https://tuttoggi.info/beffa-dal-tar-sulla-caccia-il-wwf-chiede-il-sequestro-dei-tesserini-venatori/496610/

 

MALTRATTAMENTO - CINGHIALI - ARMI IRREGOLARI – BRAVA GENTE - SADISMO

- 17.01.2019 - GROSSETO

Manciano - Carabina e fucile a canna liscia per prendere i cinghiali: due persone denunciate. Avevano il colpo in canna, e avevano modificato il fucile: per questo i carabinieri forestali hanno denunciato due uomini, due cacciatori, durante una battuta di caccia al cinghiale. I due si trovavano a Manciano, in un’azienda faunistica, ma le loro armi non erano regolari....

Fonte: https://www.ilgiunco.net/2019/01/17/carabina-e-fucile-a-canna-liscia-per-prendere-i-cinghiali-due-persone-denunciate/

 

MALTRATTAMENTO - AREE PROTETTE - DIVIETO CACCIA - AREE VERDI - CAVALLO - PUBBLICA SICUREZZA - SADISMO §- A.DOMESTICI

- 17.01.2019 - ROMA

^ 1 CAVALLO UCCISO - Monte Porzio Catone: cavalla uccisa nei boschi, Lo scorso 11 gennaio è stato rinvenuto il corpo di una cavalla, ferita mortalmente da colpi di fucile. "Parco regionale dei Castelli Romani, zona protetta, dove quotidianamente passeggiano scolaresche, pensionati, appassionati escursionisti, ciclisti, famiglie con bambini e cani... "Mentre io e Lucia eravamo in collina a sistemare gli animali due signori disperati ci chiedono aiuto", scrive la signora Sarah su Facebook. "Ragazze non sappiamo che fare, veniamo da sotto al tuscolo da Monte Porzio, c'è una cavalla morta, piena di buchi e molto sangue, altri tre cavalli vicino a lei. Ci mostrano le foto, rimaniamo scioccate".(indiscrezioni parlano proprio di pallottole da cinghiale sul corpo dell'equino)...

Fonte: http://castelli.romatoday.it/altre/monte-porzio-catone-cavalla-uccisa-bracconieri.html

 

MINACCE - ARMI - BRAVA GENTE - ETAR46 - ILLECITI/REATI - CACCIA DI FRODO - AREE PROTETTE - ARMI IRREGOLARI

- 17.01.2019 -

Vezzano Ligure - Cacciatore spezzino punta fucile contro guardie venatorie: preso dai carabinieri. Sorpreso in una zona vietata, ha puntato il fucile contro le gardie venatorie e si è dato alla fuga, ma è stato rintracciato e denunciato. Si era addentrato a caccia nel parco di Montermarcello. La perquisizione domiciliare ha rivelato un arsenale... Le armi sono state sequestrate e il cacciatore e’ stato denunciato per detenzione illegale di armi e minaccia aggravata. I carabinieri stanno indagando per risalire alla provenienza delle armi non censite nelle banche dati.

Fonte:https://www.ligurianotizie.it/cacciatore-spezzino-punta-fucile-contro-guardie-venatorie-preso-dai-carabinieri/2019/01/17/325842/

 

OMESSA CUSTODIA - ARMI - LICENZA CACCIA - NON CONTEGGIATO

17.01.2019 - LECCE

42enne si uccide col fucile, legalmente detenuto dal padre. Sono stati i suoi famigliari a rinvenire il corpo sul pavimento e a richiedere l’intervento del personale sanitario. Anche in questo caso, purtroppo, la morte era ormai sopraggiunta....

Fonte: http://www.lecceprima.it/cronaca/suicidio-pistola-ritrovamento-cutrofiano-supersano-17-gennaio-2019.html

 

ETAR76 - CACCIA DI FRODO - MEZZI VIETATI - SADISMO - SPECIE PROTETTE - ARMI - TRAPPOLE/LACCI - BRAVA GENTE

- 17.01.2019 - FIRENZE - AMBITO VENATORIO

Bracconiere nei guai: in casa aveva un arsenale e decine di animali rari impagliati. L'uomo è stato sorpreso nei boschi di Calenzano. Stava raccogliendo un pettirosso appena catturato con una trappola. Una pratica crudele quanto illegale. In casa hanno trovato un vero e proprio arsenale: 70 tagliole per mammiferi e avifauna; lacci da fauna selvatica già confezionati; 2.200 cartucce detenute oltre il limite consentito (di 1500);17 uccelli all’interno del congelatore appartenenti a specie protette; munizioni da guerra e 60 animali tra mammiferi e uccelli imbalsamati, alcuni dei quali appartenenti a specie protette e particolarmente protette....Chiesta la revoca del porto d'armi...

Fonte: https://www.lanazione.it/firenze/cronaca/bracconiere-calenzano-1.4395878

 

ALLEVAMENTI - A.DOMESTICI - METODI ALTERNATIVI - ORSO -

- 18.01.2019 - L'AQUILA

Ovindoli – Un cane-eroe dal sangue marsicano salva un intero bestiame dall’attacco di un orso. “Velino del Velino Sirente”, un pastore abruzzese nato ed allevato nell’Allevamento “Velino Sirente”, un’azienda agricola di Santa Iona di Ovindoli, è riuscito a difendere le capre da un attacco di un orso in Trentino Alto Adige....Un cane-eroe dal sangue marsicano che è riuscito a tenere testa al suo rivale, come accaduto già in passato, ma che, purtroppo, in quest’ultima occasione ha riportato nello scontro diverse i importanti ferite. Il cane ora però sta bene ed ha recuperato in pieno la sua salute....

Fonte: https://www.terremarsicane.it/un-cane-eroe-dal-sangue-marsicano-salva-un-intero-bestiame-dallattacco-di-un-orso/

 

LEX - SENATO - LEGGE 157/92 - FAUNA SELVATICA

- 18.01.2019

Caccia, ammessi tre emendamenti Lega: “Stravolgono la legge a tutela della fauna”. di Italiaambiente -

“Uno stravolgimento della legge nazionale 157/1992 sulla tutela della fauna e la riapertura di contenziosi europei, risolti dopo anni di lavoro e condanne della Corte di Giustizia: a questo porterebbero gli emendamenti al Decreto Semplificazioni. Bocciarli subito come inammissibili e mettere al sicuro la tutela della fauna”. Lo dichiarano le associazioni Enpa, Lac, Lav, Lipu e Wwf Italia a proposito degli emendamenti in materia di caccia presentati da alcuni senatori leghisti al decreto sulla Semplificazione per le imprese, in discussione in questi giorni al Senato della Repubblica.

Fonte: https://www.italiaambiente.it/2019/01/18/caccia-ammessi-tre-emendamenti-lega-stravolgono-la-legge-a-tutela-della-fauna

 

DAL MONDO - AMSTERDAM/SARDEGNA - GRIFONI - PROGETTO LIFE “Sulle ali del grifone” - SPECIE PROTETTE - ESTINZIONE

- 18.01.2019 - Tre grifoni dallo zoo di Amsterdam, destinazione libertà: Sardegna. Sono sbarcati nel primo pomeriggio all’aeroporto di Elmas – in provincia di Cagliari – i tre grifoni nati in cattività nel Royal Zoo Artis di Amsterdam, destinati a tornare in natura per completare il ripopolamento dell’areale bosano grazie al progetto LIFE “Sulle ali del grifone”. I tre rapaci, due maschi e una femmina di circa dieci mesi...

Fonte: http://www.italiaambiente.it/2019/01/18/tre-grifoni-zoo-di-amsterdam-destinazione-liberta-sardegna

 

^LEX - TESTIMONIANZE - A.DOMESTICI - MALTRATTAMENTO - ESCHE AVVELENATE - ALLARME SOCIALE

- 18.01.2019 -

Una legge per punire chi avvelena i cani. Dopo l'uccisione di Pimpi, il cane della scrittrice Susanna Tamaro, ultima vittima dei bocconi avvelenati, è la Lav con l'Enpa a reclamare in prima linea ed a chiedere ufficialmente una legge specifica che punisca chi si macchia di questo reato....

Fonte: https://www.studiocataldi.it/articoli/33229-una-legge-per-punire-chi-avvelena-i-cani.asp

 

ARMI - OMESSA CUSTODIA - ILLECITI/REATI - CACCIA DI FRODO - BRAVA GENTE - LICENZA CACCIA – ORDINARIA FOLLIA

- 18.01.2019 - BRESCIA - AMBITO VENATORIO

Calcinato - Pioggia di denunce per tre cacciatori amici: Uno dei cacciatori non era in possesso della licenza di caccia, l'altro ne aveva una scaduta e il terzo uomo, pur avendo i documenti in regola, aveva prestato il proprio fucile all'amico...Molti i verbali redatti contro i cacciatori indisciplinati durante quest’ultima stagione di caccia...

Fonte: http://www.bsnews.it/2019/01/18/caccia-senza-licenza-fucile-pioggia-denunce/

 

ARMI - OMESSA CUSTODIA - ILLECITI/REATI - BRAVA GENTE - PUBBLICA SICUREZZA

- 18.01.2019 - IMPERIA

Taggia, fucile da caccia fuorilegge. Proprietario denunciato dai carabinieri. Controlli nelle abitazioni dislocate su tutto il territorio, i carabinieri denunciavano un italiano, detentore regolare di fucili da caccia che, all’atto del controllo, riscontranvano l’assenza di un sovrapposto Beretta, senza saper fornire ulteriori spiegazioni. Per tali ragioni, è stato denunciato con l’accusa di omessa custodia e smarrimento di arma, subendo il sequestro preventivo anche degli altri fucili...

Fonte: https://www.riviera24.it/2019/01/taggia-fucile-da-caccia-fuorilegge-proprietario-denunciato-dai-carabinieri-581648/

 

A.DOMESTICI - CANI CACCIA - MALTRATTAMENTO - SISTEMA CACCIA - SADISMO - LAV - LAC - CAMPAGNE– PROFITTO CACCIA

- 18.01.2019

Lav: “Basta cani usa e getta nella caccia: trattati come oggetti e soppressi se non idonei”

Ha superato quota 80 mila firme la petizione #Bastasparare lanciata dalla Lega Antivivisezione e Lega Abolizione Caccia. Cani trattati come oggetti, rinchiusi in gabbie buie e sporche, uccisi o abbandonati quando fiuto o riflessi non sono più considerati all’altezza del loro ruolo: stanare le prede. È quanto emerge da una video-inchiesta sulle condizioni dei cani da caccia che Lav (Lega Anti Vivisezione) e Lac (Lega Abolizione Caccia) hanno diffuso in occasione del rush finale della campagna #Bastasparare con l’obiettivo di fermare la caccia per legge....

Fonte: https://www.lastampa.it/2019/01/18/societa/lav-basta-cani-usa-e-getta-nella-caccia-trattati-come-oggetti-e-soppressi-se-non-idonei-QAgjLPxMgAZF0qTbxoEKtK/pagina.html


ARMI - ETAR74 – BRAVA GENTE – ILLECITI/REATI – LICENZA CACCIA -

- 18.01.2019 – LUCCA – AMBITO VENATORIO

Camporgiano, Senza porto d'armi ma con il fucile: anziano nei guai. Denunciato un 74enne di Massa per porto abusivo di armi.... Un controllo approfondito nell'auto ha permesso di trovare un fucile semiautomatico marca Beretta calibro 12 e 5 cartucce a palla calibro 12., di proprietà del pensionato, risultato poi in possesso di porto d’armi a uso caccia scaduto di validità e non rinnovato....

Fonte: https://www.luccaindiretta.it/cronaca/item/135951-senza-porto-d-armi-ma-con-il-fucile-anziano-nei-guai.html

 

LITI FAMILIARI – ARMI – LICENZA DI CACCIA – PUBBLICA SICUREZZA

- 18.01.2019 - TERAMO -

Lite familiare a Giulianova, i legali del 59enne: “Nessuna aggressione, armi regolarmente detenute”. -“Il figlio del nostro assistito non è stato aggredito, ma si è fatto male cadendo, mentre la moglie non ha riportato nessun danno fisico...”. Questa mattina abbiamo effettuato una ulteriore verifica presso i carabinieri di Giulianova che sembrerebbero comunque confermare l’ipotesi dell’aggressione. Per quanto riguarda le armi, invece, abbiamo potuto appurare che effettivamente erano regolarmente detenute. ...”

Fonte: https://www.la-notizia.net/2019/01/18/lite-familiare-a-giulianova-i-legali-del-59enne-nessuna-aggressione-armi-regolarmente-detenute/

 

TAR - SENTENZE - CALENDARI VENATORI - PIANI FAUNISTICO VENATORI - LEX

- 18.01.2019

Sentenza TAR Umbria: niente preapertura se il Piano Faunistico Venatorio è scaduto. Ritenuti invece validi i piani di prelievo per la caccia di selezione che ora potrà ripartire...Il Tribunale Amministrativo della Regione Umbria ha finalmente pubblicato la trattazione del ricorso presentato lo scorso 28 giugno dal WWF contro la validità del calendario venatorio 2018/2019...

Fonte: https://iocaccio.it/sentenza-tar-umbria-niente-preapertura-se-il-piano-faunistico-venatorio-e-scaduto/

 

AUTOLESIONE - ARMI - PUBBLICA SICUREZZA - ELISOCCORSO -

- 19.01.2019 - ROVIGO - AMBITO VENATORIO

* 1 FERITO CACCIATORE

Porto Viro – Cane del cacciatore gli spara ai glutei: è grave. Incidente di caccia, arriva l'elisoccorso. A Ca’ Pisani. Dopo il primo intervento dell’ambulanza del Suem 118, poi anche l’elisoccorso. Il medico ha riscontrato una vasta e profonda ferita ai glutei, con una importante perdita di sangue. ...A provocare l'incidente è stato uno dei cani al seguito dei tre amici: l’animale, una volta rientrato nel capanno, ha fatto cadere a terra l’arma, da cui è esploso un colpo...

Fonte: https://www.rovigoindiretta.it/2019/01/cacciatore-si-spara-ai-glutei-e-grave/

Fonte2: https://www.ilgazzettino.it/nordest/rovigo/incidente_caccia_porto_viro-4242334.html

 

CACCIA DI FRODO - LIPU - FOCUS BRACCONAGGIO

- 19.01.2019

Il bracconaggio in Italia molto diffuso. La LIPU denuncia. In alcune zone, del territorio nazionale, il fenomeno del bracconaggio e della caccia illegale è così diffuso e radicato che si puo’ addirittura disegnare una mappa del bracconaggio in Italia. Ogni zona ha sviluppato un diverso tipo di bracconaggio, rivolto a specie differenti. Ecco la mappa degli hot spots del bracconaggio in Italia...dati LIPU e WWF Abruzzo

Fonte: https://ilfaro24.it/il-bracconaggio-in-italia-molto-diffuso-la-lipu-onlus-denuncia/

 

CACCIA DI FRODO - CERVO - SADISMO - ORDINARIA FOLLIA - TURISMO - AREE VERDI

- 19.01.2019 - L'AQUILA

Bracconaggio in Abruzzo: cervo decapitato, i resti sparsi sulla strada provinciale Sannite tra Introdacqua e Bugnara. Un automobilista di passaggio ha subito lanciato l’allarme. Sul posto sono intervenuti i carabinieri forestali che hanno rimosso la testa dell’animale per sottoporla ad analisi. Sul caso interviene Marco Liberatore, consigliere della Stazione ornitologica abruzzese (Soa)..."Purtroppo chi abita nelle campagne e nelle aree montane può testimoniare che il fenomeno del bracconaggio è diffusissimo, con colpi sparati di notte e auto che girano indisturbate con tanto di fari direzionali visibili”....

Fonte: http://guidominciotti.blog.ilsole24ore.com/2019/01/19/bracconaggio-in-abruzzo-cervo-decapitato-i-resti-sparsi-sulla-strada/?refresh_ce=1

 

OPTA - xxx

19.01.2019

Un Movimento politico in difesa della natura e degli animali- Il movimento politico nasceva due anni fa al fine di tutelare gli animali ed il territorio, Tra le idee di base, fin dall’inizio, c’era l’eliminazione di “ogni forma di violenza sugli animali, come la caccia o i maltrattamenti” e il desiderio di portare progetti di sensibilizzazione verso gli animali nelle scuole...

Christian Longatti - Andrea Gunetti

Fonte: http://www.ingrato.it/blog/2019/01/19/finalmente-un-movimento-politico-in-difesa-della-natura-e-degli-animali

 

NUTRIE - METODI ALTERNATIVI - CONTENIMENTO - CANC - COMUNE DI TORINO -

- 19.01.2019 - TORINO

Sterilizzate e rimesse in libertà, le nutrie del parco del Valentino. Sono state catturate, operate per renderle infeconde e rimesse in libertà nella loro casa, il giardino roccioso del parco. I veterinari e il tecnico faunista del Canc - Centro animali non convenzionali di Torino - hanno lavorato per tutto il giorno ieri per affrontare il problema della proliferazione senza però nuocere agli esemplari, grazie a un controllo in laparoscopia che viene fatto direttamente in loco. “Nel tentativo di trovare un loro controllo incruento - raccontano dal Canc -siamo in prima fila, affiancati dalle associazioni animaliste aderenti alla Consulta di Torino, su incarico di Cmt e supportati per la logistica dal Comune di Torino”...

Fonte: https://video.gelocal.it/gazzettadimantova/cronaca/sterilizzate-e-rimesse-in-liberta-le-nutrie-del-parco-del-valentino/106634/107063

 

LEX - SENTENZE - CONSIGLIO DI STATO - CORTE COSTITUZIONALE - FAUNA SELVATICA - SPECIE PROTETTE

- 19.01.2019 - REGIONE PIEMONTE

Caccia, doppia vittoria per la Regione. Via libera dal Consiglio di Stato al ridisegno degli enti di gestione della caccia, la Consulta conferma il divieto di sparare a specie animali non tutelate dalla legge nazionale...

Fonte: https://www.lastampa.it/2019/01/19/cronaca/caccia-doppia-vittoria-per-la-regione-YIC9eIWga0U6qP7cQcxW6J/pagina.html

 

MALTRATTAMENTO - CANE - A.DOMESTICI - PUBBLICA SICUREZZA - ORDINARIA FOLLIA - SADISMO

- 20.01.2019 - L'AQUILA

^1 CANE UCCISO - Ortucchio. Cane pastore tedesco ucciso a fucilate in pieno centro: indignazione, dolore e preoccupazione tra la popolazione. L’accaduto, infatti, si è verificato in centro abitato. Una situazione di grande pericolosità. I padroni, distrutti dal dolore e dal violento gesto criminale, chiedono che i responsabili vengano individuati. Non era mai accaduto in paese un fatto del genere con l’uccisione di un animale domestico a colpi di fucile in centro. E’ strano che nessuno si sia accorto di nulla e che non abbia visto il responsabile di quanto avvenuto in mezzo alle abitazioni...

Fonte: https://www.marsicalive.it/cane-pastore-tedesco-ucciso-a-fucilate-in-pieno-centro-indignazione-dolore-e-preoccupazione-tra-la-popolazione/

 

CACCIA DI FRODO - ETAR54 - CACCIA NOTTURNA - MEZZI VIETATI

- 20.01.2019 - LECCE - AMBITO VENATORIO

Supersano - A caccia di notte con un faretto sul fucile. Denunciato dai carabinieri della forestale un 54enne di Ruffano, sorpreso in località Campoverde...

Fonte: https://it.geosnews.com/p/it/puglia/le/a-caccia-di-notte-con-un-faretto-sul-fucile-denunciato_22852027

 

CACCIA DI FRODO - LICENZA CACCIA - LEX - BRAVA GENTE - ILLECITI/REATI - ARMI – FURTO VENATORIO

- 21.01.2019 – SAVONA - AMBITO VENATORIO

Albenga - A caccia senza porto d’armi, denunciato dai carabinieri forestali. L'uomo viaggiava armato pur non essendogli stato accordato il rinnovo. Colto, in flagranza di reato mentre stava cacciando, con tanto di fucile a ripetizione e cane da riporto, senza essere neppure in possesso del porto d’armi ad uso caccia. Da una verifica in banca dati è risultato infatti che non gli fosse stato accordato il rinnovo “per specifici motivi ostativi”....

Fonte: https://www.ivg.it/2019/01/a-caccia-senza-porto-darmi-denunciato-dai-carabinieri-forestali/

 

CACCIA DI FRODO - ETAR56 - BRAVA GENTE - MEZZI VIETATI - SADISMO - MALTRATTAMENTO - LACCI - A.DOMESTICI - FAUNA SELVATICA

^- 21.01.2019 - ROMA - AMBITO VENATORIO

Bracconiere nella riserva naturale di Monterano: denunciato 56enne, utilizzava dei lacci creati con dei cavi di acciaio che uccidevano le prede per dissanguamento o strangolamento. Nelle trappole finivano animali selvatici, domestici e di specie protette: morivano dopo una lunga agonia....Al termine della successiva perquisizione presso l’abitazione dell’uomo, i militari hanno rinvenuto e sequestrato un altro laccio metallico ed un fucile da caccia regolarmente detenuto....

Fonte: https://www.romatoday.it/cronaca/bracconiere-riserva-naturale-monterano.html

 

DAL MONDO – AUSTRALIA – CLIMA - AMBIENTE

- 21.01.2019

Caldo record in Australia: piovono pipistrelli morti e un milione di pesci marci ricopre le rive dei fiumi. In Australia gli animali stanno morendo in una prigione di caldo: il pianeta terra è sempre più ammalato. L’ ondata di caldo soffocante che in questi giorni sta colpendo la costa orientale dell’Australia. La temperatura di 45° con punte che hanno toccato i 49° non cessa a diminuire. Il risultato di questo caldo anomalo ha provocato una ecatombe di animali....

Fonte: https://www.nonsoloanimali.com/caldo-record-in-australia-piovono-pipistrelli-morti-e-un-milione-di-pesci-marci-ricopre-le-rive-dei-fiumi/

 

DAL MONDO – RUSSIA – ORSO E CUCCIOLI

- 21.01.2019 - Entra col figlio 18enne nella tana dell'orsa coi cuccioli e li uccide senza motivo. Filmato da telecamere e arrestato....L'orsa era monitorata col radiocollare...

Fonte: https://www.fanpage.it/entra-nella-tana-col-figlio-18enne-e-spara-a-mamma-orsa-e-ai-suoi-cuccioli-41enne-in-carcere/

 

ORSO - PROGETTO LIFE URSUS - OPTA - ASSESSORE ZANOTELLI - FUGATTI - MINISTRO COSTA

- 21.01.2019 – TRENTINO A.A.

di Davide Daniza Celli

L'inizio della fine. Era da dire. Non ci sarà la presentazione del Rapporto Orso. Un gran brutto segnale che interrompe una tradizione durata 12 anni. Che che ne dica l'Assessore Zanotelli, la nuova amministrazione presieduta da Fugatti, promotore in passato di feste a base di carne d'orso (ndr che non sono state sospese come precisa il giornalista, la carne d'orso se la sono mangiata eccome, come si può constatare nel mio documentario catturate Kj2, viva o morta), si sottrae al confronto pubblico. Batte il tamburo lentamente, la fine degli orsi si avvicina, questo mi confermano le mie fonti in Trentino. Il progetto Life Ursus sarà chiuso ufficialmente o si lascerà risolvere il "problema" ai nemici degli orsi? Come ha suggerito un consigliere civico durante una seduta del Consiglio? Mi aspetto dal nuovo Ministro dell'Ambiente un segnale preciso. Deve decidersi, o si mette dalla parte della fauna selvatica o contro, non ci sono vie di mezzo possibili con chi ha promosso le grigliate a base di carne d'orso. Staremo a vedere.... Soldato Daniza

Fonte: Facebook

 

OPTA - SENATO - MOV5S - LEX - DECRETO SEMPLIFICAZIONI - SISTEMA CACCIA -

- 21.01.2019 -

Comunicato stampa Enpa, Lac, Lav, Lipu, WWF: caccia selvaggia ritirati in Senato gli emendamenti. Le associazioni: bene governo e opposizione, valutato molto positivamente il ritiro degli emendamenti di deregulation venatoria, presentati al Senato in sede di conversione del decreto-legge “Semplificazioni”.Entrando nel dettaglio, l’emendamento 3.0.75 permetteva di aggirare la norma nazionale sull’annotazione immediata dei capi abbattuti, mentre gli emendamenti 3.0.76 e 3.0.74 consentivano, rispettivamente, di ricorrere ai cacciatori per il “controllo” della fauna e di trasformare le aziende venatorie in un vera zona franca per un nuovo business sulla caccia. «Le conseguenze di un’approvazione sarebbero state gravissime: lo stravolgimento della legge nazionale 157/92, la violazione delle normative comunitarie con la riapertura di contenziosi e procedure d’infrazione da parte europea, un ulteriore duro impatto sul nostro patrimonio di fauna selvatica, su cui invece dovrebbe essere esercitata solo una maggiore, efficace, tutela. Ci opponiamo fermamente – proseguono Enpa, Lac, Lav, Lipu, WWF - a qualsiasi modifica peggiorativa delle norme sugli animali selvatici, per i quali è anzi necessario alzare i livelli di tutela e migliorare le politiche di conservazione. Vogliamo rivolgere il più vivo ringraziamento a tutti i cittadini che, soprattutto attraverso i canali social, hanno partecipato e sostenuto questa battaglia dalla parte della natura e degli animali selvatici».

Fonte: LAC

 

CLIMA - DISASTRO AMBIENTALE – FAUNA SELVATICA - TOPI

- 21.01.2019 - CESENA

Guerra all'invasione dei topi pazzi: saltano sulle auto, entrano in casa, lottano tra di loro. Lo strano caso che sta allarmando la provincia. Verrebbero da un allevamento di piccioni abbandonato. Prosegue ormai da alcuni giorni la misteriosa invasione di ratti bianchi nel Cesenate,in una frazione che, ironia della sorte, si chiama Gattolino.... Centinaia i topi che da giorni si riversano in strada - specie nelle ore notturne -, tanto che è stato necessario l'intervento di Vigili del fuoco, polizia municipale e Asl per rimuovere le carcasse degli esemplari investiti dagli automobilisti...

Fonte: https://bologna.repubblica.it/cronaca/2019/01/21/news/cesena_l_invasione_dei_topi_pazzi_continua_saltano_sulle_auto_entrano_in_casa_lottano_tra_di_loro-217111029/

 

OPTA - MOV5S - Birds in Europe 3 - SPECIE PROTETTE - CONSIGLIO REGIONALE LIGURIA -

- 22.01.2019 - REGIONE LIGURIA

Specie a rischio fuori dal calendario di caccia, tutti contro i Cinque stelle. Bocciato da centrodestra e

centrosinistra l'ordine del giorno pentastellato. Con 3 voti a favore (Mov5Stelle) e 25 contrari oggi in consiglio regionale è stato respinto l’ordine del giorno, presentato da Marco De Ferrari (Mov5Stelle) e sottoscritto da tutti i componenti del gruppo, che impegna la giunta ad avviare la predisposizione di adeguate misure di tutela recupero e conservazione attraverso l’istituzione di un tavolo regionale di approfondimento con la comunità scientifica per arrivare a un piano regionale di conservazione dell’avifauna selvatica e migratoria...“Birds in Europe 3”

Fonte: http://www.cittadellaspezia.com/Liguria/Politica/Specie-a-rischio-fuori-dal-calendario-di-caccia-tutti-contro-i-Cinque-stelle-277745.aspx

 

ARMI – OMESSA CUSTODIA – ORDINARIA FOLLIA

- 22.01.2019 – TARANTO -

Martina Franca: Poliziotti recuperano un fucile dimenticato da un cacciatore. Ritrovato il proprietario dell’arma denunciato per omessa custodia. Dagli accertamenti alla banca dati, i poliziotti hanno accertato che il fucile ritrovato non era oggetto di furto ed hanno poi identificato il proprietario. Quest’ultimo nelle ore successive, ignaro del ritrovamento e degli accertamenti di polizia già avviati, si è presentato agli uffici del Commissariato per presentare denuncia di smarrimento...

Fonte: http://questure.poliziadistato.it/it/Taranto/articolo/12605c46f4bb3252f249428749

 

CACCIA DI FRODO – ARMI – ETAR20 – ETAR44 – FURTO VENATORIO – ETAR65 – BRAVA GENTE

22.01.2019 – TRAPANI – AMBITO VENATORIO

Pantelleria - Sorpresi a cacciare con fucili senza autorizzazioni, tre denunciati. I tre sono stati denunciati all'autorità giudiziaria. Si tratta di R.F., di 20 anni, R.G., di 44 anni, per il reato di esercizio di attività venatoria con mezzi non consentiti come un fucile sprovvisto di riduttore..., C.S., di 65 anni di Pantelleria, che è stato sorpreso a cacciare senza la licenza al porto di armi, usando l'arma di R.G...

Fonte: http://trapani.gds.it/2019/01/22/sorpresi-a-cacciare-con-fucili-senza-autorizzazioni-tre-denunciati-a-pantelleria_988240/

 

TESTIMONIANZE - CONTENIMENTO - PUBBLICA SICUREZZA - METODI ALTERNATIVI - CINGHIALI - SISTEMA CACCIA – PROFITTO CACCIA

23.01.2019 - VERCELLI

Borgosesia e dintorni - Cinghiali in Cremosina? Colpa dei cacciatori. «La forte presenza di cinghiali sulla Cremosina – spiega un cacciatore borgosesiano – è frutto di battute di caccia scorrette oltre che non a norma. Il parco costituisce l’habitat dove i cinghiali vivono tutto l’anno; ce ne sono tanti, per cui, quando non trovano cibo si spostano nelle zone coltivate. Sono animali notturni, scendono all’imbrunire, seguendo tracce nel bosco e soprattutto cercando di passare sotto ai ponti, il meno possibile sulla strada. Sapendo questo, ci sono cacciatori che li attendono nelle prime ore della mattina, quando devono tornare, spaventandoli anche solo con la loro presenza e chiudendo loro i passaggi. Così i cinghiali, confinati in una zona limitata, sono costretti ad attraversare la strada diventando un pericolo per la circolazione. In questa sorta di “recinto” ideale i cinghiali vengono poi cacciati, con battute formate anche da 10, 15 persone. Non sono pratiche corrette: il Comprensorio alpino fissa un massimo di tre persone per battuta....

Fonte: http://notiziaoggi.it/attualita/cinghiali-in-cremosina-colpa-dei-cacciatori-lopinione/

 

CLIMA - DISASTRO AMBIENTALE – FAUNA SELVATICA – AMBIENTE - INSETTI

- 23.01.2019

Clima, gli insetti stanno morendo. La fine del mondo è già iniziata. Un articolo pubblicato il 15 gennaio sul

quotidiano inglese The Guardian (passato ovviamente inosservato nei nostri organi di disinformazione...) dovrebbe farci molto riflettere. L’articolo riportava i risultati del viaggio fatto l’anno scorso dallo scienziato Brad Lister nella foresta pluviale portoricana di Sierra de Luquillo, a 35 anni dalla sua prima esplorazione. Ebbene, Lister ha scoperto che in quel remoto angolo del mondo il 98% degli insetti terrestri era scomparso....

Fonte: https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/01/23/clima-gli-insetti-stanno-morendo-la-fine-del-mondo-e-gia-iniziata/4914386/

 

ETAR60 – CACCIA DI FRODO – BRAVA GENTE – MEZZI VIETATI – LACCI -MALTRATTAMENTO - SADISMO

23.01.2019 – SONDRIO – AMBITO VENATORIO

Chiuro, strangolava i cinghiali: preso bracconiere. Trovate reti con cappi e trappole: denunciato agricoltore 60enne, pur in possesso di regolare licenza di caccia, si dedicava all’attività anche con mezzi non consentiti e incurante del calendario venatorio.....alla luce del suo comportamento, sono venuti meno i requisiti morali per il possesso della licenza di caccia. Il porto d’armi è stato ritirato e l’uomo è stato segnalato a Prefettura e Questura per la valutazione di un’eventuale revoca dello stesso. «I carabinieri sono dalla parte del cittadino, e anche degli animali» conclude il capitano Galvagno....

Fonte: https://www.ilgiorno.it/sondrio/cronaca/bracconiere-strangola-cinghiali-1.4404078

 

CACCIA DI FRODO – VIGILANZA – SOARDA – BECCACCIA – SPECIE NON CACCIABILI - ETAR49

- 23.01. 2019 – CROTONE - AMBITO VENATORIO

Caccia abusivamente a Cirò. Denunciato. È accusato di bracconaggio e per questo motivo un cacciatore cirotano è stato denunciato all’Autorità giudiziaria, mentre i carabinieri forestali hanno sequestrato lun esemplare di beccaccia (Scolapax rusticola), specie il cui abbattimento non era consentito dal calendario venatorio regionale per l'annata 2018-2019, con le modalità con cui è avvenuto...

Fonte: http://www.cn24tv.it/news/185705/caccia-abusivamente-a-ciro-denunciato.html

 

CAPRIOLO – MALTRATTAMENTO -

- 23.01.2019 – TREVISO – AMBITO VENATORIO

Conegliano - ucciso uno dei cuccioli di un raro capriolo albino. Lo sparo è stato sentito nettamente dai proprietari del vigneto dove è successo il fatto. Ora chiedono ora al . presidente Zaia che la femmina e cuccioli sopravvissuti vengano tutelati...

Fonte: https://www.rainews.it/tgr/veneto/video/2019/01/ven-Conegliano-ucciso-il-cucciolo-di-un-capriolo-albino-05af9fcb-95d9-46e6-b527-ad2fb8306311.html

 

LUPO – SPECIE PROTETTE – ESCHE AVVELENATE – MALTRATTAMENTO – AREE VERDI – PUBBLICA SICUREZZA

- 23.01.2019 – TORINO -

Roure, Polpette avvelenate contro i lupi: pericolo anche per il territorio di Perrero Valli Chisone – Germanasca. L'Istituto Zooprofilattico di Torino ha confermato che erano polpette avvelenate, quelle trovate la settimana scorsa a Roure, nella zona fra il Serre di Bourcet e l’Alpe Chaullieres, non molto lontano dalla bergeria ma in un'area abbastanza isolata da far pernsare a esche per uccidere i lupi. L'unica vittima accertata, invece, è stato un cane impegnato in una sgambata al guinzaglio del padrone.

LE ORDINANZE. Su suggerimento del servizio venerinario dell'Asl TO3, il sindaco di Roure ha già emesso un'ordinanza per raccomandare di sorvegliare molto bene i cani...

Fonte:https://www.ecodelchisone.it/news/2019-01-23/polpette-avvelenate-contro-lupi-roure-pericolo-anche-territorio-perrero-32751

 

NUTRIE – CONTENIMENTO – METODI ALTERNATIVI – CACCIA INUTILE – SISTEMA CACCIA – PROFITTO CACCIA

- 24.01.2019 – CREMONA -

Soncino, Parco Oglio Nord - Nutrie e siluri: «Serve una taglia». il fiume è preso d’assalto dai siluri e le nutrie razziano argini e campi. Ferrari: «Via al contenimento, ma occorrono cacciatori retribuiti». Emergenza faunistica al Parco dell’Oglio. Già iniziata la cattura del pesce infestante che proseguirà fino a primavera, mentre per i roditori il presidente della riserva Luigi Ferrari lancia un appello alle istituzioni: «Situazione critica per gli agricoltori, ormai il volontariato non basta più. Bisogna puntare sui cacciatori professionisti e retribuirli per il loro lavoro»...

Fonte: http://www.laprovinciacr.it/news/crema/214284/nutrie-e-siluri-serve-una-taglia.html

 

DAL MONDO – CALIFORNIA – ARMI – PUBBLICA SICUREZZA – USA -

- 24.01.2019 – LOS ANGELES

Norwalk, Bambino spara accidentalmente alla madre con un fucile da caccia ferendola gravemente. Il bambino era seduto assieme a tre fratellini nel sedile posteriore dell'auto e maneggiava il fucile carico, quando è partito un colpo...Tutti i bambini erano di età inferiore a 4 anni...

Fonte: http://www.dailyviewsonline.com/economia/Bambino-accidentalmente-spara-madre-con-un-fucile-dal-sedile-posteriore-dellauto-h4242.html

 

DAL MONDO – SPAGNA – ARMI – OMICIDIO - MINORI

- 24.01.2019

Spagna, cacciatore uccide un bimbo di 4 anni a Guillena, piccolo comune spagnolo nell’hinterland di Siviglia. Il bambino è stato colpito in fronte da un proiettile da cinghiale. L’episodio è accaduto sabato 19 gennaio... Secondo quanto riporta il sito d’informazione spagnolo 20minutos.es, un uomo di sessant’anni è stato denunciato ed accusato di omicidio colposo....è comunque a piede libero...

Fonte: https://it.notizie.yahoo.com/spagna-cacciatore-uccide-un-bimbo-090226696.html?guccounter=1

 

LAV - CORTE COSTITUZIONALE – AMBIENTE – CONSERVAZIONE – FAUNA SELVATICA – REGIONI – CALENDARI VENATORI – LEX – SENTENZE – SPECIE PROTETTE – REGIONE PIEMONTE – SISTEMA CACCIA

- 25.01.2019

La Corte Costituzionale conferma: la caccia non ha alcun valore ambientale!

Con sentenza depositata il 17 gennaio la Corte Costituzionale ha definitivamente chiarito che le Regioni possono ridurre il numero di specie cacciabili previsto dalla legge nazionale, riconoscendo così piena legittimità alla decisione della Regione Piemonte di rimuovere dal calendario venatorio ben sedici specie di animali selvatici. La Corte Costituzionale ha anche affermato che limitare il numero di specie cacciabili non diminuisce affatto il livello minimo di tutela imposto dalle norme nazionali.

Alla caccia, quindi, non deve essere riconosciuto alcun valore positivo dal punto di vista della tutela dell’ambiente e degli animali selvatici, con buona pace di coloro che ancora credono alla favola del “cacciatore ambientalista”. Come LAV, assieme ad altre associazioni, ci eravamo costituiti nel giudizio alla Corte Costituzionale, sostenendo la decisione della Regione Piemonte attaccata dalle associazioni di cacciatori sostenute dal TAR Piemonte.Quella appena ottenuta si configura quindi come una sentenza epocale che conferma anche dal punto di vista giuridico quello che sosteniamo da sempre: la caccia porta solo morte e sofferenza senza alcuna utilità e per questo motivo deve essere vietata!

Fonte: https://www.lav.it/news/corte-costituzionale-caccia-ambiente

 

BRAVA GENTE – CINGHIALI – SADISMO – ETAR43 – ETAR53 – ETAR55 – SPECIE NON CACCIABILI – AREE PROTETTE – ORDINARIA FOLLIA

- 25.01.2019 – L'AQUILA -

Pacentro - Investono animali nel Parco e filmano la Mattanza: denunciati 3 cacciatori di Campo di Giove, documentata da un video che uno di loro ha poi trasmesso. Dalle immagii, a bordo di un fuoristrada, i 3 inseguono e investono decine e decine di animali del branco, in Zona B nel Parco della Maiella. La registrazione è stata caricata su Whatsapp e ricondivisa decine di volte. I Carabinieri forestali delle stazioni del parco di Pacentro e Cansano, li hanno identificati e rintracciati. Un motivo di vanto, una follia quella di colpire alla cieca nel branco di cinghiali, colpendone e investendone a decine sulla provinciale 54...dovranno rispondere delle accuse di tentativo di uccisione e maltrattamento degli animali, uccisione, cattura e prelievo di specie protette, caccia in periodo di divieto e nei parchi nazionali, disturbo alle specie e istigazione a delinquere....

Fonte: https://report-age.com/2019/01/25/investono-animali-nel-parco-e-filmano-la-mattanza-denunciati-3-cacciatori/

 

NUTRIE – CONTENIMENTO – CACCIA INUTILE – REGIONE EMILIA R. - SPECIE NON PROTETTE – TASSI - ISTRICI

- 26.01.2019 - MODENA

A Modena 10.000 nutrie ammazzate ogni anno. Obiettivo di provincia e regione è l'eliminazione totale dal territorio. Il piano della provincia prorogato fino al 2020. Per proteggere gli argini. L'attività di controllo contro la proliferazione della nutria, gestita dal 2015 sulla base di un accordo tra diversi enti, coordinato dalla Provincia, ha portato all'abbattimento di circa 10.000 esemplari all'anno. Per gli anni 2016, 2017 e 2018. Negli ultimi sei anni si calcola che siano circa 60mila gli esemplari abbattuti. Sulla base di questi risultati, la Provincia ha prolungato la validità dell'accordo fino al 2020....Sempre contro le tane degli animali sugli argini, la Provincia ha avviato nel 2015 un piano per la cattura di istrici e tassi e il trasferimento in altre aree, in quanto specie non cacciabili e protette.

Fonte: https://www.lapressa.it/articoli/societa/a-modena-10000-nutrie-ammazzate-ogni-anno

 

- DAL MONDO – AFRICA – RINOCERONTI - CONSERVAZIONE

Black Mambas: donne in lotta contro lo sterminio dei Rinoceronti

Superstizioni e antiche convinzioni pseudo scientifiche sono purtroppo ancora molto diffuse, difficili da estirpare, soprattutto quando costituiscono la fonte di reddito di organizzazioni criminali internazionali. Lucrosissimo e fiorente è il commercio del corno di rinoceronteì.....Il video dove vengono presentate le attività delle Black Mambas:

Fonte: https://www.vanillamagazine.it/black-mambas-donne-in-lotta-contro-lo-sterminio-dei-rinoceronti/

 

SISTEMA CACCIA – OPTA – MINISTRO POL.EU PAOLO SAVONA – ISPRA – MINISTERO AMBIENTE – SERGIO COSTA

- 26.01.2019 –

Le associazioni: “Trasmessi all’Ue i dati forniti dai cacciatori”. Enpa, Lac, Lav, Lipu-BirdLife Italia e Wwf Italia: “Si vuole favorire la richiesta dei cacciatori italiani di allungare la stagione venatoria”. “E’ in atto in Italia un’invasione di campo senza precedenti in materia di tutela della biodiversità per favorire i cacciatori allungando la stagione venatoria. Sotto attacco il lavoro scientifico dell’Ispra e la potestà del Ministero dell’Ambiente“. L’accusa delle associazioni Enpa, Lac, Lav, Lipu-BirdLife Italia e Wwf Italia è il Dipartimento delle Politiche europee, la struttura che supporta il presidente del Consiglio dei Ministri – o l’Autorità politica delegata nell’attuazione delle politiche generali e settoriali dell’Unione europea. Il Dipartimento è retto dal ministro per le Politiche europee Paolo Savona.

Fonte: http://www.youanimal.it/le-associazioni-il-governo-ha-trasmesso-allue-i-dati-forniti-dai-cacciatori/

 

ETAR59 – OMICIDIO – MUNIZ.UNICA

- 27.01.2019 - FOGGIA - AMBITO VENATORIO

*1 MORTO CACCIATORE

Apricena, vuole sparare al cinghiale ma uccide compagno di caccia. La vittima è un falegname 57enne di San Giovanni Rotondo, Giovanni Squarcella, raggiunto al petto da un colpo di fucile sparato dal suo compagno di caccia. L'uomo che ha sparato, 59 anni, è indagato a piede libero per omicidio colposo....

Fonte: https://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/news/home/1105114/apricena-vuole-sparare-al-cinghiale-ma-uccide-compagno-di-caccia.html

 

MUNIZ.UNICA - ELISOCCORSO – MUNIZ.UNICA

- 27.01.2019 - PESARO - AMBITO VENATORIO

* 1 FERITO CACCIATORE

Coldazzo di Vallefoglia. Incidente durante una battuta al cinghiale con una trentina di cacciatori, uno resta ferito alla testa da un proiettile rimbalzato su una roccia. L'uomo, un 61enne, viene subito soccorso dai compagni che allertano il 118 e successivamente l'eliambulanza. Il cacciatore colpito alla testa viene trasportato al nosocomio di Ancona. Non risulta in pericolo di vita. Indagano i carabinieri che nel frattempo hanno sequestrato la carabina...

Fonte: https://www.viverepesaro.it/2019/01/28/incidente-durante-una-battuta-al-cinghiale-cacciatore-ferito-alla-testa/715132

 

AMBIENTE - REGIONE EMILIA ROMAGNA - DISASTRO AMBIENTALE - STORNI -

- 24.01.2019 - RIMINI

Stormi di uccelli contro auto e case. "A decine sui vetri". Segnalazioni dalla zona di Vergiano. "Il parabrezza è diventato tutto nero". L'esperto della Regione: "Fatti anomali".Gruppi di storni che sbattono sulle pareti delle case o contro automobili in corsa. Fenomeni insoliti - che evocano gli scenari inquietanti del capolavoro di Hitchcock ‘Gli uccelli’ - quelli accaduti nei giorni scorsi nel primo entroterra riminese....

Fonte: https://www.ilrestodelcarlino.it/rimini/cronaca/rimini-uccelli-1.4406115

 

ARMI - ORDINARIA FOLLIA - ILLECITI/REATI - PUBBLICA SICUREZZA - ETAR71 -

- 27.01.2019 - AREZZO - AMBIETO EXTRAVENATORIO

Un pensionato, classe 1948, è stato trovato fuori dalla sua abitazione con un fucile da caccia, un coltello a serramanico e 39 cartucce da caccia. L'anziano non è rimasto inosservato dai carabinieri di Scandicci, che stavano facendo controlli straordinari sul territorio....

Fonte: https://www.firenzetoday.it/cronaca/delirio-montespertoli-anziano-trovato-con-fucile.html

 

CACCIA DI FRODO - 50 CARDELLINI - FAUNA SELVATICA - SPECIE PROTETTE - PROFITTO CACCIA - SISTEMA CACCIA - MALTRATTAMENTO - BRAVA GENTE

- 27.01.2019 - NAPOLI -

50 cardellini frutto di bracconaggio, sequestrati dai carabinieri di Torre Annunziata. Le guardie di Agriambiente hanno effettuato un controllo presso un'abitazione rinvendendo gabbie con i 50 cardellini la cui vendita è risultata abusiva e senza relativa documentazione di provenienza. Frutto,molto probabilmente, di caccia illegale,bracconaggio effettuato con l'ausilio di strumentazione vietata dalla legge. Gli uccelli erano tenuti in piccole gabbie piene di escrementi...

Fonte:https://www.ilmattino.it/napoli/cronaca/50_cardellini_frutto_di_bracconaggio_sequestrati_torre_annunziata-4259449.html

 

9 BRAVA GENTE + 8 CACCIA DI FRODO - ILLECITI/REATI - SPECIE PROTETTE - MEZZI VIETATI - LICENZA CACCIA - FURTO VENATORIO – AREE PROTETTE

- 27.01.2019 - NAPOLI - AMBITO VENATORIO

Roccarainola, controlli antibracconaggio sul territorio.

Bracconiere sorpreso nel Parco Regionale del Partenio. sequestrati 1 fucile calibro 12 e 4 cartucce, elevate tre sanzioni amministrative per un importo di circa 900 euro perché cacciava senza assicurazione e senza aver pagato le tasse...

– 8 cacciatori denunciati all’Autorità Giudiziaria per reati venatori (abbattimento di specie protetta, esercizio attività venatoria utilizzando mezzi vietati e richiamo acustico elettromagnetico) e comuni (porto abusivo d’arma da fuoco, tentato furto aggravato ai danni patrimonio indisponibile dello Stato, omessa custodia di arma da fuoco e munizioni)

– contestate a 9 cacciatori violazioni amministrative per oltre 6000,00 € (Esercizio venatorio senza iscrizione a ATC, senza annotare la giornata sul tesserino regionale, senza copertura assicurativa, senza versamento tasse regionali e concessione governativa, senza tesserino regionale)

...– 4 segnalazioni alla Questura per diniego rilascio/sospensione licenza porto fucile uso caccia e sequestro amministrativo cautelare altre armi regolarmente detenute quale misura di pubblica sicurezza. Una di queste segnalazioni è stata già riscontrata dal Commissariato della Polizia di Stato di Pianura che con la collaborazione della polizia metropolitana ha provveduto al sequestro cautelare di fucili, cartucce ed una pistola a casa di un bracconiere sorpreso nelle campagne di Pianura, a Napoli, in esercizio venatorio senza licenza di porto d’arma.

Fonte: https://www.ilgazzettinovesuviano.com/2019/01/27/roccarainola-bracconiere-sorpreso-nel-parco-regionale-del-partenio/

 

SENTENZE - LEX - CORTE COSTITUZIONALE - ADDESTRAMENTO CANI - CANI CACCIA - REGIONE LAZIO - PIANO FAUNISTICO VENATORIO

28.01.2019 - REGIONE LAZIO

Addestramento cani da caccia, annullata la legge del Lazio - Con sentenza n. 10 del 9 gennaio 2019, la Corte Costituzionale ha annullato l’articolo 17, comma 50, lettera i), n. 5 della legge della Regione Lazio n. 9 del 14 agosto 2017 che individuava zone e periodi per l’addestramento dei cani da caccia. Addestramento alla caccia sulla fauna selvatica, naturale o allevata. La questione era stata sollevata dal ricorso del Presidente del Consiglio dei Ministri del 16 ottobre 2017. Secondo la Corte, individuare zone e periodi per l’addestramento dei cani, in base alla legge nazionale n. 157/1992, è di esclusiva competenza del Piano faunistico-venatorio...Per i giudici resta di esclusiva competenza del Piano faunistico-venatorio sia la definizione dei periodi in cui è consentito l’allenamento dei cani da caccia, sia la dimensione delle zone destinate all’esercizio di tale attività, che la legge regionale Lazio n. 9 del 1995 aveva inizialmente fissato in tre ettari, poi elevati ad un massimo di venti ettari dalla legge regionale impugnata....Sentenza integrale della Corte Costituzionale

Fonte: http://www.youanimal.it/caccia-incostituzionale-la-legge-del-lazio-sulle-zone-addestramento-cani/

 

TENTATO OMICIDIO – ETAR75 – MUNIZ.SPEZZATA - VIOLENZA DOMESTICA - LITI FAMILIARI - ARMI - ORDINARIA FOLLIA

- 28.01.2019 – BRINDISI - AMBITO EXTRAVENATORIO

#1 FERITO NON CACCIATORE - GRAVE - (e un suicidio non conteggiato)

Ostuni - Lite tra coniugi con tentato omicidio e suicidio dell'autore. Il marito le spara, ma lei è ancora viva. Lui, S.N. di 75 anni, invece ha rivolto l'arma contro se stesso, ed è deceduto. La donna, Maria Franca Colucci di 57 anni, è in gravi condizioni. Da quanto si è appreso, Natola ha esploso contro la compagna un colpo con un fucile da caccia, ferendola alla gola. Poi si è tolto la vita sparandosi in bocca. Certo è che lui aveva portato anche il fucile, un semiautomatico da caccia con riduttore inserito nel serbatoio come prescrive la legge, ma con la canna mozzata. In passato forse c'è stato qualche episodio di violenze in famiglia, su cui il fratello di Natola minimizza considerandoli episodi marginali e non gravi....

Fonte: https://www.brindisireport.it/cronaca/marito-suicida-ostuni-dopo-tentato-omicidio-moglie.html

 

LUPO - REGIONE TRENTINO A.A. - OPTA - PRESIDENTE REG.MAURIZIO FUGATTI - LEX - CORTE COSTITUZIONALE - PAE - STEFANO FUCCELLI - SPECIE PROTETTE

- 28.01.2019 - REGIONE TRENTINO A.A.

Trentino, abbattimento lupi: “Il Presidente Fugatti fa propaganda elettorale sulle menzogne”

"Il presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti, strumentalizza la presenza dei lupi per fini propagandistici in vista delle prossime elezioni europee favorendo contestualmente la lobby dei cacciatori". Di fatto, Fugatti, sta mentendo ai suoi concittadini in quanto la competenza su abbattimenti e fauna selvatica è esclusivamente statale pertanto non può deliberare alcuna misura in tal senso. Fugatti ha memoria corta, anzi cortissima, visto che a giugno scorso la legge provinciale con licenza di uccidere i lupi è stata impugnata e quindi bloccata dal Governo Conte davanti alla Corte Costituzionale.” Lo dichiara il presidente del Partito Animalista Europeo, Stefano Fuccelli.

Fonte: http://www.meteoweb.eu/2019/01/trentino-abbattimento-lupi-il-presidente-fugatti-fa-propaganda-elettorale-sulle-menzogne/1213695/

 

BRAVA GENTE – MEZZI VIETATI – LICENZA CACCIA – ILLECITI/REATI - ARMI

- 28.01.2019 – ROVIGO -

Veneto: caccia illegale in laguna, denunciato fratello di noto politico di Rovigo, pizzicato a cacciare con dispositivi elettromagnetici. Sequestrate armi e selvaggina, elevato verbale.

Fonte: http://www.acaccia.com/2019/01/veneto-caccia-illegale-laguna-denunciato-fratello-noto-politico-veneto/

 

VEDERE IMMAGINE CARTELLA VITTIME >>SALVAROLA-CANE UCCISO MICROCHIP2019

MALTRATTAMENTO - CANE - MICROCHIP - AISA - A.DOMESTICI - SADISMO

- 28.01.2019 - VENEZIA

^1 CANE UCCISO - Salvarola - AISA Associazione Italiana Sicurezza Ambientale - sez. prov.le di Venezia - A seguito di una segnalazione le nostre Guardie Zoofile hanno rinvenuto in zona Salvarolo di Pramaggiore (VE) un cane maschio deceduto di razza Bracco Tedesco colore marrone con evidente asportazione di pelle e tessuto dellazona dove solitamente viene applicato il microchip identificativo. Ci scusiamo per la durezza delle foto ma chiediamo ai residenti della zona di fornirci informazioni utili a identificare il proprietario o l'autore dell'uccisione dell'animale. Le indagini sono in corso e sono state informate le autorità competenti....

Fonte: https://www.facebook.com/aisa.venezia/photos/pcb.1999545813499330/1999543240166254/?type=3&theater

 

LUPO - SPECIE PROTETTE - METODI ALTERNATIVI - CONTENIMENTO - ALLEVAMENTI - CANI PASTORE -

- 28.01.2019 - L'AQUILA

Opi - Il Pastore Abruzzese si trova faccia a faccia con il lupo e lo scaccia. Mentre in Trentino è allarme, la storia di una convivenza possibile. Il forestale Secondino Cimini ci ha raccontato la storia di queste foto (nell'articolo...

Fonte: https://www.ildolomiti.it/ambiente/2019/il-pastore-abruzzese-si-trova-faccia-a-faccia-con-il-lupo-e-lo-scaccia-mentre-in-trentino-e-allarme-storia-di-una-convivenza-possibile

 

VOLPI - LEX - SENTENZE - CONSIGLIO DI STATO - PIEMONTE - CONTENIMENTO - METODI ALTERNATIVI - VALERIO VASSALLO - SADISMO -

29.01.2019 - PROVINCIA DI NOVARA

Caccia alla volpe, la Provincia di Novara perde la battaglia legale

Valerio Vassallo è l’ambientalista biellese che ha presentato il ricorso contro il piano di controllo delle volpi. Il Consiglio di Stato accoglie l’appello animalista: «Stanarle con i cani è una crudeltà inutile». Niente cani dentro le tane delle volpi per costringerle a uscire e ucciderle a morsi: questa modalità di caccia è crudele e non è accettabile. Lo ha stabilito il Consiglio di Stato che ha espresso parere favorevole sul ricorso di un animalista biellese..Il piano era stato redatto dalla Provincia ed era stato approvato con il decreto del presidente del 3 febbraio ...

Fonte: https://www.lastampa.it/2019/01/29/novara/caccia-alla-volpe-la-provincia-di-novara-perde-la-battaglia-legale-7RFdGNssROT0ql7zWxgVWJ/premium.html

 

STAMPA - MINISTRO AMBIENTE SERGIO COSTA - M5S - LEGA - OPTA -

29.01.2019

L'idillio Lega - M5S si spezza sulla caccia. Anche sul Corriere della Sera questa mattina si parla dello scontro tra i Ministeri dell'Ambiente e quello delle Politiche Comunitarie sulla caccia e del nuovo fronte aperto nella maggioranza gialloverde su questo tema...Nel pezzo si riferisce anche del piccato intervento del Ministro Costa, che ha rivendicato la correttezza dell'operato del suo dicastero...

Fonte: http://www.bighunter.it/Caccia/ArchivioNews/tabid/204/newsid730/25191/Default.aspx


MALTRATTAMENTO - CANE - SADISMO - ARMI - PUBBLICA SICUREZZA - ORDINARIA FOLLIA

- 29.01.2019 - BRINDISI

^1 CANE UCCISO - REMI' -

Carovigno - Randagio beniamino di un rione ucciso a fucilate in strada. Se è stato uno squilibrato, va immediatamente disarmato. Se è stata una persona cosiddetta normale, va arrestato per spari in luogo pubblico e per crudeltà nei confronti degli animali. Sono sulle sue tracce, i carabinieri della stazione cittadina dell’Arma e gli agenti della Polizia locale di Carovigno, dopo lo sparo – quasi certamente una fucilata – che questa mattina ha spaventato gli abitanti di via Mascagni in pieno centro abitato, e tolto la vita a un povero cane randagio accudito da varie persone del posto, che lo avevano battezzato Remì....

Fonte: https://www.brindisireport.it/cronaca/cane-randagio-ucciso-fucilata-strada-Carovigno.html

-oOo-

 

- TORNA ALL'INDICE

- I DATI SINTETICI - TABELLE

 

TORNA ALL'INDICE

-oOo-

- AVC - DOSSIER VITTIME DELLA CACCIA©2018-2019 – CRONOLOGIA -

Offriamo questi focus gratuitamente. Rispetta il nostro lavoro, cita sempre la fonte quando usi/pubblichi i dati AVC o parti del Dossier. Grazie -

-oOo-

 

 

 

Comments

Per poter lasciare o leggere i commenti bisogna essere iscritti.
 

Commenti Facebook

Da questo semplice form potrete collegarvi direttamente al vostro account su facebook.

Banner