Impallinato dal nipote a Castione. Ferito cacciatore bergamasco

Giovedì 14 Ottobre 2010 16:33
Stampa

Era a caccia con il nipote quando improvvisamente è stato investito da una rosa di pallini da caccia, con tutta probabilità partiti per errore dal fucile imbracciato dal nipote. L'episodio si è verificato intorno alle 9.30 di giovedì 14 ottobre nei boschi in prossimità del rifugio Magnolini, nel territorio di Castione della Presolana.

L'uomo, un bergamasco di 49 anni, è stato trasferito con l'elisoccorso del 118 di Bergamo al pronto soccorso dell'ospedale Antonio Locatelli di Piario. Le sue condizioni non sembrano gravi ma il ferito è stato colpito da numerosi piccoli pallini da caccia. Sul fatto anche i carabinieri della zona.

Fonte:www.ecodibergamo.it

 

Commenti Facebook

Da questo semplice form potrete collegarvi direttamente al vostro account su facebook.