Associazione Vittime della caccia

organizzazione di volontariato senza fine di lucro ai sensi della Legge 266-91

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Caccia:Regione Sicilia impiega 17 anni per esaminare ricorso

E-mail Stampa PDF

Caccia: Regione Sicilia impiega 17 anni per esaminare ricorso

Ma area faunistica in discussione non esiste piu'

(ANSA) - PALERMO, 10 OTT - La Regione Sicilia ha impiegato 17 anni per esaminare, valutare e respingere il ricorso di due associazioni animaliste che chiedevano di sospendere l'abbattimento di volpi e cornacchie nei pressi di un'area faunistica. Ma ormai, sottolineano Lac e Lav, ''non esiste piu' la zona di ripopolamento e cattura e neppure la vecchia legge regionale sull'attivita' venatoria, in base alla quale era stato fatto il ricorso''.

Prima di concludere la lunga trafila burocratica, l'ufficio legislativo e legale della Regione ha chiesto un parere al Cga (Consiglio di giustizia amministrativa) che lo ha rilasciato dopo appena due mesi. Gli uffici regionali hanno impiegato poi altri 15 anni e tre mesi per arrivare alle conclusioni ora comunicate ai ricorrenti. Il legale che ha assistito le associazioni, l'avvocato Pasquale Dante, si e' ironicamente chiesto se i 17 anni trascorsi in attesa del provvedimento possano rappresentare un ''caso di buon andamento della pubblica amministrazione, come richiede l'art. 97 della Costituzione''. (ANSA).

Comments

Per poter lasciare o leggere i commenti bisogna essere iscritti.
 

Commenti Facebook

Da questo semplice form potrete collegarvi direttamente al vostro account su facebook.

Banner