AVC©DOSSIER-2020-2021-Dati sintetici–Vittime umane

Riproduzione e pubblicazione dei dati autorizzate, citando espressamente la fonte “www.vittimedellacaccia.org” – Copyright©2007-2021 Associazione Vittime della caccia

ASSOCIAZIONE VITTIME DELLA CACCIA

Organizzazione di volontariato senza fini di lucro ai sensi della Legge 266/91, riconosciuta dal Ministero dell’Ambiente con D.M. 0000025 del 16.01.2014

AVC©DOSSIER-2020-2021

Dati sintetici – Vittime umane

IMPORTANTE: Rispetta il nostro lavoro, l’uso e la pubblicazione del Dossier o parti di esso è consentito solo citando la fonte “AVC©Associazione Vittime della caccia“. Grazie

Segui i nostri comunicati a questa pagina>> IL NOSTRO ULTIMO COMUNICATO STAMPA

-o-

ATTENZIONE:  I DATI SINTETICI E IL BOLLETTINO (cronologia dei fatti) VITTIME UMANE

DEL DOSSIER AVC 2020/2021 sono AGGIORNATI AL 31 GENNAIO.

i giornalisti possono essere aggiunti alla mailing-list stampa inviando richiesta per e-mail a: <ass.vittime.caccia @ gmail.com>

-oOo-

dati estratti dalle cronache di casi con morti e feriti umani, per armi da caccia/cacciatori, da settembre 2020 al 31 gennaio 2021

Dati sintetici vittime umane:
1) Morti e feriti per armi da caccia/cacciatori (ambito venatorio ed extravenatorio; cacciatori/gente comune);
2) Regioni interessate da vittime umane;
3) Focus sull’Età dei cacciatori responsabili di lesioni, omicidi, minacce/aggressioni, abuso di armi, atti folli e tragedie sfiorate, maltrattamento animali,  caccia di frodo, illeciti/reati/crimini….;

–o-oVo-o–

1) MORTI E FERITI per armi da caccia/cacciatori,  in ambito venatorio ed extravenatorio, sia cacciatori che gente comune:

IMPORTANTE: Rispetta il nostro lavoro, l’uso e la pubblicazione del Dossier o parti di esso è consentito solo citando la fonte AVC©Associazione Vittime della caccia“. Grazie

-o-

2) Regioni interessate da vittime umane

Mai come in questa stagione la Regione Toscana si è distinta per un risultato negativo così impressionante. Mentre la media delle altre regioni in fatti di sangue per cause venatorie si assesta intorno a 2 persone per stagione, la Toscana conta ben 11 persone impallinate, incontrastata vincitrice, batte tutti sia per feriti che per morti. Un bel record, complimenti.

IMPORTANTE: Rispetta il nostro lavoro, l’uso e la pubblicazione del Dossier o parti di esso è consentito solo citando la fonte AVC©Associazione Vittime della caccia“. Grazie

-o-

3) FOCUS SULL’ETA’ DEI CACCIATORI RESPONSABILI di lesioni, omicidi, minacce/aggressioni, abuso di armi, atti folli e tragedie sfiorate, maltrattamento animali,  caccia di frodo, illeciti/reati/crimini…. .

Da questo quadro si nota, rispetto alle precedenti stagioni, un aumento dei giovani che commettono illeciti/reati/crimini venatori e, in generale, un aumentato abuso delle armi a loro disposizione. Anche in Ambito venatorio si aggiungono episodi con vittime umane, a carico di neo-patentati per la caccia, conseguenza di imperizia e superficialità nel maneggio delle armi e nelle dinamiche venatorie.

Rimane sempre il picco di età dai 50 ai 70 anni come fascia di età maggiormente interessata da soggetti responsabili di vari illeciti/reati/crimini, sia in Ambito venatorio che in A.extravenatorio.

IMPORTANTE: Rispetta il nostro lavoro, l’uso e la pubblicazione del Dossier o parti di esso è consentito solo citando la fonte “AVC©Associazione Vittime della caccia“. Grazie

-oOo-

 

Lascia un commento