Associazione Vittime della caccia

organizzazione di volontariato senza fine di lucro ai sensi della Legge 266-91

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

VITTIME ARMI DA CACCIA DAL 1 AL 17 SETTEMBRE 2012

E-mail Stampa PDF

VITTIME ARMI DA CACCIA DAL 1 AL 17 SETTEMBRE 2012

Preaperture 1/15 settembre tot 1 morto e 2 feriti

Stagione venatoria: da domenica 16 al 17 settembre tot 2 morti e 9 feriti

totale 3 morti e 11 feriti dal 1 al 17 settembre.

 

PREAPERTURE (1/15 SETTEMBRE 2012)

01.09.2012
Colpo di fucile in pieno volto: muore sessantenne
Abbiategrasso (MI) Un uomo di 64 anni è morto questa mattina ad Abbiategrasso a causa di un colpo d'arma da fuoco in faccia, un fucile da caccia per la precisione. E' accaduto presso la sua abitazione. Inutile l'intervento di un'ambulanza inviata dal 118, mentre l'elisoccorso è stato interrotto. Sono stati avvertiti i carabinieri che stanno indagando sul fatto. FONTE: www.cittaoggiweb.it

11.09.2012
Cuneo, giovane sposta fucile e parte un colpo: gravissimo 21enne. Il fatto è avvenuto a Rocca de' Baldi:  il ragazzo sembra stesse spostando un fucile quando è stato gravemente ferito da un  colpo partito casualmente. Sul posto è intervenuto l'elisoccorso: il giovane è stato intubato e trasportato in gravi condizioni all'ospedale S. Croce di Cuneo. FONTE: torino.ogginotizie.it

14.09.2012
Civitella-Pescara: 60enne di Civitella Casanova colpito accidentalmente al volto fra naso e occhio da un colpo di fucile mentre stava pulendo una carabina calibro 4.5, quando è partito accidentalmente il colpo.Operato d'urgenza a Pescara,la prognosi è di 30 giorni.Del caso si stanno occupando i carabinieri della compagnia di Penne. Ha un regolare porto d'armi. FONTE: www.ilpescara.it


APERTURA stagione venatoria 2012-2013


le date sono riferite alle news

16.09.2012
Manciano (GR) Cacciatore 56enne di Manciano ferito a una gamba da una fucilata, pare partita accidentalmente dall'arma di un compagno, nei boschi di San Martino, in provincia di Grosseto.Sull'incidente indagano i carabinieri di Saturnia. Fonte: ANSA

17.09.2012
Faenza - Michele Gaudenzi, 72 anni, era uscito per andare a caccia ma non è tornato a casa, è stato trovato privo di vita nel Canale Emiliano Romagnolo nei pressi di Pieve Cesato di Faenza, non lontano dalla casa dell’uomo.Sul posto oltre ai sommozzatori sono giunti anche una pattuglia della polizia municipale di Faenza, i carabinieri e agenti della polizia di Stato, che hanno avviato le indagini per chiarire se la disgrazia sia provocata da un momento di disattenzione.  FONTE: www.romagnanoi.it

17.09.2012 - 2 incidenti
-Motta di Livenza (TV)- Cacciatore spara alla lepre e centra l'occhio del figlio. Incidente di caccia in via Redigole a Malintrada di Motta. Un cacciatore residente di Codogné, Z.C., stava cacciando in compagnia dei suoi due figli. Dopo aver notato la presenza di una lepre, ha sparato:un pallino di questi, però, avrebbe colpito l'occhio del figlio, il 24enne Z.A. Sul posto l'elisoccorso che ha portato immediatamente il ragazzo al Ca' Foncello.Intervenuta anche una pattuglia dei Carabinieri di Motta.

-A Ponte di Piave (TV) ferito un cacciatore che è stato colpito da un compagno ad una gamba: per il 40enne sono scattati subito i soccorsi: è stato portato con l'elicottero al Ca'Foncello.
FONTE: www.oggitreviso.it

17.09.2012
Tira alla beccaccia, ferito il suocero.
Cittadella (TV)-  Mira alla beccaccia, ma il colpo finisce sul piede del suocero. È
successo ieri pomeriggio in via Cà Micheli a Santa Croce Bigolina. F.F.M., 68 anni, e M.C.,35, suocero e genero, entrambi del posto, verso le 15.30 stavano concludendo una battuta di caccia, quando, avvistata una beccaccia, il trentacinquenne ha sparato ma i
pallini di piombo hanno colpito gravemente il piede destro del compagno di caccia. Lanciato l'allarme al 118 di Santa Croce Bigolina, oltre a un'ambulanza è atterrato l'elisoccorso del Suem. La Tribuna di Treviso

17.09.2012
Incidente di caccia a Gualtieri: ferito un uomo di 68 anni
Gualtieri (Reggio Emilia)- L'uomo, del posto, è stato raggiunto al torace da alcuni pallini esplosi da un altro cacciatore di 50 anni residente a Massa, in località Pieve di Saliceto, frazione del comune di Gualtieri. FONTE: www.reggionline.com


17.09.2012 2 incidenti
Crema - Durante la giornata di caccia, sono avvenuti due gravi incidenti che hanno visto coinvolti quattro cacciatori cremaschi.

Il primo incidente: in Montodine due fratelli si sono trovati lungo la reciproca traiettoria di tiro ed uno di loro è stato colpito, la fucilata gli ha causato lesioni al volto ed al torace. E'stato ricoverato in gravi condizioni.
-Invece a Torlino Vimercati, un altro uomo è stato colpito accidentalmente alla gamba da un colpo sparato dal fucile del nipote. Sono in corso attività di indagine da parte della Polizia di Stato. FONTE: www.ilgiorno.it


17/09/12
La stagione della caccia inizia con un ferito
San Giorgio di Pesaro (PU) – Se la caverà con 20 giorni di ospedale, il 25enne rimasto ferito domenica mattina nel corso di una battuta di caccia nei boschi di San Giorgio di Pesaro. Il ragazzo si è casualmente trovato nella traiettoria di un colpo partito da un cacciatore che stava sparando ad un uccello. FONTE: www.fanoinforma.it

17.09.2012
Voltago Agordino(BL) - cacciatore scomparso ucciso da un proiettile
È stato trovato senza vita F.P., il cacciatore 48enne che domenica non aveva fatto ritorno a casa dopo una battuta di caccia. Presenti alle ricerche una sessantina di persone. Oltre ai soccorritori, vigili del fuoco, finanzieri e Polizia provinciale. FONTE: corrierealpi.gelocal.it

17.09.2012

Lucca, bimbo di 8 anni impallinato al viso da cacciatore.

Un bambino di 8 anni è stato colpito di striscio al volto da un pallino da caccia sparato, nei pressi di un'abitazione, da un cacciatore che ora i carabinieri stanno cercando di individuare. È accaduto ieri sera a Massarosa (Lucca): il piccolo ha riportato solo una lieve ferita, giudicata guaribile in pochi giorni. Il pallino ha colpito di rimbalzo anche una zia del bambino, che era insieme al nipote in giardino, e un muratore che si trovava sul tetto dell'abitazione per alcuni lavori: i due adulti non hanno riportato alcuna lesione e non sono neanche andati in ospedale. Il cacciatore, secondo quanto emerso, è stato descritto come un uomo di circa 60 anni. FONTE: www.leggo.it

 

Comments

avatar Maurizio Vannini
-4
 
 
Nove morti annegati in mare tra le vittime anche una bimba ROMA - Domenica tragica sulle spiagge italiane, in una giornata caratterizzata dal bel tempo, ma anche dal forte vento e dal mare agitato. Il bilancio complessivo è di nove morti annegati: una strage. Fonte La Repubblica E allora associazione vittime della caccia che facciamo....uomini sempre più ridicoliii!!!!!!!!!!
avatar alex
-3
 
 
se siamo ai numeri, purtroppo nei primi 9 mesi del 2012 vi sono stati ben 50 bambini UCCISI da guidatori di auto: allora cara associazine vittime della caccia vi date una mossa per chiedere la sospensione della guida da parte di tutti i possessori di auto, le quali sono armi che in italia causano la maggioranza delle morti????? la vostra ipocrisia è assoluta, volete solo vietare ciò che a voi non piace, calpestando quello che la democrazia vuole preservare, ovvero il diritto di poter esercitare a chiunque in libertà ciò che vuole, rispettando le leggi e le consuetudini!!!!
avatar Anna Maria
+2
 
 
Non è accettabile essere in balia dei cacciatori - i cittadini disarmati hanno il diritto di chiedere il rispetto della vita e della libertà di movimento sul territorio.
avatar Davide
+2
 
 
Paragoni inutili signori.......al mare ci si va perchè fa parte della vita, come in auto mentre la caccia è semplicemente un vostro hobby, tranquillamente evitabile, un surplus.
Per poter lasciare o leggere i commenti bisogna essere iscritti.
 

Commenti Facebook

Da questo semplice form potrete collegarvi direttamente al vostro account su facebook.

Banner