Associazione Vittime della caccia

organizzazione di volontariato senza fine di lucro ai sensi della Legge 266-91

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Imbraccia il fucile e minaccia i giardinieri

E-mail Stampa PDF

Denunciato un pensionato di Vetralla

Se ne stavano tranquillamente potando le siepi di recinzione di un’abitazione nel comprensorio di Poggio Martino (a Vetralla), quando il proprietario della casa confinante intima loro di andarsene altrimenti gli avrebbe sparato.

I due giardinieri pensano che l’uomo – D.B., 77 anni – stesse solo scherzando e continuano a recidere i rami delle piante. Il fatto, però, è che il pensionato non scherzava affatto: entra in casa, prende il fucile, riesce e si dirige verso i due. “Se non la smettete vi sparo”. A quel punto i giardinieri, terribilmente spaventati, sono riusciti ad allertare i carabinieri della stazione locale, immediatamente giunti sul posto.

Gli uomini del maresciallo Ciardiello, dopo aver fatto calmare l’uomo, hanno quindi proceduto al sequestro amministrativo dell’arma e alla denuncia per minaccia aggravata.

Non solo. “Nell’abitazione dell’uomo abbiamo rinvenuto e sequestrato altri due fucili e il munizionamento”, hanno riferito i militari operanti.

Va detto, in conclusione, che le armi risultavano regolarmente detenute. “Era un cacciatore, una brava persona. Solo che, qualche tempo fa, ha avuto un problema di salute che, a giorni, lo rende particolarmente depresso e nervoso”, hanno detto alcuni vicini.

Fonte: www.viterbooggi.it

Comments

Per poter lasciare o leggere i commenti bisogna essere iscritti.
 

Commenti Facebook

Da questo semplice form potrete collegarvi direttamente al vostro account su facebook.

Banner