FLOP al corso di caccia per le scuole

Sabato 24 Marzo 2012 14:18
Stampa

Corso di caccia per le scuole Ma nessuno si presenta

Flop per l'evento dei cacciatori


Nessun istituto aderisce alla manifestazione venatoria del circolo orobico. Gli animalisti: "Le famiglie hanno fatto bene a boicottare". Gli organizzatori: "Avremmo voluto spiegare ai ragazzi che non siamo assassini"


Bergamo, 24 marzo 2012 - Un flop: non si è presentata nessuna scuola oggi a una iniziativa organizzata dai cacciatori bergamaschi per spiegare ai ragazzi delle scuole valori e obiettivi dell'attività venatoria. L'evento di questa mattina, la Rassegna provinciale di Gestione Venatoria, in scena nella Casa del Giovane, prevedeva la partecipazione degli alunni con i docenti, ma nessuno ha raccolto l'invito e la giornata è proseguita tra gli addetti ai lavori.

''Noi avremmo soltanto voluto spiegare ai ragazzi che non siamo assassini, né terroristi - ha spiegato rammaricato Marco Bonaldi, presidente del circolo Uncza delle Prealpi Orobiche, che organizza la manifestazione -, ma gestori dell'ambiente e della fauna, in grado di saper governare animali e natura, e di conoscere lo stato di salute dell'ambiente che ci circonda".

Soddisfatti gli esponenti dei movimenti green, in particolare quelli di 100% animalisti che questa mattina si erano presentata davanti la Casa del Giovane pronti con cartelli e manifesti per convincere le scuole a non partecipare. ''Abbiamo constatato con grande soddisfazione che neppure una scolaresca ha aderito alla rassegna - hanno detto - Docenti e genitori hanno mostrato intelligenza e coscienza, boicottando l'iniziativa di chi vorrebbe insegnare ai giovani che uccidere è una cosa bella e giusta''. ''Non è certo merito loro se le scuole non sono arrivate - ha replicato Bonaldi - L'iniziativa si sta comunque svolgendo come da programma''.... Leggi tutto alla fonte: www.ilgiorno.it

 

Commenti Facebook

Da questo semplice form potrete collegarvi direttamente al vostro account su facebook.