Associazione Vittime della caccia

organizzazione di volontariato senza fine di lucro ai sensi della Legge 266-91

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Il fucile spara e cacciatore si ferisce ad un braccio

E-mail Stampa PDF

L'uomo, un 70enne di Capizzone, si trovava in un bosco di Strozza per una battuta di caccia quando, improvvisamente, un colpo improvviso accidentale gli ha procurato un taglio ad un braccio

Strozza, 11 novembre 2010 - Pericolo scampato per un cacciatore 70enne di Capizzone che, nella mattinata di lunede 11 novembre, ha perso il controllo del suo fucile ferendosi gravemente ad un braccio. Il cacciatore si trovava nel suo capanno di Strozza, paese dove gestisce anche un negozio.

Si stava preparando ad una giornata di caccia quando, improvvisamente, un colpo è esploso dalla sua arma conficcandosi nell'avambraccio. In un primo istante, nemmeno lui è riuscito a spiegarsi come fosse successo, ma dopo lo choc è riuscito ad allertare i soccorritori del 118 con il cellulare.

I medici e gli infermieri lo hanno poi trasportato agli Ospedali Riunit di Bergamo dove si trova sotto osservazione. Del caso si sono occupati i carabinieri di Zogno.

Fonte: www.ilgiorno.it

********************************************************************

(Notizia da riscontrare con altre fonti, poco chiaro l'ambito. ndr lo Staff)

Comments

Per poter lasciare o leggere i commenti bisogna essere iscritti.
 

Commenti Facebook

Da questo semplice form potrete collegarvi direttamente al vostro account su facebook.

Banner